Alopecia (ICD 10) - perdita di capelli completa o parziale

Classe XII L00 - L99. Malattie della pelle e del tessuto sottocutaneo

  • (L 60) Malattie delle unghie
    • (L 60.0) Unghia incarnita
    • (L 60.1) Onicolisi
    • (L 60.2) Onicogryphosis
    • (L 60.3) Distrofia dell'unghia
    • (L 60.4) Linee Bo
    • (L 60.5) Sindrome dell'unghia gialla
    • (L 60.8) Altre malattie delle unghie
    • (L 60.9) Malattia dell'unghia, non specificata
  • (L 62) Cambiamenti delle unghie nelle malattie classificate altrove
    • (L 62.0) Chiodo a forma di club per periostosi da pachiderma
    • (L 62.8) Cambiamenti delle unghie in altre malattie classificate altrove
  • (L 63) Alopecia areata
    • (L 63.0) Alopecia totale
    • (L 63.1) Alopecia universale
    • (L 63.2) Calvizie
    • (L 63.8) Altra alopecia areata
    • (L 63.9) Alopecia areata, non specificato
  • (L 64) Alopecia androgenetica
    • (L 64.0) Alopecia androgenetica dovuta a farmaci
    • (L 64.8) Altra alopecia androgenetica
    • (L 64.9) Alopecia androgenetica, non specificata
  • (L 65) Altre perdite di capelli non cicatrici
    • (L 65.0) Perdita di capelli telogenica
    • (L 65.1) Perdita di capelli anagenica
    • (L 65.2) Alopecia mucinosa
    • (L 65.8) Altre perdite di capelli non cicatrici specificate
    • (L 65.9) Perdita di capelli non specificata, non specificata

    Codice Alopecia per microb 10

    Nell'ICD-10, la malattia in questione è facilmente riconosciuta dai codici L63, L63.1, L63.2 e così via fino a L64.9. L'alopecia è una perdita di capelli patologica con conseguente auto-sostituzione del luogo della loro perdita da parte del tessuto connettivo.

    L'alopecia, secondo l'elenco internazionale delle malattie, in base ai sintomi e all'aspetto dell'area interessata dell'attaccatura dei capelli è divisa in quattro tipi principali:

    Varietà di calvizie

    L'alopecia focale più comune, il cui luogo di manifestazione è il cuoio capelluto. È riconosciuto dal codice L63.2 e non influisce sull'intera area della copertina, ma su una parte di essa o sul focus. E succede così che ci sono diversi fuochi contemporaneamente in luoghi diversi. I punti calvi a crescita graduale possono portare alla completa calvizie.

    Il codice per ICD-10 L63.0 indica la calvizie totale. I sintomi di questa patologia includono una mancanza quasi completa (94%) di peli sulla testa. La malattia colpisce principalmente le teste degli uomini.

    L'alopecia areata è indicizzata nell'elenco internazionale delle malattie L63.2. Al momento di essere in uno stato di malattia, sulla testa del paziente si osservano aree calve di una forma arrotondata, a volte anulare e a forma di nido, da cui il nome della patologia. La calvizie nidificante è ereditata e di solito colpisce le teste di uomini e donne di mezza età e più anziani.

    L63.8 è il codice ICD-10, sotto il quale è elencata l'alopecia diffusa. A differenza dei precedenti tipi di calvizie, questa calvizie si diffonde su tutta l'area del cuoio capelluto ed è un assottigliamento dei capelli. Il paziente ha una forte riduzione del numero di follicoli piliferi sani. I capelli rimanenti non sono in grado di coprire il cuoio capelluto al 100%.

    A causa della mancanza di capelli con calvizie diffusa, è visibile il cuoio capelluto del paziente, che di solito si osserva negli anziani.

    Secondo l'ICD-10, tutti i tipi di calvizie, compreso il nidificazione, possono essere trattati con farmaci in grado di agire a livello genico. Fondamentalmente, questi sono tutti i tipi di farmaci corticosteroidi e fotosensibilizzanti. In casi estremi, un trapianto di capelli può aiutare..

    Alopecia areata non specificata

    Ricerca

    Cerca tutti i classificatori e i libri di consultazione sul sito Web ClassInform

    Cerca per TIN

    Cerca il codice OKPO in base a TIN

  • OKTMO di TIN
    Cerca il codice OKTMO per TIN
  • OKATO INN
    Cerca il codice OKATO per TIN
  • OKOPF di TIN

    Verifica della controparte

    Informazioni sugli appaltatori dal database FTS

    Convertitori

    Alopecia areata

    L'alopecia areata (syn. Circolare, o focale, alopecia, pelada) è caratterizzata dalla comparsa di focolai arrotondati di calvizie.

    Codice ICD-10

    Cause e patogenesi

    Sintomi di alopecia areata

    I sintomi della malattia iniziano con l'apparizione improvvisa di un fuoco circolare della calvizie senza sensazioni soggettive, solo alcuni pazienti riportano parestesia. I confini del focus sono chiari; la pelle al suo interno non è cambiata o leggermente iperemica, a volte con una consistenza pastosa ed è più facile che sana da piegare; le bocche dei follicoli piliferi sono preservate. Nella fase progressiva, i capelli dall'aspetto sano ai bordi della lesione sono facilmente epilati (l'area dei capelli allentati); segno patognomonico - l'aspetto dei capelli sotto forma di punti esclamativi. Si tratta di capelli a forma di mazza con una lunghezza di circa 3 mm, la cui estremità distale è divisa e ispessita.

    I primi fuochi si verificano più spesso sul cuoio capelluto. Forse perdita di capelli nell'area della crescita della barba, perdita di capelli sul corpo, nelle aree ascellari e pubiche. In molti casi, le sopracciglia e le ciglia cadono. Nel 10-66% dei pazienti si trovano varie distrofie delle unghie.

    Alopecia: informazioni generali sull'etiopatogenesi e sul trattamento

    Il costante aumento del numero di persone con eccessiva perdita di capelli, derivante da vari tipi di calvizie (alopecia), in particolare le forme gravi, sta diventando un problema sempre più urgente di dermatologia e medicina estetica. L'alopecia negli uomini, e ancora di più nelle donne, molto spesso porta a una diminuzione della qualità della vita e a una violazione dell'adattamento psicosociale. Nella maggior parte dei casi, questa patologia è difficile da trattare a causa dell'insufficiente conoscenza delle sue cause e dei suoi meccanismi di sviluppo, della comparsa di resistenza ai metodi di trattamento tradizionali.

    Alopecia: cos'è, i suoi tipi e cause

    L'alopecia è una perdita patologica parziale o completa di peli sulla testa, sul viso e / o su altre parti del corpo che si verifica a seguito di un danno ai follicoli piliferi. Ci sono molte delle sue classificazioni, alcune delle quali si basano sulle forme di calvizie, altre sulla base delle presunte cause e del meccanismo di sviluppo. La maggior parte di essi si basa sull'uno e sull'altro, il che non facilita la comprensione della malattia e la scelta dei metodi di trattamento.

    Ma tutte le classificazioni combinano i tipi di alopecia in due grandi gruppi:

    Alopecia cicatriziale

    Cause della malattia

    Le manifestazioni cutanee finali di queste malattie sono la formazione di cicatrici e morte in queste aree dei follicoli piliferi.

    Alopecia non cicatriziale

    Rappresenta dall'80 al 95% di tutte le malattie dei capelli. L'etiopatogenesi di questo gruppo, a differenza del precedente, rimane poco compresa. Molto probabilmente, meccanismi diversi sono alla base di vari tipi di malattie di questo gruppo, sebbene le cause e i fattori scatenanti in quasi tutti i tipi siano gli stessi nella maggior parte dei casi. Tutti i tipi di calvizie non cicatrici sono uniti dall'assenza di una precedente lesione cutanea..

    Cause di alopecia non cicatriziale

    Classificazione Alopecia non cuoio capelluto

    Le classificazioni dell'alopecia non cicatriziale oggi proposte sono sfocate, si basano su segni di natura mista: sia le principali manifestazioni cliniche esterne, sia causali e fattori. La classificazione più conveniente è la divisione in alopecia:

  • Diffondere.
  • Calvizie focale, o nidificante o circolare.
  • androgenetica.

    Alopecia diffusa

    L'alopecia diffusa può verificarsi a seguito di cambiamenti ormonali fisiologici nel corpo durante la pubertà, la gravidanza e l'allattamento, durante la menopausa. Nei primi due casi, l'eccessiva perdita di capelli non è considerata patologica ed è transitoria dopo la stabilizzazione dello sfondo ormonale. Sotto l'influenza di vari fattori provocatori, può essere più o meno pronunciato.

    La calvizie diffusa è caratterizzata da una uniforme perdita di capelli di vari gradi in tutta la testa. La perdita di tutti i capelli è estremamente rara. Si divide in:

  • anagen, che si verifica durante il periodo di crescita attiva dei capelli;
  • telogen - perdita di capelli nella fase di riposo dei follicoli.

    Molto spesso, la calvizie diffusa è provocata da uno stato stressante, assunzione di stupefacenti, alcuni farmaci e contraccettivi, una mancanza di oligoelementi, in particolare con carenza di ferro latente nelle donne con irregolarità mestruali, nonché nelle persone che hanno subito una resezione dello stomaco, a causa del cattivo assorbimento del ferro a causa della mancanza Vitamina B12.

    Alopecia areata

    L'alopecia areata nelle donne e negli uomini si verifica con la stessa frequenza. Rappresenta circa il 5% di tutti i pazienti con malattie della pelle. I fuochi simmetrici singoli (all'inizio) della caduta dei capelli sono rotondi o di forma ovale e appaiono più spesso nella regione occipitale. Sono inclini alla crescita e alla fusione, a seguito delle quali si formano ampie aree di calvizie, i cui bordi riflettono la ciclicità. Il corso di alopecia focale nella maggior parte dei casi è benigno e procede in tre fasi:

    1. Progressivo, durante il quale i capelli cadono non solo nel sito della lesione, ma anche al confine con esso. Questa fase dura da 4 mesi a sei mesi.
    2. Ricovero - interruzione della formazione e fusione di nuovi focolai di calvizie.
    3. Regressive - ripristino della normale crescita dei capelli.
    4. regionale. in cui i focolai si verificano lungo i bordi del cuoio capelluto, spesso nel collo e nelle tempie; una varietà di questa forma è la calvizie sotto forma di una corona;
    5. stripping. caratteristico per la formazione di grandi focolai che catturano l'intera testa, con la conservazione dei capelli in piccole aree;
    6. tosatura: i capelli si spezzano nella lesione ad un'altezza di 1-1,5 cm; questa varietà è differenziata dall'infezione fungina (tricofitosi).

    La forma regionale di alopecia focale

    Alopecia focale del tipo di esposizione

    Si distingue anche l'alopecia androgenetica di tipo femminile e maschile, associata a uno squilibrio degli ormoni sessuali maschili e femminili con il loro normale contenuto nel sangue. È anche possibile aumentare il contenuto di androgeni a causa della presenza di tumori che producono ormoni, disfunzione dell'ipotalamo, dell'ipofisi o della corteccia surrenale, una diminuzione degli estrogeni nelle malattie delle ovaie, della ghiandola tiroidea, ecc..

    A seconda dell'area di danno e della natura del corso, si distinguono queste forme di alopecia focale:

  • benigno, come sopra descritto;
  • maligno, che comprende forme subtotali, totali e universali.

    La forma subtotale è caratterizzata da un corso progressivo lento. Inoltre, il numero di siti e la loro area non solo aumenta gradualmente e lentamente, ma si combina anche con la perdita di ciglia e capelli nelle zone esterne delle sopracciglia.

    Totale: tutti i peli sulla testa e sul viso cadono entro 3 mesi. Se i capelli vengono ripristinati, questo processo dura per anni e si verifica nell'ordine inverso: ciglia, sopracciglia, viso. I capelli sulla testa crescono per ultimi.

    Con una forma universale, i capelli si perdono non solo sul viso e sulla testa, ma su tutto il corpo e gli arti.

    Forma totale di alopecia

    Alopecia androgenetica

    Rappresenta il 90% di tutte le cause di alopecia negli uomini e nelle donne. Questo tipo di calvizie si distingue per la maggior parte degli autori come indipendente, sebbene da manifestazioni esterne sia principalmente diffuso e spesso combinato con seborrea oleosa. La malattia è associata a un gene che viene trasmesso geneticamente in maniera autosomica dominante, la cui funzione è presumibilmente realizzata attraverso meccanismi che influenzano l'azione degli enzimi nei follicoli piliferi e nelle papille. Questi meccanismi portano ad una maggiore trasformazione del testosterone in una forma più attiva e, nelle donne, in estrone. Pertanto, i tipi di calvizie negli uomini e nelle donne possono variare.

    ALOPECIA

    ALOPETIA (sinonimi: calvità. Calvizie, calvizie) - perdita completa o parziale o perdita di capelli, più spesso sulla testa, meno spesso su altre parti del corpo.

    L'alopecia è tra le malattie polietiologiche con meccanismi polipatogenetici. Nello sviluppo della calvizie, un certo ruolo è giocato da disturbi funzionali del sistema nervoso, malattie endocrine, focolai di infezione cronica, cambiamenti dello stato immunitario, fattori genetici, disturbi del sistema vascolare periferico e dei vasi cerebrali, uno squilibrio di oligoelementi, cambiamenti nelle proprietà reologiche del sangue, ecc. Normalmente, una persona perde fino a 100 la perdita dei capelli, più perdita dei capelli è una patologia e porta allo sviluppo della calvizie.

    • totale (completa assenza di capelli)
    • diffuso (forte assottigliamento dei capelli)
    • focale (mancanza di capelli in aree limitate)

    Secondo le caratteristiche cliniche e l'origine dell'alopecia in dermatologia, ci sono

    L'alopecia congenita è causata dalla displasia ectomesodermica, può manifestarsi come una malattia indipendente o essere parte integrante di una patologia complessa, combinata con varie displasie. La base dell'alopecia congenita è l'assenza parziale o completa di follicoli piliferi (ipotricosi).

    L'alopecia sintomatica è una complicazione di gravi malattie comuni: infezioni acute e croniche, come la sifilide e le malattie del tessuto connettivo, l'endocrinopatia o il risultato di avvelenamento. Questa è una conseguenza di effetti tossici o autoimmuni sulle papille dei capelli; la malattia è focale (spesso cicatrici), diffusa o totale.

    danni fisici (meccanici, termici, radiazioni), infezioni: fungine (tricofitosi da suppurazione infiltrativa. favus),

    La pseudopelata di Broca è più spesso osservata nella mezza età (35-40 anni), principalmente nelle donne, sebbene possa svilupparsi anche durante l'infanzia.

    Il processo inizia con la comparsa di piccoli fuochi di calvizie nelle aree parietali o frontali. La pelle di queste aree è leggermente iperemica, le bocche dei follicoli piliferi sono assenti, si sviluppa un'atrofia pronunciata di tutti gli strati della pelle, al centro dei fuochi a volte puoi trovare singoli capelli lunghi inalterati, non ci sono peeling o croste sulle cicatrici.

    La malattia nella maggior parte dei casi è caratterizzata da un lungo decorso irreversibile, a volte l'alopecia cicatriziale totale può svilupparsi entro 2-3 anni. Nelle aree non interessate, i capelli non vengono generalmente cambiati, ma vengono facilmente rimossi lungo la periferia dei fuochi..

    Istologicamente, nei fuochi freschi, si trova un infiltrato linfocitario moderato, prevalentemente perifollicolare, che si trova intorno al terzo medio del follicolo pilifero. Nella fase avanzata, si nota una fibrosi significativa nel derma.

    La sindrome di Little Lassuer è caratterizzata da una triade di sintomi:

    - progressiva atrofia cicatriziale del cuoio capelluto (pseudopelada),

    - perdita di capelli nella fossa ascellare e nel pube (senza segni clinici di cicatrici atrofiche)

    - papule follicolari in base al tipo di papule del lichen planus rosso sulla pelle del tronco.

    La malattia si sviluppa spesso nelle donne di età compresa tra 30 e 70 anni.

    Istologicamente ha rivelato una forte espansione e il riempimento con una spina di corno della sacca dei capelli, al polo inferiore del quale è espresso un denso infiltrato linfoide.

    L'alopecia tossica si sviluppa sotto l'influenza di una serie di sostanze chimiche, anche durante le attività di produzione o durante l'assunzione di determinati farmaci. Il processo patologico in questo caso, di regola, ha un carattere diffuso. Dopo l'interruzione dell'esposizione a una sostanza chimica, la crescita dei capelli viene ripristinata.

    L'alopecia seborroica è una complicazione della seborrea. Si sviluppa in circa il 25% delle persone, a partire, di norma, durante la pubertà e raggiungendo un grado di gravità massimo di 23-25 ​​anni.

    Allo stesso tempo, i capelli diventano lucenti, grassi, come se fossero oliati, si uniscono in ciocche. Sui capelli e sulla pelle si trovano più o meno strettamente seduti squame grasse e giallastre. Il processo è spesso accompagnato da prurito. Spesso si sviluppano fenomeni di eczematizzazione. All'inizio, i capelli cadono moderatamente, la durata della vita dei nuovi capelli si accorcia, diventano più sottili, più sottili e gradualmente sostituiti da quelli morbidi. Successivamente, il processo aumenta rapidamente, a volte si osserva una catastrofica perdita di capelli e si nota una macchia calva, che inizia dai bordi della fronte e torna alla parte posteriore della testa o dalla corona nella direzione della fronte e della parte posteriore della testa. Il punto calvo è sempre delimitato sulla parte posteriore della testa e sul lato della testa con un sottile nastro di capelli normali attillati..

    L'alopecia precoce (alopecia androgenetica) si verifica principalmente negli uomini, inizia a manifestarsi durante la pubertà e si forma entro 25-30 anni.

    Lo sviluppo di questo tipo di calvizie è associato a un effetto speciale degli ormoni androgeni, probabilmente dovuto a fattori ereditari. Il principale segno clinico della calvizie prematura è la sostituzione nella regione temporo-fronto-parietale di capelli lunghi con capelli soffici che si assottigliano gradualmente, che accorcia e perde il pigmento nel tempo. La sequenza dei cambiamenti è di solito la seguente: la comparsa di una linea sottile sfuggente in entrambe le regioni temporali è seguita dal coinvolgimento della regione parietale nel processo patologico. Nel tempo, gradualmente espandendosi, il punto calvo frontale si fonde con altre aree calve della testa. In tutta la regione frontotoparietale ci sono solo peli di cannone secondari, che possono anche facilmente cadere.

    Alopecia nasale (alopecia circolare) - acquisita perdita di capelli sotto forma di focolai arrotondati di varie dimensioni. Nella patogenesi della malattia, un ruolo significativo è svolto dai disturbi neuro-trofici, possibilmente con una componente autoimmune, malattie endocrine, lesioni alla testa.

    Il processo è spesso localizzato sul cuoio capelluto, ma può anche interessare l'area della barba, i baffi, le sopracciglia, le ciglia e altre parti della pelle. I fuochi della calvizie sono inizialmente di piccole dimensioni (fino a 1 cm di diametro). La pelle all'interno del fuoco è di solito normale, a volte può esserci lieve iperemia, che regredisce gradualmente. Sulla pelle dei fuochi puoi vedere la bocca dei follicoli piliferi. Man mano che il processo si sviluppa, i focolai di calvizie crescono alla periferia, ne appaiono di nuovi, si fondono l'uno con l'altro con la formazione di ampie aree di calvizie con contorni smerlati. Nella circonferenza dei fuochi calvi c'è una "zona di capelli sfibrati". I capelli qui vengono estratti facilmente e indolore, alla radice sono privati ​​del pigmento e della sostanza cerebrale e terminano con un ispessimento a forma di mazza a forma di punto bianco. Hanno preso il nome di "capelli sotto forma di punto esclamativo". L'assenza di una "zona di capelli in frantumi" con i capelli "sotto forma di punto esclamativo" indica la fine della progressione del processo e la sua transizione allo stadio stazionario. Dopo diverse settimane o mesi nel focus originale, la crescita dei capelli può riprendere, allo stesso tempo, è possibile la comparsa di nuove lesioni. Ancora una volta la ricrescita dei capelli è inizialmente sottile e incolore, gradualmente ripristinano la loro struttura e il colore.

    Esistono diverse forme di alopecia areata:

    1) alopecia areata totale - più spesso inizia nell'infanzia come alopecia focale, tuttavia, c'è una rapida comparsa di nuovi fusi tra loro, che porta alla completa perdita di capelli sulla testa, incluso il viso. La durata dello sviluppo della calvizie completa varia da 48 ore a 2-3 mesi;

    2) la forma subtotale della calvizie nidificante occupa circa il 50% dell'intera superficie della testa, è caratterizzata da una lenta progressione, dall'aspetto di nuovi fuochi con la conservazione di capelli soffici e corti nella zona marginale e in aree separate dove ci sono peli singoli sottili, ricci, incolori o i loro gruppi che cadono facilmente sorseggiando per loro. Spesso c'è una rarefazione della parte esterna delle sopracciglia e una parziale perdita delle ciglia;

    3) alopecia areata universale - una forma rara caratterizzata da perdita di capelli su tutta la pelle. È spesso combinato con alterazioni degenerative delle unghie ed è accompagnato da una pronunciata sindrome nevrotica con distonia vegetativa:

    4) la forma marginale di alopecia areata (ophiasis) - la diffusione della calvizie lungo il bordo del cuoio capelluto, spesso nella nuca della testa e delle tempie, mentre spesso vi è una conservazione temporanea dei peli di cannone nella zona marginale con la loro completa perdita in futuro;

    5) la forma di tigna di alopecia areata (tricoclasia idiopatica) si verifica spesso nelle persone con disturbi mentali, caratterizzata dall'apparizione nelle regioni frontali e parietali delle aree in cui i capelli sono staccati a una distanza di 1,0-1,5 cm dalla superficie della pelle e sono facilmente rimossi con contrazioni. Una regressione spontanea è possibile in poche settimane.

    Istologicamente, in caso di alopecia areata, vengono secrete piccole papille a pelo, i bulbi si trovano a una profondità ridotta. Lo stelo è sottile, non completamente cheratinizzato. Intorno al pelo cambiato c'è il tessuto connettivo, i vasi vengono cancellati. Nei vecchi fuochi, il numero di follicoli piliferi ridotti è aumentato, ma la maggior parte di essi mantiene la capacità di formare i capelli.

    Diagnosi differenziale di alopecia

    La diagnosi differenziale viene effettuata con micosi (microsporia. Trichophytosis), sifilide.

    Alopecia

    eliminazione delle disfunzioni del sistema nervoso ed endocrino, del tratto digestivo, del fegato, dei reni, dei focolai di infezione cronica, dell'invasione elmintica, ecc., contribuendo allo sviluppo dell'alopecia.

    farmaci psicotropi e nootropici (sibazon, azafen, nootropil),

    vitamine (A, E, multivitaminiche, comprese quelle contenenti oligoelementi), fitina, biotina,

    farmaci immunocorrettivi (decaris, methyluracil, T-activin).

    Con l'alopecia areata, oltre ai farmaci elencati, sono prescritti angioprotettori (Doxium) e farmaci che migliorano la microcircolazione (trentale).

    Nei casi più gravi, può essere utilizzata la terapia con corticosteroidi (all'interno o sotto forma di focolai di cippatura), ma non garantisce una ricaduta della malattia, che viene esacerbata dallo sviluppo di atrofia cutanea steroidea.

    Nel trattamento dell'alopecia seborroica e prematura nelle donne, vengono prescritti farmaci antiandrogeni (Diane-35, ecc.).

    Per tutti i tipi di calvizie, vengono utilizzate le correnti di Darsonval, nei casi più gravi, i raggi UV devono essere combinati con fotosensibilizzanti (ammifurina, perossano) o fotochemioterapia.

    È anche indicata la riflessoterapia, inclusa la riflessologia laser. Sfregamento dell'alcool irritante per via topica (tintura di peperoncino, estratto di olio di naftalano), creme corticosteroidi (per un breve periodo - per prevenire lo sviluppo di atrofia cutanea), Regein, che contiene minoxidil (per seborrea e alopecia prematura).

    Pilastina (vaccino contro il colera) e silacast. Lo sfregamento della pilastina nelle lesioni viene effettuato in cicli di 6 giorni (1 volta al giorno) con un intervallo di 1,5 mesi (più efficace per la calvizie nuda). La composizione di silacast comprende mival (composto di organosilicio), olio di ricino e dimeossido. Lubrificano le aree interessate 1-2 volte al giorno per diversi mesi (per tutti i tipi di calvizie, tranne congenite).

    È essenziale un adeguato lavaggio della testa (è meglio usare acqua bollita, saponi grassi neutri e per il risciacquo - infusi e decotti di erbe: ortica, radice di bardana, camomilla, successione, celidonia, iperico, ecc.).

    Con alopecia seborroica, si consiglia di lavare i capelli una volta ogni 5-7 giorni, con altre forme di malattia, il regime di lavaggio può essere arbitrario.

    In caso di alopecia seborroica e prematura, è consigliabile escludere dalla dieta cibi irritanti (alcool, caffè, affumicati, sottaceti, condimenti, marinate, estratti), limitare l'assunzione di grassi e carboidrati (escludere dolci, farina e pasta). Per tutti i tipi di calvizie, è consigliabile includere verdure fresche (in particolare carote e cavoli), frutta (mele, albicocche, albicocche secche) e prodotti contenenti gelatina (carne in gelatina, aspic, gelatina) e alghe.

    Torna all'elenco degli articoli sulle malattie della pelle

    Atrofoderma Pasini-Pierini

    O. L. Ivanov, A. N. Lvov

    Alopecia areata e metodi del suo trattamento

    Studi demografici mirati hanno dimostrato che l'alopecia areata, o alopecia focale, si verifica nello 0,05-0,1% della popolazione almeno una volta nella vita. L'inizio della malattia può essere a qualsiasi età, ma i primi segni di esso nella maggior parte delle persone si notano principalmente all'età di 15-30 anni. Nel 34-50% dei pazienti, il recupero avviene entro 1 anno, ma quasi tutti i pazienti hanno notato più di un episodio della malattia.

    L'alopecia focale, nonostante l'assenza di una minaccia diretta alla salute, porta a gravi difetti estetici, specialmente in forme gravi. Per molte persone, questo porta a disturbi mentali, fino a grave depressione, che aggrava ulteriormente il decorso della malattia. L'inefficienza del trattamento o l'insorgenza di una ricaduta sul suo background è un alto rischio di isolamento sociale e autoisolamento, specialmente tra adolescenti e donne.

    L'alopecia areata è una malattia infiammatoria cronica senza formazione di cicatrici cutanee che colpisce i follicoli piliferi e, in alcuni casi, le unghie. Di conseguenza, i capelli cadono sulla testa, sul viso e su altre parti del corpo. Di solito queste sezioni sono arrotondate.

    Cause e forme cliniche della malattia

    Tra i meccanismi di sviluppo della calvizie nidificante negli ultimi 10 anni, l'importanza principale è attribuita al meccanismo autoimmune. Il suo significato è che il corpo percepisce i follicoli piliferi, che hanno una struttura diversa in diverse parti del corpo, come formazioni estranee. La base di tale presupposto era la rilevazione di immunoclobuline C3 e immunoglobuline G, M, A in diverse parti dei follicoli piliferi, una violazione del rapporto tra immunoglobuline nel plasma e una carenza di immunità cellulare. L'alopecia areata nelle donne si verifica con la stessa frequenza degli uomini, ma più spesso nelle persone con i capelli scuri.

    I fattori predisponenti e provocatori sono:

  • predisposizione genetica, poiché nel 10-25% della patologia è di natura familiare;
  • infezione virale acuta;
  • la presenza nel corpo di focolai di infezione cronica - rinosinusite, tonsillite, carie dentale e altri;
  • condizioni stressanti;
  • disfunzione degli organi endocrini: in tali pazienti si riscontrano spesso deviazioni dalla normale funzione della corteccia surrenale, della tiroide, dell'ipotalamo o dell'ipofisi;
  • disturbi della funzione del sistema nervoso autonomo, che portano all'interruzione del microcircolo sotto forma di spasmo pronunciato di precapillari e arteriole, una diminuzione del numero di capillari funzionanti, aumento della viscosità del sangue e un rallentamento della sua portata; più tali violazioni sono pronunciate, più difficile è il corso.

    Forme cliniche

    L'alopecia areata si manifesta in sei forme cliniche:

  • Locale. che è caratterizzato da focolai rotondi o ovali isolati di perdita di capelli;
  • a nastro (Celsus ophiasis). decorso caratteristico; il centro di calvizie si estende dalla regione occipitale a quella temporale sotto forma di nastro;
  • totale parziale. caratterizzato dalla fusione di piccoli fuochi con la formazione di grandi lesioni;
  • totale. in cui i capelli sono assenti su tutta la testa, ciglia e sopracciglia cadono completamente;
  • universale - mancanza di peli su tutta la superficie del corpo; questa forma può durare ininterrottamente per decenni, quando, dopo l'eliminazione di vecchi focolai, ne appaiono di nuovi o dopo periodi di remissione, si verificano ricadute; le esacerbazioni di solito ripetute si verificano in forme più lievi;
  • alopecia riproduttiva. accompagnato da danni alle unghie - la forma più grave del processo.

    La malattia colpisce spesso solo il cuoio capelluto. La perdita di capelli significativa è rara - non più del 7% dei casi. L'alopecia focale negli uomini a volte può essere limitata solo alla zona del mento (non vi è crescita della barba). Le forme cliniche sono in grado di passare l'un l'altro, che è particolarmente pronunciato nel decorso maligno della malattia.

    Fasi e segni della malattia

    A seconda del corso del processo e dei sintomi, ci sono tre fasi della calvizie:

  • Fase progressiva o attiva. La pelle nella lesione diventa edematosa e iperemica (rossa), ha un aspetto infiammato. Il paziente è preoccupato per prurito, formicolio e bruciore. La presenza di capelli lisci e la cosiddetta zona dei "capelli sciolti" ai bordi della zona calvizie è caratteristica. Ha una larghezza di circa 3 mm a 1 cm. Con una leggera trazione sui capelli in questa zona, è indolore e abbastanza facile da rimuovere. Le estremità bulbose dei fusti dei capelli sono distrofiche e sembrano una "corda strappata".
  • Fase subacuta o stazionaria. È caratterizzato da lievi fenomeni infiammatori o dalla loro assenza, pelle pallida nel sito della lesione e assenza di una zona di "capelli sciolti".
  • Fase di regressione. a cui ha inizio la crescita graduale dei peli terminali pigmentati e la crescita dei capelli biondi cannone (velluto), che gradualmente si addensano e acquisiscono la pigmentazione nel tempo.

    Il danno distrofico dell'unghia con una forma lieve di alopecia focale è raro (nel 20%), con totale e universale - nel 94% dei pazienti. Le lamine per unghie acquisiscono un aspetto opaco, striature longitudinali e / o punte "ditale", nonché una linea ondulata modellata lungo il bordo dell'unghia.

    Distrofia della lamina ungueale in gravi manifestazioni di alopecia focale

    Se la durata della malattia è superiore a sei mesi, stiamo parlando di un decorso cronico.

    Trattamento dell'alopecia focale

    A causa della mancanza di una chiara idea delle cause e del meccanismo dello sviluppo della malattia, non c'è abbastanza chiarezza riguardo alla sua prevenzione e prevenzione della ricaduta. Una notevole difficoltà è la scelta dei metodi di trattamento. Pertanto, la maggior parte degli autori ritiene necessario avere un approccio globale e al massimo individuale nella scelta dei mezzi e dei metodi di influenza.

    I componenti principali del trattamento sono:

  • Fornire assistenza psicologica, spiegando le ragioni della difficoltà della selezione individuale di farmaci e metodi, la durata della malattia e la possibilità di auto-guarigione. Deve essere spiegato che l'effetto del trattamento in ciascun sito non si verifica prima di 3 mesi dopo il suo verificarsi. Ci sono anche casi in cui con l'interruzione di un trattamento efficace, la calvizie riprende.
  • L'uso di farmaci che contribuiscono alla correzione dei disturbi nel corpo e al trattamento di malattie concomitanti che sono stati identificati durante un esame completo. Questi includono:

    (1) farmaci antinfiammatori (se ci sono focolai di infezione nel corpo);

    (2) sedativi, vasodilatatori e migliora la microcircolazione (Trental, Troxevasin, Cavinton, Sermion);

    (3) migliorare la nutrizione dei tessuti (Solcoseryl, Actovegin);

    (4) droghe nootropiche (Piracetam, Nootropil);

    (5) complessi vitaminici con microelementi, preparati di silicio, adattogeni e biostimolanti (estratti di citronella, echinacea, eleuterococco, mummia, miele), immunocorrettori, cocktail mesoterapici (Dermaheal HL);

    (6) Viene anche prescritto il fenibut, che ha azioni sedative, psicostimolanti, antiossidanti e antipiastriniche (che impediscono il legame degli elementi del sangue). In casi particolarmente gravi e resistenti della malattia, si raccomanda agli adulti di assumere farmaci glucocorticoidi all'interno.

  • Varie creme, pomate, lozioni, tinture vengono applicate esternamente. Includono eparina, che riduce la formazione di trombi in piccoli vasi, il verapamil, che blocca i tubuli di calcio delle cellule che sono coinvolti nella rigenerazione e nella funzione dei cheratinociti. Sono anche prescritti farmaci irritanti (irritanti) che contribuiscono al miglioramento della microcircolazione: giardia, olio di croton, tintura (10%) di peperoncino, succo di aglio, cipolla e ravanello nero, soluzione al 20% di trementina in olio di ricino.
  • Nelle forme gravi e persistenti, alle persone di età superiore ai 14 anni vengono prescritti pomate con un alto contenuto dei farmaci ormonali (glucocorticoidi) più attivi, nonché la loro introduzione nei focolai di calvizie mediante mesoterapia e micronidolazione del cuoio capelluto, elettroforesi. I glucocorticoidi hanno pronunciato effetti immunosoppressivi (ridotta immunità locale), antinfiammatori e decongestionanti.

    Procedura di mesoterapia con un mesoscooter

    Metodi fisioterapici - ioni - e fonoforesi. terapia a microcorrente. criomassaggio, correnti di Darsonval. piccole dosi di UV, terapia laser con raggi a bassa intensità, applicazioni di paraffina del cuoio capelluto, ozono terapia. Per sopprimere l'immunità locale, viene utilizzata la terapia PUVA, che è l'effetto dei raggi ultravioletti morbidi a onde lunghe (UVA) in combinazione con l'assunzione di psoraleni (P) all'interno sotto forma di compresse, capsule o topicamente sotto forma di lozioni e creme prima dell'irradiazione UV.

    Nei casi più gravi di alopecia focale, l'effetto può verificarsi solo a seguito di un lungo trattamento selezionato individualmente e complesso. In sua assenza, si consiglia il trapianto di capelli o la parrucca..

    Trattamento di alopecia totale in donne e bambini

    L'alopecia è chiamata la malattia del nuovo millennio, perché il numero di persone che ne soffrono sta rapidamente diventando più giovane e in crescita. Ecologia avversa, disturbi ormonali, dieta squilibrata, stress estremi: tutti questi fattori fanno parte della vita moderna e sono loro che contribuiscono allo sviluppo della caduta dei capelli. Sebbene alcuni ricercatori considerino l'alopecia un meccanismo evolutivo, perché non abbiamo bisogno dei capelli per sopravvivere in condizioni moderne (ci sono cappelli per il riscaldamento) e svolgono solo un ruolo estetico.

    Esistono molte varietà di alopecia, che passano facilmente dall'una all'altra. Ad esempio, l'alopecia focale o nidificante nei casi avanzati può risultare totale. Di norma, i fuochi non trattati della calvizie si fondono in quelli più grandi, coprendo gradualmente l'intera testa e spostandosi verso il corpo. A seconda delle dimensioni del sito di calvizie, si distinguono il subtotale e l'alopecia totale. Quindi, l'alopecia totale è una delle forme gravi di alopecia focale. caratterizzato da perdita di capelli completa in tutto il corpo.

    Segni di alopecia totale

    Il segno più importante può essere chiamato un tasso molto veloce di perdita di capelli sulla testa e sul viso (sopracciglia, barba, ciglia). In soli due o tre mesi, i capelli cadono completamente, si possono osservare cambiamenti nella struttura delle unghie. Una caratteristica di questo tipo di alopecia è il lento ripristino della crescita dei riccioli rispetto ad altri metodi. Entro pochi anni dall'inizio del trattamento, riprende prima la crescita delle sopracciglia e delle ciglia, inoltre, sottili e incolori, e solo allora i capelli sulla testa stessa. È possibile una prognosi sfavorevole: la comparsa di soli peli sulle sopracciglia e sulle ciglia, mentre la testa rimane per sempre senza capelli.

    Poiché nello sviluppo della calvizie totale ci sono fallimenti nel sistema immunitario, sono possibili malattie concomitanti con un meccanismo autoimmune (infiammazione della ghiandola tiroidea, lesioni ovariche, dermatite atopica).

    Cause di alopecia totale

    Le statistiche mostrano che ogni millesimo abitante del pianeta soffre di calvizie totale. Diamo un'occhiata alle cause di un numero così terrificante di questa malattia..

  • Predisposizione ereditaria alla malattia;
  • Sviluppo congenito dei follicoli. Con questo disturbo, nel primo anno di vita di un bambino, i capelli crescono molto debolmente e cadono rapidamente. In questo caso, dicono che questa è alopecia totale nei bambini;
  • Malfunzionamenti nel sistema ormonale causati da patologia della tiroide, ovaie, gravidanza, menopausa;
  • Malattie autoimmuni (sclerodermia, lupus eritematoso). In caso di violazioni del sistema immunitario, le cellule immunitarie attaccano i follicoli piliferi, considerandoli agenti estranei, causando l'autodistruzione di quest'ultimo;
  • Disturbi neuropsichiatrici e gravi esperienze emotive che causano l'inibizione della microcircolazione intorno ai follicoli piliferi;
  • Limitazione di proteine ​​e oligoelementi nella dieta. Con diete rigide o malattie del sistema gastrointestinale, che portano a un malfunzionamento nell'assorbimento di micronutrienti benefici, il fusto del capello viene disturbato;
  • Radiazioni ed effetti tossici sul corpo;
  • Gravi malattie infettive (tubercolosi, sifilide);
  • L'uso di farmaci antitumorali.

    Alopecia totale nelle donne

    Una delle cause della calvizie totale è chiamata l'eccessiva produzione di ormoni sessuali maschili nel corpo femminile. Tali problemi sorgono con patologie delle ovaie, della menopausa e di altri disturbi ormonali. Di norma, l'androgenizzazione è accompagnata dall'apparizione di una voce burbera in una donna, baffi sulle labbra e profondi peli su tutto il corpo. Ogni donna nel cuore ha paura di questa terribile diagnosi e panico alla vista dei primi fuochi della calvizie, esacerbando così il già grave decorso della malattia.

    Secondo le statistiche, l'alopecia totale nelle donne viene curata più volte più spesso che negli uomini. La correzione competente dei disturbi ormonali con l'uso di contraccettivi orali accelererà il ripristino dei capelli.

    Alopecia totale nei bambini

    Con una patologia congenita della posa dei follicoli piliferi, si verifica il loro sottosviluppo o il loro funzionamento debole. Già sei mesi dopo la nascita, si possono osservare rari accrescimenti dei capelli e ulteriore assottigliamento della rottura dei capelli. L'alopecia totale nei bambini può essere acquisita nel processo di allergia generale del bambino (dermatite atopica come una delle manifestazioni).

    I tricologi di solito non hanno fretta di curare l'alopecia totale nei bambini, perché ci sono casi frequenti di ripresa spontanea della crescita dei capelli. Se durante l'anno non si osserva il ripristino dei capelli, utilizzare metodi validi anche negli adulti. Esiste una relazione speciale con i farmaci ormonali, cercano di prescriverli raramente e in piccole dosi in casi avanzati.

    Diagnosi di alopecia totale

    Un tricologo esperto dovrebbe inviare il paziente per uno studio di laboratorio completo

  • Analisi per lo stato ormonale;
  • Esame del sangue generale e biochimico;
  • Immunogramma (mostra lo stato delle cellule immunitarie);
  • Trichogramma (mostra la qualità e la densità dei capelli su un centimetro quadrato di pelle);
  • Biopsia cutanea (se necessario).

    Sulla base dei risultati di studi di laboratorio e strumentali, viene nominata una consultazione di medici di altre specialità (endocrinologo, ginecologo, neurologo) e viene selezionato il trattamento individuale.

    Trattamento di alopecia totale

    Il trattamento di alopecia totale prevede i seguenti metodi:

    Effetti sul sistema immunitario.

    Per la correzione immunitaria vengono utilizzati glucocorticosteroidi, ciclosporina A, immunomodulatori (Antralin). Nei casi più gravi, viene utilizzata la somministrazione endovenosa di prednisolone..

    Effetti sul sistema nervoso.

    Per sedazione, vengono utilizzati tranquillanti, nootropi, antidepressivi. Forse l'uso di sedativi a base vegetale (Novopassit, Persen).

    Effetti gastrointestinali.

    Il trattamento delle malattie del sistema gastrointestinale aiuterà a stabilire la digeribilità degli oligoelementi e delle fibre alimentari. Avrai anche bisogno di una correzione della dieta con l'introduzione di alimenti proteici ricchi di ferro, zinco, selenio, prendendo additivi biologicamente attivi.

    Effetti sui follicoli stessi.

    Un medicinale topico di comprovata efficacia e stimolante della crescita è il Minoxidil, disponibile sotto forma di spray o schiuma. Come terapia aggiuntiva, vengono utilizzati pomate vasodilatanti che irritano lo sfregamento (tintura di peperoncino, senape, succo di cipolla)..

    Il trattamento completo della calvizie totale è ben integrato dalla mesoterapia. ionoforesi, darsonvalutazione. terapia con microcorrente, massaggio manuale e sotto vuoto.

    Durante questa procedura chirurgica, i follicoli vengono trapiantati dalle aree occipitale e temporale alle aree di calvizie.

    La prognosi del trattamento dell'alopecia totale

    La calvizie totale può essere curata solo nell'ufficio di un tricologo. Nessun rimedio popolare e cosmetici ampiamente pubblicizzati aiuteranno.

    Questi rimedi possono salvarti solo la caduta dei capelli stagionale e non la caduta dei capelli grave. La prognosi è scarsa, perché il trattamento non garantisce un risultato positivo. Oltre al fatto che il trattamento è molto lungo e colpisce gravemente il portafoglio, i pazienti a causa dell'ansia aumentata per le loro condizioni aggravano solo il decorso della malattia. In effetti, la completa caduta dei capelli è solo un difetto estetico, non influisce sullo stato di salute.

    Con il trattamento senza successo dell'alopecia totale, è possibile utilizzare la soluzione più radicale: il trapianto di capelli. Sfortunatamente, questo metodo non può proteggere i follicoli piliferi già trapiantati dagli effetti dannosi del sistema immunitario o dallo squilibrio ormonale..

    Se tu o i tuoi cari avete il sospetto di alopecia totale, non rimandare la visita al tricologo nel lungo cassetto - contattate un medico oggi. Ricorda che ci sono molti casi di una cura completa di un disturbo e, con un trattamento precoce, le possibilità di ripristinare i capelli aumentano notevolmente.

    Autore - Maria Denisenko

    Principi di trattamento dell'alopecia diffusa

    La forma diffusa di alopecia è una patologia abbastanza comune che si verifica nei pazienti, indipendentemente dalla loro età e sesso.

    Questa malattia è accompagnata da strappare i capelli dalle radici sotto varie influenze ed è visualizzata negativamente all'esterno, portando disagio morale.

    Codice ICB 10

    L'alopecia diffusa con codice 10 è caratterizzata da un rapido ritmo di sviluppo. Con il trattamento prematuro della malattia, si può osservare la perdita completa dei capelli. Anche se la malattia progredisce, la morte del follicolo non viene osservata. Molto spesso, la malattia si osserva nelle donne. Se si verifica in rappresentanti del sesso più forte, lo considerano un processo naturale.

    La malattia è divisa in diverse varietà, a seconda delle caratteristiche del suo decorso. L'alopecia può essere cronica o telogen.

    cronico

    La forma cronica della malattia è più comune nelle persone. È caratterizzato dalla presenza di una fase di remissione ed esacerbazione. Con un'esacerbazione della malattia, si osserva una calvizie parziale della testa. Dopo aver completato il corso del trattamento, inizia una fase di remissione, in cui vengono ripristinati i capelli sulla testa.

    telogen

    Questo tipo di malattia è caratterizzato dalla transizione dei bulbi a uno stato dormiente. Il verificarsi di questa forma della malattia viene diagnosticato sullo sfondo di un certo processo patologico.

    L'aspetto della malattia viene diagnosticato sullo sfondo di:

  • Situazioni stressanti;
  • Interruzione ormonale;
  • Carenza di vitamina.

    Durante l'insorgenza di questa malattia, si osserva un arresto temporaneo nella crescita dei capelli. Durante il corso della patologia della calvizie non si osserva.

    Le cause

    Il verificarsi di alopecia diffusa può essere osservato per una serie di ragioni. Dipendono direttamente dal genere del paziente.

    Tra le donne

    Nelle donne, la malattia si verifica più spesso in un contesto di interruzioni ormonali. Il processo patologico più comune viene diagnosticato durante la menopausa. Inoltre, la malattia può verificarsi durante situazioni stressanti che causano una mancanza di nutrizione dei follicoli. Se una donna assume regolarmente contraccettivi, questo può portare a una malattia..

    Negli uomini

    La comparsa di alopecia diffusa negli uomini viene spesso diagnosticata dopo la chemioterapia. In caso di disturbi circolatori, si può osservare lo sviluppo della malattia. Dopo l'intervento chirurgico, in alcuni casi, viene diagnosticata la comparsa di un processo patologico..

    Il bambino ha

    Il processo patologico negli adolescenti può svilupparsi sullo sfondo di cambiamenti ormonali nel corpo. Durante il periodo di uso prolungato di farmaci, si osserva il verificarsi di alopecia. La patologia più comune viene diagnosticata durante l'ammissione:

  • Farmaci antitumorali;
  • Gli antibiotici;
  • Antidepressivi ecc.

Con un'alimentazione scorretta e sbilanciata, le sostanze necessarie non entrano nel corpo del bambino, il che porta all'insorgenza della malattia.

Le cause dell'alopecia sono piuttosto diverse. Ecco perché una persona ha bisogno di monitorare attentamente la sua salute.

Sintomi

Durante il corso di alopecia diffusa, si osservano sintomi pronunciati.

Con questa forma di malattia, i capelli su tutta la testa cadono uniformemente. I capelli diventano opachi, fragili e deboli.

Se la causa della malattia è la dermatite allergica, un malfunzionamento della ghiandola tiroidea o della sifilide, il paziente può sperimentare la perdita di ciglia e sopracciglia. Il più comune è il rapido assottigliamento nell'area di divisione..

È possibile curare?

Il trattamento della malattia deve essere necessariamente diretto a combattere le cause della sua manifestazione. Molto spesso, il trattamento viene effettuato con medicinali topici, con l'aiuto del quale viene migliorata la microcircolazione del sangue nell'area della testa, che garantisce una corretta alimentazione dei follicoli piliferi.

La produzione di farmaci è sotto forma di creme, unguenti e gel.Per garantire il trattamento più efficace per l'alopecia, si raccomanda l'uso della ionoforesi o della terapia a microcorrente. La terapia microcorrente è abbastanza efficace in questo caso..

Vitamine

Durante il trattamento dei pazienti, è necessario garantire una corretta alimentazione dei pazienti. La dieta dovrebbe includere cibi ricchi di vitamine e minerali. Con il loro aiuto, il bulbo pilifero sarà completamente formato. Si raccomanda ai pazienti di usare lo zinco, nonché l'assunzione di vitamine A e B e acido nicotinico.

Se al paziente viene diagnosticata una forma grave di ipovitaminosi, è necessaria l'introduzione di vitamine sotto forma di iniezioni.

Minoxidil

Il minoxidil è un farmaco universale, caratterizzato dalla presenza di un effetto stimolante. Durante il suo utilizzo, la crescita dei capelli è migliorata.

L'uso del farmaco deve essere effettuato una volta al giorno. Al fine di garantire il massimo effetto possibile dell'esposizione, è necessario utilizzare il farmaco per un lungo periodo.

Con un trattamento tempestivo della malattia con il farmaco, l'effetto sarà evidente dopo pochi mesi dal suo primo utilizzo.

In alcuni casi, il corso del trattamento con il farmaco può essere di un anno. Il farmaco è consentito per varie categorie di pazienti, indipendentemente dal loro genere.

Nel trattamento di una condizione patologica, viene spesso utilizzata la medicina tradizionale. Le cipolle hanno un alto effetto nel trattamento della malattia. A causa delle proprietà universali di questo prodotto, è spesso raccomandato dai tricologi. Le maschere di cipolla stimolano la crescita dei capelli.

La maschera è abbastanza efficace nel trattamento dell'alopecia. che viene preparato sulla base di succo di cipolla. Con il suo aiuto, i capelli vengono rafforzati. Per aprire i pori prima di utilizzare la maschera, si consiglia di vaporizzare la testa. La cipolla deve essere schiacciata in un frullatore e applicata sulla pelle con movimenti di massaggio. Dopo 15 minuti, la maschera deve essere lavata via con acqua calda.

Raccomandazioni cliniche

Al fine di migliorare l'efficacia del trattamento, è necessario utilizzare shampoo, la cui azione è volta a combattere la malattia. Con il loro aiuto viene eseguita la stimolazione del follicolo e il rafforzamento dei capelli. Puoi acquistare shampoo in farmacia senza prescrizione medica..

Al fine di ripristinare i capelli nel più breve tempo possibile, si consiglia l'uso di peptidi di rame. che stimolano la produzione di proteine ​​nei follicoli.

L'alopecia diffusa è una malattia piuttosto spiacevole, caratterizzata dalla presenza di sintomi pronunciati. La terapia della malattia viene spesso eseguita con l'uso di farmaci..

Tipi di alopecia diffusa e trattamento dell'alopecia negli specialisti: