Come applicare cosmetici scaduti con benefici per la casa

Molte ragazze non possono separarsi dal trucco anche dopo la sua scadenza. Nell'articolo ti diremo come dare una seconda vita alle tue creme e tonici preferiti.

Tonico per il viso

Se non c'è alcool nel tonico per il viso, puoi tranquillamente usarlo per i capelli. Versare il prodotto in un flacone spray e ottenere uno spray eccezionale. Ti fornirà ricci facili da pettinare, nutrire e idratare..

Se l'alcol è ancora presente, utilizzalo come antisettico. Questo tonico può gestire le mani, il telefono cellulare e la tastiera del computer.

Acqua micellare

È possibile utilizzare la micellare scaduta nei seguenti casi.

  1. Pulizia dei pennelli per il trucco. Per fare ciò, versare acqua micellare in un bicchiere e abbassare i pennelli al suo interno. Lasciare agire per mezz'ora, quindi risciacquare con acqua corrente e asciugare.
  2. Rimozione di macchie di trucco dai vestiti. Inumidire le tracce di fondotinta o rossetto con liquido e inviare il lavaggio. Questo metodo non è adatto per seta e pizzo..
  3. Facile rimozione di ciglia finte. L'acqua micellare ammorbidisce la colla e consente di rimuoverla senza danneggiare i peli "nativi".
  4. Lavaggio delle mani. Antisettici e disinfettanti asciugano la pelle delle mani, ma il fluido micellare no. Questo non è un sostituto per il vero lavaggio delle mani, ma puoi curare i palmi delle mani dopo aver visitato la metropolitana o l'ospedale.
  5. Ripristina l'aspetto delle scarpe. Inumidire un batuffolo di cotone nel liquido, pulire il fondo leggero sporco della scarpa e sembrerà di nuovo come nuovo.

Latte Struccante

Molti conoscono la spiacevole situazione: torni a casa, strappi il prezzo dall'acquisto e al suo posto rimane una terribile traccia di colla. Il latte per rimuovere il trucco può facilmente risolvere questo problema. Anche i segni più persistenti su qualsiasi superficie non saranno in grado di resistere al suo impatto..

Olio cosmetico

Questo prodotto cosmetico può essere utilizzato per lubrificare le parti in legno degli attrezzi da giardino. Questo viene fatto prima che pale, zappe e altri attrezzi da lavoro vengano confezionati in una dispensa per l'inverno. L'olio cosmetico aiuterà a proteggerli dall'essiccamento e dalle crepe..

Alcune casalinghe raccomandano di usare olio cosmetico scaduto come fluido tecnico, ad esempio per lucidare i mobili. Ma è vietato l'uso di olii essenziali dopo la scadenza, perché diventano potenti allergeni e possono danneggiare la salute.

Se la tua amata crema è scaduta, allora questo non è un motivo per dirgli addio. Grazie alla sua consistenza e composizione, questo prodotto cosmetico è perfetto per ammorbidire le scarpe in pelle.

In modo che le scarpe non si spezzino per l'essiccazione, spalmale di crema, attendi che si impregni e rimuova il residuo con un panno morbido. Una procedura simile può essere eseguita con qualsiasi prodotto in pelle. Giacche e guanti saranno molto grati per tale cura aggiuntiva..

C'è un altro modo per applicare una crema scaduta. Possono essere lubrificati con i talloni in modo che non siano ruvidi e non si rompano. Questa cura è particolarmente rilevante nella stagione invernale..

Shampoo

Gli shampoo finiscono molto più velocemente degli altri cosmetici in uscita. Pertanto, le possibilità di utilizzo scaduto sono estremamente ridotte. Ma se ciò è accaduto, puoi sempre usarlo per lavare oggetti in lana e capi guardaroba da tessuti delicati. Lo shampoo è adatto anche per la pulizia di pennelli e spugne per il trucco..

La vasca da bagno e le piastrelle ti sorprenderanno con la loro brillantezza se decidi di lavarli con lo shampoo. E qualsiasi superficie con una pila può essere pulita perfettamente usando un lavaggio per capelli.

Gli shampoo hanno un aroma gradevole; aggiungine un po 'alla lavatrice all'ultimo risciacquo della biancheria. Lo shampoo ammorbidisce il tessuto e gli conferisce un piacevole aroma..

Lacca per capelli

La lacca per capelli è perfetta per le nuove scarpe che colorano i tuoi piedi. Basta cospargere scarpe o stivali all'interno e il problema è risolto.

Ecco una seconda vita per i cosmetici. Non correre a buttarli nel cestino, ma usali per le tue necessità domestiche.

Test drive per tinture per capelli scadute: un esperimento fallito e le sue conseguenze

Un test allergologico non lo faccio mai. Questa volta ho anche omesso tutte le precauzioni di sicurezza e ho iniziato ad allevare la vernice in una tazza appositamente progettata per questo. La prima campana si rivelò essere una strana consistenza del latte rivelatore: era liquido come l'acqua. La vernice risultante aveva un aspetto troppo piccolo. Ho pensato che non fosse abbastanza per la mia testa..

Quando la vernice è arrivata sulla pelle adiacente ai capelli, ha iniziato a bruciare come il pepe. Successivamente, la testa stessa ha iniziato a bruciare. Ho preso il panico. No, l'ho già visto in un salone di bellezza con mia sorella - quando si sbiancava, le si bruciava la testa, ma il maestro ci ha convinto che tutto andava bene.

Dopo aver sofferto di una testa in fiamme per circa cinque minuti, ho iniziato a inviare una richiesta al motore di ricerca: "Cosa accadrà se mi tingo la testa con vernice scaduta?" E ho trovato un gran numero di ragazze con conseguenze terribili da tali esperimenti:

  • ulcere della pelle come da un'ustione chimica;
  • capelli viziati e spaccati.

Ma c'erano individui che sono riusciti senza conseguenze.

Sono seduto con una composizione ardente in testa e penso se sono fortunato o no. Lavare o non lavare? Ho deciso di andare sotto la doccia comunque. In totale, sono trascorsi 15 minuti dall'applicazione invece di 30–45. Di conseguenza, i capelli erano troppo secchi, come dalla vernice più economica. Sullo strato superiore dei fili le punte caddero e apparve un "nido" nella parte superiore della testa.

Il colore dei capelli bagnati era rosso. Ma i riccioli asciutti si sono rivelati una deliziosa tonalità di grano. Mi ha fatto molto piacere il colore. Tingere i capelli con una tinta scaduta non mi ha causato allergie, ulcere o ustioni: sono stato fortunato. Seduto con la testa in fiamme, ho pensato questo:

  • Per motivi di economia, non ho deciso di gettare la vernice in un secchio, ma ho potuto spendere molto di più in un taglio di capelli corto e in vasetti di ripristino di maschere e balsami.
  • Abbiamo un taglio di capelli di almeno 2000 r, una maschera, la Estel 500 r più semplice da ripristinare. Nuova vernice per fissare il colore - 300 r.

Perdita totale di almeno 3.000 a causa di un risparmio di 300 p. Non sto parlando del tempo trascorso e della terribile condizione dei capelli.

Non ripetere i miei errori, fai un test allergologico. Se la pigrizia e la vernice iniziano a bruciare, sciacquali piuttosto i capelli. Cerca nei negozi la data di scadenza dei cosmetici. Lo stato del portafoglio e la salute dipendono da esso..

Balsamo per capelli colorato Estel LOVE nuance - recensione

Eccellente balsamo per tinta. Posso usare un balsamo scaduto?

Ho deciso di dipingere per una ragione molto ridicola: sullo scaffale c'era un vecchio shampoo colorato, dato da qualcuno dei miei amici da molto tempo. Ho deciso di buttarlo fuori, ma poi mi sono pentito e tinto di loro.

Per i test, ho prima tinto un filo. Non cadde e cambiò leggermente colore. Forse perché l'ho bagnata.
Ho tinto tutti gli altri capelli asciutti. A proposito, è molto più conveniente, anche se capisci dove hai applicato la vernice e dove no.

Ma allo stesso tempo, il bagno non si macchia affatto!

Ho lavato via la vernice per un'altra mezz'ora. E potrei lavarlo via ancora più a lungo, ma ne sono stanco. Lavare, lavare e l'acqua è ancora la stessa marrone.

La durata scaduta non ha influito sulla pittura.

Il balsamo non ha bruciato il cuoio capelluto, non ha emesso un odore sgradevole e dipinto nel colore che è scritto sulla confezione.

Il colore si è rivelato brillante e bello. Con la foto sulla confezione, il colore quasi si abbina.

A proposito, durante il lavaggio, la vernice si stacca notevolmente. Molte volte, quando mi sono lavato, l'acqua ha acquisito una tinta giallastra. Anche se sembrava che si fosse già lavata i capelli.

Lo svantaggio principale è la forte colorazione dei colletti della camicia in rosa. Bene, almeno la vernice dal tessuto può essere facilmente lavata via. Ha tinto anche dopo il quarto lavaggio dei capelli.

Il tonico si è quasi lavato via dopo essermi lavato i capelli circa 10 volte. In alcuni punti sono rimasti ancora dei fili colorati, ma in generale il colore è diventato lo stesso.

Questo è un grande plus shampoo all'ombra. Tingevo il cognac con una normale tinta per capelli e la sua tonalità incomprensibile mi entrava davvero nei capelli e scompariva solo dopo pochi mesi.

E quindi lo consiglio. Certo, non devi essere come me e usarlo dopo la data di scadenza. Ma si è rivelato abbastanza sicuro..

Scatola cosmetica nera

Giovedì 7 febbraio 2013.

Colorazione con balsami colorati scaduti. Una settimana dopo

Chi segue questo blog potrebbe chiedersi che tipo di metamorfosi si verificano con il colore dei miei capelli, tinto con balsamo tardivo in ritardo Artual e Tonic. È tempo di dissipare i dubbi sul danno derivante dall'uso di tali prodotti e mostrarti alcune foto :)

Grazie per essere rimasto con me e aver visitato questa pagina, oggi sto celebrando una cifra davvero inaspettata di 4000! Ringrazio tutti quelli che vengono spesso o guardano per la prima volta il mio blog, sono lieto di essere interessato a te!



Quindi, non dovresti pensare che tutti i miei capelli stessero dormendo abbastanza, o si siano trasformati in una bellezza meravigliosa, sono meraviglioso con loro! Come mi aspettavamo il maestro, il colore dell'Artois atteso da tempo si è tolto molto più velocemente e la mia ombra nativa ha cominciato ad apparire. Tonic è eccellente nel suo ultimo sforzo, ma l'ho superato con le maschere per la crescita dei capelli :)

Risponderò a domande scottanti:

  • Come si sentono i capelli dopo un tale shock?
  • Non preoccuparti, per noi è tutto a posto, non ci sono state perdite eccessive, cambiamenti nell'aspetto, problemi di pettinatura, abbandono e tasso di contaminazione dei capelli (facciamo uno sconto sul fatto che adesso è inverno e devi indossare un cappello).
  • Continuerai a sperimentare?
  • Sì, sicuramente! A questo proposito un po 'più in basso.
  • Si è verificata un'ombra rossastra durante il lavaggio?
  • Sì. Dovresti essere preparato per il fatto che il rosso diventerà rosso, quindi arrugginito, poi sporco arancione e ciò che diavolo sa.
  • Vale la pena combatterlo e come?
  • Questa è la scelta di tutti. Non ho provato a lavare via il colore più velocemente, tutto è accaduto da solo e gradualmente. Se stai bruciando o sei davvero imbarazzato dal colore, contatta un buon maestro, ma non sperimentare te stesso, i capelli non valgono il rischio. Inoltre, i kit standard di lavaggio per la casa sono progettati per le vernici all'ammoniaca, che non lo sono i balsami colorati.
  • Con che frequenza posso tingere e tingere i capelli con Tonic??
  • L'ultima volta, ho colorato le radici quasi una volta alla settimana. È sulle radici che viene lavato soprattutto a causa del lavaggio dei capelli e della pettinatura. La colorazione costante non mi ha dato alcun problema, tranne che per il bagno rosa :) Perché ho colorato solo le radici e non l'intera lunghezza? Sì, semplicemente perché non ha senso aggiornare costantemente una tonalità satura già brillante. Il colore viene lavato lentamente lungo la lunghezza, sembra bello. Inoltre, questo è solo un consumo del prodotto, perché per un dipinto (completamente) ho bisogno di 1-2 bottiglie di balsamo.

Ho già preparato due tonalità del nuovissimo Tonic, che, con mio rammarico, ha notevolmente aumentato il prezzo. Se prima era libero di acquistare una bottiglia per 18-20 UAH, ora è necessario acquistarla per 26-30 UAH. Ho camminato per metà della città, ma il prezzo di 26 era il più basso. Ho dovuto prenderlo. Quindi nella mia borsa cosmetica nera si è rivelata Tonika Indian Summer e Bordeaux (già nei classici).

Il 13 gennaio 2013 si terrà la prossima sessione di pittura (questa volta con prodotti di alta qualità), che ti dirò volentieri e ti mostrerò molte foto. Ci vediamo, cari lettori!

Per quanto tempo possono essere restituiti al negozio shampoo e balsami per capelli?

Per favore, dimmi, è possibile scambiare balsamo per capelli coloranti nel negozio e per quanto tempo? Non è stato avviato, c'è un controllo.

Il motivo è che non voglio cambiare il colore dei miei capelli.

Lawyers Answers (2)

Tali beni non sono rimborsabili se sono di buona qualità, nonché durante la data di scadenza..

Risoluzione del governo della Federazione Russa del 19 gennaio 1998 N 55
(modificato il 30/05/2018)
"Sull'approvazione delle Regole per la vendita di determinati tipi di beni, l'elenco dei beni durevoli, che non sono coperti dall'obbligo dell'acquirente di fornirgli gratuitamente per il periodo di riparazione o sostituzione di beni simili, e l'elenco dei beni non alimentari di buona qualità, non soggetti alla restituzione o allo scambio di beni simili di altre dimensioni, forma, dimensione, stile, colore o configurazione "

Shelf Life dei cosmetici

Siamo stati tutti in una situazione in cui nel bagno abbiamo trovato accidentalmente un vasetto di crema dimenticato da tempo ma già aperto, una maschera per capelli o un mascara che era abbastanza decente nell'aspetto. Butta via o usa ancora?

Questi prodotti possono essere utilizzati se la data di scadenza è ancora lontana? E se la data di scadenza è terminata di recente e la bottiglia non è stata ancora aperta? Per cominciare, cerchiamo di capire cosa ci vuole dire esattamente il produttore, stampando la data sulla confezione.

Come determinare la durata di conservazione dei cosmetici

Ciascun produttore deve impostare la durata di conservazione del prodotto. Ciò significa che qualsiasi prodotto cosmetico supera i test necessari. Circa cento chilogrammi del lotto di prova sono stati riscaldati, congelati e scongelati, acceso una centrifuga per assicurarsi che il prodotto sia stabile, non cambi le sue proprietà, possa trasferire qualsiasi trasporto e stare su uno scaffale del negozio.

Nel corso di 30 mesi, i più piccoli cambiamenti nell'aspetto, nell'olfatto, nella viscosità, nella densità e in una serie di altre caratteristiche dei campioni sono stati registrati in tempo reale. Batteri e funghi sono stati inseriti con la forza nei campioni e utilizzando modelli matematici hanno predetto se avrebbe resistito all'attacco di dita sporche e alcuni marchi particolarmente "ricchi" hanno persino assunto volontari per testare il prodotto a casa durante la fase di sviluppo, in modo che il produttore stimi quindi la contaminazione del prodotto con microrganismi e migliori la formula.

Tutti questi test consentono di prevedere la data di scadenza. Cioè, l'uso entro il periodo specificato garantisce che il prodotto rimanga stabile (non esfoliare e non irrancidisce) e la microflora rimanga entro l'intervallo normale.

Che cosa succede se la data di scadenza è "fuori"?

Sebbene il produttore, testando il prodotto, ti garantisca che i tuoi cosmetici funzioneranno in modo efficiente e rimarranno sicuri fino all'ora X, ciò non significa che dopo l'orologio chimicamente il carrello si trasformerà in una zucca e la crema o lo shampoo diventeranno veleno. In realtà, tutto accade in modo leggermente diverso.

Il gruppo principale suscettibile alla contaminazione microbica sono le formulazioni contenenti il ​​primo posto nell'elenco dei componenti dell'acqua - tonici, nebbie e idrogel (qui ci sono anche lozioni popolari con acido ialuronico). Questo è logico, perché l'acqua promuove perfettamente la crescita di batteri e germi.

In misura leggermente inferiore, la contaminazione batterica e il deterioramento dal contatto con l'aria sono sensibili ai prodotti contenenti oli e estratti di piante: si tratta di creme per emulsione tradizionali e di eventuali cosmetici biologici. Gli "organici" si deteriorano più rapidamente a causa dell'ossidazione dei componenti naturali.

A rischio sono i cosmetici con ingredienti "problematici", come retinolo e vitamina C (forma a L), che iniziano a degradarsi immediatamente dopo il contatto con luce e ossigeno.

I prodotti in cui non c'è quasi acqua (balsami di cera o polvere, prodotti secchi) chiudono l'elenco, perché non c'è semplicemente nessun posto dove i microbi possono crescere lì, ma possono diventare rancidi - quindi se il tuo prodotto ha un odore strano, non usarlo.

Ne consegue che se il prodotto non è stato aperto, ma la data di scadenza è già trascorsa, molto probabilmente non "funzionerà" come previsto, ad es. parzialmente perde la sua efficacia, ad esempio i filtri di vitamina E, retinolo o UV si degradano nella composizione. Quindi, se la tua crema idratante sembra buona e ha un buon profumo, puoi ancora usarla per un po '. Attenzione e scrupolosità dovrebbero essere mostrate solo in relazione ai fondi per l'area intorno agli occhi e ai filtri solari.

Ma se hai aperto il prodotto cosmetico, ma, dopo averlo provato un paio di volte, lo hai abbandonato e ora ho scoperto che la data di scadenza è passata "un mese fa" (il prodotto ha un aspetto e un odore normali), quindi eliminalo comunque. Tutti i processi vengono avviati non appena si verifica il contatto con l'aria. L'uso di cosmetici aperti dopo una data di scadenza aumenta il rischio di irritazioni, reazioni allergiche e infezioni della pelle e degli occhi..

Lo stesso vale per i cosmetici decorativi. Nel 2013, un interessante studio è stato pubblicato sulla rivista internazionale di scienze cosmetiche, dimostrando che il 67% dei prodotti di bellezza scaduti (principalmente mascara) utilizzati dai soggetti conteneva livelli potenzialmente dannosi di microrganismi, tra cui Staphylococcus corynebacterium e Moraxella, causando infezioni batteriche. Pertanto, non correre rischi, il trattamento costerà di più.

Leggi l'etichetta

Le informazioni sulla data di scadenza sull'etichetta sono visualizzate in diversi modi:

1. Il modo più semplice e comprensibile per il consumatore è quando viene impostata la data di produzione o / e il numero di lotto (codice lotto) + data di scadenza. Poiché quasi tutte le emulsioni industriali sono stabili per 30 mesi standard, le date di scadenza sono già un ricordo del passato. E alcune aziende stanno già cessando di impostare la data di produzione, limitata al numero di lotto. L'eccezione sono i cosmetici biologici, deve sempre avere almeno una data di produzione. Di norma, la durata di conservazione dei cosmetici "verdi" non supera i 2 anni, spesso 1 anno.

2. Data di fabbricazione e / o numero di lotto + simbolo "periodo dopo l'apertura" (scatola aperta). Oggi, i produttori preferiscono utilizzare il simbolo Periodo dopo l'apertura, che tutti comprendono. Questo simbolo indica quanti cosmetici possono essere utilizzati dopo l'apertura (ad esempio, 12 M - 12 mesi, 6 M - 6 mesi). È apposto solo su cosmetici che sono stati testati per 30 mesi..

3. Data di scadenza e "periodo successivo all'apertura". In questo caso, a volte sorge confusione. Ad esempio, la data 05/16 e il simbolo con un barattolo aperto da 18 M sono sulla bottiglia. Ciò significa che il tuo prodotto deve essere gettato via a maggio 2016, indipendentemente da quando hai aperto il pacco. Se il "periodo post mortem" è scaduto e non vi è alcuna data di scadenza, tale prodotto verrà comunque eliminato..

4. Solo il numero di lotto sull'etichetta. Questo accade spesso se acquisti cosmetici durante i viaggi all'estero. Il codice è crittografato e non ci sono regole generali qui, può essere numeri e lettere o solo numeri. In questi casi, un calcolatore cosmetico o una comunicazione con l'assistenza clienti del produttore ti aiuteranno. I siti ufficiali hanno sempre un'e-mail e di solito la risposta arriva molto rapidamente.

Sebbene i prodotti cosmetici siano molto diversi tra loro, così come le condizioni per la loro conservazione e utilizzo, ci sono regole generali per valutare la durata di conservazione.
Cosmetici decorativi:
Mascara, eyeliner liquidi, eyeliner vengono conservati da 4 a 6 mesi. Se il mascara si è asciugato prima, gettalo via - non è necessario aggiungere acqua. Correttori di fondotinta, liquidi e solidi: da 6 mesi a 1 anno. Rossetti, lucidalabbra, labbra: 2-3 anni.
Cosmetici per la cura:
I detergenti per viso, corpo e capelli vengono conservati per 1 anno. Tonici e Nebbie: da 6 mesi a 1 anno. Bucce con acidi della frutta: 1 anno. Idratanti per viso e corpo: da 6 mesi a un anno. Balsami per labbra: 1 anno. Ma le sonde cosmetiche vengono conservate solo 1-2 giorni a causa dell'imballaggio.

Come conservare i cosmetici

Per evitare che il prodotto si deteriori in anticipo, ci sono regole molto semplici:

  • Conserva i tuoi cosmetici a temperatura ambiente in un luogo asciutto..
  • Se non usi spesso il cibo, tienilo in frigorifero.
  • Stare lontano dalla luce solare diretta..
  • Chiudere sempre i vasetti dopo l'uso..
  • Ed è meglio dare la preferenza a pompe e distributori.
  • Se lasci cadere il coperchio della lattina sul pavimento, puliscilo con un antisettico (alcool o clorexidina).
  • Se vuoi trasferire i cosmetici in un altro barattolo, assicurati di trattarlo con un antisettico e asciutto.

Sì, sfortunatamente, la durata di conservazione dei cosmetici non è infinita. Nel migliore dei casi, i farmaci scaduti perderanno la loro efficacia o cambieranno aspetto e odore (ad esempio, noterai che la crema è diventata oleosa o appiccicosa). Nel peggiore dei casi, tali cosmetici porteranno a irritazioni cutanee, dermatiti e infezioni. Pertanto, leggi attentamente l'etichetta e riponi il trucco correttamente e sarai in grado di evitare molti problemi.

Foto: 1-2 thinkstockphotos.com, 3 - Alina Trout

Prodotti correlati: crema per il viso, crema per le mani

Cosa succede se ho usato un balsamo per capelli scaduto?

Domanda risolta e chiusa..

Migliore risposta

Valhalla 3 (591) 2 8 7 anni

Sì, non ci sarà nulla. Vryatli ha acquisito proprietà pericolose.

Le risposte

in generale, per quel motivo, la data di scadenza è indicata circa 2 volte inferiore alla probabilità statistica media dell'insorgenza della scomposizione delle sue sostanze costituenti
Ho mangiato una barretta di cioccolato in cui il ritardo era di 8 anni :))))
una cosa, dopo la fine della sua durata, non diventa necessariamente pericolosa, può semplicemente smettere di adempiere alle sue funzioni

7 modi per salvare il trucco Mi dispiace buttare via

Una regola indistruttibile: mai, in nessun caso, usare cosmetici scaduti o che non ti soddisfano personalmente. Ma cosa farne? Non adatto può essere dato a mamma o ragazza, ma cosa fare con scaduto? Abbiamo trovato delle ottime opzioni.!

Polvere

Qualsiasi polvere compatta, friabile, contiene sali minerali che assorbono perfettamente l'umidità. E questo significa che

Tonico per il viso

La composizione della maggior parte dei tonici include l'alcol, il che significa che questo strumento può essere utilizzato come antisettico o disinfettante. Un'altra applicazione - come detergente per gli schermi di un telefono cellulare, laptop o tastiera di un computer.

Acetone

La maggior parte di questi fluidi include l'acetone, che ha la capacità di sgrassare. Pertanto, lo smalto per unghie può essere utilizzato per pulire le piastrelle (soluzione di acqua calda e smalto per unghie), rimuovere le macchie dai piatti di porcellana (non dimenticare di lavare a fondo i piatti dopo averli puliti con una soluzione di acqua calda e acetone) Infine, lo smalto per unghie aiuterà se hai macchiato le dita nella colla: basta applicare l'acetone sulla pelle, attendere mezzo minuto e lavarsi le mani con acqua calda e sapone.

Crema idratante

Se la crema non è più adatta alla tua pelle, puoi usarla per la pelle di qualcun altro, ad esempio per prenderti cura di borse o scarpe. Basta ungere le cose in pelle con i resti della crema e brilleranno letteralmente.

Balsamo per le labbra

La vaselina, che fa parte di questo prodotto cosmetico, può affrontare perfettamente un problema come le doppie punte dei capelli: basta applicarlo alle parti danneggiate dei capelli e le "sigilla". Inoltre, un balsamo scaduto può essere utilizzato come lubrificante per serrature o accessori di porte e finestre: le cerniere cesseranno di scricchiolare e incepparsi.

Lacca per capelli

Questo è uno strumento indispensabile per tutti i proprietari di animali domestici. Basta spruzzare il vecchio asciugamano con vernice e passarlo sul tessuto con cui si desidera rimuovere il resto dei peli degli animali. Le cose diventeranno assolutamente pulite e il film che la vernice forma proteggerà anche le cose dall'elettricità statica..

Olio cosmetico

Vuoi che il tuo lavello della cucina risplenda come un pezzo forte? Pulire la superficie con un panno, su cui gocciolare alcune gocce di olio, quindi camminare correttamente con un tovagliolo di carta. L'olio forma il film più sottile che protegge l'impianto idraulico dalla placca e il lavandino brillerà letteralmente.

È possibile utilizzare un balsamo per capelli scaduto?

No, questo è estremamente indesiderabile, perché dopo la data di scadenza dichiarata dal produttore, possono verificarsi in esso vari cambiamenti strutturali, reazioni chimiche che cambiano la formula, la composizione e, di conseguenza, l'effetto del prodotto sul corpo (in balsamo). e acquista un nuovo balsamo, non rischiare la salute e la bellezza!

È possibile, entro i limiti consentiti. I produttori sottovalutano specificamente la scadenza. Per loro, il profitto viene prima di tutto. In questo modo le persone spesso acquistano il balsamo. Puoi usare e lavare i capelli con esso. Questo è il caso delle pillole e possono essere utilizzate pillole scadute (entro limiti ragionevoli).

È possibile utilizzare un balsamo per capelli scaduto

"Questo è un concetto complesso", spiega Elena Vlasova, capo del dipartimento di sviluppo del prodotto e produzione a contratto del dipartimento del marchio di L’Etoile. - Da un lato, sono richiesti dai venditori che desiderano vedere i prodotti con un periodo di almeno 3 anni per avere un periodo di vendita più lungo. Produttori, d'altra parte. Ogni prodotto è testato in un armadio termico. In un ambiente professionale, vengono convenzionalmente concordati: 1 mese in un armadio = 1 anno su uno scaffale. Cioè, se vogliamo rilasciare un prodotto con una durata di tre anni, significa che deve rimanere in armadio per 3 mesi senza perdere le sue proprietà ".

Tuttavia, la data di scadenza indicata sulla confezione non significa sempre che la crema debba essere inviata al cestino. “Se il prodotto non si apriva, cioè l'imballaggio non era rotto e l'aria non entrava lì, il ritardo non è terribile. In teoria, una crema può durare in questo modo per almeno 10 anni ", ha dichiarato Sergey Khachaturian, responsabile della formazione presso Shiseido. Ma sarai responsabile della reazione se improvvisamente appare (forse non a causa della freschezza), sarai l'unico - non appena il calendario avrà superato la figura preziosa, il produttore non si assumerà alcuna responsabilità. Quindi, ti diremo cosa può minacciare tutto ciò.

creme

Secondo Khachaturian, la durata di conservazione della crema chiusa può essere trascurata. Ma vale la pena aprire il prodotto, la situazione sta cambiando radicalmente, quindi è necessario esaminare attentamente l'imballaggio per la presenza di un'icona con una lattina aperta: indicherà il numero di mesi che serviranno il prodotto stappato. "Se il barattolo è aperto per più del periodo specificato (di norma, per le creme varia da sei mesi a un anno), ciò può portare alla comparsa di batteri nel prodotto, che, a sua volta, è irto di irritazioni e allergie per la pelle sensibile", afferma Sergey. "Inoltre, la formula unica del prodotto potrebbe essere distrutta, il che significa che le sue qualità inizialmente dichiarate diminuiranno." Da un lato, niente di mortale. Ma una cosa è quando la crema non è semplicemente idratata, e un'altra quando ha perso le sue qualità protettive. Pertanto, non è consigliabile utilizzare fondi con SPF dopo il periodo specificato, anche se non sono stati aperti. "I filtri non possono essere memorizzati per sempre", incarica Elizabeth Nosova, brand manager di Lancaster. "Inoltre, è importante osservare le condizioni di conservazione indicate sull'adesivo del prodotto: a una temperatura compresa tra 5 e 25 gradi." Quindi metti la crema in frigorifero nella speranza che vivrà fino alla prossima estate, non dovresti.

Prodotti per capelli

“Con i prodotti per capelli, la storia è molto simile alle creme: è piuttosto difficile standardizzare tutti i componenti, quindi viene fissata una data di scadenza, che il produttore considera sicura. Sebbene in realtà la shelf life oggettiva possa essere molto più elevata ", afferma Dmitry Surzhikov, direttore della formazione presso Olaplex in Russia. - Ma questo periodo di tempo è molto individuale anche per parti diverse dello stesso prodotto. Quindi è impossibile prevedere quanta lacca rimarrà fresca "..

Quest'ultimo, a proposito, non perderà le sue qualità principali anche dopo tutte le scadenze, sia dichiarate che reali. Nel peggiore dei casi, la forza della pressione nella bottiglia può indebolirsi e la vernice verrà spruzzata peggio. Inoltre c'è il rischio che l'odore si deteriori. Gli shampoo e le maschere scaduti sono potenzialmente più pericolosi. “I capelli stessi sono già, in realtà, una sostanza morta e tutto ciò che riguarda il cuoio capelluto e il viso può causare una reazione - dall'irritazione al prurito e al peeling, che viene spesso percepito come forfora. Inoltre, contengono molti componenti organici, estratti naturali e oli che, una volta disintegrati, possono creare composti nuovi e imprevedibili ".

Trucco

Hai trovato il tuo rossetto perfetto sul fondo della borsa, la cui perdita è stata dura per te un paio di anni fa? Non lusingarti: è del tutto possibile che non abbia più i vantaggi per i quali è diventata la favorita.

"Dopo la data di scadenza, il prodotto perde le sue qualità dichiarate: il trasferimento del colore cambia, la consistenza inizia a peggiorare e ad attingere al pennello, i prodotti liquidi esfoliano e si seccano", spiega Elena Vlasova. Aggiungi a questo tutti gli stessi rischi con irritazioni, reazioni allergiche e la scomparsa del profumo (quest'ultimo non è il peggiore, ma anche un aspetto negativo).

Profumeria

Se non ti piace il profumo che hai indossato con piacere all'istituto, questo non significa che i tuoi gusti siano cambiati: è del tutto possibile che l'aroma stesso sia cambiato. "Sebbene la durata di conservazione della profumeria sia un concetto molto arbitrario e deve essere indicata sulla confezione prima di tutto per rispettare la legge sui diritti dei consumatori, ma nel tempo l'aroma cambia ancora", afferma Oksana Mikheeva, responsabile della formazione nazionale di Kenzo Parfums. - Alcune note legnose intense, come patchouli o vetiver, possono persino migliorare. Ma questo è tutt'altro che il caso: il più delle volte l'odore si trasforma in una direzione sgradevole ".

Quanto sarà invariato il sapore? Quando prendi una bottiglia dallo scaffale con una durata di 3 anni, puoi tranquillamente tenere 5 anni nella tua testa. Ma solo a condizione che si rispettino le regole di archiviazione.

"I principali nemici della fragranza sono il sole, l'aria, le temperature estreme in generale e le alte temperature in particolare", continua Oksana. - Al contatto con l'aria, l'aroma si ossida, il suono della composizione viene disturbato. Pertanto, se il profumo è nel flacone senza spray, dopo l'uso è sempre necessario chiudere bene il coperchio. Il processo di distruzione dell'aroma è accelerato anche se è esposto alla luce solare diretta, in una stanza con temperatura elevata o frequenti cambiamenti in essa: ad esempio, nel bagno. " Vuoi estendere la tua vita al tuo amato profumo? Quindi conservali in un luogo fresco e buio a una temperatura di 16-20 gradi. C'è anche un frigorifero speciale per i profumi, ma se non c'è un frigorifero del genere in casa, allora un armadio nella camera da letto o un cassetto con la biancheria è abbastanza adatto.