Trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini e le sue caratteristiche

Il problema della caduta dei capelli rimane molto rilevante nel mondo moderno. Secondo le statistiche, questa patologia è più incline ai rappresentanti del sesso più forte.

Circa il 90% dei casi di calvizie sono dovuti a squilibri nell'equilibrio ormonale. Il motivo principale di questa immagine rimane l'attività negativa del diidrotestosterone. È lui che ha la capacità di inibire i follicoli piliferi, che porta al loro indebolimento e morte. Inoltre, l'attività dell'enzima 5-alfa reduttasi svolge un ruolo importante. Aiuta ad aumentare la quantità di questo ormone nel sangue del paziente.

La domanda - come curare l'alopecia androgenetica negli uomini - è una delle più comuni nella moderna pratica cosmetologica. Esistono diversi approcci al trattamento della malattia, che un rappresentante del sesso più forte dovrebbe incontrare se vuole mantenere una chioma folta e forte.

Trattamento specifico di alopecia androgenetica

Poiché la causa principale di tale calvizie rimane l'aumento dell'attività del diidrotestosterone, è necessario utilizzare farmaci che potrebbero ridurre la sua concentrazione nel sangue.

il trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini può avere diversi orientamenti

Questi includono i seguenti farmaci:

  1. Minoxidil Un medicinale che colpisce specificamente il follicolo pilifero e lo protegge dagli effetti negativi dell'ormone corrispondente. Un fatto interessante è che la stimolazione della crescita dei capelli è stata inizialmente inclusa nel gruppo di reazioni avverse del farmaco. Il suo compito principale è abbassare la pressione sanguigna. Tuttavia, quando i produttori hanno visto l'elevata efficacia del farmaco nei pazienti con alopecia concomitante, hanno brevettato la loro creazione come rimedio per la caduta dei capelli. Un risultato simile si ottiene espandendo i microcapillari nei follicoli, migliorandone la nutrizione e bloccando l'attività degli androgeni dannosi;
  2. Finasteride. Un farmaco originariamente usato per curare i malati di cancro. È usato in pazienti con neoplasie maligne e benigne nella prostata. Inoltre, blocca l'enzima 5-alfa reduttasi, che ha guadagnato l'amore degli uomini calvi. Il trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini con Finasteride è stato eseguito con successo per diversi decenni. Tuttavia, non puoi usarlo da solo. Poiché è un agente estremamente attivo, devi prima consultare un medico.

Separatamente, vale la pena di dire sugli estrogeni. Imitano il lavoro degli ormoni sessuali femminili e inibiscono il diidrotestosterone. Tuttavia, la maggior parte dei medici non consiglia di usarli per combattere la calvizie..

Causano molte reazioni avverse, come:

  • Ginecomastia;
  • Diminuzione della libido, impotenza;
  • Obesità di tipo femminile;
  • Diabete;
  • Malattia venosa (flebite).

Trattamento non specifico dell'alopecia androgenetica

per avere successo - il trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini deve essere completo

Parallelamente all'assunzione di farmaci, non bisogna dimenticare la terapia aggiuntiva, che mira a stimolare la crescita dei capelli. Il fatto è che per il lavoro efficace dei farmaci di cui sopra, ci vuole tempo.

Per aumentare l'efficacia del trattamento di base, è necessario svolgere le seguenti attività:

  1. Elettroforesi con sostanze bioattive. Il vantaggio è dato dai cocktail vitaminici e minerali. I più popolari sono lo zinco, il selenio, il silicio, che rafforza in modo significativo la resistenza dei capelli. Delle vitamine, il paziente ha bisogno di carotene (vit. A), biotina (vit. H), tocoferolo (vit. E) e gruppo B;
  2. Massaggio vibrazionale del cuoio capelluto. Nei saloni di bellezza, utilizzando dispositivi speciali, viene eseguita una stimolazione simile dei follicoli "addormentati". Sono attivati, il che contribuisce a una migliore crescita dei capelli;
  3. Agopuntura. L'agopuntura mostra anche buoni risultati nella lotta contro la calvizie.

Separatamente, è necessario parlare dell'uso di rimedi popolari nel trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini. A causa della naturalezza dei loro effetti, molti membri del sesso più forte usano una varietà di maschere e decotti per il trattamento della malattia. Ci sono molte buone ricette per tali rimedi. La cosa principale è trovare quella che funziona meglio..

Trattamento chirurgico dell'alopecia androgenetica

Ci sono situazioni in cui un uomo si rivolge al medico troppo tardi e la maggior parte dei follicoli sono già distrutti e non possono essere ripristinati. In questi casi, l'unico modo per rendere i capelli belli e forti è un trapianto di capelli.

se viene avviata l'alopecia androgenetica, il suo trattamento viene eseguito chirurgicamente

Ora ci sono 2 dei metodi più popolari di questa procedura:

  1. Trapianto di follicoli dalla parte posteriore della testa e delle tempie usando il metodo STRIP. In una sessione, da 2 a 6 mila lampadine attive possono essere trasferite sulla corona e sulla fronte. Inoltre, è necessario condurre corsi di terapia di supporto, che mireranno a rafforzare la già nuova acconciatura;
  2. Trapianto follicolare da altre aree del corpo (schiena, fianchi, glutei, torace) usando il metodo FUE. In questo caso, vengono utilizzati strumenti microchirurgici speciali, che consentono di eseguire interventi di gioielleria senza danneggiare le microstrutture dei capelli.

Tale trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini è considerato il più efficace, poiché fornisce il 100 ° risultato positivo. La cosa principale è escludere tutte le possibili controindicazioni. Non tutti i membri del sesso più forte possono sottoporsi a una procedura simile. È vietato a chi soffre di emofilia, sepsi, diabete di tipo 1 o intolleranza all'anestesia..

Trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini e nelle donne

L'alopecia androgenetica è un sintomo che indica la presenza di un disturbo ormonale nella direzione di un aumento del numero di androgeni (ormoni sessuali maschili). Questa patologia provoca spesso completa calvizie negli uomini e parziale nelle donne. Può iniziare a qualsiasi età.

Cause di alopecia

Esistono diversi fattori provocatori che possono innescare questo processo..

I più comuni includono:

  • malattie del sistema endocrino,
  • la presenza nel corpo di un tumore che produce ormoni sessuali maschili,
  • uso a lungo termine di corticosteroidi e antidepressivi,
  • malattie ginecologiche nelle donne (ovaio policistico),
  • cambiamenti ormonali durante la pubertà, la gravidanza, la menopausa,
  • grave stress emotivo.

Il fattore ereditario non è incluso nel gruppo di motivi. Se la calvizie viene ereditata, viene diagnosticata l'alopecia androgenetica. Le distinzioni di eziologia sono necessarie per elaborare un regime di trattamento. Nel secondo caso, il livello degli ormoni sessuali maschili rimane nel range normale. Ma c'è una sensibilità dei follicoli piliferi a loro, a seguito della quale processi che assicurano la normale crescita dei capelli sono interrotti. Invece di capelli spessi e sani, i cosiddetti peli di cannone crescono. L'alopecia dipendente dall'azoto si sviluppa in uno scenario diverso.

Le fasi di sviluppo dell'alopecia di tipo androgenico

La calvizie non si verifica immediatamente, si forma gradualmente, passando attraverso diverse fasi.

  1. Sul primo, c'è un assottigliamento visibile dell'attaccatura dei capelli sulla parte frontale del cranio. Diventa chiaramente visibile sullo sfondo della massa totale dei capelli.
  2. Nella seconda fase della parte parietale, si notano chiazze calve.
  3. Nel terzo stadio, a partire dalla zona parietale, terminando con la nuca, si formano punti calvi chiaramente visibili.
  4. Al quarto stadio, si forma un grande punto calvo, che inizia sulla fronte e passa senza intoppi nella regione occipitale.

Questa classificazione non si applica all'alopecia androgenetica, che si sviluppa a causa di malattie del sistema endocrino. Con loro, si verifica la rapida formazione di macchie calve, i capelli cadono abbondantemente, quindi in breve tempo, uomini e donne hanno grandi focolai di calvizie.

Sintomi e segni di alopecia androgenetica

Tutto inizia con il fatto che nella regione frontale e parietale della testa, i capelli diventano sottili e i bulbi sono distrofici. Pertanto, la separazione diventa rara, mentre la crescita dei capelli non è compromessa nella regione occipitale. I capelli cadono abbondantemente all'inizio, quindi l'intensità del processo diminuisce, ma non finisce. Nel corso degli anni si è sviluppata la calvizie maschile. Una visita precoce da un medico (dermatologo o tricologo) consente di trattare più efficacemente la malattia. È importante in ogni fase scoprire la causa dello sviluppo della patologia e cercare di eliminarla.

Chiedi aiuto agli specialisti nei seguenti casi:

  1. I capelli sono diventati opachi e fragili.
  2. Sono comparsi i sintomi della dermatite seborroica.
  3. Eruzioni cutanee o pustole sul cuoio capelluto.
  4. Il ciclo mestruale diventa instabile.

L'attenzione medica tempestiva aiuterà a prevenire lo sviluppo di complicazioni indesiderate..

Complicanze di alopecia

Se l'alopecia androgenetica si sviluppa entro tre anni e durante questo periodo una persona non ha iniziato a trattare la perdita di capelli, un'ulteriore terapia potrebbe non avere successo. Uno squilibrio ormonale a lungo termine può portare allo sviluppo di molte patologie interne fino al cancro.

Diagnosi differenziale

Al primo esame, il medico esegue la microscopia dei follicoli, elabora un fototricogramma. Ti permette di ottenere dati dettagliati sulla condizione dei capelli e sulla sua densità.

Successivamente, lo specialista scrive al paziente una direzione per passare un'analisi di laboratorio, che determinerà il livello di ormoni sessuali e ormoni tiroidei. Sulla base della sua decrittazione, viene compilato un regime di trattamento. Nella fase delle misure diagnostiche, è importante differenziare l'alopecia androgenetica dalla tricotillomania, l'alopecia nella fase telogen, la sindrome da perdita di capelli nella fase anagen e la micosi del cuoio capelluto.

Trattamento dell'alopecia androgenetica

È necessario trattare la malattia descritta in modo completo. La terapia dovrebbe combinare farmaci, procedure fisiologiche e cosmetiche. Se è possibile stabilire le cause dell'alopecia androgeno-dipendente negli uomini e nelle donne, il trattamento inizia con la loro eliminazione. Ai pazienti viene prescritto il ciproterone acetato, un integratore ormonale che contiene estrogeni.

Di regola, dopo questo i capelli smettono di cadere. Ma il ripristino dello sfondo ormonale con l'aiuto di farmaci speciali non è in grado di riportare l'uomo o la donna al precedente volume di capelli. Pertanto, in parallelo, viene eseguita una terapia volta a stimolare la crescita dei capelli. Per questi scopi, viene prescritta una soluzione di "Minoxidil" e dei suoi analoghi (lozione su base di erbe "Tricostim"). Il meccanismo della loro azione non è stato completamente studiato, ma l'uso di tali agenti mostra risultati molto buoni: il volume precedente di capelli viene ripristinato in pochi mesi.

UHF, elettroforesi, darsonvalizzazione sono usati per stimolare la crescita dei capelli. Anche la mesoterapia mostra buoni risultati. Durante la sua attuazione, con l'aiuto di una siringa e l'ago più sottile, viene introdotto un cocktail costituito da droghe sotto il cuoio capelluto. Vengono utilizzati effetti vascolari, vitamine, micronutrienti, sostanze che possono stimolare la crescita dei capelli. Numerose microiniezioni di per sé irritano i recettori della pelle. Di conseguenza, la microcircolazione è migliorata, viene fornita una nutrizione intensiva della radice dei capelli, quindi vengono ripristinate le funzioni del follicolo.

Terapia dietetica

Una corretta alimentazione aiuta a migliorare l'effetto terapeutico e portare il recupero.

Si consiglia ai pazienti di escludere dalla dieta:

  • affumicato,
  • unta e fritta,
  • bevande gassate,
  • piatti piccanti con molte spezie,
  • alcool,
  • prodotti del tabacco.

Quando si elabora il menu, concentrarsi sull'inclusione nella dieta:

  • frutta e verdura fresca,
  • latticini,
  • cibi ricchi di proteine ​​(carne bollita, pesce, uova).

La combinazione di una tale dieta con l'uso di complessi vitaminici della farmacia fornisce i risultati desiderati.

Rimedi popolari per il trattamento della malattia

Le fasi iniziali dell'alopecia possono essere trattate con la medicina tradizionale. Molte ricette sono disponibili a casa..

Per rafforzare i capelli sono più adatti:

  • maschere di basma o henné,
  • risciacquare i capelli con decotti di ortica e bardana,
  • comprime da pappa di cipolle, aglio.
  • lozioni per lievito.

È importante utilizzare un test allergologico prima di utilizzare questo o quel rimedio. Per fare questo, è necessario applicare un piccolo farmaco sulla pelle del polso. La mancanza di reazione indica la sicurezza di un trattamento alternativo. Risulta completamente inutile nelle ultime fasi dello sviluppo della patologia. Decotti e lozioni non sono in grado di sostituire la terapia farmacologica, il loro uso è appropriato solo in combinazione con il trattamento principale.

Se le misure adottate non aiutano a ripristinare la vecchia densità dei capelli, potrebbe essere necessario ricorrere a un trapianto chirurgico di capelli. Durante questo, i capelli dalla parte posteriore della testa vengono trapiantati nel luogo della calvizie, quelli che non rispondono agli squilibri ormonali, quindi puoi essere calmo per i risultati finali della procedura radicale.

Prevenzione delle malattie

Puoi prevenire l'insorgenza di alopecia androgenetica analizzando costantemente lo stato dello sfondo ormonale del corpo. Per fare questo, è necessario visitare regolarmente un medico, essere osservato con lui durante la gravidanza, l'allattamento, la menopausa. Non puoi assumere contraccettivi ormonali senza la nomina di un ginecologo. È utile proteggersi dallo stress, seguire una dieta equilibrata e bere complessi vitaminici in autunno e in primavera. A basse temperature, è indispensabile indossare cappelli, gli esperti raccomandano di proteggere i capelli dal sole attivo.

Alopecia negli uomini: dai tipi di calvizie al trattamento

L'alopecia o, più semplicemente, la calvizie, è più comune negli uomini che nel gentil sesso. Molti già all'età di 30–35 anni con orrore notano che i capelli hanno iniziato a assottigliarsi e assottigliarsi, e talvolta l'alopecia appare prima. Secondo varie fonti, la perdita dei capelli minaccia il 70-95% degli uomini. Come affrontare la caduta dei capelli ed esiste un modo per risolvere il problema una volta per tutte?

Cause di alopecia negli uomini

Ci sono molte ragioni per la perdita di capelli negli uomini, ma la maggior parte dei casi di alopecia sono causati da una serie limitata di fattori:

Malattie infettive. Le infezioni sia acute che croniche sono accompagnate da segni di intossicazione generale e uno di questi è un indebolimento dei follicoli piliferi. Le infezioni del cuoio capelluto possono anche portare alla perdita di capelli, in particolare alle infezioni fungine.

Fatica. La tensione nervosa colpisce tutti i sistemi del corpo, compresa la circolazione sanguigna: con uno spasmo, i vasi si contraggono, la nutrizione dei follicoli viene disturbata e, privati ​​dell'ossigeno e dei nutrienti, muoiono. Tuttavia, vale la pena sapere che i capelli non iniziano a cadere al momento della massima tensione, ma dopo circa 2-5 mesi. Molti riescono a dimenticare che quasi sei mesi fa hanno avuto qualche tipo di problema e la perdita dei capelli sembra irragionevole.

Assunzione di farmaci. Esistono numerosi medicinali, tra cui gli effetti collaterali sono la caduta dei capelli: antidepressivi, ormoni, steroidi, diuretici, farmaci eparinici e molti altri.

Disturbi endocrini L'alopecia negli uomini è spesso una conseguenza della malattia della tiroide. Inoltre, l'alopecia è accompagnata da entrambi ipertensione e ipofunzione di questo organo. Con un'attività insufficiente o eccessiva della ghiandola tiroidea, si sviluppa l'alopecia areata, che porta alla perdita di capelli su alcune parti della testa e alla formazione di punti calvi rotondi.

Lesioni alla pelle e ai follicoli. Al posto di cicatrici profonde da ustioni, ferite o infiammazioni, i capelli non crescono, poiché i follicoli possono morire con lesioni. Non esiste una cura per questo tipo di alopecia negli uomini e solo il trapianto di capelli può correggere la situazione in questo caso. Le lesioni possono essere condizionatamente attribuite alla costante tensione dei capelli, che danneggia i bulbi. Una coda stretta danneggia i follicoli e i capelli iniziano a cadere attivamente. Fortunatamente, in questo caso, è sufficiente abbandonare una tale acconciatura e in pochi mesi tutto tornerà alla normalità.

Disturbi ormonali Gli ormoni sessuali maschili, gli androgeni, sono una delle cause più comuni di alopecia negli uomini. L'alopecia di questo tipo è un disturbo ereditario, ma nelle primissime fasi la caduta dei capelli può essere rallentata e persino temporaneamente sospesa. Tuttavia, è estremamente difficile curare completamente l'alopecia causata dall'attività ormonale.

Mancanza di vitamine La dieta di un abitante della città moderna è povera di nutrienti, poiché molte persone indaffarate mangiano in modo irregolare e inadeguato, la loro dieta manca delle vitamine e dei minerali necessari. Una dieta sana, ma monotona (ad esempio, pollo bollito con lo stesso contorno ogni giorno) può anche portare al fatto che alcuni oligoelementi e vitamine saranno in eccesso, mentre altri sono troppo pochi.

Certo, non ha senso indovinare sulla base del caffè, qual è la radice del male nel tuo caso. È necessario consultare un medico in modo che stabilisca, sulla base di una serie di studi di laboratorio e strumentali, qual è la causa dell'alopecia, il suo tipo e stadio.

Tipi di alopecia

I tricologi distinguono 4 tipi di perdita di capelli:

Alopecia androgenetica. Circa il 95% dei casi di alopecia negli uomini è causato proprio dallo squilibrio ormonale. L'eccesso di diidrotestosterone danneggia la condizione dei follicoli, arrestando la crescita dei capelli e portando alla loro perdita. I capelli nelle parti frontale e parietale della testa sono più sensibili a questo ormone e cadono per primi. La tendenza all'alopecia androgenetica viene ereditata.

Alopecia diffusa. Se i capelli cadono uniformemente in tutta la testa, parlano di alopecia diffusa. Questo tipo di alopecia è caratteristico di malattie infettive, mancanza di vitamine, malattie della tiroide, stress e molte malattie della pelle.

Alopecia areata. Questo tipo implica il verificarsi di diversi piccoli focolai di perdita di capelli. I fuochi hanno una forma arrotondata e gradualmente aumentano e si fondono. Una caratteristica di questo tipo di alopecia è la perdita dei capelli non solo sulla testa, ma in tutto il corpo. La causa più comune di questo fenomeno sono i disturbi autoimmuni.

Alopecia cicatriziale. Ustioni, abrasioni e ferite, tracce di infiammazione e alcune malattie della pelle - tutto ciò porta a danni ai follicoli. I follicoli piliferi si infiammano e muoiono, e il loro posto viene preso dal tessuto connettivo.

Oltre al tipo di caduta dei capelli, un ruolo importante è giocato da un momento come lo stadio dell'alopecia - questo fattore determina in gran parte la complessità di un caso particolare di calvizie.

Fasi di alopecia negli uomini

La calvizie, di regola, inizia con il fatto che i capelli si stanno gradualmente assottigliando. Nel tempo, i capelli diventano corti, soffici e alla fine scompaiono completamente. Può passare più di un decennio prima della completa calvizie, durante la quale la perdita dei capelli passa attraverso diverse fasi. Per descrivere le fasi dell'alopecia androgenetica negli uomini, viene utilizzata la cosiddetta scala Hamilton-Norwood, che per prima ha descritto questo processo in dettaglio nel 1975. Secondo lei spicca:

  • 1 grado: spostamento minimo della linea frontale della crescita dei capelli indietro.
  • 2 gradi: l'attaccatura dei capelli assume la forma di un triangolo simmetrico, iniziano a formarsi chiazze calve.
  • 3 ° grado: diradamento sensibile dei capelli alle tempie o punto focale di caduta dei capelli nella regione parietale.
  • Grado 4: assottigliamento più evidente dei capelli nelle tempie e nella fronte, completa assenza di capelli nella regione parietale, ma le aree di diradamento della linea sottile sono ancora separate da una striscia di capelli.
  • Grado 5: la striscia che separa le due zone di diradamento dei capelli diventa più sottile e le zone stesse aumentano. La zona di calvizie assume la forma di un ferro di cavallo.
  • 6 ° grado: la striscia che separa le zone di perdita dei capelli, si assottiglia così tanto che il cuoio capelluto diventa visibile. In effetti, le aree di calvizie si fondono e continuano a crescere..
  • 7 gradi: la parte frontale e parietale sono completamente prive di peli, i peli che rimangono sulle tempie e anche la parte posteriore della testa iniziano a assottigliarsi.

Più è vicino all'ultimo grado di alopecia, più è difficile fermare la caduta dei capelli. Idealmente, l'alopecia dovrebbe essere trattata già al momento dello spostamento della linea di crescita e della formazione di cerotti calvi, poiché nella maggior parte dei casi sarà sufficiente un intervento non invasivo. Mentre negli ultimi stadi solo i metodi chirurgici e invasivi possono aiutare, vale a dire il trapianto.

Approcci al trattamento dell'alopecia negli uomini

Terapia dietetica

L'alopecia negli uomini richiede una revisione urgente del menu. È importante che la dieta quotidiana contenga quante più vitamine A, C, B, ferro, grassi polinsaturi possibili (sono ricchi di salmone e altri pesci dell'oceano, nonché di olio d'oliva). Rifiuta i grassi animali, elimina completamente alcool, dolci e farina. È meglio se mangi pesce, frutti di mare e piatti di fegato almeno 5 volte a settimana con un contorno di verdure, in particolare carote, spinaci e zucchine. Per notare l'effetto, tale dieta deve essere seguita per almeno 2 mesi.

Rimedi popolari

Molte persone preferiscono utilizzare ricette fatte in casa per il trattamento dell'alopecia negli uomini. I risciacqui da decotti di varie piante, come ortiche e camomille, sono sicuri ed efficaci. Maschere e tinture ben collaudate con fiori di arnica.

È vero, usando l'infusione di arnica e qualsiasi altra cosa, vale la pena capire che l'alcool è solitamente incluso nella composizione, che di per sé è un componente piuttosto aggressivo, ma il suo componente nella maschera è piccolo. Ma le ricette, che includono alcool puro, estratto di pepe e altri componenti che possono causare ustioni e irritazioni, è meglio non sperimentare. Vi è il rischio di peggiorare significativamente la situazione..

Prodotti cosmetici

Gli shampoo e le maschere non possono arrestare o rallentare completamente la caduta dei capelli, ma possono essere utilizzati per prevenire e migliorare le condizioni dei capelli e del cuoio capelluto. I cosmetici per combattere la caduta dei capelli contengono estratti vegetali che migliorano i processi metabolici nelle cellule, cheratina e altre proteine ​​per "riparare" i capelli diluiti, riscaldando gli ingredienti per migliorare la circolazione sanguigna. Molti marchi stanno sviluppando i propri efficaci prodotti anticaduta, tra cui Rinfoltil, Fitoval, Alerana, Florasilik e altri.

Vitamine e integratori

I complessi vitaminico-minerali per il trattamento dell'alopecia negli uomini sono meglio scelti insieme a un medico al fine di prevenire una sovrabbondanza di alcuni elementi. In genere, i complessi di capelli contengono alte dosi di vitamine A, C, ferro, rame, zinco e zolfo. Tra questi complessi, i più popolari ed efficaci sono Revalid, Pantovigar, Merz, Priorin, Expert Hair Evalar e alcuni altri.

Terapia farmacologica

Le medicine sono prescritte non tanto per trattare l'alopecia in quanto tale, ma per combattere la malattia che l'ha causata. Tuttavia, ci sono rimedi il cui compito è fermare la caduta dei capelli e accelerarne la crescita. Sono noti due farmaci: il minoxidil e la finasteride. I preparati di minoxidil vengono applicati sul cuoio capelluto e migliorano il funzionamento dei vasi sanguigni che alimentano i follicoli piliferi. La finasteride è usata per trattare l'alopecia androgenetica: questo farmaco inibisce la secrezione di un enzima che trasforma l'ormone testosterone in disidrotestosterone, una sostanza che provoca la caduta dei capelli. Sembrerebbe essere una soluzione efficace, ma esiste anche un certo rischio: il minimo eccesso di dose può portare ad un'accelerazione dello sviluppo di alopecia.

Trattamenti di bellezza

Molti saloni di bellezza offrono trattamenti per rafforzare le radici dei capelli..

  • Mesoterapia La mesoterapia è diventata una delle procedure più popolari: iniettare cocktail di vitamine e altre sostanze attive direttamente nel cuoio capelluto. I cocktail mesoterapici per l'alopecia negli uomini contengono aminoacidi, vitamine del gruppo B e peptide di rame. Questa è una tecnica efficace, ma è necessario un intero ciclo di 3-6 procedure.
  • Terapia PRP (plasmoterapia). Un moderno metodo terapeutico per ringiovanire e migliorare la crescita dei capelli, curando la calvizie. Consiste nell'iniezione direttamente nel cuoio capelluto del plasma ricco di piastrine ottenuto dal campione di sangue di un paziente. Il metodo è sicuro, meno traumatico e più efficace per l'uso del corso (ad esempio, un complesso di 6 procedure per 3 mesi).

Trapianto di capelli

Tutti i metodi sopra descritti per il trattamento dell'alopecia negli uomini daranno risultati solo se il processo non è andato troppo lontano. Nei casi più gravi, è indicato un trapianto di capelli. Oggi questa operazione viene eseguita con tre diversi metodi:

  • Metodo FUT (metodo strip), in cui il medico con un bisturi rimuove un lembo di pelle dal cuoio capelluto, lo taglia in piccoli frammenti e li impianta nella zona senza pelle dei capelli. Nel punto in cui è stata presa la patta, rimane una cicatrice che impedisce in futuro di portare un taglio di capelli corto. Il metodo FUT è traumatico, richiede riabilitazione, comporta il rischio di complicazioni come suppurazione, gonfiore e perdita di sensibilità e il risultato sembra innaturale: i capelli trapiantati crescono in mazzi. Il trapianto può essere eseguito da una a tre volte, poiché una zona donatrice più ampia, che viene asportata fisicamente, non è sufficiente.
  • FUE è un metodo meno doloroso e invasivo. Per eseguire l'operazione in questo modo, utilizzando uno strumento con un micromotore, non viene rimossa una vasta area della pelle, ma molte piccole (1,5–3 mm). Poiché la superficie delle lesioni è più piccola, la guarigione è più rapida. Nella zona della recinzione, non rimane una cicatrice lineare (come con il metodo delle strisce), ma molte piccole cicatrici rotonde - in base al diametro dell'utensile rotante utilizzato per prendere la recinzione. Questo metodo comporta le stesse complicazioni della precedente, sebbene possano essere meno pronunciate. Il secondo grande svantaggio è l'incapacità di ri-trapiantare in questo modo, perché l'area del donatore è molto scarsa e coperta da piccole cicatrici.
  • L'HFE è un metodo innovativo non chirurgico per il trapianto di capelli. Il medico rimuove le associazioni follicolari (senza frammenti di pelle) che non sono più tagliate e divise, quindi le ha trapiantate con l'impianto nell'area desiderata. Questa tecnica consente di impiantare i capelli ad angolo retto, in modo che mantengano la direzione desiderata di crescita. Dopo il trapianto di capelli con il metodo HFE, non rimangono cicatrici, solo punti simili ai segni dell'iniezione nella zona del donatore e nella zona del trapianto. Impallidiscono dopo pochi giorni. Il rischio di edema, dolore, infezione e suppurazione è minimo e il risultato sembra indistinguibile dai capelli naturali. Se necessario, il trapianto può essere eseguito più volte.

È impossibile proteggerti completamente dalla caduta dei capelli. Ma la profilassi prudente può far tornare indietro il giorno in cui l'intervento chirurgico diventa l'unica soluzione possibile al problema. Maneggia i capelli con cura, usa shampoo delicati con una base detergente priva di solfati, massaggia regolarmente il cuoio capelluto, monitora la tua dieta, evita l'ipotermia e tratta le malattie infettive in tempo, impedendo loro di diventare croniche. Anche questi semplici passaggi ti aiuteranno a mantenere i capelli il più a lungo possibile..

La perdita dei capelli può essere un sintomo di una serie di malattie: dopo aver notato i primi segni di calvizie, dovresti consultare un tricologo. Esamina le radici e il cuoio capelluto dei capelli e, se necessario, dà la direzione ad altri specialisti..

Cos'è l'alopecia androgenetica negli uomini: dai sintomi al trattamento

Quasi ogni terzo giovane oggi soffre di calvizie; tra i rappresentanti della media e vecchiaia, gli indicatori aumentano in modo significativo. Vari fattori esterni e interni possono contribuire a questo processo patologico, poiché l'alopecia non è mai una malattia indipendente. L'alopecia androgenetica più comune negli uomini, innescata dagli effetti dello squilibrio ormonale.

In generale, l'alopecia è una condizione patologica in cui la caduta dei capelli non è accompagnata dal loro ripristino. Le statistiche dicono che tra tutti i pazienti con calvizie, il 90% dei casi è alopecia androgenetica, cioè una forma di calvizie associata a ormoni sessuali e un fattore ereditario. Solo conoscendo le cause dell'alopecia, il medico può scegliere un trattamento efficace e competente.

Cos'è l'alopecia androgenetica?

Gli scienziati hanno ripetutamente studiato testosterone e calvizie, in particolare la relazione tra questi termini, a seguito della quale hanno stabilito l'eccessiva sensibilità dei follicoli piliferi al livello e alla concentrazione degli ormoni sessuali nel corpo di un uomo. L'alopecia androgenetica è una perdita di capelli patologica causata da un eccesso di ormoni sessuali. Inoltre, tali fallimenti possono essere osservati negli uomini a qualsiasi età..

Il diidrotestosterone è una forma aggressiva di testosterone che provoca spasmi dei vasi sanguigni che forniscono ossigeno e sostanze preziose ai follicoli piliferi. Un tale effetto negativo porta al fatto che i capelli diventano più sottili, cadono e i follicoli sono completamente eutanizzati. L'alopecia androgenetica è concentrata nella fronte e nella corona della testa. Oltre alle interruzioni ormonali, l'alopecia androgenetica può essere una conseguenza di una predisposizione genetica.

Cause negli uomini

Qualsiasi malattia nel corpo richiede un esame completo per scoprire le cause. Successivamente, lo specialista prescrive un corso di trattamento per neutralizzare le cause della patologia e solo dopo che la terapia sarà mirata a correggere lo stato di salute. Nel caso dell'alopecia androgenetica, tutto accade allo stesso modo, il medico diagnostica, scopre le cause della calvizie e quindi prescrive un ciclo di trattamento per eliminarle e ripristinare la normale crescita dei capelli.

Le principali cause di alopecia androgenetica sono le seguenti:

  • aumento della concentrazione di diidrotestosterone nel sangue;
  • eccessiva sensibilità del follicolo al diidrotestosterone;
  • iperattività dell'enzima 5-alfa reduttasi, a causa della quale il testosterone si scompone in diidrotestosterone.
  • Inoltre, oltre ai salti ormonali, i medici chiamano altre cause esterne e interne di alopecia:
  • predisposizione genetica;
  • la presenza di malattie croniche;
  • infezioni
  • malattie del tratto digestivo;
  • stress e depressione prolungati;
  • malattie del sistema genito-urinario;
  • cattiva alimentazione;
  • carenza di vitamine e minerali, in particolare i retinoidi;
  • uso a lungo termine di potenti farmaci;
  • cattive abitudini;
  • condizioni di vita o di lavoro ambientali avverse.

Sintomatologia

Solo sapendo quale ormone negli uomini provoca la caduta dei capelli, un tricologo può scegliere un ciclo di trattamento per l'alopecia androgenetica. In tutti i pazienti, questa forma di calvizie è una conseguenza dell'effetto del diidrotestosterone, che è espresso in un quadro clinico caratteristico. La forma androgena di alopecia può essere determinata dai seguenti sintomi: assottigliamento e perdita di capelli nella fronte e nella corona.

Un quadro clinico più dettagliato dovrebbe essere considerato in base alle fasi di sviluppo dell'alopecia androgenetica:

  • il primo stadio - lungo il bordo della crescita dei capelli nella fronte e nelle tempie sono visibili macchie calve;
  • il secondo stadio - le macchie calve sulle tempie e sulla fronte assumono una forma triangolare, avvicinandosi alla corona di un paio di centimetri;
  • il terzo stadio - le chiazze calve diventano pronunciate e profonde, si osserva anche la perdita di capelli sulla parte superiore della testa;
  • il quarto stadio - la testa dell'uomo ha tre aree di calvizie, due sulle tempie e sulla fronte, una sulla corona della testa;
  • quinto stadio - i confini chiari sono tracciati tra le tre aree delle zone calve e il sito di alopecia ricorda la forma di un ferro di cavallo;
  • sesto stadio - le patch calve si espandono il più possibile;
  • settimo stadio - un'intera forma calva a ferro di cavallo si forma sulla testa.

Nel risultato finale, un uomo può perdere assolutamente tutti i capelli, i medici in questo caso parlano del passaggio dalla forma androgena dell'alopecia alla forma totale.

Diagnosi della malattia

Dopo aver completato il corso di un esame completo, il tricologo determina se l'alopecia ereditaria e la forma androgena di alopecia possono essere curate con metodi conservativi. La perdita dei capelli può essere diagnosticata utilizzando diverse opzioni di esame:

  • analisi del sangue generale;
  • esame del sangue per i livelli di ormone tiroideo;
  • esame del sangue per il livello di ormoni sessuali;
  • esame del sangue per il conteggio dei linfociti B e T;
  • esame del sangue per infezione;
  • microscopia di peeling e fusto del capello;
  • analisi speciale del campione con stiramento dei capelli;
  • biopsia del cuoio capelluto e ricerca sull'immunofluorescenza, microscopia.

Grazie a una così vasta gamma di misure, il medico può identificare qualsiasi altro disturbo nel corpo del paziente che porta alla caduta dei capelli e allo sviluppo di alopecia. In futuro, sulla base di tali dati, verrà elaborato un piano di cura..

Trattamento

Avendo determinato sullo sfondo di cui l'uomo ha la perdita ormonale di capelli, cioè l'alopecia androgenetica, il tricologo valuta il grado di abbandono del processo patologico, quindi seleziona i metodi di trattamento. Oggi vengono praticate misure complesse, costituite da farmaci farmaceutici, fisioterapia, cosmetici, metodi alternativi e alternativi.

Farmaci

La prima cosa che devi combattere contro l'alopecia androgenetica è la soppressione dell'attività degli androgeni, che contribuiscono alla caduta dei capelli. I farmaci antiandrogeni sono riconosciuti come Minoxidil (analoghi di Rogaine, Regaine) o Finasteride. La prima versione del farmaco colpisce i vasi, espandendoli per aumentare l'apporto di follicoli con sostanze nutritive e ossigeno.

Il secondo farmaco, Finasteride, agisce sull'alopecia inibendo l'attività della 5-alfa reduttasi, a causa di questo enzima il testosterone si scompone in diidrotestosterone. È necessario utilizzare il farmaco solo secondo la prescrizione del medico, non superando i dosaggi, poiché le pillole ormonali suggeriscono una serie di effetti collaterali. Se ci sono controindicazioni, i medici prescrivono rimedi locali con fitoestrogeni che colpiscono solo il focus dell'alopecia.

Mezzi non farmaceutici

Parallelamente al corso principale del trattamento, i medici prescrivono spesso complessi vitaminici ai pazienti per saturare ulteriormente le radici dei capelli con vitamine e minerali. Questi possono essere multivitaminici per la crescita dei capelli, iniezioni di vitamine e aminoacidi nel cuoio capelluto, nonché l'uso di rimedi omeopatici e integratori alimentari per la promozione della salute generale.

Terapia hardware

Quando viene chiesto se l'alopecia può essere curata solo con i farmaci, le risposte dei tricologi saranno molto contrastanti. Al fine di aumentare l'efficacia dei farmaci, le sessioni di fisioterapia sono condotte in parallelo, vale a dire:

  • massaggio manuale o sottovuoto per migliorare le funzioni protettive;
  • elettroforesi per assorbimento accelerato di farmaci;
  • darsonvalorizzazione per la stimolazione elettrica dei follicoli piliferi;
  • agopuntura per l'attivazione puntuale delle funzioni desiderate;
  • terapia laser per il risveglio dei follicoli addormentati;
  • mesoterapia per l'introduzione di cocktail vitaminici nel centro dell'alopecia.

I metodi più efficaci e comuni sono riconosciuti come mesoterapia e trattamento laser. Il laser non solo stimola la crescita dei capelli, ma la sua irradiazione attiva i processi del metabolismo cellulare, accelera la microcircolazione del sangue e quindi aumenta l'apporto di radici e ossigeno ai capelli. Tutto ciò rende i capelli forti, elastici, lucenti e folti..

Etnoscienza

È quasi impossibile liberarsi completamente dell'alopecia androgenetica con rimedi popolari, ma è del tutto possibile sospendere il processo di perdita dei capelli, migliorare la salute delle radici e della struttura dei capelli e accelerare il processo di guarigione. Molto spesso, il trattamento domiciliare per l'alopecia androgenetica viene effettuato utilizzando i seguenti mezzi:

  • peperoncino e senape per accelerare il flusso sanguigno;
  • oli vegetali - oliva, bardana e ricino, olivello spinoso, olio di semi di lino e oli essenziali;
  • decotti di erbe - camomilla, salvia, ortica, erba di San Giovanni, trifoglio, bardana per la preparazione di decotti e balsami;
  • prodotti alimentari - uova, miele, cipolle, cognac per una nutrizione aggiuntiva delle radici dei capelli.

Le maschere con pepe e senape sono combinate con oli vegetali, applicate calorosamente sul cuoio capelluto e quindi avvolte con un film e un asciugamano per 30-60 minuti. I decotti e le infusi di erbe sono usati come risciacqui dei capelli dopo averli lavati. I prodotti alimentari vengono combinati in maschere e miscele, usando in seguito come maschere per il cuoio capelluto e i capelli. Solo un uso regolare e prolungato di tali prodotti ti consente di regolare le condizioni dei capelli, fermare la caduta e la fragilità..

Trapianto di capelli

Se l'alopecia genetica non è suscettibile di un trattamento conservativo e delicato, anche con un approccio integrato, i medici ricorrono a misure radicali. Sono praticate diverse opzioni per il trattamento chirurgico dell'alopecia androgenetica, vale a dire:

  • Metodo STRIP - trapianto di capelli da altre aree del corpo o della nuca nell'area delle zone calve da 2000 a 6000 follicoli piliferi;
  • Metodo FUE - trapianto di tessuto con follicoli mediante speciali strumenti in miniatura su nuca, schiena, addome e fianchi del paziente senza incisioni e mediante iniezione.

Solo le cliniche specializzate praticano il trapianto di capelli, prima di questo il paziente deve sottoporsi a un esame completo per identificare indicazioni e controindicazioni. Non vengono eseguiti in caso di diabete insulino-dipendente, malattie della pelle acute, emofilia o intolleranza agli anestetici..

Prevenzione

Qualsiasi rimedio per il trattamento dell'alopecia dovrebbe essere applicato in modo tempestivo e ancora meglio e più facile prevenire in anticipo la forma androgena dell'alopecia. La prevenzione consiste nelle seguenti misure:

  • dieta bilanciata;
  • assunzione multivitaminica durante i periodi di bassa stagione;
  • stile di vita attivo e attivo;
  • evitare condizioni ambientali avverse;
  • l'uso di cosmetici in base al tipo di capelli e alle caratteristiche del cuoio capelluto;
  • trattamento tempestivo di qualsiasi malattia.

Se un uomo è a rischio di sviluppare alopecia androgenetica, è importante per lui controllare periodicamente il livello di ormoni sessuali per prevenire salti nel diidrotestosterone. Per eventuali problemi di capelli, è meglio consultare un tricologo senza attendere i primi segni di caduta dei capelli..

Quale medico contattare

Un tricologo esaminerà e tratterà eventuali problemi dei capelli, ma non tutte le città hanno uno specialista medico così ristretto. Se non è possibile trovare un tricologo, un dermatologo può aiutare nella lotta contro la calvizie. Inoltre, il paziente può essere inviato per una consultazione aggiuntiva con un endocrinologo, un fisioterapista, un cosmetologo, un urologo o un oncologo, tutto dipende dalle cause associate all'alopecia.

Conclusione

L'alopecia androgenetica è una forma di calvizie maschile causata da un aumento del livello degli ormoni sessuali, in particolare il diidrotestosterone. L'ormone provoca spasmi dei vasi sanguigni, a causa dei quali viene interrotta la fornitura di follicoli piliferi con ossigeno e sostanze nutritive. Il trattamento di tale calvizie è possibile solo in modo complesso sotto la supervisione di un tricologo.

Alopecia androgenetica negli uomini

Trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini

Il trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini ha anche lo scopo di aumentare l'attaccatura del cuoio capelluto e prevenire il futuro diradamento dei capelli. Nelle fasi iniziali, è più efficace, poiché i cambiamenti nei follicoli piliferi non sono irreversibili.

Gli approcci terapeutici sono simili a quelli usati per trattare l'AHA nelle donne, ma i regimi terapeutici sono più rigorosi. Ciò è dovuto, prima di tutto, alla maggiore presenza di forme gravi e progressive di alopecia androgenetica, con un'alta probabilità di sviluppo precoce della perdita di capelli completa nella zona fronto-parietale. Esistono metodi terapeutici e chirurgici per il ripristino della crescita dei capelli per il trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini: l'uso di stimolanti della crescita dei capelli, antiandrogeni, metodi fisioterapici, trapianto di capelli.

Il trattamento per l'alopecia negli uomini comprende

  • trattamento domiciliare con stimolanti della crescita dei capelli
  • trattamento della seborrea
  • farmaci per via orale
  • terapia laser
  • terapia al plasma

Il trattamento più razionale, in termini di cause del problema, è l'uso di antiandrogeni. Questi sono farmaci che influenzano direttamente il meccanismo per la realizzazione del problema: un'eccessiva sintesi di deidrogestosterone (DHT) nei follicoli piliferi bloccando la proteina dell'enzima 5-alfa-reduttasi. Un farmaco efficace dimostrato con questa azione è la finasteride per i capelli. Studi clinici negli Stati Uniti e in diversi paesi europei sugli effetti della finasteride nel trattamento di uomini con AHA hanno mostrato una crescita dei capelli in pazienti di età inferiore ai 40 anni con stadio di calvizie II-V (con una dose giornaliera di 1 mg). L'uso del farmaco per 6-12 mesi ha rallentato la progressione della caduta dei capelli e ha contribuito alla loro crescita.

Foto prima e dopo

Il minoxidil è il farmaco esterno più comunemente usato per il trattamento dell'AHA negli uomini. Non ha un effetto specifico sugli ormoni maschili, ma è in grado di esercitare un effetto diretto sui follicoli piliferi e attivare la crescita dei capelli. Al fine di ripristinare la densità dei capelli in crescita nel trattamento dell'AHA negli uomini, viene utilizzato il 5% di minoxidil. L'efficacia del minoxidil nell'applicazione topica è stata dimostrata in modo convincente in molti studi clinici: grazie al suo utilizzo, la quantità di capelli è stata statisticamente aumentata in modo significativo. Il farmaco viene applicato sul cuoio capelluto 2 volte al giorno, distribuendo uniformemente lungo la separazione. La durata del trattamento è individuale e dipende dal grado di calvizie. Di norma, un notevole cambiamento nella quantità di peli sulla testa può essere raggiunto non prima di 4 mesi dopo l'inizio del trattamento.

Come trattamento aggiuntivo, la FDA raccomanda l'uso a lungo di un effetto fisioterapico: un pettine laser, le cui proprietà curative si basano sull'effetto stimolante di un laser rosso a bassa intensità.

In caso di caduta dei capelli avanzata o riluttanza a usare droghe a casa per lungo tempo, si raccomanda un ciclo di procedure fisioterapiche. I più efficaci nei casi di alopecia androgenetica negli uomini sono la terapia laser e la plasmoterapia.

Alopecia androgenetica negli uomini

Gli antichi romani consideravano la calvizie negli uomini un segno di saggezza. Tuttavia, l'alopecia è ora considerata un difetto estetico. A causa della perdita dei capelli, una persona sembra più vecchia dei suoi anni, il che per molti rappresenta un ostacolo alla comunicazione con il sesso opposto. Soprattutto se la perdita dei capelli si verifica in giovane età.

Quali sono le cause dell'alopecia negli uomini? È possibile interrompere il processo di calvizie in corso? Quali metodi e rimedi può offrire la medicina moderna per questo??

Cause di perdita di capelli negli uomini

La calvizie maschile è chiamata alopecia androgenetica o androgenetica. Si basa sull'ipersensibilità ereditaria dei follicoli piliferi all'azione dell'ormone diidrotestosterone. Allo stesso tempo, vari fattori possono provocare una caduta precoce dei capelli: stress, infiammazione o infezione batterica. Tuttavia, l'insorgenza di alopecia androgenetica è impossibile senza la predisposizione genetica della maggior parte degli uomini.

I peli sulla testa di una persona non crescono costantemente. Periodicamente, alcuni di essi passano temporaneamente dall'anagen - lo stadio della crescita attiva, alla fase di riposo - telogen. Ma a causa dell'azione dell'ormone diidrotestosterone sui follicoli, c'è una diminuzione della quantità di capelli nell'anagen e la loro perdita nella fase telogen è migliorata. Inoltre, il rapporto di questi periodi cambia: lo stadio di crescita si accorcia e la fase di riposo rimane la stessa.

In anagen, i follicoli piliferi iniziano a produrre capelli sottili, privi di pigmenti e soffici. E poi, gradualmente, smettono completamente di produrli.

Nel tempo, circa 10-12 anni dopo che compaiono i primi segni di alopecia, la bocca dei follicoli viene sostituita dal tessuto connettivo, motivo per cui alla fine cessano di produrre anche capelli soffici. Il risultato è un punto calvo permanente.

Sintomi di alopecia androgenetica

La calvizie si sviluppa gradualmente. I primi segni di alopecia negli uomini sono l'aspetto sulla testa di capelli più sottili e più sottili. Di solito si trovano in prima linea nella loro crescita, nelle regioni temporali e sulla corona. Inoltre, c'è una maggiore perdita di capelli. Sono sempre più lasciati su un pettine o un cuscino dopo il sonno.

Il tasso di perdita di capelli al giorno è fino a 100 in uomini e donne. Ma con l'insorgenza dei sintomi di alopecia androgenetica, questo numero aumenta. A seguito della cessazione della crescita attiva e dell'aumentata perdita di capelli negli uomini, si formano zone di calvizie. La loro posizione tipica - nelle aree frontotoparietali, temporali e sulla corona - questa localizzazione è caratteristica dell'alopecia androgenetica di tipo maschile.

La cessazione della crescita e della caduta dei capelli avviene in una certa sequenza. Nel suo sviluppo, la calvizie negli uomini passa attraverso sette fasi. Sono caratterizzati dalla scala Norwood, che riflette la gravità dell'alopecia.

  1. La calvizie sull'occhio è quasi impercettibile.
  2. Si osserva la deviazione della linea frontale dei capelli.
  3. L'area di diradamento si sta espandendo. Significativo ritiro in prima linea.
  4. Una notevole perdita di densità dei capelli nella parte superiore della testa.
  5. Calvizie intensiva della parte frontale, corona.
  6. L'area di alopecia aumenta verso l'esterno e all'indietro..
  7. Calvizie totale. Rimane solo una sottile striscia di capelli dalle aree temporali alla parte posteriore della testa.

Di solito, l'alopecia androgenetica negli uomini inizia dai trentacinque ai quaranta anni e poi progredisce gradualmente con l'età. Ma si osservano anche le sue forme atipiche, quando la caduta attiva dei capelli negli uomini si verifica in giovane età.

L'alopecia androgenetica può essere combinata con altri tipi di calvizie. Pertanto, è necessaria una consulenza specialistica, poiché la strategia di trattamento e la sua efficacia dipendono dalla corretta diagnosi della malattia.

Quale medico dovrei contattare

La diagnosi e il trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini viene effettuato da un dermatologo-tricologo. Per fermare la calvizie progressiva e riprendere la crescita dei capelli, è necessaria una terapia complessa, la cui attuazione è possibile solo in centri medici o dispensari specializzati.

Ma prima di prescrivere un trattamento per l'alopecia, il tricologo determina il suo tipo e la causa dell'evento, conducendo gli studi necessari.

Diagnostica

Di grande importanza nel determinare la causa della caduta dei capelli negli uomini è la raccolta dell'anamnesi e l'esame fisico. Aiutare a suggerire la presenza di alopecia androgenetica sono dati sull'ereditarietà del paziente e fattori che possono provocare una perdita di densità dei capelli. Oltre a una valutazione iniziale delle loro condizioni. Se i capelli rari e sottili hanno una localizzazione caratteristica sulla testa, questo indica l'inizio del processo di calvizie maschile.

I metodi strumentali per la diagnosi di alopecia androgenetica, che consentono di confermare questa diagnosi, includono quanto segue.

  1. Esame del sangue biochimico. La calvizie può causare carenza di ferro o malattie della tiroide. Per identificare il ruolo di questi fattori nella perdita dei capelli, gli uomini devono essere testati per i livelli ematici di transferrina, ormone stimolante la tiroide e ferro.
  2. Dermatoscopia Questo metodo di diagnosi dell'alopecia utilizza un aumento di cinquanta volte. Ti permette di vedere la differenza nello spessore dei capelli, di rivelare follicoli vuoti nel cuoio capelluto, nella pigmentazione e nei cambiamenti infiammatori. Questi segni sono anche caratteristici dell'alopecia androgenetica negli uomini..
  3. Biopsia ed esame istologico. Con il loro aiuto, viene valutata la condizione dei capelli colpiti, il suo follicolo e l'area cutanea adiacente. Tali metodi vengono eseguiti se le informazioni di studi precedenti non sono sufficienti per stabilire una diagnosi di alopecia androgenetica. Una riduzione del diametro dei capelli e delle dimensioni dei follicoli, il rilevamento di alterazioni infiammatorie della pelle o della fibrosi sono considerati tipici.

E recentemente anche raccomandare metodi aggiuntivi per la diagnosi di alopecia androgenetica negli uomini - l'implementazione di fotografie di revisione e fototricogrammi.

Trattamento calvizie

Il trattamento efficace dell'alopecia androgenetica non è sempre possibile, nonostante l'uso di farmaci moderni o un trapianto di capelli. L'effetto del trattamento è ritardato. Solo il dieci percento degli uomini ha un restauro completo dei capelli. L'interruzione dello sviluppo dell'alopecia è osservata in meno di un terzo dei casi. Inoltre, con l'interruzione del trattamento negli uomini, la calvizie può ricominciare a progredire..

Per ottenere un buon risultato, la terapia deve essere tempestiva e completa. L'alopecia androgenetica richiede un corso o un trattamento in corso.

La terapia conservativa per la calvizie negli uomini è divisa in specifica e non specifica. Con la sua inefficienza ricorre al trapianto di capelli.

L'uso di rimedi popolari per la calvizie negli uomini non porta a una riduzione dell'alopecia androgenetica. Dopotutto, la sua causa è genetica. Inoltre, i follicoli piliferi si trovano abbastanza in profondità e il cuoio capelluto offre una barriera affidabile per impedire la penetrazione dei prodotti di superficie. Pertanto, l'effetto terapeutico del loro uso è assente.

Terapia specifica

Consiste nell'uso di stimolanti della crescita dei capelli e inibitori del metabolismo degli androgeni. Questo gruppo comprende il farmaco locale Minoxidil e la Finasteride orale. Si riferiscono a una terapia specifica a causa della possibilità di un effetto diretto sui follicoli, seguita dalla regressione dell'alopecia androgenetica.

"Minoxidil" aumenta la durata dello stadio anagen e la dimensione dei follicoli. Di conseguenza, i capelli degli uomini smettono di cadere e la loro crescita è migliorata. È richiesto l'uso a lungo termine del farmaco o il trattamento periodico dell'alopecia con minoxidil. Con l'infiammazione dei follicoli piliferi, l'effetto del farmaco è ridotto.

La finasteride è un inibitore della conversione del testosterone nella sua forma più attiva. Cambia il metabolismo degli androgeni, riducendo così il loro effetto negativo sui follicoli. Il farmaco riduce la progressione dell'alopecia androgenetica negli uomini, stimolando la crescita dei capelli. Al termine del trattamento, il suo effetto positivo sui follicoli dura non più di sei mesi.

Terapia non specifica

Include l'uso di farmaci per via orale, agenti topici e procedure fisioterapiche per il trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini. Il loro effetto sulla crescita dei capelli non è diretto, ma mediato migliorando la microcircolazione del sangue, il metabolismo cellulare, la correzione della carenza di nutrienti, gli effetti antinfiammatori e antimicrobici.

La terapia non specifica influisce positivamente su tutto il corpo, nonché sulla composizione della microflora del cuoio capelluto. Come risultato di tali cambiamenti negli uomini, la perdita di capelli diminuisce, la loro crescita migliora..

Questo gruppo comprende complessi metabolici contenenti aminoacidi, acido pantotenico, biotina, L-cisteina, lievito di birra in compresse. Come medicina per la calvizie negli uomini, vengono utilizzati angioprotettori, antiossidanti, adattogeni. Correzione della sindrome metabolica.

L'assunzione periodica di complessi vitaminico-minerali è utile, perché la mancanza di sostanze biologicamente attive accelera la formazione di alopecia negli uomini. Il loro rifornimento, al contrario, aiuta a rallentare questo processo. Assunzione raccomandata di complessi vitaminici che riducono la perdita di capelli negli uomini:

  • "Revalid";
  • "Conforme alla formula di crescita dei capelli";
  • Perfectil.

O i loro analoghi.

Oltre a vitamine e minerali, contengono alcuni estratti vegetali: bardana, echinacea, frutti di palma nani o cereali.

Dei metodi fisioterapici per il trattamento dell'alopecia androgenetica negli uomini, vengono utilizzati massaggi, impulsi elettrici o effetti laser a bassa intensità. A casa, si consiglia l'uso del dispositivo Darsonval..

Per la calvizie maschile, vengono utilizzati anche nuovi trattamenti. Questi includono plasmolifting e mesoterapia. Il primo di questi consiste nella somministrazione sottocutanea del proprio plasma, a seguito della quale c'è un'attivazione dei fattori di crescita dei capelli e la regressione negli uomini di alopecia. La mesoterapia consiste nella somministrazione di farmaci direttamente nell'area del follicolo. Questo metodo combina effetti farmacologici e di agopuntura sui follicoli piliferi..

I rimedi locali utilizzati nel trattamento dell'alopecia negli uomini includono spray, maschere e bucce dermatologiche. Includono sostanze che migliorano le condizioni del cuoio capelluto, il suo trofismo, il che significa nutrizione dei follicoli e, di conseguenza, crescita dei capelli. Questi fondi sono interessanti perché possono essere utilizzati a casa..

Le maschere per la calvizie negli uomini contengono acido ialuronico ed estratti vegetali che migliorano il metabolismo cellulare locale del cuoio capelluto, il che significa nutrizione dei follicoli piliferi. Le maschere possono essere citate come esempio: "Gorchitsatron", "Kera-Nova", Complimento Naturalis.

Molti si fidano della pubblicità, usando shampoo progettati per prevenire la caduta dei capelli negli uomini. Tuttavia, questi sono solo mezzi superficiali, quindi il loro effetto è molto limitato. Gli shampoo rimuovono le impurità dai capelli e dal cuoio capelluto, ma non influenzano direttamente i follicoli..

Per fermare lo sviluppo dell'alopecia negli uomini, è necessario l'uso complesso di terapia specifica e non specifica.

Trapianto di capelli

Se il trattamento conservativo dell'alopecia negli uomini non ha prodotto risultati e la crescita dei capelli non ha ripreso, forse l'uso di metodi chirurgici come la biopsia penetrativa e la microfotografia. Nel primo caso, intere aree cutanee con i capelli vengono trapiantate nella zona di alopecia. Nel secondo - viene eseguito il trasferimento dei singoli follicoli dall'inguine, dalle gambe, dal torace, dalla nuca o dal mento.

Il problema principale del trapianto di capelli è la vasta area di alopecia negli uomini, che richiede molti follicoli dalle aree dei donatori. Oltre al tasso di sopravvivenza delle lampadine in un nuovo posto, che di solito è di circa il 30%.

Buoni risultati si verificano se l'alopecia è presente solo nelle zone frontale e temporale. Tuttavia, il trapianto di capelli sulla corona è spesso accompagnato dalla loro conseguente perdita.

Medicinali per la calvizie

La moderna industria cosmetologica offre un sufficiente arsenale di farmaci per aiutare a fermare la calvizie negli uomini. Molti di loro sono rimedi omeopatici, complessi vitaminici o combinati. Ma i farmaci che si sono dimostrati efficaci nel trattamento dell'alopecia androgenetica includono Minoxidil e Finasteride. Consideriamoli in modo più dettagliato..

Minoxidil

Questo è un agente esterno che appartiene al gruppo dei vasodilatatori, cioè farmaci che dilatano i vasi sanguigni. Il medicinale migliora la crescita dei capelli migliorando l'afflusso di sangue al cuoio capelluto e, quindi, la nutrizione dei follicoli. Tuttavia, non influisce sulle cause dell'alopecia androgenetica.

Disponibile sotto forma di soluzione al 2, 5, 10 o 15%, schiuma o spray. Per iniziare il trattamento dell'alopecia negli uomini, è efficace una concentrazione di minoxidil del 5%.

Altri nomi commerciali:

Viene utilizzato su base regolare per la prevenzione della calvizie maschile. Il farmaco viene applicato 2 volte al giorno per pulire, asciugare il cuoio capelluto e viene distribuito uniformemente sulla zona di alopecia. Dopo aver interrotto l'uso del farmaco con minoxidil, dopo un po ', la perdita di capelli riprende. Pertanto, con una buona tolleranza e l'assenza di effetti collaterali, si raccomanda l'uso continuo del farmaco.

Finasteride

È un farmaco antitumorale usato per trattare l'adenoma prostatico e l'alopecia androgenetica negli uomini..

La finasteride inibisce la formazione di diidrotestosterone. Di conseguenza, l'ormone cessa di influenzare i follicoli e riprende la crescita dei capelli. Tuttavia, il medicinale ha gravi effetti collaterali, come diminuzione della libido, impotenza, ingrossamento del seno femminile negli uomini e aumento della concentrazione di altri ormoni nel sangue. Pertanto, l'uso della finasteride deve essere accompagnato da un costante monitoraggio del paziente da parte del medico che ha prescritto il farmaco.

Altri nomi commerciali:

L'uso della finasteride è indicato solo per gli uomini. Questo medicinale è vietato alle donne, in particolare in età fertile e alle donne in gravidanza..

Prevenzione della caduta dei capelli negli uomini

La comparsa di alopecia androgenetica negli uomini è associata alla sensibilità ereditaria dei follicoli piliferi all'azione dell'ormone diidrotestosterone. Sembrerebbe che le misure preventive siano inutili qui, perché questo è un fenomeno fisiologico. Tuttavia, spesso l'insorgenza precoce dell'alopecia negli uomini è provocata dallo stress, dalla mancanza di nutrienti nel corpo o da una malattia batterica del cuoio capelluto. Pertanto, uno stile di vita sano, l'igiene personale e una buona alimentazione possono prevenire lo sviluppo prematuro dell'alopecia.

Anche la selezione dei giusti prodotti per la cura dei capelli è importante. Lo shampoo deve essere selezionato adatto al tipo di cuoio capelluto - secco, normale o oleoso. E anche dopo 30 anni, è consigliabile per tutti gli uomini utilizzare prodotti per la cura dei capelli con attivatori della crescita.

Se si notano segni di insorgenza dell'alopecia, una visita tempestiva a un tricologo e l'implementazione di tutte le raccomandazioni di uno specialista aiuteranno a fermare la progressione della caduta dei capelli.

Riassumere. L'alopecia androgenetica è un fenomeno fisiologico associato alla sensibilità ereditaria dei follicoli all'influenza dell'ormone diidrotestosterone. Poiché la perdita di capelli negli uomini è determinata geneticamente, è abbastanza difficile prevenirla completamente. Ma una visita tempestiva a un tricologo può fermare la calvizie negli uomini. Nella fase iniziale, il trattamento dell'alopecia androgenetica viene effettuato in modo conservativo con l'aiuto di una terapia complessa. In un secondo momento, quando i follicoli sono già morti e la loro bocca è ricoperta di tessuto connettivo, è efficace solo il trapianto di capelli. La prevenzione dell'alopecia negli uomini è uno stile di vita sano, l'igiene personale, una buona alimentazione e un accesso tempestivo a un tricologo al primo segno di perdita di densità dei capelli.