Inibitori della 5-alfa reduttasi: elenco di farmaci, effetti collaterali

L'enzima umano coinvolto nella formazione di steroidi dal colesterolo - 5-alfa-reduttasi. La funzione principale dell'enzima è la conversione dell'ormone sessuale maschile testosterone in diidrotestosterone, che è il più forte androgeno; partecipazione alla formazione di allopregnanolone (un metabolita del progesterone) e tetraidrodeossicorticosterone.

Poiché la 5-alfa reduttasi è un enzima situato nel nucleo delle cellule stromali della prostata di un uomo, è un catalizzatore nella conversione del testosterone in diidrotestosterone (DHT). È il diidrotestosterone, attraverso il legame con il recettore degli androgeni nucleare, che si trova nelle cellule stromali della prostata, che provoca la crescita e la distribuzione cellulare.

Il corpo umano contiene due tipi di 5-alfa reduttasi:

  • Contenuto nei follicoli piliferi, così come nel derma, è dermico. Questo tipo regola lo sviluppo dell'acne e provoca la caduta dei capelli..
  • Genitale, che viene raccolto nella ghiandola prostatica di un uomo e funge da regolatore delle funzioni sessuali.

L'uso di inibitori della 5-alfa-reduttasi

In medicina, gli inibitori sono molto spesso usati per combattere la calvizie maschile. È grazie ai bloccanti che viene creata una sorta di barriera che inibisce il diidrotestosterone e consente ai capelli di crescere. Ciò è dovuto a una diminuzione della sensibilità del recettore degli androgeni nel follicolo pilifero al DHT.

Tuttavia, il trattamento dell'adenoma prostatico negli uomini è considerato l'area di applicazione più comune. A causa della capacità di ridurre l'effetto degli androgeni sulla prostata, gli inibitori ne rallentano la crescita e con un trattamento tempestivo possono ridurne le dimensioni, il che porta a un significativo investimento di sintomi.

L'efficacia del farmaco si nota non in tutti i casi (solo con un aumento delle dimensioni della prostata), ma con l'annullamento, tutti i sintomi ritornano. Quando vengono utilizzati gli inibitori, vi è una diminuzione di tre punti nell'indice AAU (questionario sui sintomi dell'American Association of Urology). Inoltre, aiutano a ridurre lo sviluppo di complicanze, come la recessione delle urine, e riducono anche la necessità di un intervento chirurgico.

È molto importante sapere che l'uso di inibitori riduce la concentrazione di PSA, che ha un ruolo decisivo nella rilevazione del carcinoma prostatico nelle prime fasi della malattia. Ecco perché è importante capire che è meglio condurre un test del PSA prima di assumere farmaci; se dopo sei mesi di trattamento con bloccanti non vi è alcuna riduzione del PSA di almeno il 50%, è necessario riprendere la diagnosi di carcinoma prostatico; una concentrazione di PSA superiore a 2 ng / ml può essere un segno di oncologia.

preparativi

Attualmente ci sono due inibitori della 5-alfa reduttasi: dutasteride e finasteride.

La dutasteride è un inibitore selettivo che viene utilizzato nel trattamento dell'iperplasia prostatica benigna. Non è consigliabile usarlo insieme agli inibitori del CYP3A4, perché aiutano ad aumentare il bloccante nel sangue umano.

Con particolare attenzione, è necessario trattare donne e bambini in capsule danneggiate, poiché il farmaco è in grado di assorbire attraverso il derma..

La finasteride è un farmaco che aiuta a ridurre il 5-alfa-diidrotestosterone non solo nel sangue, ma anche nei tessuti della ghiandola prostatica 24 ore dopo la somministrazione. Aiuta a inibire la stimolazione del testosterone, che può causare lo sviluppo del tumore..

È usato sperimentalmente per curare il cancro alla prostata e, secondo le statistiche, è più efficace del 25% rispetto al placebo..

Farmaci usati per trattare l'iperplasia prostatica benigna:

Contenente il principio attivo dutasteride:

Contenente il principio attivo finasteride:

Caratteristiche della terapia con inibitori della 5-alfa-reduttasi nell'adenoma prostatico

Con l'aiuto dei bloccanti, è possibile ridurre le dimensioni di un adenoma sufficientemente grande del 20%. Con l'uso prolungato di droghe, possono verificarsi gravi remissioni, così come il processo di minzione.

Ma, nonostante il fatto che i farmaci siano considerati abbastanza efficaci, è meglio usare un trattamento complesso, che contribuisce non solo allo sviluppo di una remissione stabile, ma restituirà anche l'uomo alla salute e alla fiducia. L'uso del farmaco è severamente vietato per gli uomini che stanno per avere un bambino, perché può provocare lo sviluppo di malformazioni fetali.

Effetti collaterali

Nella maggior parte dei casi, gli inibitori della 5-alfa reduttasi sono ben assorbiti dall'organismo e raramente causano effetti collaterali. Il colpo principale si verifica nel primo anno di ricovero, quando il corpo non ha ancora familiarità con il farmaco.

Possono anche svilupparsi ipersensibilità e angioedema, che è considerato un segno di una risposta immunitaria nel corpo. Può comparire un forte battito cardiaco, nonché un aumento dell'attività delle transaminasi epatiche. La pelle può essere coperta da una piccola eruzione cutanea, orticaria o prurito..

Il sistema riproduttivo molto spesso soffre, perché gli effetti collaterali sono: violazione dell'eiaculazione, comparsa di dolore nelle ghiandole mammarie, dolore ai testicoli, insorgenza di infertilità maschile o diminuzione della qualità dello sperma.

Diidrotestosterone in donne e uomini: funzioni, cause di aumento e diminuzione

Il diidrotestosterone è uno dei rappresentanti del gruppo androgeno, una forma biologicamente attiva dell'ormone testosterone, che si forma a causa dell'azione dell'enzima 5-alfa reduttasi nelle cellule bersaglio.

Il deidrotestosterone (DHT) è formato da testosterone libero e androstenedione nei tessuti androgeni-dipendenti. Il luogo principale di formazione e secrezione di testosterone sono le cellule di Leydig (cellule interstiziali dei testicoli). La biosintesi ormonale viene eseguita anche nella corteccia surrenale. Il processo di conversione del testosterone è facilitato dall'enzima tissutale 5-alfa reduttasi. Agendo sul testosterone nelle cellule bersaglio (muscoli, pelle, tessuto adiposo), aggiunge due atomi di idrogeno alla struttura del testosterone. Sotto l'azione dei sistemi enzimatici, l'attività del testosterone aumenta, inizia a convertirsi in 5α-diidrotestosterone.

La carenza di diidrotestosterone nelle donne è caratterizzata da una diminuzione della massa muscolare, labilità dell'umore, una tendenza alla depressione, una diminuzione della libido, una diminuzione del tono e dello spessore della pelle.

Il metabolita del testosterone si trova in molti tessuti del corpo (nella ghiandola prostatica, negli organi genitali esterni, nelle vescicole seminali, in alcune aree della pelle, nei follicoli piliferi). Il deidrotestosterone convertito ha un effetto androgenico più significativo rispetto alla sua forma iniziale: il testosterone, secondo una serie di indicatori, la sua attività androgena nei tessuti periferici è 3-4 volte superiore.

DHT funziona in donne e uomini

Le principali funzioni del DHT nel corpo maschile sono associate alla formazione e allo sviluppo del sistema riproduttivo e alle caratteristiche sessuali. Il diidrotestosterone negli uomini ha il seguente effetto:

  • stimola la spermatogenesi;
  • inibisce la secrezione dell'ormone luteinizzante nella ghiandola pituitaria anteriore;
  • influenza la maturazione funzionale delle cellule gonadotropiche nell'adenoipofisi;
  • stimola lo sviluppo della prostata e dei genitali esterni nel periodo prenatale, promuove la loro crescita durante la pubertà;
  • forma caratteristiche sessuali secondarie;
  • regola la struttura e lo sviluppo del sistema scheletrico, la crescita muscolare;
  • ha un effetto stimolante sul sistema nervoso;
  • regola la libido;
  • responsabile della produzione di sebo;
  • colpisce i follicoli piliferi, è responsabile della crescita dei capelli sessuali.

Il DHT è anche prodotto nel corpo femminile. La principale fonte di produzione di diidrotestosterone nelle donne è la corteccia surrenale, le cellule ovariche, la conversione dai precursori dell'ormone steroideo nel fegato, nei muscoli, nella pelle e nel tessuto adiposo.

Le funzioni del DHT nel corpo femminile:

  • influenza il metabolismo dei carboidrati, delle proteine ​​e dei grassi d'acqua;
  • determina lo sviluppo dei muscoli scheletrici e scheletrici;
  • regola la sudorazione;
  • attiva le ghiandole sebacee;
  • forma la libido.

Norma del DHT

L'aumento più significativo del livello di diidrotestosterone si osserva nel periodo dell'adolescenza, il picco della sua produzione scende a 25 anni. Con l'età, la secrezione dell'ormone diminuisce gradualmente..

In caso di disturbi funzionali, è possibile normalizzare l'equilibrio ormonale senza intervento farmacologico usando la correzione dello stile di vita.

  • fino a 10 anni: 5–25 pg / ml nelle ragazze e 5–50 pg / ml nei ragazzi;
  • da 10 a 12 anni: 24-450 pg / ml nelle ragazze, 5-50 pg / ml nei ragazzi;
  • da 13 a 18 anni: 24-450 pg / ml nelle ragazze e 250-700 pg / ml nei ragazzi;
  • da 18 a 50 anni: 24-450 pg / ml nelle donne e 250-990 pg / ml negli uomini;
  • da 50 anni: 10–181 pg / ml nelle donne, 250–700 pg / ml negli uomini.

Le deviazioni nella secrezione di DHT possono portare a gravi disturbi nell'attività di vari sistemi corporei.

Diminuzione DHT

Molto spesso, negli uomini dopo 30-40 anni si osserva un livello più basso dell'ormone.

Cause di una diminuzione dei livelli di DHT negli uomini

  • obesità;
  • diabete;
  • Deficit di 5-alfa reduttasi;
  • carenza di androgeni;
  • ipogonadismo (insufficienza genitale).
  • prostatite cronica;
  • Sindrome di Morris (sindrome della femminilizzazione testicolare).

Sintomi di una diminuzione dei livelli di DHT negli uomini:

  • depositi di grasso femminile (cosce, glutei);
  • ritardo dello sviluppo sessuale negli adolescenti, crescita sproporzionata degli arti;
  • sviluppo di una figura secondo proporzioni femminili;
  • dimensioni ridotte del pene, sua struttura anormale;
  • crescita lenta dei peli sul viso, nella regione inguinale, ascelle;
  • depressione, labilità emotiva;
  • affaticabilità rapida;
  • mancanza di massa muscolare;
  • impotenza, riduzione del desiderio sessuale;
  • disturbi riproduttivi, alterazioni dello spermogramma.

Patologie dell'ipofisi, ovaie, ghiandole surrenali e malattie accompagnate da carenza di tessuto adiposo possono portare allo sviluppo di carenza di androgeni nelle donne. La carenza di DHT nelle donne è caratterizzata da una diminuzione della massa muscolare, labilità dell'umore, una tendenza alla depressione, una diminuzione della libido, una diminuzione del tono e dello spessore della pelle.

Quando il diidrotestosterone è elevato

Livelli elevati di diidrotestosterone negli uomini possono indicare i seguenti disturbi:

  • tumore della ghiandola surrenale;
  • tumori genitali;
  • tumori benigni e maligni della ghiandola prostatica;
  • ipergonadismo (eccessiva attività ormonale delle gonadi);
  • malattia cardiovascolare.

DHT eccessivo può anche essere causato dalla somministrazione di farmaci contenenti androgeni.

Le principali funzioni del DHT nel corpo maschile sono associate alla formazione e allo sviluppo del sistema riproduttivo e alle caratteristiche sessuali.

Sintomi di aumento del DHT negli uomini:

Possibili cause di aumento dei livelli ormonali nelle donne:

  • tumori surrenali;
  • diabete;
  • tumori che producono androgeni nella ghiandola surrenale o nell'ovaio;
  • malnutrizione, obesità;
  • patologia dell'ipotalamo;
  • farmaci ormonali.

Un aumento o una diminuzione fisiologica del DHT si osserva durante la pubertà, nelle donne in pre e postmenopausa, durante la gravidanza e l'allattamento.

Se il DHT è elevato, questo può causare molte patologie. Livelli eccessivamente alti di DHT nelle donne sono caratterizzati dai seguenti sintomi:

  • irsutismo;
  • diradamento diffuso dei capelli sulla testa;
  • sudorazione eccessiva;
  • ingrossamento della voce;
  • acne, seborrea;
  • sviluppo di scheletri di tipo maschile;
  • obesità;
  • ipertrofia del clitoride e delle labbra;
  • fallimento del ciclo mestruale, anovulazione;
  • infertilità.

Diagnosi di disturbi ormonali

L'esame di una sospetta violazione della sintesi di DHT comprende, oltre all'esame ormonale stesso, uno studio della storia ereditaria, esame urologico o ginecologico, ultrasuoni, analisi genetiche.

Un campione di sangue per il test del diidrotestosterone viene prelevato da una vena. L'analisi viene effettuata a stomaco vuoto, devono passare almeno otto ore dall'ultimo pasto. Consentito bere acqua. Alla vigilia dello studio, è necessario escludere un aumento dello stress psico-emotivo e fisico, cibi grassi, alcool, fumo, ultrasuoni e studi radiologici. Si consiglia alle donne di determinare il livello di DHT all'inizio del ciclo mestruale. Per valutare lo stato androgeno del corpo, è necessario passare un'analisi più volte a determinati intervalli.

L'aumento più significativo del livello di diidrotestosterone si osserva nel periodo dell'adolescenza, il picco della sua produzione scende a 25 anni. Con l'età, la secrezione dell'ormone diminuisce gradualmente..

Se è necessario escludere i processi tumorali, viene eseguita la TC delle ghiandole surrenali, del cervello e di altri organi..

Come normalizzare il livello di DHT

Il principale metodo di trattamento dei disturbi della secrezione di DHT è la terapia farmacologica. I farmaci specifici e la durata del corso del trattamento sono determinati dal medico.

La diminuzione del livello di diidrotestosterone nella pratica clinica viene effettuata utilizzando androgeni steroidei e non steroidei. Questi farmaci inibiscono la sintesi di DHT o ne impediscono il legame con i recettori delle cellule bersaglio. In caso di maturazione sessuale prematura nei bambini maschi, vengono utilizzati agenti che possono ridurre la secrezione degli ormoni dell'ipofisi e dell'ipotalamo. Se il diidrotestosterone è elevato nelle donne, vengono prescritti farmaci contenenti metformina e spironolattone. Con una maggiore attività degli inibitori della 5-alfa reduttasi di questo enzima vengono utilizzati..

Se la deviazione del livello ormonale dalla norma è associata a un tumore delle ghiandole surrenali o dei testicoli, è necessario un trattamento chirurgico o radiologico della neoplasia.

Se il livello dell'ormone viene abbassato, viene prescritta una terapia ormonale sostitutiva..

In caso di disturbi funzionali, è possibile normalizzare l'equilibrio ormonale senza intervento medico utilizzando la correzione dello stile di vita: praticare sport, correggere il peso corporeo, normalizzare il lavoro e il riposo e rinunciare a cattive abitudini. Una dieta equilibrata può aumentare il livello di androgeni in una certa misura: la dieta dovrebbe essere arricchita con vitamine, minerali e proteine. È importante evitare lo stress psico-emotivo, poiché il cortisolo rilasciato durante lo stress inibisce la sintesi degli ormoni sessuali maschili.

Ormone di diidrotestosterone in donne e uomini

Il diidrotestosterone è un ormone androgeno, che è una forma biologicamente attiva di testosterone. La sua formazione si verifica sotto l'influenza dell'enzima 5-alfa reduttasi nella corteccia surrenale, così come nelle cellule bersaglio situate nel tessuto adiposo, nei muscoli e nella pelle. Due atomi di idrogeno vengono aggiunti alla struttura dell'atomo di testosterone, a seguito della quale l'attività dell'ormone aumenta quattro volte e si verifica la sua conversione in diidrotestosterone.

Il prodotto del metabolismo del testosterone viene rilevato nei genitali, nei follicoli piliferi, in alcune parti della pelle.

L'ormone funziona negli uomini e nelle donne

Il diidrotestosterone negli uomini svolge le seguenti funzioni:

  • stimola lo sviluppo dello sperma;
  • ha un effetto sui follicoli piliferi (responsabile della crescita dei capelli);
  • inibisce la produzione della ghiandola pituitaria anteriore dell'ormone luteinizzante;
  • influenza la maturazione nella adenoipofisi delle cellule gonadotropiche;
  • responsabile della produzione di ghiandole sebacee di sebo;
  • stimola il sistema nervoso;
  • responsabile dello sviluppo degli organi genitali esterni e interni nel periodo prenatale e della crescita degli organi genitali nell'adolescenza;
  • stimola il desiderio sessuale;
  • responsabile della formazione di caratteristiche sessuali secondarie.

Funzioni di diidrotestosterone nelle donne:

  • influenza il metabolismo dei carboidrati;
  • responsabile della libido;
  • influenza il metabolismo dei grassi d'acqua;
  • regola la sudorazione;
  • influenza il funzionamento delle ghiandole sebacee;
  • influenza lo sviluppo dei muscoli scheletrici e scheletrici;
  • coinvolto nel metabolismo proteico.

Norme sugli ormoni

La più grande quantità di diidrotestosterone si osserva nell'adolescenza e nella giovinezza (fino a 25 anni). Successivamente, la sua quantità diminuisce.

La norma dell'ormone negli uomini:

  • ragazzi di età inferiore ai 12 anni: da 5 a 50 pg / ml;
  • adolescenti di età compresa tra 13 e 18 anni: da 250 a 700 pg / ml;
  • adulti dai 18 ai 50 anni e oltre i 50 anni: da 250 a 990 pg / ml e da 250 a 700 pg / ml, rispettivamente.

I livelli di diidrotestosterone nelle donne possono diminuire a causa di malattie che causano carenza di tessuto adiposo, neoplasie maligne o benigne o patologie di organi che producono ormoni.

La norma del diidrotestosterone nelle donne:

  • ragazze di età inferiore ai 10 anni: da 5 a 25 pg / ml;
  • adolescenti di età compresa tra 10 e 18 anni: da 24 a 450 pg / ml;
  • adulti dai 18 ai 50 anni e oltre i 50 anni: rispettivamente da 24 a 450 pg / ml e da 10 a 181 pg / ml, rispettivamente.

Diidrotestosterone aumentato

Il motivo per cui il diidrotestosterone è elevato sia nelle donne che negli uomini può essere:

  • neoplasie benigne o maligne nella ghiandola surrenale, nell'ovaio, nella prostata, nell'ipotalamo;
  • diabete;
  • eccessiva attività ormonale delle ghiandole sessuali;
  • malattie cardiache e vascolari;
  • terapia ormonale;
  • obesità.

Come risultato di un livello eccessivo di ormone nel corpo di un uomo, possono svilupparsi una maggiore eccitabilità e iperattività. C'è calvizie e acne, i testicoli possono essere di dimensioni ridotte, si verifica l'infertilità.

Il fatto che il diidrotestosterone sia elevato nelle donne è indicato dai seguenti sintomi:

  • tipo di figura maschile (spalle larghe e fianchi stretti);
  • sudorazione eccessiva;
  • cambio di voce (diventa maleducato);
  • crescita di peli di tipo maschile (peli di cannone duri negli arti inferiori e superiori, viso, schiena, addome);
  • diradamento dei capelli sulla testa;
  • ipertrofia genitale (ingrossamento del clitoride e delle piccole labbra);
  • seborrea oleosa;
  • acne
  • mancanza di mestruazioni o mestruazioni irregolari;
  • infertilità.

Diidrotestosterone ridotto

Molto spesso, l'ormone viene abbassato negli uomini dopo quarant'anni. La ragione di ciò è la carenza di 5-alfa reduttasi, prostatite cronica, insufficienza genitale o sindrome di Morris. Inoltre, può verificarsi una riduzione del livello di diidrotestosterone con diabete mellito o obesità..

Una riduzione al di sotto del livello normale dell'ormone può essere associata all'uso di determinati farmaci (androgeni, glucocorticoidi, agenti antiepilettici e antifungini, antibiotici tetracicline o diuretici).

I segni che un uomo ha un basso livello di diidrotestosterone includono:

  • ritardato sviluppo sessuale durante la pubertà;
  • crescita sproporzionata di braccia e gambe;
  • tipo femminile di figura (fianchi larghi e spalle strette);
  • grasso corporeo secondo il tipo femminile (nei glutei e nelle cosce);
  • piccole dimensioni dell'organo genitale o della sua struttura anormale;
  • diminuzione della libido;
  • violazione dell'erezione;
  • mancanza di peli sul viso, loro lenta crescita nell'area genitale e sotto le ascelle;
  • debolezza muscolare e mancanza di massa muscolare;
  • disfunzione riproduttiva;
  • eccessiva emotività, depressione frequente.

Il livello di diidrotestosterone nelle donne può diminuire a causa di malattie che causano carenza di tessuto adiposo, neoplasie maligne o benigne o patologie di organi che producono l'ormone. Ciò può verificarsi sotto forma dei seguenti sintomi:

  • sbalzi d'umore frequenti;
  • tendenza agli stati depressivi;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • violazione del tono muscolare;
  • riduzione dello spessore della pelle.

Test di diidrotestosterone

Al fine di determinare il livello dell'ormone diidrotestosterone nel corpo, viene utilizzato il sangue venoso. Il materiale viene prelevato al mattino..

Tre giorni prima del test, è necessario annullare la terapia con farmaci che influenzano la quantità dell'ormone, il giorno prima dell'assunzione del materiale, non è possibile prendere i raggi X.

Alla vigilia dello studio, è necessario abbandonare l'uso di cibi grassi e alcol, nonché ridurre l'attività fisica e 8 ore prima dell'analisi non è possibile mangiare cibo e fumare. Prima di passare l'analisi, è necessario evitare lo stress e lo stress emotivo..

Molto spesso, l'ormone viene abbassato negli uomini dopo quarant'anni. La ragione di ciò è la carenza di 5-alfa reduttasi, prostatite cronica, insufficienza genitale o sindrome di Morris.

Le donne devono essere testate per questo ormone all'inizio del ciclo mestruale e quindi ripetute dopo alcuni giorni (per valutare lo stato androgeno). In alcuni casi, sono necessarie ulteriori ricerche..

L'analisi per il diidrotestosterone è prescritta nei seguenti casi:

  • carenza congenita di 5-alfa reduttasi;
  • la necessità di valutare lo stato degli androgeni o l'efficacia dell'uso di inibitori della 5-alfa-reduttasi;
  • impotenza.

Normalizzazione del livello di diidrotestosterone

La correzione del livello di diidrotestosterone viene effettuata utilizzando farmaci. A seconda delle cause della patologia, i seguenti farmaci possono essere prescritti per abbassare o aumentare il livello di diidrotestosterone:

  • androgeni semplici o androgeni ad azione combinata (bloccanti dei recettori degli androgeni, derivati ​​dei progestinici e degli androgeni);
  • bloccanti della secrezione e biosintesi delle gonadotropine ipofisarie (estrogeni, progestinici) e ormoni ipotalamici;
  • stimolanti per la sintesi di steroidi sessuali che legano la globulina (ormoni tiroidei);
  • inibitori della biosintesi degli androgeni;
  • Inibitori della 5-alfa reduttasi;
  • stimolanti del catabolismo degli androgeni.

Il trattamento è prescritto da un medico dopo una consultazione a tempo pieno e tutti gli studi necessari.

Se le neoplasie benigne o maligne sono la causa dello squilibrio ormonale, è necessario un intervento chirurgico o radioterapia.

La più grande quantità di diidrotestosterone si osserva nell'adolescenza e nella giovinezza (fino a 25 anni). Successivamente, la sua quantità diminuisce.

Nel caso in cui vi sia un leggero aumento o diminuzione del livello dell'ormone, la sua correzione è possibile senza l'uso di droghe. Per fare questo, una persona ha bisogno di:

  1. Normalizza la nutrizione, escludi dalla dieta cibi grassi e cibi che contengono coloranti e conservanti. Il menu dovrebbe contenere verdure, frutta e cibi contenenti proteine.
  2. Rifiutare da cattive abitudini.
  3. Peso corporeo corretto, dimagrire.
  4. Normalizza il tempo libero e il lavoro.
  5. Aumenta l'attività fisica.
  6. Evita situazioni stressanti, poiché il cortisolo prodotto inibisce la sintesi di diidrotestosterone.

Al fine di normalizzare il livello di diidrotestosterone nel corpo, potrebbe essere necessario un lungo periodo. In futuro, dovrà essere periodicamente monitorato. Se ci sono segni che indicano un cambiamento nel background ormonale, è necessario consultare un endocrinologo per un consiglio.

Diidrotestosterone: effetti sul corpo, cause e trattamento delle anomalie

Il diidrotestosterone è l'ormone sessuale più potente negli uomini. Il componente steroideo è prodotto dal testosterone a causa dell'esposizione a determinati enzimi. Colpisce lo sviluppo dei genitali e della prostata, supporta la normale funzione erettile, l'alta libido. È prodotto principalmente nei testicoli degli uomini, una piccola parte viene prodotta utilizzando le ghiandole surrenali. La massima concentrazione viene rilevata nella pelle dei genitali e nei follicoli piliferi. Consideriamo più in dettaglio cos'è il diidrotestosterone (DHT) e quale è la sua funzione?

Funzioni di diidrotestosterone

Il testosterone e il diidrotestosterone sono due ormoni che determinano la funzionalità del sistema riproduttivo maschile. Queste sostanze differiscono tra loro. Il DHT è un ormone che interagisce maggiormente con i recettori a livello cellulare, rispettivamente, c'è una grande attività androgena.

Poiché il diidrotestosterone influenza la funzione dell'organo ghiandolare più del testosterone, viene utilizzato per trattare varie patologie della prostata. In una situazione in cui il diidrotestosterone è elevato negli uomini, l'organo ghiandolare inizia ad aumentare rapidamente di dimensioni, il che porta a varie malattie della ghiandola.

Vale la pena sapere: la concentrazione di diidrotestosterone nel corpo maschile è determinata dal livello di testosterone nel sangue. Maggiore è il contenuto dell'ultimo ormone, maggiore è la produzione di DHT. Pertanto, per mantenere un livello normale di androgeni, è necessario controllare la quantità di testosterone, che è regolata dall'ipofisi e dall'ipotalamo.

Il diidrotestosterone influenza direttamente lo sviluppo fisico degli uomini, la presenza di peli sul corpo, sul viso, sul torace e sulla regione inguinale. La sua quantità nel sangue determina la normale formazione e sviluppo dei genitali, prostata. La sostanza ormonale influenza il comportamento sessuale di un uomo, quindi la sua carenza porta spesso a disfunzione erettile, una diminuzione della libido.

Cause e sintomi di deviazioni

Che cos'è il diidrotestosterone? Questa è una sostanza presente nel corpo di uomini e donne. I rappresentanti del sesso più forte hanno un aumento ondulato e una diminuzione del contenuto di DHT per tutta la vita. Dopo la nascita di un ragazzo, viene rilevato un aumento a 120-850 pg / ml. Nel tempo, il livello diminuisce a 30 pg / ml. Nella pubertà c'è un aumento e all'età di 25 anni si nota la concentrazione massima.

La normale concentrazione di DHT differisce in diversi periodi della vita. I valori limite vengono diagnosticati dopo i 15 anni. Normalmente, il valore minimo è 250 unità e l'indicatore marginale è 990 unità.

Quindi, cos'è il DHT, considerato. Qual è l'eziologia del miglioramento? Le ragioni dell'eccessiva quantità di ormone androgeno risiedono nell'eccessiva secrezione delle ghiandole sessuali. La patogenesi di un livello elevato si basa sulle seguenti malattie:

  • Iperplasia dell'organo ghiandolare benigno;
  • Attività eccessiva delle gonadi;
  • Disturbo funzionale delle gonadi;
  • Conduzione della terapia ormonale sostitutiva;
  • Masse tumorali localizzate nel sistema genito-urinario e ghiandole surrenali;
  • Carenza di androgeni associata all'età di un uomo.

L'alto contenuto di diidrotestosterone negli uomini si manifesta con diversi sintomi. Il sintomo dominante include problemi con l'attaccatura dei capelli: i capelli iniziano a cadere, il che porta alla calvizie. Se il DHT aumenta durante l'infanzia, la massa muscolare aumenta, si verifica una mutazione della voce e la crescita accelera. Si osserva anche una crescita incontrollata di testicoli, ghiandola prostatica, organo riproduttivo. Pigmentazione della pelle nello scroto.

Interessante: alcuni scienziati ritengono che l'aumento della concentrazione di diidrotestosterone negli uomini sembra essere uno dei fattori di disadattamento sociale. Ciò si basa sul fatto che gli uomini con un alto livello di DHT si comportano in modo aggressivo, mostrano comportamenti impulsivi, commettono vari reati.

Quando la causa della crescita del DHT è un tumore nei testicoli o nei tessuti delle ghiandole surrenali, quindi nei pazienti nella fase iniziale del processo patologico sono assenti tutti i sintomi. La clinica si manifesta nel tempo. Si osserva l'intensità e la gravità dei sintomi sullo sfondo della malignità del processo..

Bassi livelli di disidrotestosterone si sviluppano a causa di anomalie di natura innata. Quando l'enzima 5-alfa reduttasi è assente nel corpo di un uomo, il testosterone non può essere convertito in diidrotestosterone. Molto spesso, la patologia viene diagnosticata in tenera età, poiché le deviazioni nello sviluppo degli organi riproduttivi sono visivamente evidenti.

La riduzione del DHT ha i seguenti motivi:

  1. La forma primaria di ipogonadismo.
  2. Ipogonadismo secondario.
  3. ALL'INFERNO.
  4. L'uso di farmaci che contengono 5-alfa reduttasi.

Nell'adolescenza, una piccola quantità di DHT nel sangue si manifesta come ritardo nella pubertà o ritardata pubertà. I sintomi includono l'assenza di peli sul viso, non si verifica la formazione di un fisico di tipo maschile, il pene, i testicoli, la ghiandola prostatica non crescono.

Se si osserva carenza di diidrotestosterone negli uomini in età adulta, il paziente ha una diminuzione della massa muscolare, la crescita dei capelli rallenta, il desiderio sessuale è significativamente ridotto, la potenza diminuisce, l'erezione peggiora e si sviluppa l'infertilità.

Analisi DHT

Deidrotesterone, che cos'è? Questo è un ormone senza il quale non è possibile il normale funzionamento del sistema riproduttivo. Normalmente, la concentrazione dell'ormone in un maschio adulto varia da 250 a 990 unità. Le indicazioni per l'analisi sono le seguenti:

  • 5-alfa reduttasi non sufficiente;
  • Terapia con medicinali tra cui 5-alfa reduttasi;
  • Carenza androgena negli uomini;
  • Alopecia rapida;
  • Ingrandimento irragionevole della prostata o violazione del processo di minzione;
  • Segni di seborrea, acne;
  • Mancanza di capelli sotto le ascelle, inguine;
  • Micropene - la dimensione patologica del pene, la cui lunghezza non supera i 4 centimetri durante un'erezione o con un allungamento massimo dell'organo;
  • Impotenza, disfunzione erettile, ridotta potenza;
  • Valutazione dello stato degli androgeni.

Per informazione, l'assunzione di liquido biologico per il contenuto di diidrotestosterone viene effettuata più volte dopo un certo periodo di tempo. La presentazione delle analisi successive è necessaria allo stesso tempo e nelle stesse condizioni: ciò elimina la ricezione di un risultato falso.

30 minuti prima della donazione di sangue non è consentita. Dobbiamo cercare di rilassarci, non dobbiamo essere nervosi, perché lo stress o lo stress intenso possono influenzare il risultato di un test di laboratorio. Il prelievo di sangue non viene eseguito dopo procedure di fisioterapia, massaggio, radiografia o ecografia.

La concentrazione dell'ormone è influenzata dai farmaci. Se il paziente prende delle pillole o fa iniezioni, è necessario informare il medico. I farmaci possono aumentare il DHT nel sangue - Gonadotropin, Tamoxifen, Goserelin; bassi livelli ormonali corticosteroidi, solfato di magnesio, ketoconazolo, tetraciclina.

I risultati di laboratorio che determinano il contenuto di diidrotestosterone nel sangue non sono la diagnosi finale. Hanno un valore informativo per uno specialista medico, vengono utilizzati solo insieme ad altre analisi..

Trattamento dello squilibrio del DHT

Il trattamento dello squilibrio ormonale viene effettuato dopo una diagnosi completa del paziente. Durante la terapia, è necessario monitorare periodicamente i parametri di laboratorio: il livello di testosterone, DHT e altri ormoni. Il regime di trattamento è raccomandato da un urologo o endocrinologo.

Se la causa di un alto livello di DHT è un tumore nei testicoli o nelle ghiandole surrenali, viene eseguita la chirurgia. La chirurgia è necessaria per il carcinoma. Se necessario, il trattamento chirurgico è integrato dall'uso della chemioterapia o della radioterapia.

Sullo sfondo di un'eccessiva attività della 5-alfa reduttasi, vengono utilizzati i bloccanti di questa sostanza enzimatica. Prescrivere tali farmaci:

  1. Finasteride. Il farmaco è stato sintetizzato 30 anni fa. La sua azione è simile all'effetto dell'alfa reduttasi di tipo II. Il farmaco aiuta a ridurre la concentrazione di DHT del 70-90% dal livello iniziale..
  2. La dutasteride è uno strumento che si combina con sostanze enzimatiche sia del primo che del secondo tipo. Per questo motivo, si nota un'alta efficacia terapeutica: riduce il diidrotestosterone del 95-99%.

Il contenuto di ormoni nel sangue è influenzato da farmaci con effetto antiandrogeno. Colpiscono la produzione di diidrotestosterone o ne impediscono il legame con le cellule bersaglio. Gli antiandrogeni sono di tipo steroideo (Spironolattone) e non steroideo (Anandron). Sullo sfondo della prima pubertà, vengono utilizzati farmaci che sopprimono la sintesi di ormoni nell'ipofisi e nell'ipotalamo di un ragazzo.

La terapia ormonale sostitutiva viene eseguita per aumentare il DHT. La maggior parte dei quadri clinici usa farmaci a base di testosterone. Se ci sono disturbi funzionali, si raccomanda a un uomo di cambiare il suo stile di vita. È necessario normalizzare la modalità di sonno e riposo, abbandonare abitudini pericolose, mangiare bene, praticare sport.

Diidrotestosterone nelle donne: ragioni per aumentare e diminuire i livelli ormonali

Il diidrotestosterone nelle donne, come qualsiasi altro ormone, svolge un ruolo importante nel corpo. Il diidrotestosterone è il più potente androgeno, che è essenziale per la crescita delle ossa e dei capelli di una donna, la formazione della sua libido e la regolazione delle ghiandole sebacee. Il livello di diidrotestosterone nel sangue di una donna non deve superare i limiti consentiti o essere inferiore alla norma, altrimenti gravi malfunzionamenti nel lavoro di tutti i sistemi del corpo.

Diidrotestosterone e il corpo femminile

Per capire il ruolo del diidrosterone nel corpo di una donna, devi capire di cosa si tratta e come si forma.

Il diidrotestosterone è un ormone maschile che predomina insieme agli ormoni femminili. L'androgeno, cioè l'ormone maschile, è secreto dalla corteccia surrenale e in parte dalle ovaie. È formato dal testosterone (ormone sessuale maschile) con la partecipazione di un enzima speciale, un composto proteico - 5-alfa reduttasi.

Il diidrotestosterone ha un effetto più forte del testosterone ed è molto importante per il corpo femminile.

Il ruolo del DHT nel corpo femminile:

  • partecipa al lavoro delle ghiandole sebacee e alla regolazione della sudorazione;
  • responsabile della crescita di capelli, muscoli e tessuto osseo di una donna;
  • regola la libido femminile;
  • è parte integrante del metabolismo di grassi, proteine ​​e carboidrati nel corpo.

La norma del diidrotestosterone nelle donne e negli uomini

Per determinare eventuali deviazioni nella produzione di diidrotestosterone nel corpo di una donna o di un uomo, gli specialisti utilizzano indicatori standard. La concentrazione di diidrosterone nel corpo femminile viene determinata mediante un esame del sangue clinico, quindi gli indicatori vengono confrontati con lo standard.

Tabella delle norme dell'indicatore di diidrotestosterone in uomini e donne per età:

Anni di etàNorma per le donne, pg / mlNorma per uomo, pg / ml
Fino a 105-255-50
10-1224-4505-50
13-1824-450250-700
18-5024-450250-990
Più di 50 anni10-181250-700

Nelle donne in età riproduttiva, una cifra compresa tra 24 e 250 pg / ml è considerata la norma del diidrotesterone, ma nel periodo postmenopausale questo indicatore è leggermente ridotto. L'attività di picco del diidrotestosterone nel corpo si verifica proprio nel periodo di transizione adolescenziale, quando si verifica la pubertà. In questa fase, il livello di diidrotestosterone nel sangue è estremamente importante, poiché questo androgeno è responsabile dello sviluppo armonico del corpo.

Aumento dei livelli di diidrotestosterone

Per il normale funzionamento dei genitali e di tutti i sistemi del corpo, è responsabile l'equilibrio degli ormoni maschili e femminili. Se aumenta il livello dell'ormone diidrotestosterone nel corpo di una donna o una ragazza, molti sistemi falliscono. Ad esempio, nell'adolescenza, le ragazze mostrano i primi segni di un aumento del diidrotestosterone nel corpo:

  • acne giovanile, acne;
  • ciclo mestruale irregolare o sua completa assenza;
  • lo scheletro maschile si sviluppa;
  • si forma una voce rude.

Questi fattori non sono una deviazione dalla norma, tuttavia, se il ciclo non si ripristina dopo due anni, questo potrebbe essere un segnale di aumento del diidrotestosterone.

Le interruzioni ormonali del diidrotestosterone si verificano spesso in età adulta.

In una donna con diidrotestosterone elevato, si osservano i seguenti sintomi:

  • la crescita dei peli sul corpo è intensificata, in particolare sul viso, sopra il labbro superiore;
  • aumenta la sudorazione;
  • i capelli cadono;
  • aumento del peso corporeo;
  • aumento del desiderio sessuale;
  • la dimensione del clitoride e delle labbra aumenta;
  • pelle grassa.

Importante! Il verificarsi di uno di questi sintomi potrebbe non indicare un aumento del livello di diidrotestosterone nel sangue, ma sono uno dei motivi per andare dal medico.

Negli uomini, i principali segni di aumento del diidrotestosterone sono la caduta dei capelli e il comportamento aggressivo, a seguito dello sviluppo di adenoma prostatico o infertilità. Per quanto riguarda il corpo femminile, le ragioni dell'aumento del diidrotestosterone nel sangue indicano la presenza delle seguenti patologie:

  • tumore androgeno della ghiandola surrenale;
  • disturbi metabolici nel corpo di una donna;
  • ovaio policistico;
  • infertilità;
  • diabete;
  • cambiamenti patologici congeniti o acquisiti nell'ipotalamo (la sezione del diencefalo, è responsabile del lavoro di molti sistemi nel corpo, compresa la ghiandola surrenale).
al contenuto ↑

Diidrotestosterone ridotto

Succede anche che l'ormone diidrotestosterone sia scarsamente prodotto nelle donne, il suo livello è molto più basso del normale.

I livelli di diidrotestosterone diminuiscono per diversi motivi:

  • carenza di androgeni;
  • Sindrome di Morris (disturbi congeniti nello sviluppo sessuale).
  • diabete.

Una diminuzione dei livelli di testosterone e diidrotestosterone può essere determinata da segni esterni. Ad esempio, negli uomini con una diminuzione del diidrotestosterone, perdita di capelli, una diminuzione della massa muscolare, uno sviluppo sproporzionato di parti del corpo e il tipo femminile di obesità iniziano.

Per quanto riguarda le donne, un livello ridotto di diidrotestosterone si manifesta con i seguenti fattori:

  • desiderio sessuale significativamente ridotto;
  • insonnia, affaticamento;
  • pelle secca.

Importante! Solo uno specialista sarà in grado di determinare la vera causa della comparsa di tali segni esaminando i risultati di un'analisi per determinare il livello di diidrotestosterone nel sangue di una donna. Lo squilibrio di diidrosterone potrebbe non essere confermato.

Preparazione per il test

Se sei andato dal medico con i sintomi descritti, probabilmente ti indirizzerà a fare un'analisi per determinare il livello di diidrotestosterone nel sangue.

Affinché l'analisi del livello di diidrotestosterone mostri i risultati più corretti, è necessario prepararsi adeguatamente:

  1. L'analisi per determinare il livello di diidrotestosterone nelle donne viene eseguita meglio a stomaco vuoto. Se non puoi fare a meno del cibo, allora una persona è autorizzata a bere tè o acqua naturale. La cena alla vigilia dello studio dovrebbe essere leggera, povera di grassi e ipocalorica..
  2. Tre giorni prima dell'analisi del livello di diidrotestosterone nel sangue, è necessario abbandonare l'alcool, il fumo e potenti medicinali.
  3. Evita situazioni stressanti.
  4. L'analisi può dare risultati errati se alla vigilia del paziente ha fatto un'ecografia, una radiografia, una risonanza magnetica o un massaggio.
  5. Assicurati di informare lo specialista sull'assunzione di farmaci il cui corso non hai il diritto di interrompere.

Quando è meglio testare le donne se sono in età riproduttiva? Quando si esamina il livello di diidrotestosterone nel sangue, si dovrebbe considerare in quale giorno del ciclo cade la donna in questo giorno.

La procedura viene preferibilmente eseguita 2-4 giorni dopo l'inizio delle mestruazioni. Poiché il livello di ormoni associati alla funzione riproduttiva può variare a seconda delle fasi del ciclo mestruale.

Misure terapeutiche

Qualsiasi violazione del background ormonale in una donna richiede un trattamento sistemico, che ridurrà o aumenterà il livello di diidrotestosterone. Tuttavia, ci sono cause non patologiche di livelli alti o bassi di diidrotestosterone nelle donne.

In questo caso, per eliminare questi problemi, ci vuole tempo (adolescenza) e una consultazione regolare con un medico che osserverà la manifestazione di segni esterni di cambiamenti di diidrotestosterone e sarà in grado di iniziare un trattamento tempestivo in caso di uno squilibrio prolungato.

La disfunzione di diidrotestosterone è osservata durante la gravidanza, la menopausa e l'assunzione di alcuni farmaci Goserelin, Danazol, Fenitoina e altri farmaci. Il medico seleziona i farmaci individualmente per ciascun paziente e in base alla causa della disfunzione di diidrotestosterone nel corpo femminile.

Diidrotestosterone e perdita di capelli sono interconnessi, poiché la produzione di un composto proteico dipende dal funzionamento dei follicoli piliferi. Pertanto, una donna inizia a dimagrire e i capelli cadono. Come abbassare il livello di diidrotestosterone in questo caso? Per ridurre gli androgeni nelle donne, vengono prescritti farmaci speciali: i bloccanti della 5-alfa-reduttasi.

I farmaci più comuni che riducono il livello di diidrotestosterone nel corpo femminile sono:

I fitoestrogeni (fitoormoni prodotti nelle piante) aiutano a ridurre la produzione di diidrotestosterone: frutti di palma nani, trifoglio rosso, soia, erba medica, menta, camomilla, salvia.

L'ortica, come uno dei tipi di fitoestrogeni, ha un effetto benefico sulla riduzione del livello di diidrotestosterone nelle donne. I contraccettivi orali sono anche efficaci nel trattamento della normalizzazione dell'equilibrio DHT nel corpo di una donna: Yarina, Zhanin, Diane-35.

Importante! I farmaci che riducono il livello di diidrotestosterone in una donna hanno un effetto breve, cioè durante la loro somministrazione.

Con la policistosi, se una donna sta pianificando una gravidanza, il medico curante può prescrivere al paziente stimolanti dell'ovulazione: soluzioni per uso intramuscolare (Puregon, Menogon) o compresse di Klostilbegit.

Se il livello di diidrotestosterone della donna aumenta a causa dell'insensibilità dei recettori dei tessuti al glucosio, una dieta a basso contenuto di carboidrati sarà sufficiente per perdere peso. Nel tempo, l'equilibrio ormonale si ripristinerà gradualmente senza l'uso di farmaci e il livello di produzione di diidrotestosterone tornerà alla normalità..

Con un basso livello di testosterone, il medico di solito prescrive farmaci ormonali che aiuteranno a reintegrare le riserve del corpo di una donna.

In alcuni casi, le patologie sono incurabili, nel qual caso il livello di diidrotestosterone deve essere costantemente monitorato da farmaci.

Conclusione

Molte donne cercano di trattare la caduta dei capelli con rimedi popolari, vitamine e varie procedure cosmetiche, senza sospettare i problemi più seri con la produzione di diidrosterone. Tuttavia, il trattamento sintomatico non produce risultati a lungo termine..

Solo un medico-endocrinologo può diagnosticare e fornire assistenza qualificata con uno squilibrio ormonale di diidrotestosterone nelle donne. Non automedicare o trascurare la tua salute.!

Calvizie: teoria e pratica del trattamento, parte 1 "Il mio diidrotestosterone, il mio nemico"

A giudicare da uno degli articoli recentemente pubblicati, l'argomento della calvizie è piuttosto interessante per il pubblico locale, in relazione al quale ho deciso di scrivere un paio di post sulla malattia stessa e sui metodi del suo trattamento (per essere più precisi, non del tutto un trattamento, perché è un mezzo per risolvere permanentemente il problema non ancora sul mercato, stiamo parlando di fermare lo sviluppo e il ritorno dei capelli persi).

Quindi cos'è l'AHA ?

Contrariamente alla credenza popolare, la caduta dei capelli non porta alla calvizie e, al contrario, è assolutamente naturale. A differenza delle unghie, ad esempio, i capelli non crescono costantemente ma a cicli, l'ultimo stadio del ciclo di crescita dei capelli è la caduta dei capelli. Dopo questa fase, il ciclo ricomincia e con esso cresce un nuovo capello. Ma solo con AGA, la fase di crescita dei capelli è ridotta, il che a sua volta porta a una riduzione della quantità di capelli sul cuoio capelluto in qualsiasi momento.

La crescita e lo sviluppo dei capelli avvengono in un ordine strettamente ciclico: fase di crescita (anagen), fase di degradazione (catagen), fase di riposo (telogen).

In caso di completamento con successo dell'intero ciclo dei capelli, ricresce nella sua forma originale dopo il completamento delle ultime due fasi. Oltre alla crescita dei capelli stessi, parti importanti del follicolo epiteliale sviluppano anche cheratinociti della matrice capillare nella fase anagen - situati intorno al follicolo mostrano l'attività più elevata in questa fase di crescita. Anche in questa fase, i capelli appena formati subiscono la pigmentazione (Paus e Cotsarelis, 1999).

Durante la fase successiva - catagen, il follicolo procede alla degradazione controllata - un aumento della morte cellulare programmata (apoptosi) nella maggior parte dei cheratinociti follicolari, l'interruzione della secrezione di pigmento, un significativo riarrangiamento della matrice extracellulare e una diminuzione dei follicoli (Paus e Cotsarelis, 1999).

Durante il telogen, i capelli diventano allo stato morto, ma sono fermamente tenuti nella base della cipolla follicolare fino a quando non cadono (di solito durante il lavaggio, la pettinatura o altri impatti meccanici). Non è stato ancora stabilito se la perdita finale di capelli morti (teloptos) sia anche una fase di crescita attiva e controllata, o sia solo una conseguenza passiva della nuova ricrescita dei capelli nel follicolo (Paus e Cotsarelis, 1999; Pierard-Franchimont e Pierard, 2001).

Esistono grandi differenze in queste fasi, a seconda della posizione dei capelli sul corpo, cambia anche la durata dell'anagen e determina il tipo di capelli e la sua lunghezza (Paus e Cotsarelis, 1999). Sul cuoio capelluto, i capelli sono in fase anagen per 2-7 anni e la durata del telogen è di circa 100 giorni, il che significa che il rapporto dei capelli nell'anagen e nel telogen è di circa 9 a 1. La maggior parte dei nuovi capelli sul cuoio capelluto corrisponde alla quantità di capelli persi ed è circa 100 al giorno, mantenendo così la copertura completa del cuoio capelluto.

Dovrebbe essere chiaro che questa è una cifra molto arbitraria, al fine di determinare la quantità "normale" di perdita di capelli, è necessario conoscere sia la quantità di capelli sulla testa (che varia in base a sesso, razza e colore dei capelli), sia la durata della fase telogen, e in generale la formula sarà simile al seguente: numero di capelli * 0,1 / durata della fase telogen in giorni.

Nella fase terminale della degradazione - il follicolo non "muore" e continua a funzionare, tuttavia, i capelli che produce sono troppo sottili e corti e visivamente quasi indistinguibili. Nel tempo, il fusto della crescita dei capelli si chiude con il tessuto connettivo (nell'esame istologico di una biopsia del cuoio capelluto, la miniaturizzazione dei capelli terminali è spesso associata a infiltrazioni linfocitarie e, in definitiva, alla fibrosi (Jaworsky et al., 1992; Whiting, 1993)). Questa fase può essere considerata un "punto di non ritorno" per il trattamento farmacologico dell'AHA..

Le cause dell'occorrenza e dello sviluppo di AHA.

Tuttavia, anche l'eliminazione quasi completa degli androgeni ferma solo lo sviluppo dell'AHA, ma non riporta i follicoli alla loro forma normale, il che suggerisce che oltre agli effetti androgeni, altri processi prendono parte allo sviluppo dell'AHA.

Nonostante il fatto che qualsiasi androgeno sia coinvolto nello sviluppo di AHA (poiché tutti gli androgeni si legano allo stesso recettore AR), la maggiore influenza viene esercitata dal DHT.

Qui si manifesta il cosiddetto "paradosso del diidrotestosterone", in cui il DHT fa crescere i peli sul corpo, ma allo stesso tempo cade sulla testa. In termini di affinità per il recettore AR, il DHT è 2-3 volte superiore al testosterone e 5 volte più lungo rispetto al recettore (Grino PB, Griffin JE, Wilson JD 1990).

Il DHT viene sintetizzato direttamente nei tessuti bersaglio (nel nostro caso, è la pelle), quando il testosterone viene sintetizzato nei testicoli con l'enzima 5-alfa-reduttasi.

Va anche notato che ci sono tre tipi di 5-alfa reduttasi, ognuno dei quali testosterone forma DHT.
E qui, si osserva un altro paradosso, il tipo I è più comune nella pelle, incluso il cuoio capelluto, d'altra parte, il tipo II è più comune nel follicolo (Hoffmann R, Happle R. 1999)

Come trattare ?

. IMPORTANTE.
Va notato che tutti i seguenti farmaci sono severamente vietati non solo all'uso, ma anche a qualsiasi contatto con donne e uomini di età inferiore ai 25 anni. La dose più piccola di una qualsiasi di esse può portare a una patologia incurabile dello sviluppo fetale in una donna incinta e interrompere la formazione della mascolinità negli uomini (a seconda dell'età).

Bloccando la conversione del testosterone in DHT

Il più antico modo clinicamente provato per combattere l'AGA è bloccare gli enzimi reduttasi in modo che non possano convertire il testosterone in DHT nei tessuti bersaglio..
Come già accennato in precedenza, anche la completa eliminazione degli androgeni non restituisce i capelli da sola, quindi qui l'obiettivo della terapia anti-DHT è fermare lo sviluppo della malattia, altri farmaci o metodi dovrebbero restituire i capelli. Sebbene, naturalmente, nelle prime fasi dell'AHA, in molti casi il blocco del DHT o dei recettori degli androgeni del cuoio capelluto è sufficiente per ripristinare i capelli, semplicemente a causa della rigenerazione cellulare dei follicoli.

  • Finasteride - mira a ridurre il livello di DHT nel corpo bloccando il tipo 5 e l'alfa-reduttasi di tipo II e III, il dosaggio raccomandato dalla FDA è di 1 mg al giorno. Il farmaco nel suo complesso è ben tollerato, con un'emivita di sole 6-8 ore.

Esiste un numero enorme di segnalazioni di tutti i tipi di effetti collaterali della finasteride, che vanno dall'impotenza alla demenza.
A volte sembra che quando iniziano l'assunzione, alcune persone lo accusano di qualsiasi malattia, mentre altri non sperimentano quasi alcun effetto collaterale, dopo un decennio di uso regolare.

Gli effetti collaterali sono ben descritti qui.

Secondo le informazioni precedentemente pubblicate da Hasson & Wong, l'uso della finasteride esternamente non ha causato effetti collaterali, anche in quei pazienti che li hanno segnalati durante la somministrazione orale, l'efficacia della pazienza era abbastanza ovvia. Un mese fa, la pagina con la descrizione di finasteride per uso esterno è stata eliminata e la pagina dell'ordine è stata chiusa con una password.

Alcuni produttori di lozioni contenenti minoxidil aggiungono anche la finasteride.

E al momento, Polichem sta conducendo studi clinici sulla propria forma di finasteride per uso esterno.

La dutasteride non viene applicata esternamente a causa del peso molecolare troppo grande per la penetrazione libera attraverso la pelle. Tuttavia, se si utilizza il metodo di iniezione del parto (ad esempio la mesoterapia), gli studi mostrano miglioramenti e persino l'assenza di effetti collaterali..

Blocco dei recettori degli androgeni

Come suggerisce il nome, il significato di questa terapia è semplicemente quello di prevenire l'attivazione dei recettori degli androgeni sul cuoio capelluto. A causa del fatto che il recettore nel suo complesso è bloccato e non un ormone separato che lo attiva, in teoria tale terapia dovrebbe essere molte volte più efficace del blocco del DHT e avere una minore possibilità di effetti collaterali.
Non ci sono dati ufficiali sull'emivita, tuttavia, a giudicare dai dosaggi negli studi clinici, si raccomanda di utilizzare entrambi i farmaci due volte al giorno, 1 ml in concentrazione del 5%.

  • RU58841 (PSK 3841), un farmaco che è stato sviluppato per il trattamento di acne e AHA, viene utilizzato esclusivamente esternamente, sotto forma di lozione, entrare nella circolazione sistemica può causare effetti collaterali simili a dutasteride, la ricerca e lo sviluppo del farmaco sono stati condotti più di 20 anni fa, sono stati condotti diversi cicli di test clinici su persone 1.2. i risultati dei quali la compagnia (secondo i loro commenti) fu carina, ma non entrò mai ufficialmente sul mercato (ufficialmente non furono annunciati motivi,

1) Che secondo i risultati degli studi clinici sull'uomo, l'efficacia era insufficiente.
2) Che ciò è dovuto alla scadenza dei brevetti di monopolio per il farmaco, che lo rende commercialmente infruttuoso e i suoi test non redditizi).
Allo stesso tempo, il farmaco viene prodotto in molti laboratori privati ​​e utilizzato da solo, il dosaggio tipico è del 5%

Altre droghe

In effetti, non sono molto appropriati qui, poiché in realtà non hanno nulla a che fare con DHT o l'AHA nel suo insieme, ma scriverne su in altri articoli sarebbe ancora più inappropriato.

Penso che questo sia sufficiente per il primo post, se l'argomento è interessante, continuerò con mezzi e approcci più moderni.