Mal di testa: come si manifestano e come trattare

È molto importante che ogni persona rimanga bella e sana. La pelle del viso splendente, i capelli forti e sani svolgono un ruolo importante in questo. La pelle della testa, tuttavia, come l'intero corpo, necessita di cure speciali. Un fenomeno molto spiacevole sono le piaghe sulla testa, che non solo sembrano ripugnanti, ma causano anche molti problemi: croste rosse, vesciche e acne pruriscono quasi tutto il giorno e interferiscono con la vita. Se la cronologia del tuo browser memorizza query come "piaghe sulla testa", "piaghe sulla testa prurito che cura" o "pruriti alla testa", allora questo articolo fa per te.

Come sono le piaghe sulla testa?

Le ferite sulla testa appaiono sotto forma di croste rosse, piccoli tubercoli, piaghe sanguinanti, forfora, acne purulenta, ricoperte di squame bianche di neoplasie, macchie o nodi di varie dimensioni e forme. Il loro aspetto può essere accompagnato da prurito e può essere asintomatico. Ma è importante capire che tali formazioni non sono solo difetti cosmetici o igienici, possono essere manifestazioni di un'ampia varietà di malattie.

La psoriasi è una malattia della pelle non infettiva di natura autoimmune

Quali malattie causano piaghe sulla testa?

Esistono diversi gruppi di malattie della pelle localizzate sulla testa. Questi includono:

  • seborrea;
  • dermatite allergica;
  • pitiriasi versicolor;
  • dermatofitosi;
  • demodicosi;
  • psoriasi.

seborrea

La seborrea è una malattia infiammatoria delle ghiandole sebacee. Potrebbe essere dovuto a malattie generalizzate o malnutrizione..

Tra le possibili cause della seborrea può essere una quantità insufficiente di vitamine (riboflavina, biotina, piridossina) e disturbi del sistema nervoso con parkinsonismo, epilessia e lesioni, nonché con malattie associate all'HIV.

Trattamenti per la seborrea

La seborrea si manifesta con acne e forfora. Molto spesso, i focolai della malattia si verificano nelle aree del cuoio capelluto e del viso, nella parte anteriore del torace, nelle superfici estensorie degli arti. Le croste rosse con macchie di peeling grigio sono caratteristiche..

Trattamento - con shampoo contenenti acido salicilico, solfuro di selenio, catrame di carbone o zinco. Se il lavaggio è inefficace, iniziano a prendere il ketoconazolo quotidianamente (2%), riducendo gradualmente il dosaggio a 1 volta a settimana e successivamente fino a quando non viene completamente annullato.

Dermatite allergica

Dermatite allergica - una malattia della pelle che si verifica quando la pelle viene a diretto contatto con sostanze che causano allergie..

Questo tipo di dermatite può essere provocato da cosmetici, profumi, shampoo, tinture per capelli e non solo.
La malattia si manifesta con arrossamento, gonfiore, papule, che possono trasformarsi in pianti o ulcere. Non hanno confini definiti e appaiono contemporaneamente su tutta la superficie..

Dopo l'insorgenza di questi sintomi, è necessario interrompere immediatamente il contatto con l'allergene e iniziare a prendere antistaminici e unguenti iposensibilizzanti con corticosteroidi.

Pityriasis versicolor

Pityriasis versicolor - dermatosi cronica di eziologia fungina, che colpisce solo lo strato superiore della pelle.
Questa forma di lichene è anche chiamata lichene multicolore, poiché è caratterizzata dall'aspetto di macchie di vari colori (dal rosa pallido al marrone scuro). Le macchie sono coperte da piccole squame che appaiono quando si pettinano i siti della lesione. Le lesioni hanno bordi chiari, ma tendono a fondersi con la formazione di ampie sezioni dell'epidermide danneggiata. La malattia è accompagnata da prurito e sudorazione eccessiva. Lo diagnosticano con un test di iodio, microscopia di raschiatura della pelle e sotto una lampada fluorescente a legno..

Il trattamento avviene attraverso la nomina di unguenti antifungini, in casi gravi, antibiotici antifungini. Dei metodi tradizionali di trattamento, la tintura di calendula, il succo di cipolla, l'acqua di Elleboro sono ampiamente utilizzati.

La pitiriasi versicolor colpisce solo lo strato superiore della pelle

dermatofitosi

Dermatofitosi (tigna) - un ampio gruppo di malattie della pelle infettive e fungine.
Il sintomo principale è la comparsa di aree edematose di colore rosso. Presto, i capelli iniziano a assottigliarsi e cadere su di essi, si formano aree di desquamazione che sono chiaramente separate dai tessuti sani. Il fungo può diffondersi alle braccia, alle gambe, al busto e persino alle unghie. Nelle forme croniche di lichene, si formano zone calve con macchie bluastre e croste fortemente gonfie, che non hanno più contorni chiaramente definiti e prurito costante..

Al primo segno di tigna, dovresti consultare un medico. La malattia richiede un trattamento a lungo termine con farmaci antifungini. Utilizzare anche un trattamento locale sotto forma di lozioni con una soluzione di iodio, acido solforico-salicilico o salicilico, pomata di zolfo-catrame. Nella fase acuta, le lozioni vengono utilizzate con soluzioni di acido borico, nitrato d'argento, ittiolo.

La perdita dei capelli è uno dei sintomi della dermatofitosi.

demodicosi

La demodecosi è una malattia del cuoio capelluto causata da una zecca microscopica che parassita nelle ghiandole sebacee e lacrimali e nei follicoli piliferi. Questi parassiti appartengono alla flora condizionatamente patogena del corpo, normalmente vivono sulla superficie della pelle, dove vengono mangiate le cellule epiteliali morte. Ma con una diminuzione dell'immunità del corpo, così come con danni alla pelle, il segno di spunta inizia a penetrare nei suoi strati profondi.

I sintomi della demodicosi sono la comparsa di acne, acne, eruzione cutanea, ulcere, macchie rosse sulla pelle del viso e del cuoio capelluto. Queste formazioni sono molto pruriginose. Il paziente può anche sentire che il suo cuoio capelluto sembra ferirsi, che diventa rapidamente oleoso e diventa tuberoso. Le lesioni della pelle del viso sono anche caratterizzate da un leggero aumento delle dimensioni del naso..

La malattia è considerata incurabile, ma puoi interrompere il suo ulteriore sviluppo con l'aiuto di farmaci del gruppo metronidazolo, che vengono utilizzati sia localmente che sistemicamente. Il trattamento deve essere eseguito da due specialisti contemporaneamente: un dermatologo e un dermatocosmetologo.

Demodecosi: una malattia del cuoio capelluto causata da una zecca microscopica

Psoriasi

La psoriasi è una malattia della pelle non infettiva di natura autoimmune. Con questa patologia si formano macchie secche e rosse (placche psoriasiche) sollevate sopra la superficie della pelle, che successivamente diventano grigie, pallide o persino argentee (i cosiddetti "laghi di paraffina"). Le foche della lesione possono comparire su qualsiasi parte della pelle, incluso sul cuoio capelluto. Senza trattamento, la malattia progredisce nel tempo, catturando un'area di danno più ampia. La malattia è considerata incurabile, ma è possibile interrompere il suo ulteriore sviluppo e prevenire l'insorgenza di complicanze associate alla patologia degli organi interni. Per questo, vengono utilizzati sia unguenti locali (zinco e salicilici), sia una terapia generale (in casi particolarmente gravi - ormoni corticosteroidi).

I nostri esperti

La rivista è stata creata per aiutarti in momenti difficili in cui tu o i tuoi cari affrontate un qualche tipo di problema di salute!
Allegolodzhi.ru può diventare il tuo assistente principale sulla strada della salute e del buon umore! Articoli utili ti aiuteranno a risolvere problemi di pelle, sovrappeso, raffreddore, ti diranno cosa fare con problemi di articolazioni, vene e vista. Negli articoli troverai segreti su come mantenere la bellezza e la giovinezza a qualsiasi età! Ma gli uomini non sono rimasti senza attenzione! Per loro c'è un'intera sezione in cui possono trovare molti consigli e consigli utili sulla parte maschile e non solo!
Tutte le informazioni sul sito sono aggiornate e disponibili 24/7. Gli articoli vengono costantemente aggiornati e controllati da esperti in campo medico. Ma in ogni caso, ricorda sempre, non dovresti mai automedicare, è meglio contattare il medico!

Mal di testa: come trattare e perché appaiono

Perché le piaghe appaiono sulla mia testa? Le ferite sul prurito alla testa, causano disagio. Quali sono i motivi del loro aspetto e come sbarazzarsi delle piaghe sulla testa? Lo imparerai da questo articolo. Partire…

Malattie del cuoio capelluto: le cause e i metodi di trattamento

Lo sviluppo di malattie del cuoio capelluto che possono manifestarsi come piaghe sulla testa dipende da molti fattori:

  • Violazione del sistema immunitario - dopo una grave malattia o a causa della mancanza di vitamine e minerali nel corpo;
  • Nutrizione impropria - per capelli belli e magnifici, è necessario seguire una dieta equilibrata. Introduzione al menu di frutta e verdura, cereali integrali, succhi freschi;
  • Inosservanza dell'igiene: non utilizzare pettini di altre persone o altri articoli per l'igiene personale. Vi è il rischio di infezione di varie origini. Lava i capelli con uno shampoo adatto al tipo di capelli e non provoca allergie. Si consiglia di avere sempre il proprio pettine ed elastico;
  • Un fattore ereditario: le malattie possono verificarsi in qualsiasi momento, soprattutto se il sistema immunitario è indebolito. Il problema dell'eredità non può essere già risolto, resta solo da mantenere il cuoio capelluto in uno stato normale;
  • Infezione nel corpo umano: può essere di vari tipi (virus, batteri, funghi) e, a seconda di ciò, viene prescritto un trattamento adeguato;
  • Uso frequente di asciugacapelli, stiratura per capelli, vernice, schiuma e altri prodotti che possono causare una reazione allergica;
  • Funzionamento improprio delle ghiandole sebacee, molto spesso causa di malattie del cuoio capelluto.

Malattie della pelle sulla superficie della testa

1. Forfora - a seconda del tipo di forfora, viene prescritto un trattamento adeguato. Con la forfora secca, il cuoio capelluto inizia a staccarsi fortemente, le squame si separano facilmente quando pettinate e hanno un colore bianco. Con la forfora grassa, le squame sono unte e hanno un colore giallo. Non è possibile rimuovere il pettine con i movimenti. Le cause della forfora: le ghiandole sebacee sono disturbate, problemi di stato psicologico, stress costante, funghi. Il trattamento viene effettuato con shampoo e rimedi speciali, i decotti a base di erbe sono efficaci. I medici di solito prescrivono Perhotal, Keto-plus, pasta di Sulsen, acido salicilico, zolfo, olio dell'albero del tè a pazienti con questo problema..

2. Tipo squamoso di lichene o psoriasi - caratterizzato da macchie sulla superficie dell'ombra rossa di varie dimensioni. Quindi le macchie passano alla pelle in tutto il corpo. La maggior parte dei casi termina facilmente e favorevolmente, ma una certa percentuale presenta complicazioni sotto forma di un tipo pustoloso di psoriasi. Gli scienziati non riescono ancora a spiegare la causa della psoriasi. Per il trattamento, viene prescritto acido salicilico, sapone di catrame. Una condizione importante è la rimozione delle tossine dal corpo, con l'uso di antistaminici.

3. Microsporia - il più delle volte presente nei bambini. Viene rilevato sotto forma di punti sul cuoio capelluto, che sono squame, croste e papule di varie forme e dimensioni. Le ragioni sono lo stretto contatto con gli animali domestici, la scarsa immunità, la mancanza di vitamine e l'interruzione delle ghiandole sebacee. Trattamento - Vengono utilizzati anche clotrimazolo, terbinafina, oli con acido salicilico, oli vegetali e di oliva.
4. Tricofitosi o tigna - è caratterizzata da perdita di capelli in un determinato punto della testa, dopo la perdita di punti di colore scuro (tipo superficiale di tricofitosi). Oppure la caduta dei capelli è accompagnata dalla comparsa di gobbe rossastre (piaghe sulla testa). Le cause possono essere disturbi del sistema endocrino o nervoso, ma più spesso questa malattia viene trasmessa dagli animali all'uomo come infezione fungina. Solo un medico prescrive il trattamento - principalmente agenti antifungini e risciacquo del cuoio capelluto con soluzione di iodio.

5. Favorus: una malattia causata dalla riproduzione attiva del fungo. Le squame compaiono in alcuni punti della testa, causando prurito, un odore sgradevole. Il periodo di recupero esteso include l'uso di antibiotici e farmaci antifungini. I medici raramente prescrivono vitamine e minerali in capsule.

6. Furunculosi - causata da microrganismi, molto spesso Staphylococcus aureus, è caratterizzata dalla presenza di pus nei follicoli piliferi e nei tessuti circostanti. Poiché è necessario aprire tali aree di pelle e trattamento, senza medici qualificati in questo caso, da nessuna parte. Gli antibiotici e i farmaci fortificanti vengono aggiunti per una pronta guarigione..
7. Impetigine: una malattia comune tra i bambini. Compaiono vesciche e ferite. Questa malattia è anche causata da stafilococchi. Ragioni - non seguire le regole di igiene personale. In assenza di un trattamento adeguato, le vesciche si trasformano in ascessi. Il trattamento inizia con il trattamento del cuoio capelluto con acido salicilico, è possibile un'ulteriore apertura delle vesciche e il loro trattamento con fucorcina e altri mezzi. Vengono anche usati antibiotici..

8. Pediculosi - questa malattia è causata da parassiti - pidocchi. Molto spesso, i bambini si ammalano. Sintomi: ulcere dolorose sul cuoio capelluto (piaghe sulla testa), prurito grave, irritabilità, malessere generale. Il trattamento della pediculosi viene effettuato utilizzando unguenti e shampoo.

Ci sono piaghe sulla tua testa? Stabiliamo le ragioni e determiniamo il trattamento

In contatto con:
Facebook:
Twitter:Segui @Data_Realty
Compagne di classe:

Avere piaghe in testa è molto spiacevole. Naturalmente, tutti vogliono sbarazzarsene il più rapidamente possibile. Dopotutto, le piaghe sul cuoio capelluto possono apparire per una serie di motivi. Alcuni di loro sono molto pericolosi. In questo articolo, imparerai perché appaiono, come curare la pelle e come prevenire i sintomi spiacevoli..

Perché non dovresti ignorare le piaghe alla prima apparizione?

Non pensare che una ferita sotto i capelli sia solo un problema estetico. In effetti, tali formazioni in oltre l'80 percento significano gravi problemi nel corpo. Le lesioni del dolore possono essere il risultato di disturbi nei sistemi del corpo o essere provocate da infezioni e funghi. Tutte le ragioni di cui sopra non andranno via così, e quindi le piaghe non scompariranno da sole. Pertanto, vale la pena prestare attenzione ai problemi con il cuoio capelluto..

Non dovresti fare affidamento sul consiglio degli amici in questa materia, perché spesso le ragioni di esattamente le stesse piaghe possono essere diverse. È meglio consultare un medico che farà una diagnosi individuale e prescriverà un trattamento adeguato.

Quali tipi sono

Questi potrebbero essere foci non molto pronunciati di infiammazione, ferite, croste e traballanti, ferite sanguinanti, ascessi. Un problema molto comune sono le ferite bagnate sulla testa. Il cuoio capelluto prude e si sbuccia. L'infiammazione da questo diventa ancora maggiore. A causa del prurito delle lesioni dolorose, possono essere pettinate molto fortemente, il che aumenta il rischio di infezione. Può raggiungere danni significativi alla parte superiore dell'epitelio e perdita di capelli massiccia.

Vedi le foto qui: 03 Online

Cause di focolai di dolore sul cuoio capelluto

Quali sono le cause delle piaghe? Ci sono solo molte ragioni. Tra questi ci sono:

  • malattie virali come la varicella;
  • tigna;
  • malattie della pelle;
  • un'allergia
  • formazioni cistiche;
  • fungo;
  • infezioni
  • fatica;
  • farmaci;
  • malattie della pelle oncologiche;
  • pediculosi;
  • malattie degli organi interni.

Tutte queste cause sono generalmente esacerbate dalla pettinatura e dalla concomitante infezione delle ferite..

L'infezione virale della pelle di solito si verifica al freddo. A causa dell'ipotermia, l'immunità del corpo diminuisce e non può combattere tutte le infezioni in arrivo. È in tali condizioni che si possono contrarre infezioni cutanee. Sono particolarmente probabili nelle persone con pelle inizialmente problematica..

Malattie della pelle come la psoriasi e l'eczema possono apparire a causa di una predisposizione genetica. Se questi disturbi diventano cronici, c'è un'alta probabilità della loro transizione alle piaghe della pelle.

Foto trovata su: korawnskiy.ru

Le allergie possono essere innescate da qualsiasi cosa. Per questo motivo compaiono eruzioni cutanee e piaghe. A causa del forte prurito, le persone spesso li pettinano. Questo può infettare l'acne, che porta alla comparsa di ferite ancora più grandi. Ci possono anche essere ascessi sulla testa nei capelli, che è irto di cancro senza trattamento.

Le malattie cistiche del cuoio capelluto si verificano spesso sullo sfondo di interruzioni ormonali nel corpo. Ecco perché questo motivo può essere eliminato solo da un medico. Lo stesso si può dire per le malattie degli organi interni, che provocano anche malattie del tegumento della pelle della testa.

Funghi e varie infezioni possono anche creare piaghe sulla pelle dei capelli. Questi motivi agiscono con una diminuzione dell'immunità. In questo caso, il corpo non può combattere in modo indipendente il fungo in crescita. I micobatteri inizialmente portano a seborrea, croste. Spesso provocano piaghe piangenti sulla testa. In assenza di trattamento, tutto ciò si trasforma molto rapidamente in ferite a tutti gli effetti e persino ulcere. Sicuramente dall'infezione, le pustole compaiono sulla testa nei capelli. Cause di infezione della pelle: combattere l'acne e la mancanza di disinfezione.

Foto simili: microbak.ru

Lo stress grave può anche causare ferite. Esperienze ed eccitazione riducono le funzioni protettive del corpo. Una persona ha poca forza contro funghi e infezioni.

Un altro motivo potrebbe essere la pediculosi. I pidocchi sono ancora abbastanza comuni. Contrariamente alla credenza popolare, gli insetti amano sistemarsi in teste pulite. Pertanto, il loro aspetto non dovrebbe essere biasimato da una scarsa igiene. I pidocchi iniziano a mordere il cuoio capelluto, perché si nutrono del sangue di palline superficiali dell'epitelio. Spesso i morsi causano forte prurito e possono verificarsi anche allergie e qualche tipo di infezione. Poiché i pidocchi sono mascherati da colore dei capelli, è molto difficile identificarli. Una persona può spendere molto tempo e denaro in farmaci per allergie e funghi, ma questo non funzionerà se i pidocchi non vengono rimossi. Se hai prurito alla testa e sono comparse infiammazioni, assicurati di controllare la pediculosi. Pertanto, sarai al sicuro dai passaggi sbagliati nel trattamento.

Immagini simili qui: klop911.ru

Come affrontare un disturbo simile

Come trattare le piaghe sulla testa? Per prima cosa devi identificare le cause di questo disturbo. Il trattamento può essere adeguato solo dopo aver stabilito i prerequisiti per l'insorgenza della malattia. Pertanto, il primo passo dovrebbe essere quello di visitare un medico qualificato. Prescriverà diversi test che determineranno la natura delle piaghe: infettiva, fungina o ormonale. Successivamente, sarà possibile iniziare la terapia. Consiste solitamente nella nomina di speciali unguenti antifungini e antibatterici usati esternamente. Se il caso è grave, possono anche prescrivere un antibiotico da bere, che aiuterà a far fronte all'infezione che circonda il corpo. Nelle cliniche moderne si applicano anche:

  1. Iniezioni sottocutanee che richiedono estrema cautela. Sono realizzati solo in ambito ospedaliero. I farmaci che uccidono l'infezione vengono iniettati nella pelle. Vengono inoltre introdotte vitamine e sostanze nutritive che consentono al cuoio capelluto di riprendersi dalle malattie..
  2. Trattamento laser. Usando un laser, le piaghe sulla testa vengono immediatamente disinfettate e guarite. Viene ripristinata la circolazione sanguigna nel cuoio capelluto. Questo metodo è molto efficace e veloce..
  3. Terapia biocomplex. Combina l'esposizione a una capsula di vapore, il massaggio e le procedure terapeutiche.

Di norma, è sufficiente una settimana di trattamento complesso. Ma a volte, per eliminare, ad esempio, le ulcere nei capelli nella testa, sono necessarie diverse settimane di terapia.

Foto da qui: doktorvolos.ru

Rimedi popolari per le piaghe sulla testa

Come sbarazzarsi dell'infiammazione sulla testa con rimedi popolari e ne vale la pena? Se la malattia è a un livello iniziale, puoi provare a eliminarla con l'aiuto di strumenti improvvisati a casa. Ma impegnarsi in tale trattamento non è più di una settimana. Se dopo 7 giorni non viene trovato alcun risultato, è necessario andare dal medico senza perdere tempo.

Unguento iperico

Tirare i rami di iperico in una padella. Sciogli il grasso di maiale separatamente e riempilo di erba. Consentire di infondere e solidificare la miscela. Quando si trasforma in un unguento, puoi iniziare a usarlo. Spalma i fuochi dell'infiammazione più volte al giorno. Usa un pettine fine con i denti. Con esso, dividi i capelli in ciocche, apri le piaghe e puoi gestirle bene.

Risciacquo con brodi

Sciacquare la testa con decotti di erbe che hanno proprietà antimicrobiche. Questi includono: corteccia di quercia, camomilla, celidonia, successione, calendula, salvia. Tutte queste erbe possono essere acquistate in forma secca in farmacia. Puoi anche acquistare tariffe speciali lì, costituite da diversi tipi di erbe. Il risciacquo dei capelli con decotti deve essere eseguito dopo ogni lavaggio della testa. Puoi anche farlo ogni giorno se le piaghe sono molto pruriginose..

Foto trovata sul sito Web: JustLady.ru

Prodotti della farmacia

Può essere usato a casa e medicine. Unguenti per la guarigione delle ferite come Levomikol possono aiutare. Puoi provare ad applicare l'acido salicilico verde brillante. Può essere utilizzato anche per il lavaggio di sapone e shampoo al catrame con zinco, che ha proprietà di essiccazione.

In nessun caso lo iodio può essere usato per trattare tali ferite, in quanto porta a ustioni alla pelle!

Vale la pena notare che durante il trattamento delle ferite alla testa, dovrebbe essere prestata attenzione anche alla dieta. Dopotutto, una cattiva alimentazione può aggravare la condizione degli ascessi. Rifiuta cibi veloci, cibi affumicati e troppo salati. Si consiglia inoltre di non bere alcolici e di non fumare. Ciò aumenterà le difese del corpo per combattere la malattia.

Con l'auto-trattamento delle ferite, cerca di non danneggiare la pelle. È meglio discutere tutte le misure con il proprio medico. Dopotutto, l'oncologia può portare a una normale ferita sulla testa sotto i capelli. La foto mostra chiaramente cosa può succedere in casi avanzati..

Piaghe sulla testa nei capelli: cause, trattamento

La pubblicità invita con una bella immagine: folti capelli sani, che si ripetono con una mano. Se tutti sono già abituati ai problemi di densità, fragilità dei capelli e li illuminano attivamente, di solito tacciono sui disturbi della pelle dell'attaccatura dei capelli. Sebbene ci siano molte piaghe e sono incredibilmente comuni.

Perché compaiono?

Eruzioni cutanee, irritazioni, desquamazione del derma fioriscono in tutto il suo splendore grazie a:

  • problemi di immunità. Non sorprende che il picco delle piaghe si verifichi nel tardo autunno, in inverno o all'inizio della primavera, quando le difese del corpo sono al minimo;
  • insufficienza ormonale. Le fluttuazioni delle sostanze riducono l'immunità locale. Pertanto, gli adolescenti e le donne in gravidanza sono più inclini a eruzioni cutanee, irritazioni e desquamazione del cuoio capelluto.
  • fatica. Con una tensione nervosa costante, esiste un'alta probabilità di ottenere seborrea o altri disturbi dermatologici;
  • inosservanza dell'igiene personale. Se cambi raramente gli asciugamani da bagno, usa tutta la famiglia con un pettine, quindi è probabile che tutti abbiano delle ferite sul cuoio capelluto.
  • malnutrizione. La predominanza di cibi grassi, dolci, alcolici, sigarette influisce negativamente sulla condizione dei capelli e del cuoio capelluto.

Pidocchi domestici

L'infezione da pidocchi si chiama pidocchi. Una persona può avere insetti alla testa, al pube o al corpo. L'infezione da pidocchi si verifica in violazione delle norme di igiene personale, cattive condizioni sanitarie (lendini (uova di pidocchi) rimangono in silenzio nell'acqua stagnante per un paio di giorni (lago, piscina, barile d'acqua)).

Sintomi di pediculosi:

  • prurito alla testa da morsi;
  • eruzioni cutanee rosse con un punto al centro (sito del morso);
  • infiammazione e ascessi nel sito di morsi pettinati;
  • piccole ciocche di capelli incollate.

Identificare i pidocchi è semplice: inclina la testa su un lenzuolo bianco e pettina i capelli con un pettine spesso. Con la pediculosi, gli insetti adulti e le loro larve cadono su uno sfondo chiaro. Puoi anche chiedere alla persona amata di guardare il sito del morso o l'area che prude..

Ai vecchi tempi, i pidocchi venivano rimossi con cherosene, tagliando brevemente i bambini o gli adulti. Ora la farmacia è piena di shampoo e spray speciali per il trattamento. Il ritrattamento viene eseguito dopo 10 giorni per prevenire la reinfezione.

Pinze domestiche

La presenza di insetti sul cuoio capelluto si manifesta con forte prurito, infiammazione, pustole. Con un'infezione prolungata, i capelli iniziano a cadere, il derma si gonfia, diventa rosso o grigiastro a causa della scarsa afflusso di sangue.

Puoi essere infettato da zecche dopo un viaggio in treno, un viaggio dal parrucchiere (se i pettini dopo ogni cliente non sono trattati con antisettici) o violazioni delle norme di igiene personale.

Tra i rimedi popolari popolari, l'olio dell'albero del tè aiuta bene. I dermatologi suggeriscono di integrare questo prodotto con speciali schiume e creme detergenti senza sapone.

demodicosi

Questa è una lesione della pelle e del cuoio capelluto con un segno di spunta della specie Demodex follikulorum. Si chiama anche ferro a causa del fatto che colpisce le ghiandole sebacee e sudoripare. L'intero ciclo di sviluppo del parassita dura 15 giorni e, senza cibo e calore umano, muore dopo un paio d'ore.

Come si verifica l'infezione? Attraverso articoli per la casa e in stretto contatto. Gli scienziati affermano che quasi il 90% della popolazione mondiale è infettata dal Demodex follikulorum. Ma solo con problemi di immunità, disturbi dell'apparato digerente o dopo forte stress, si sviluppa la demodicosi. Esternamente, la malattia si manifesta:

  • arrossamento della pelle a causa di un afflusso di sangue;
  • eruzioni cutanee purulente;
  • irritazione e prurito;
  • un aumento dello spessore delle aree interessate.

Dopo aver confermato la diagnosi, viene avviato il trattamento a lungo termine (fino a 6 mesi). La terapia viene eseguita con gel non grassi a base di metronidazolo. Per ripristinare la superficie del viso o del cuoio capelluto, viene utilizzata l'elettroforesi, vengono prese le vitamine A ed E per accelerare la rigenerazione del derma.

seborrea

Questa è una ipo o iperfunzione delle ghiandole sebacee del cuoio capelluto o di altre parti del corpo. L'attività di Pityrosporum ovale provoca la comparsa di un disturbo. Normalmente, un microrganismo costituisce il 40% dell'intera microflora del derma. Ma a causa di stress, alimentazione o cure inadeguate, fluttuazioni dei livelli ormonali o una forte riduzione dell'immunità (AIDS, diabete mellito, tubercolosi, raffreddori prolungati, influenza grave), il numero aumenta fino al 60% attorno e nelle ghiandole sebacee.

I dermatologi dividono la seborrea su secrezione secca (non grassa), oleosa (oltre 1,5 volte più sebo) e mista. Quando ipo e iperfunzione cambiano la composizione del sebo, si trasforma dalla protezione della pelle in un terreno fertile per i microrganismi.

Sintomi di seborrea:

  • prurito, che si intensifica dopo lo shampoo o il bagno;
  • i capelli che diventano grassi in un paio d'ore o viceversa sono troppo fragili e opachi;
  • scaglie di grande pelle giallastra;
  • la perdita di capelli;
  • infiammazione delle ghiandole sebacee, arrossamento e gonfiore.

Trattano la seborrea con shampoo e gel antifungini (Nizoral, Sulsena), detergenti per il viso e creme a base di zolfo e zinco aiutano bene..

Dermatite da contatto

Infiammazione del derma che provoca un'allergia al cibo o esposizione a sostanze chimiche (dermatite da contatto non allergica).

Prurito, eruzioni cutanee, arrossamenti, pelle screpolata su mani, testa o altre parti del corpo fanno male, pruriti, sanguinamenti in casi avanzati. La dermatite da contatto può provocare:

  • lavorare con prodotti chimici domestici senza guanti di gomma;
  • prodotti di bellezza di bassa qualità;
  • produzione dannosa o lavoro con prodotti chimici (presso gli assistenti di laboratorio).

Il trattamento della dermatite da contatto inizia con la rimozione dell'irritante. Quindi, i dermatologi prescrivono farmaci antinfiammatori non steroidei, unguenti con un alto contenuto di vitamina A, E e vitamine del gruppo B.

Psoriasi

Una malattia infettiva, la cui causa è ancora sconosciuta agli scienziati. Ad un certo punto, i cheratociti (cellule della pelle) iniziano a crescere attivamente, stratificati a strati e non aggiornati. Questo sistema immunitario percepisce come un oggetto estraneo e provoca infiammazione. Da cui la pelle è protetta da nuove cheratocine. Lungo il circolo vizioso.

A rischio sono le donne dai 15 ai 30 anni. Nell'80% di tutti i casi di psoriasi, colpisce il cuoio capelluto. I sintomi sono i seguenti:

  • arrossamento indolore delle aree con desquamazione;
  • "Macchie di paraffina" - una sorta di lucentezza di paraffina di squame e infiammazione;
  • prurito, che da graffi si intensifica;
  • pelle secca;
  • sanguinamento di aree infiammate;
  • perdita di capelli in luoghi di eruzioni cutanee psoriasiche.

Provoca la comparsa di un disturbo - stress. Pertanto, normalizzare il sonno, rimuovere la tensione nervosa con i sedativi. Le macchie sono imbrattate con preparati con zinco “Tsinokap”, “Freedom Dodeg”, Skin-cap. Talvolta vengono utilizzati farmaci antinfiammatori steroidei. La psoriasi è "paura" dei raggi ultravioletti. Pertanto, in estate, i pazienti sostituiscono le aree sotto il sole, in inverno vanno in una stanza fisica o in un solarium.

Eczema seborroico

Un tipo di dematosi cronica. I dermatologi rilevano il Pityrosporum ovale nei siti della lesione. È questo microrganismo che è accusato di apparire:

  • noduli rosato-giallastri;
  • placche con grandi squame bianco-gialle fino a 1 cm;
  • contaminazione rapida dei capelli, aspetto spettinato, grasso;
  • rapida diffusione su cuoio capelluto, collo e altre parti del corpo.

La terapia correttamente selezionata guarisce completamente la pelle, le cicatrici non rimangono. I dermatologi prescrivono zolfo-resorcinolo e unguento al mercurio bianco, poltiglia solforica, unguento salicilico. All'interno, le persone assumono vitamine del gruppo B. Inoltre, i raggi UV e la crioterapia sono prescritti per una rapida rigenerazione del cuoio capelluto.

Follicolite eosinofila

Una malattia di natura sconosciuta. Nelle eruzioni cutanee si trova una concentrazione di eosinofili - cellule del sangue immunitario -. La follicolite colpisce la pelle della parte superiore del corpo. Molto spesso, la testa, il collo. Le persone con immunità indebolita ne soffrono (pazienti affetti da AIDS, dopo chemioterapia prolungata o con tubercolosi cronica).

La malattia si manifesta sotto forma di papule dolorose che prurito. Per alleviare la condizione, assumere corticosteroidi e sedativi, monitorare l'igiene, prevenire l'infezione delle ferite.

Microsporia

Malattia dermatologica fungina infettiva causata da funghi del genere Microsporum. Ha anche il nome tigna. La malattia colpisce non solo il cuoio capelluto, ma anche altre parti del corpo, comprese le unghie. La microsporia è considerata la malattia più comune dopo il fungo del piede..

Per essere infettati, è sufficiente non solo usare un asciugamano, ma anche camminare sul tappeto, piastrelle, assi nel bagno, su cui camminava il malato. O dormire nel suo letto, indossare un cappello, un berretto.

Nella zona in cui è caduto il fungo, si forma una macchia rossa con bordi chiari vicino al follicolo pilifero. I suoi bordi sono un rullo di vescicole, pustole e pustole. La macchia cresce rapidamente ai lati, raggiungendo i 3 cm di diametro, causando prurito e disagio.

Trattano la microsporia con farmaci:

tricofitosi

Un'altra lesione cutanea con funghi, una malattia contagiosa infettiva. Eruzioni cutanee indolori sotto forma di pustole, pustole con focolai di capelli rari, spezzati (canapa). L'infezione si verifica quando si utilizzano alcuni articoli per l'igiene con il paziente (pettini, gengive e forcine), federe, sciarpe, cappellini.

A seconda della forma della malattia, sono colpiti cannoni o peli sulla testa.

Dopo l'identificazione del fungo, la terapia inizia con una soluzione alcolica di iodio, lamisil, clotrimazolo.

Favus (crosta)

Disturbo dermatologico di natura fungina. L'agente causale della malattia è il signor Schonleinii. Trasmesso in stretto contatto prolungato.

I segni caratteristici dell'infezione sono l'odore di crosta - topo (fienile) dei capelli del paziente. Sulla sua testa si formano cerchi (scutole). Hanno bordi elevati dalle cellule dell'epidermide, dei funghi e del sebo. All'interno dei capelli, i capelli diventano asciutti, come se fossero polverosi e fragili. Non trattata, l'atrofia cutanea si verifica all'interno delle scutole e della calvizie.

Come terapia vengono utilizzati unguenti ultravioletti, carbolici e salicilici.

Malattie del cuoio capelluto: tipi, sintomi e trattamento

Seborrea grassa

La seborrea grassa è un disturbo che si verifica a causa di un malfunzionamento delle ghiandole sebacee e di un aumento patologico della loro attività.

Tutte le caratteristiche di questa malattia sono riportate di seguito:

  1. A rischio sono gli uomini di età superiore ai 30 anni. L'agente eziologico è un tipo specifico di lievito, ma anche una prolungata esperienza di situazioni stressanti, una tendenza ad aumentare la pelle grassa, la presenza di malattie endocrine, la mancanza di vitamine, il metabolismo alterato, la scarsa eredità o la mancanza di un'adeguata cura dei capelli possono provocare l'insorgenza della malattia..
  2. Il sintomo principale è la presenza di una lucentezza oleosa malsana, a causa della quale l'acconciatura sembra sempre sporca o idratata. Anche dopo il lavaggio, c'è una formazione precoce di forfora grassa di colore giallastro, che incolla i fili. Esiste anche una spessa forma di seborrea oleosa, caratterizzata da un aumento della rigidità dell'attaccatura e da un deterioramento della sua elasticità.
  3. Gli shampoo antifungini sono usati per il trattamento, ma questa misura da sola non è sufficiente. Sarà necessaria la diagnosi e il chiarimento delle principali cause di questo disturbo, che impedirà possibili ricadute.
  4. Una prevenzione efficace è l'osservanza delle norme e degli standard di igiene personale, la giusta scelta dei mezzi per lo shampoo, rinunciare a cattive abitudini e mantenere uno stile di vita sano, garantire una dieta equilibrata e nutriente, mantenere il sistema immunitario in buone condizioni e l'assunzione preventiva di complessi vitaminici.

Seborrea secca

La seborrea secca si verifica per gli stessi motivi della varietà grassa, ma questa malattia ha le sue caratteristiche individuali:

  1. Il sintomo principale è una grave secchezza della pelle, che porta alla desquamazione della testa e alla comparsa di una grande quantità di forfora, il suo colore può essere diverso. Sullo sfondo della forfora, inizia gradualmente a manifestarsi un forte prurito e si osserva un generale deterioramento delle condizioni dei capelli..
  2. Per il trattamento della seborrea secca, viene utilizzata una terapia complessa, che consisterà nell'uso di farmaci antifungini e shampoo con un effetto idratante per ripristinare l'equilibrio idrico. Con la decisione di uno specialista, possono essere prescritte procedure fisioterapiche, tra cui crioterapia, mesoterapia o criomassaggio. Nelle situazioni più trascurate e difficili, vengono prescritti preparati farmacologici di tipo ormonale e farmaci con un alto livello di zinco.
  3. Le misure preventive sono esattamente le stesse della seborrea oleosa.

Psoriasi

Molto più complicato è il caso della psoriasi, poiché questa malattia, sebbene non rappresenti una minaccia per la vita umana, passa spesso alla fase cronica e viola l'aspetto estetico.

Tutte le sue caratteristiche principali sono descritte più dettagliatamente di seguito:

  1. Esistono varie forme di psoriasi, ma il sintomo principale è sempre la comparsa di macchie evidenti, coperte da squame facilmente rimovibili, che di solito hanno un colore grigiastro o bianco.
  2. I fattori che possono scatenare questa malattia sono: aumento eccessivo del carico sul sistema nervoso centrale; problemi alimentari; precedenti infortuni; ipotermia frequente; tendenza a una reazione allergica e la sua esacerbazione.
  3. Nelle fasi iniziali, la psoriasi può essere curata trattando le aree interessate con vari unguenti, che includono uno dei seguenti componenti: acido salicilico, ossido di zinco o catrame. In tutti gli altri casi, gli specialisti prescrivono la somministrazione di potenti preparati farmacologici per somministrazione orale. I farmaci di solito includono sedativi, corticosteroidi e complessi vitaminici..

Tigna

La tigna è una malattia infettiva che colpisce il cuoio capelluto ed è causata da una specifica varietà di funghi..

I sintomi, le cause e i metodi per sbarazzarsi della malattia sono descritti di seguito:

  1. L'infezione si verifica più spesso attraverso il contatto diretto con animali a sangue caldo infetti, persone o loro articoli per l'igiene personale..
  2. Fattori che aumentano il rischio di infezione: mancanza di vitamina A nel corpo, contatto sistematico con una persona infetta, scarsa igiene personale, scarso sistema immunitario e gravi danni alla pelle.
  3. Il periodo di incubazione non supera i 3-4 giorni, dopodiché iniziano a manifestarsi i principali sintomi: comparsa di punti caratteristici sotto forma di anelli di colore rossastro o rosato, mentre si avverte una sensazione di prurito nelle aree interessate.
  4. Quando compaiono i primi segni della malattia, è necessaria un'azione urgente, perché altrimenti la malattia può diventare cronica. La terapia di solito consiste nella somministrazione orale di fondi con componenti antifungini, come Lamisil, nonché nel trattamento locale. Un alto grado di efficacia è dimostrato dagli unguenti di catrame di zolfo, dalle soluzioni alcoliche di iodio e dai preparati contenenti acido salicilico. Spesso sono necessari trattamenti aggiuntivi per capelli, dieta e complessi vitaminici e minerali interessati, che possono migliorare lo stato di immunità e la resistenza naturale del corpo.

Microsporia

La microsporia è un'altra malattia fungina che colpisce contemporaneamente il cuoio capelluto e il cuoio capelluto e, nei casi più gravi, le unghie..

Tutte le caratteristiche del corso e del trattamento di questo disturbo sono riportate di seguito:

  1. A rischio sono i bambini di età compresa tra 5 e 12 anni, negli adulti la microsporia si trova solo in rari casi. Ciò è dovuto all'alto livello di concentrazione di acidi organici nei capelli, che non consente al patogeno fungino di moltiplicarsi attivamente.
  2. I fuochi da cui si diffondono le lesioni si trovano più spesso nella parte superiore della testa o delle tempie. Le loro dimensioni non sono in genere superiori a 2-5 cm e i bordi hanno forme arrotondate chiare. Il primo sintomo è la desquamazione della pelle nelle aree interessate, ma dopo una settimana il fungo colpisce anche i capelli, che diventano troppo fragili e iniziano a sgretolarsi dopo numerose lesioni meccaniche. A volte ci sono forme di microscopia in cui si verificano processi infiammatori e infiammatori di tipo purulento, a causa dei quali nodi morbidi di un colore blu-rosso appaiono sulla testa.
  3. Per il trattamento della microsporia viene solitamente utilizzata una tintura al 5% di iodio, nonché vari unguenti contenenti acido salicilico, catrame o zolfo. Le caratteristiche della terapia dipendono dalla forma della malattia e dalle specifiche del suo decorso, gli antibiotici sono spesso prescritti anche per la somministrazione orale.

Eczema

L'eczema ha molte forme diverse, il cuoio capelluto di solito colpisce la varietà seborroica.

Tutte le caratteristiche di questo disturbo sono discusse in dettaglio di seguito:

  1. Il segno principale dell'eczema è la formazione di placche giallastre caratteristiche, che possono avere dimensioni molto diverse. Quando il cuoio capelluto è danneggiato, si osserva la perdita di capelli, le placche si coprono gradualmente con una crosta secca, che presto inizia a staccarsi.
  2. Anche l'eczema seborroico colpisce raramente solo una testa, le lesioni colpiscono anche l'intero viso, l'area dell'ascella e i genitali.
  3. Una varietà di fattori può provocare l'insorgenza della malattia, inclusa l'esposizione prolungata e frequente ai raggi ultravioletti, il funzionamento compromesso dei reni o dell'apparato digerente, la presenza di parassiti nel corpo, una reazione allergica o gli effetti collaterali di vari farmaci farmacologici.
  4. La terapia è prescritta a seconda delle cause dell'eczema. Spesso sono necessari agenti ormonali e complessi vitaminici, in presenza di parassiti o microrganismi pericolosi, vengono prescritti farmaci antimicrobici e antiparassitari. Anche gli immunomodulatori e gli enterosorbenti mostrano un'alta efficienza..

pediculosis

La pediculosi è una sconfitta della varietà più comune di parassiti: i pidocchi. Possono sistemarsi nella lettiera o influenzare il cuoio capelluto attorno ai genitali, ma i pidocchi sono più comuni..

Tutte le caratteristiche del corso di pediculosi e il trattamento per esso sono discussi di seguito:

  1. La base della dieta dei pidocchi è il sangue umano, l'infezione si verifica più spesso attraverso il contatto con persone infette o i loro articoli per l'igiene personale.
  2. Una persona di solito nota la presenza di pidocchi 7-10 giorni dopo l'infezione, poiché le lendini non sono sempre evidenti e in realtà non danno la loro presenza. I morsi causano un forte prurito, quindi presto appariranno graffi, dopo l'esame, puoi trovare parassiti sessualmente maturi e le loro uova, saldamente incollati ai capelli. Se non trattata, la pediculosi assume forme più complesse, i sintomi descritti diventano più evidenti, i linfonodi spesso si ingrandiscono.
  3. La complicazione più comune sono varie infezioni batteriche che entrano attraverso il cuoio capelluto danneggiato. Inoltre, una persona infetta può provocare un'intera epidemia, poiché la pediculosi è molto contagiosa..
  4. Se vengono trovati i pidocchi, è necessario utilizzare uno shampoo speciale, spray o altri mezzi per rimuoverli. Di solito sono necessarie diverse procedure, poiché la maggior parte dei farmaci moderni non consente di distruggere le lendini e dopo 7-10 appare una nuova generazione di parassiti. Non solo una persona infetta dovrebbe essere trattata, ma anche tutti i membri della sua famiglia, nonché articoli per l'igiene personale, biancheria da letto e cappelli.

Follicolite

La follicolite è una lesione purulenta della pelle, che può colpire non solo la testa, ma anche altre parti del corpo.

Le caratteristiche di questa malattia sono discusse di seguito:

  1. A rischio sono le persone che vivono in paesi con climi caldi o condizioni antigieniche..
  2. Le lesioni si trovano vicino ai follicoli piliferi, si formano pustole con pus all'interno. Dopo l'apertura, rimane una piccola ulcera, che diventa presto coperta da una crosta composta da una miscela di sangue e pus. Di solito ci vuole circa una settimana per la completa convergenza, dopo aver esfoliato la crosta, al suo posto può rimanere una cicatrice.
  3. Il trattamento è prescritto a seconda della forma e delle cause della follicolite. In caso di danno batterico, vengono prescritti antibiotici, con un aciclovir erpetico e con il tipo fungino, vengono prescritti speciali farmaci antifungini. In casi più complessi, vengono prescritti potenti farmaci, ma nella fase iniziale è sufficiente il trattamento delle aree colpite con verde o fucarcin.

20 malattie del cuoio capelluto: sintomi di malattia dei capelli e trattamento dell'attaccatura dei capelli

Le malattie dei capelli e del cuoio capelluto si verificano sotto l'influenza di fattori esterni e interni: questa è l'influenza di condizioni fisiche e chimiche, condizioni meteorologiche avverse, disturbi metabolici, patologie del sistema endocrino e nervoso. I sintomi di tali malattie sono diversi: dall'aumentata fragilità dei capelli alla loro completa perdita. I metodi di trattamento sono selezionati in ciascun caso, a seconda della causa.

Le cause

Le malattie dei capelli possono essere associate a vari fattori, tra cui:

  • esposizione prolungata alla luce solare diretta;
  • congelamento del cuoio capelluto;
  • malattie epidermiche (foruncolosi, micosi);
  • disturbi ormonali;
  • carenza di vitamine e minerali;
  • malattie infettive (herpes, sifilide);
  • Uso frequente di un asciugacapelli ad alta temperatura, nonché di apparecchi per lo styling a caldo (stiratura, arricciatura);
  • pettinatura con spazzole di materiali grossolani (metallo, legno con sbavature);
  • colorazione frequente.

Le malattie dei capelli sono causate da farmaci: contraccettivi ormonali orali, antidepressivi, steroidi, farmaci per abbassare la pressione sanguigna. La passione per gli integratori alimentari per ridurre il peso, che includono sali di metalli pesanti, influisce negativamente anche sulle condizioni dei fili.

Malattie del cuoio capelluto

Le malattie del cuoio capelluto sono classificate in gruppi, a seconda della loro origine:

infettivo

Le patologie dei capelli più comuni di origine infettiva sono:

pediculosis

I suoi agenti patogeni sono insetti succhiatori di sangue - i pidocchi. I sintomi caratteristici della malattia sono il prurito nel sito di un morso, un'eruzione cutanea, la comparsa di lendini sui capelli che ricordano la forfora.

Follicolite

Questo è un processo infiammatorio dei follicoli piliferi, accompagnato da infiammazione purulenta sulla pelle. Lo sviluppo della patologia provoca lo Staphylococcus aureus. Con follicolite, intorno ai capelli si formano elementi infiammatori purulenti che causano sensazioni dolorose. Se ce ne sono molti, il cuoio capelluto si gonfia. Quando le bolle scoppiano e si asciugano, si verificano prurito e desquamazione.

Fungal

Le malattie di questo gruppo causano microrganismi fungini di vario tipo.

Malattie fungine comuni:

tricofitosi

La malattia è anche conosciuta come tigna. È contagioso, cioè viene rapidamente trasmesso da una persona all'altra. La tricofitosi si manifesta nella formazione di focolai infiammatori. I capelli colpiti dal fungo diventano fragili, si staccano a un livello di 2-3 mm dal cuoio capelluto. Il paziente è preoccupato per il forte peeling del cuoio capelluto.

Microsporia del cuoio capelluto

I funghi patogeni, salendo sul cuoio capelluto, germinano e colpiscono i capelli. Parassitizzando, riempiono densamente il bulbo pilifero. Questo rende impossibile la crescita completa dei capelli. La microsporia del cuoio capelluto è più comune nei bambini che negli adulti. Le lesioni con questa malattia si trovano nella corona, nei templi, nella corona. Questo è dove si verifica il peeling. Come per la tricofitosi, i capelli diventano fragili e si staccano a un livello di 4-6 mm dal cuoio capelluto. La canapa rimanente è opaca, coperta da un rivestimento grigio-bianco.

Favus (noto anche come scabbia)

La malattia si verifica quando il fungo viene introdotto nello strato corneo dell'epidermide. Foci di arrossamento appaiono sul cuoio capelluto, quindi si forma un cerchio giallastro. I capelli si spezzano, diventano più duri, si appannano. Man mano che la malattia si sviluppa, il cuoio capelluto diventa ruvido e le lesioni diventano fonti di odore sgradevole. Se il trattamento non viene avviato in tempo, si formano focolai di alopecia.

Lichene

Sul cuoio capelluto, possono svilupparsi rosso piatto, rosa e tigna. Le prime due specie non sono associate a infezioni, quindi una persona con una tale malattia non è pericolosa per gli altri. Foci di forma di lesione sulla testa. La pelle in quest'area si stacca, appaiono squame grigie o bianche, che ricordano la forfora. I capelli si spezzano, il cuoio capelluto diventa rosso, si verifica prurito.

erpete

La malattia si sviluppa quando il virus dell'herpes entra in quest'area. I sintomi tipici sono arrossamento e prurito nei siti della lesione, formazione di vescicole con liquido all'interno e loro successiva manifestazione. Quando ciò accade, l'essudato viene secreto. Nelle aree interessate si formano croste, la cui lesione provoca sanguinamento.

Malattie associate a disfunzione delle ghiandole sebacee

Malattie comuni dei capelli delle ghiandole sebacee e sudoripare:

Ipercheratosi del cuoio capelluto

Questa malattia è associata ad un ispessimento dello strato corneo, motivo per cui i follicoli piliferi si ostruiscono con squame cornee. Il primo sintomo di ipercheratosi è la comparsa della forfora. I capelli diventano fragili, opachi, sottili. Si verifica la perdita dei capelli, in alcuni casi è possibile la calvizie. Il cuoio capelluto diventa rigido, ruvido al tatto, si verifica un forte prurito. È possibile un'infezione, che aggrava il decorso della malattia.

Seborrea (dermatite seborroica)

Questo è un processo cronico del cuoio capelluto che si verifica con un'infiammazione. Lo sviluppo della malattia è associato ad una maggiore secrezione di grasso. La malattia provoca funghi condizionatamente patogeni. Le aree interessate della pelle sono coperte di papule e squame, che sono incollate insieme con una secrezione grassa. Si sviluppa un processo infiammatorio, l'epidermide prude. Può verificarsi dolore.

Eczema

La malattia è di origine allergica. Si manifesta in due forme principali: eczema secco e piangente. Nel primo caso, sul cuoio capelluto si formano placche coperte di placca, che esfoliano costantemente e si depositano con scaglie sui capelli. Le ghiandole sebacee del cuoio capelluto producono grasso in eccesso, quindi i capelli si sporcano e sembrano disordinati. Con eczema piangente, papule riempite di forma liquida sulla pelle. Più tardi scoppiano e formano una superficie bagnata. Entrambe le forme sono accompagnate da un forte prurito..

Forfora

In medicina, questo fenomeno è chiamato "crusca". La forfora è una sindrome caratterizzata dal tasso di esfoliazione del cuoio capelluto. È considerata una forma lieve di dermatite seborroica. Coloro che soffrono di forfora trovano una grande quantità di squame bianche su tutta la lunghezza dei ricci e sul cuoio capelluto. I capelli si sporcano rapidamente, diventano grassi.

Psoriasi

La malattia ha una natura cronica, procede con periodi alternati di esacerbazione e remissione. L'esatta natura della psoriasi non è stata stabilita. Con la psoriasi del cuoio capelluto, le lesioni sono localizzate sulla pelle nella regione sopra le orecchie e dietro di esse. La fronte e la nuca sono coperte di placche. Il primo sintomo della malattia è la formazione di papule squamose, che successivamente causano infiammazione e diventano una fonte di prurito. Le placche aumentano di dimensioni, diventano dense. A poco a poco coprono l'intera area pelosa..

demodicosi

Lo sviluppo della malattia è associato alla parassitizzazione delle zecche microscopiche della classe Demodex. Vivono nella pelle, nei follicoli piliferi, mangiando cellule morte e secrezioni epiteliali. Nella fase iniziale della demodicosi, il gonfiore si verifica sul cuoio capelluto, il colore del tegumento diventa rosso, si formano noduli e piaghe. La pelle nella zona interessata diventa più densa, diventa secca. Il paziente ha una sensazione di oppressione, prurito.

Prolasso patologico (calvizie, alopecia)

L'alopecia, o alopecia, è una perdita di capelli continua, che porta alla perdita focale o completa del cuoio capelluto.

Esistono 3 tipi di alopecia:

  • diffuso (diradamento);
  • focale (la comparsa di focolai su cui i capelli sono completamente assenti);
  • androgenico (perdita di filamenti di tipo maschile associati alla concentrazione di ormoni sessuali maschili nel sangue);
  • totale (completa assenza di riccioli).

A seconda delle caratteristiche della manifestazione, esistono tali forme di alopecia:

  • cicatriziale. La crescita dei capelli è assente nelle aree coperte da tessuto cicatriziale. L'alopecia cicatriziale si verifica dopo esposizione meccanica, termica, chimica.
  • seborroica. La calvizie si sviluppa sullo sfondo della seborrea della pelle. C'è un assottigliamento focale dei ricci, accompagnato da un aumento di untuosità e desquamazione della pelle.
  • sintomatico. La mancanza di capelli è associata a gravi malattie sistemiche, carenze vitaminiche, intossicazioni. Dopo aver eliminato la causa della calvizie, i riccioli iniziano a crescere di nuovo.

Danni al fusto del capello

Le lesioni al fusto del capello si verificano se esposte a ciocche ad alta temperatura, un fattore meccanico, sostanze chimiche.

Trichoclasia

Patologia, che è caratterizzata dalla rottura di singoli peli che sembrano sani, a una distanza di circa 10 cm dal cuoio capelluto. Ciò è dovuto all'indebolimento del fusto del capello. In questa condizione, il ricciolo si rompe quando esposto.

Esistono 2 tipi di tricoclasia: nodulare e idiopatica. Nel primo caso, la rottura delle aste dei capelli si verifica nell'area degli ispessimenti, che rovina l'aspetto dell'acconciatura.

Con la forma idiopatica della malattia, il cuoio capelluto diventa secco, pruriginoso e traballante e i capelli, sebbene si spezzino, hanno un aspetto sano.

Trichokinesis

Il problema, che si esprime nella torsione a spirale dei ricci. La ragione del fenomeno è la torsione del fusto del capello su tutta la lunghezza, un cambiamento di spessore e pigmentazione. I capelli colpiti sono bianchi, sembrano grigi.

Nei casi più difficili, la tricocinesi può portare alla calvizie locale.

Moniletrix (atrofia a forma di fuso dei riccioli)

Una malattia in cui il nucleo non cresce costantemente, ma periodicamente. Quando la crescita si interrompe temporaneamente, sull'attaccatura dei capelli si formano piccoli noduli. Ci sono sezioni fragili tra ciascuno di questi nodi..

I fili colpiti da questa malattia sembrano asciutti, senza vita e diventano duri. Esternamente, moniletrix sembra un sacco di punti neri sui capelli. Questo è simile al quadro clinico della tigna.

Malattie del bulbo della testa: assottigliamento, atrofia, addormentarsi

I follicoli piliferi subiscono tali processi patologici:

Il diradamento del follicolo pilifero è associato a shock emotivi e disturbi ormonali nel corpo. Un bulbo diluito non è in grado di produrre capelli forti e lunghi, quindi si indebolisce e cade rapidamente.

L'atrofia si verifica se i follicoli diluiti non vengono trattati. La cipolla può ancora produrre riccioli, ma sono rari e impoveriti..

Lampadina a pelo: ecco come caratterizzano la condizione in cui muore il follicolo. È irreversibile.

Cause del cuoio capelluto doloroso

Il cuoio capelluto doloroso è il risultato di fattori come:

  • spasmi dei vasi sanguigni (questo è tipico per la distonia vegetativa-vascolare);
  • disturbo circolatorio nelle navi che passano nella testa. Ciò può essere dovuto alla presenza di placche di colesterolo, un aumento della pressione sanguigna;
  • acconciatura troppo stretta;
  • uso di accessori traumatici (forcine per capelli, forcine appuntite).

Inoltre, il dolore che si verifica quando si tocca il cuoio capelluto si verifica con malattie che colpiscono le terminazioni nervose. Può essere un'infiammazione del nervo occipitale, nevralgia del trigemino.

Caratteristiche della malattia di Menkes

La malattia di Menkes, nota anche come malattia dei capelli ricci, è una patologia genetica che viene trasmessa ai ragazzi dalla madre. Si manifesta in scarso assorbimento di rame da parte del corpo..

Un sintomo caratteristico della malattia di Menkes sono i capelli aggrovigliati a forma di fuso con una maggiore fragilità. L'esame microscopico del campione rivela una serie di anomalie dei ricci, tra cui - crimpatura e fratture lungo il fusto del capello.

Caratteristiche della malattia di vitiligine

Con la vitiligine, la formazione di melanociti cutanei viene interrotta. Per questo motivo, sulla sua superficie si formano macchie bianche di varie forme e dimensioni. Il processo patologico di distruzione dei melanociti influenza la condizione dell'attaccatura dei capelli. Questo è espresso nella comparsa di macchie sulla testa. In questi luoghi, si verifica uno scolorimento completo, che crea l'impressione di capelli grigi. Un sintomo simile può verificarsi nell'adolescenza. Altri sintomi: peeling, atrofia dei capelli, alopecia, non osservati.

Una malattia in cui i capelli non crescono

Un fenomeno come l'assenza di boccoli sulla testa è raro. Se i segni di calvizie sono comparsi prima dei tre anni, allora stiamo parlando di alopecia congenita. Non ci sono capelli in tutto il corpo umano a causa dell'esposizione a un gene ereditato da un bambino da uno dei genitori. La patologia si verifica in rappresentanti di qualsiasi genere.

Durante l'esame, diventa noto che la causa di questo fenomeno è la completa assenza di follicoli piliferi o il loro sviluppo insufficiente.

Trattamento e prevenzione

Il trattamento delle malattie dei capelli dipende dal tipo specifico di malattia. Nei processi fungini è necessario l'uso di antimicotici locali e sistemici. Se la patologia è causata da un'infezione, vengono prescritti antibiotici.

Le anomalie genetiche dei follicoli piliferi sono praticamente non curabili. Molte malattie dei capelli sono associate ad anomalie nel funzionamento degli organi interni. Per identificare la causa, è necessario sottoporsi a un esame.

Per la prevenzione delle malattie del cuoio capelluto e dei capelli è necessario:

  • proteggerli dai raggi UV diretti e dalle basse temperature;
  • usare detergenti adatti a un particolare tipo di capelli;
  • scegliere prodotti per la cura dei capelli di alta qualità;
  • utilizzare prodotti per l'igiene personale (pettine, asciugamano) in modo da non essere infettati da una malattia fungina o infettiva;
  • mangiare correttamente e razionalmente, una carenza di vitamine e minerali influisce sulla condizione dei capelli;
  • rifiutare di lavare i riccioli con acqua calda;
  • abbandonare l'asciugacapelli a favore dell'essiccazione naturale;
  • rifiutare lo styling frequente utilizzando dispositivi che colpiscono i capelli ad alta temperatura.

video

Nel video - come diagnosticare le malattie dei capelli:

risultati

  1. Le malattie dei capelli non sono sempre un indicatore di cure improprie per loro. Possono causare cambiamenti nel lavoro degli organi interni..
  2. Per qualsiasi sintomo, devi visitare un tricologo, uno specialista in malattie dei capelli e del cuoio capelluto. Se non rileva deviazioni, è necessario contattare altri medici con un profilo ristretto.

Guarda le collezioni giornaliere dei migliori cosmetici