È possibile tagliare i capelli durante la gravidanza: segni e realtà

La gravidanza è una delle condizioni in cui la futura mamma diventa la più femminile e misteriosa, e quindi voglio sembrare attraente in questo momento. Senza un taglio di capelli pulito o capelli meravigliosamente stilizzati, è improbabile che l'immagine sia completa. Ma immediatamente ricordo molti segni che furono raccontati dai parenti più anziani, il cui rispetto presumibilmente protegge la giovane madre e il suo bambino da tutto il male. Uno dei più comuni che sono sopravvissuti fino ad oggi è solo un segnale che avverte una donna incinta di tagliarsi i capelli. A cosa sono collegate tali superstizioni e vale la pena prestare attenzione a una donna moderna?

Le origini dei presagi

Quasi ogni donna che ha raccontato ai parenti della sua interessante situazione deve ascoltare da una nonna o una zia premurosa che in questo momento non dovresti mai tagliarti i capelli. Va bene se la donna incinta ha i capelli lunghi che possono essere intrecciati. Cosa fare per coloro la cui acconciatura richiede un aggiornamento quasi mensile? Chiedi consiglio e cammina per 9 mesi con i capelli informi o continua a visitare il parrucchiere?

Il segno, ovviamente, non è nato da zero ed è associato alle idee dei nostri antenati sulla forza che i capelli danno al suo proprietario. Si credeva che fosse attraverso i capelli che una persona riceve energia vitale; non solo le donne, ma anche gli uomini, non le hanno tagliate senza un bisogno speciale. Inoltre, i capelli erano responsabili del mantenimento delle informazioni, quindi i capelli corti degli antichi slavi erano un segno non lontano dalla mente.

I capelli lunghi non sono solo un simbolo di femminilità, ma anche energia, salute, forza, che permettono a una donna di diventare madre. Avendo tagliato i capelli durante l'infanzia, prima del matrimonio, la ragazza "ha legato l'utero", cioè si è condannata all'infertilità.

I capelli di una donna incinta sono una sorta di guida attraverso la quale il bambino riceve tutto ciò che è necessario dalla madre. Ecco perché era impossibile tagliare i capelli durante la gravidanza, quindi era possibile privare il bambino dell'energia necessaria. Si credeva che, per questo, appassisse o addirittura morisse nell'utero. Pertanto, l'importanza dei capelli nello sviluppo del feto era equiparata alle funzioni del cordone ombelicale, le cui idee a quel tempo erano molto vaghe.

Hanno anche detto che tagliare i capelli durante la gravidanza può influire sull'aspettativa di vita di una persona non ancora nata: insieme ai capelli, una madre taglia gli anni della vita di suo figlio.

Il taglio dei capelli, secondo le nonne, ha un impatto diretto sullo sviluppo del bambino, che nascerà "con una mente breve". A proposito, le future capacità mentali del neonato sono state giudicate attraverso i capelli: per i bambini nati con i capelli in testa, hanno predetto una grande mente.

I segni avvertivano che il danno derivante dal taglio dei capelli non sarebbe solo il bambino, ma anche sua madre. Dissero che l'energia della vita è contenuta nei capelli, accorciandoli, una donna perde la sua forza, così necessaria per lei durante la gravidanza e durante il parto. Tagliarsi i capelli poco prima della nascita di un bambino, una donna si condanna a tormentarsi durante il parto. Se ti tagli i capelli nelle prime fasi, allora il bambino potrebbe persino morire nell'utero, credevano le nostre nonne.

Video: segni legati alla cura dei capelli durante la gravidanza: miti e realtà.

Opinione della medicina moderna

Si noti che molte donne in gravidanza non devono assolutamente visitare un parrucchiere. Le doppie punte, a causa delle quali vivono principalmente le giovani madri, cessano di disturbare e le ciocche diventano spesse ed elastiche. Si tratta di ormoni prodotti durante la gravidanza. Hanno un effetto benefico sull'aspetto di una donna nel suo insieme. Diventa più femminile, pelle e capelli sembrano sani.

Per lo stesso motivo, i proprietari di un taglio di capelli alla moda, che richiedono un costante aggiornamento, devono preoccuparsi, soprattutto se non sono indifferenti ai segni popolari. Per mantenere l'attrattiva esterna e il conforto psicologico, tali donne in gravidanza dovrebbero prestare attenzione al parere degli ostetrici-ginecologi.

Da un punto di vista medico, il taglio dei capelli non influisce sulle condizioni di una donna durante la gravidanza, sullo sviluppo intrauterino del feto e sulla salute del neonato. A sostegno di questo esempio, possiamo citare molte donne che hanno continuato a prendersi cura di se stesse in una posizione interessante, visitando il parrucchiere. Ciò non ha impedito loro di trasportare in sicurezza e dare alla luce il bambino in tempo.

Vale la pena notare che non tutte le donne sanno che non è consigliabile tagliare i capelli durante la gravidanza. In questo caso è possibile parlare dell'azione selettiva dei segni?

Per calmare finalmente la futura mamma e alleviarla da paure irragionevoli, possiamo fare un esempio di un'antica usanza cinese. In Cina, al contrario, le donne, dopo aver appreso della gravidanza, si sono tagliate i capelli in breve tempo in segno della loro situazione mutata.

Cura dei capelli durante la gravidanza

Una cura dei capelli corretta e sistematica sarà una buona alternativa al taglio di capelli e minimizzerà o addirittura aiuterà a evitare doppie punte e altri problemi che fanno tagliare i capelli:

  1. Il tipo di capelli durante la gravidanza può cambiare, quindi è necessario rivedere i cosmetici per la cura dei capelli e sceglierli in base al tipo di capelli.
  2. I cosmetici dovrebbero essere naturali, contenere un minimo di sostanze chimiche. La maggior parte delle donne sceglie di utilizzare prodotti per la cura fatti da sé durante la gravidanza..
  3. Le doppie punte - il problema più comune, che rende preoccupanti le mamme in attesa e tormentate dai dubbi sul taglio di capelli. Evitare questo problema può aiutare a riempire regolarmente le punte secche. Per fare questo, sono adatte maschere a base di ingredienti naturali o olio cosmetico correttamente selezionato, che devono essere lubrificati alle estremità dei capelli prima di lavarli e lasciarli per mezz'ora.
  4. Se il corpo della donna incinta non è abbastanza oligoelementi, i capelli iniziano a cadere. Puoi rafforzarli con un balsamo a base di erbe: ortica, coni di luppolo, erba di San Giovanni e altri.
  5. Non dimenticare le maschere per capelli, selezionate in base al tipo. Le maschere domestiche naturali preparate con prodotti improvvisati non renderanno la futura mamma preoccupata per la sua composizione e il contenuto di sostanze nocive in esse contenute.

Se, tuttavia, la futura mamma crede fermamente nei segni della gente e crede che il taglio dei suoi capelli influenzerà negativamente le sue condizioni o le condizioni del bambino, allora non dovresti costringerla a rinnovare il suo stile di capelli. Lo stato calmo ed equilibrato di una donna incinta è più importante, perché contribuisce alla salute della donna e del bambino.

Posso tagliarmi i capelli e tingerli durante la gravidanza??

A molti di noi, questa domanda può sembrare strana. Tuttavia, una donna rara durante la gravidanza non ha trovato un'opinione sull'inammissibilità di un taglio di capelli durante questo periodo. Inoltre, a volte anche nel parrucchiere incinta che è venuto a farsi un taglio di capelli, possono rifiutare, o meglio, consigliare. Anche se, naturalmente, la maggior parte dei maestri è felice di aiutare la futura mamma a diventare ancora più bella.

Per quelle donne incinte che hanno avuto un taglio di capelli corto prima della gravidanza, questa strana restrizione può causare molti problemi - dopotutto, i prossimi 9 mesi molto probabilmente andranno via non in una stanza leggera e silenziosa, ma in molte preoccupazioni, incontri, spesso in lavoro attivo o studio, ed esterni tipo di voler mantenere ancora in quota.

Qual è la ragione di questa opinione diffusa: superstizione, tradizione o forse ci sono alcuni motivi scientifici e medici per tale divieto? Cercheremo di comprendere questo problema in dettaglio.

Motivi storici

Una teoria dice: un'antica donna aveva bisogno di capelli lunghi come ulteriore fattore di riscaldamento, e senza di essi il bambino poteva semplicemente congelarsi. E chissà, forse questa era la base della tradizione di proteggere i capelli, aspettandosi un bambino.

Un'altra teoria si basa su antichi miti secondo cui i capelli contengono vitalità (ricorda la famosa storia di Sansone e Dalila). Ma, in realtà, tali opinioni non erano comuni a tutti i popoli - ad esempio, in Cina, al contrario, una donna incinta si rade la testa! E questo, come sappiamo, non porta affatto a una diminuzione del tasso di natalità.

Nel Medioevo nelle culture europee, incluso in Russia, un taglio di capelli era considerato un peccato per una donna, questo non era categoricamente accettato. Il taglio dei capelli ha significato un evento incredibile e terribile nella vita di una donna e dei suoi figli.

"Ma non si trattava specificamente di gravidanza, questa regola si applicava alle donne di qualsiasi età e posizione. Cioè, probabilmente, gli echi di questa" inammissibilità "ci sono arrivati ​​in una forma così modificata.

In Orthodoxy, nonostante la lunga tradizione (unica tradizione, non la legge) di non tagliare i capelli per le donne, l'atteggiamento delle persone verso il "divieto" di tagliare i capelli durante la gravidanza è negativo. La chiesa condanna qualsiasi superstizione e non attribuisce loro alcuna importanza. Per quanto ne sappiamo, non ci sono divieti di tagli di capelli durante la gravidanza e nei libri dell'Islam.

Opinion sibmam

Adelina Nafanailovna: Non credo nei segni e presto andrò a tagliare i capelli. E poi con i capelli ricresciuti, smetto di sentirmi una donna.

Ivora: mi taglio regolarmente i capelli e recentemente l'ho misurata. Secondo me, la cosa più importante è lo stato psicologico della futura madre. Se si sente a proprio agio ad osservare segni - per favore, in caso contrario, non dovresti spingerla con segni - non tagliare i capelli, non lavorare a maglia, non comprare le cose in anticipo.

aeglena: E ho cancellato il taglio di capelli dopo aver scoperto la gravidanza. Non che io creda in tutto questo, ma dicono che i pensieri sono materiali. Per qualche ragione, ci ho pensato, ho iniziato a dubitare, anche se non ci credo. E all'improvviso, ma non lo sai mai. e cancellato.

Aspetti medici

Ho sentito, ad esempio, che un taglio di capelli "drena" il corpo di una donna incinta: si suppone che il calcio sia usato per la crescita dei capelli dopo un taglio di capelli, che è destinato alla crescita delle ossa di un bambino. Allo stesso tempo, si dimentica che i capelli crescono costantemente, indipendentemente dal taglio di capelli!

"L'opinione inequivocabile dei medici è che non ci siano controindicazioni per tagliare i capelli durante la gravidanza. Ciò non influisce sullo sviluppo o sulla salute del nascituro.

Ma per l'umore generale della futura madre, ottenere emozioni positive - una visita dal parrucchiere può essere appena raccomandata. In effetti, se una donna è felice del suo aspetto e non sente il periodo della gravidanza come "un'era di proibizioni", allora si sentirà meglio fisicamente, il che significa che anche il bambino ne trarrà beneficio.

Durante la gravidanza, i capelli crescono più velocemente del solito e spesso diventano più spessi. La ragione di ciò sono i cambiamenti ormonali nel corpo di una donna, un aumento del numero di aminoacidi. I tricologi raccomandano solo un taglio di capelli durante la gravidanza per ridurre il carico sui capelli - sarà più facile per loro recuperare dopo il parto. Inoltre, il taglio delle punte impoverite conferisce ai capelli un aspetto sano e ben curato..

Opinion sibmam

Koschka: Durante la gravidanza, i miei capelli non si sono arrampicati, ma tre mesi dopo la nascita, hanno iniziato a cadere a brandelli, continuano a arrampicarsi, anche se sono già passati sei mesi. Ma quelli nuovi crescono gradualmente.

Ombra: ho gradualmente tagliato la treccia - ha iniziato a deteriorarsi all'inizio della gravidanza, i capelli non sono caduti dalla radice, ma si sono staccati a lunghezze diverse. Quando li ho tagliati, è migliorato. E poi hanno scalato molto dopo la nascita.

Zmeika: Durante la gravidanza, i capelli sono diventati molto meglio, brillavano, non ne è caduto nessuno. Quattro mesi dopo il parto, si arrampicarono in lotti e tutto ciò si fermò solo a 7-8 mesi. Pensavo che tutti sarebbero usciti.

È possibile per le donne in gravidanza tingere i capelli?

Una convinzione molto frequente e testarda è che la colorazione dei capelli durante la gravidanza è molto dannosa. Odore, influenze chimiche... È positivo se la futura madre non ha i capelli grigi precoci, o non ha cambiato radicalmente il suo "colore" prima della gravidanza. Altrimenti, la prospettiva di camminare per molti mesi in uno strano "colore", in effetti, può portare allo sconforto.

L'opinione dei medici su questo tema non è chiara come nel caso di un taglio di capelli. Nella maggior parte dei casi, i moderni composti coloranti sono completamente sicuri. Tuttavia, la vernice deve essere di alta qualità. Le vernici all'ammoniaca, infatti, hanno un odore sgradevole e non sono completamente sicure per pelle e capelli. Fortunatamente, ora non è un problema scegliere una composizione priva di ammoniaca.

"Tuttavia, notiamo: i timori che le sostanze nocive penetrino, per esempio, nel sistema circolatorio attraverso il cuoio capelluto, sono vani. Piuttosto, il pericolo è sotto forma di possibili manifestazioni di allergie.

Inoltre, è improbabile che la gravidanza sia il momento giusto per esperimenti costanti con il colore dei capelli:

In primo luogo, a causa dei cambiamenti ormonali, il risultato della colorazione potrebbe diventare inaspettato: la tonalità sarà completamente insolita o la vernice non si "attaccherà" ai capelli (l'autore di queste linee ne era convinto da un esempio personale). Per lo stesso motivo, è rischioso fare il permanente, potrebbe semplicemente non funzionare, soprattutto perché allo stesso tempo potresti dover inalare un odore sgradevole.

In secondo luogo, durante la gravidanza, dovrebbero essere evitate possibili reazioni allergiche, e quindi l'abbondanza di nuovi farmaci.

È meglio, quindi, soffermarsi su un rimedio adatto a te personalmente e usarlo come necessario.

"Puoi usare shampoo per tinta e prodotti per capelli che sono noti alle nostre nonne - l'henné e il basma, che sono completamente sicuri per la salute, anziché i colori dei capelli. Gli amanti dei rimedi popolari possono ottenere sfumature interessanti usando decotti di erbe: camomilla, erba di San Giovanni, menta e fondi di caffè.

L'evidenziazione che non influisce sulle radici dei capelli è un altro metodo delicato e innocuo di tintura durante la gravidanza.

Opinion sibmam

zaichiha: mi sono tagliato i capelli e tinto, non sono emersi colori insoliti

Sorridere: ho un parrucchiere, un ex dottore, ha detto di tagliarsi i capelli e puoi e dovresti dipingere - migliora l'umore nelle donne in gravidanza. Ma non dovresti fare un perm: la composizione è dura e una certa percentuale può penetrare nel sangue. Inoltre, i capelli durante la gravidanza diventano più a rischio di perdita di capelli..

Saschulya: non tagliato e tinto, perché correre il rischio?

Quando nasce il bambino.


Pochi mesi dopo la nascita, i capelli spesso iniziano a cadere più intensamente, spaventando le giovani madri. In realtà, non succede nulla di terribile: quei 5-10 percento vengono persi, il che aumenta i capelli durante la gravidanza. Questo non è correlato, stranamente, alle madri che allattano e che non allattano hanno gli stessi problemi.

"Gli esperti dicono che i tagli di capelli e la cura dei capelli durante la gravidanza aiutano a prevenire l'indebolimento dopo il parto.

Con l'opinione che per la mamma sarà più facile avere un bambino con un taglio di capelli corto che non richiede cure lunghe, si può solo essere parzialmente d'accordo. Dopotutto, il tempo libero per frequenti viaggi nel salone di bellezza sarà chiaramente inferiore e un taglio di capelli richiede cure regolari. Ma puoi lavare, asciugare e pettinare i capelli corti molto più velocemente. Certo, solo la futura mamma stessa può scegliere quale sia più conveniente e più carina.

Opinion sibmam

AllaSv: consiglierei anche un taglio di capelli e una colorazione di fronte all'ospedale. Dopo il parto, è difficile trovare il tempo per andare dal parrucchiere. Non potevo per molto tempo e ho deciso che la prossima volta mi metterò in ordine immediatamente prima della consegna.

Lepre dalle orecchie grandi: mi sono tagliata i capelli, tinta dappertutto e ho fatto la manicure, la pedicure e la depilazione. Anche adesso tagliatelo e fate il resto. Se non ti prendi cura di te per nove mesi, allora ci sarà qualcosa?

In conclusione, voglio sottolineare che, naturalmente, la cosa principale da cui è meglio procedere in tali questioni è la calma e il piacere di una donna incinta. Se ha paura di tagliarsi i capelli durante la gravidanza per qualsiasi motivo, è meglio non farlo per non soffrire di vari dubbi (e sorgono in questo momento più facilmente che mai!). Se, al contrario, desideri esperimenti audaci, allora ci saranno sicuramente esperti esperti che ti aiuteranno in modo sicuro ed efficiente.

È vero che una donna incinta non può essere tagliata?

I nostri antenati consideravano i capelli una parte sacra di una persona - molti rituali e azioni simboliche sono associati al taglio dei capelli, nei tempi antichi le persone non tagliavano quasi mai i capelli per niente. I vecchi segni di cui parleremo su sympaty.net spiegano perché non dovresti tagliarti i capelli durante la gravidanza.

La risposta che la gente dà è un "no" categorico. Presumibilmente, la donna "circoncide la vita" del suo bambino non ancora nato, il che minaccia o con difficoltà nella gravidanza e nel parto, o con la breve vita del bambino dopo la nascita. Tuttavia, la risposta di medici e parrucchieri è diversa: le donne possono facilmente tagliarsi i capelli durante la gravidanza e non avere paura dei danni alla salute, poiché i capelli sono costituiti da particelle cheratinizzate e, di fatto, non fanno parte di un organismo vivente.

Perché i cartelli vietano il taglio dei capelli "in posizione"?

I capelli sono considerati il ​​"conduttore" dell'energia vitale, l'anello di congiunzione tra uomo e cosmo e semplicemente un oggetto inspiegabilmente sacro.

Perdere i capelli in testa nelle antiche tradizioni ha sempre significato cambiare seriamente la tua vita, entrare in una nuova fase, passare attraverso una certa iniziazione.

Potresti notare che le condizioni dei capelli durante la gravidanza sono cambiate.

La maggior parte dei segni dice che non puoi farlo dal momento in cui la donna ha capito di essere incinta.

Tra le possibili conseguenze:

  1. La vita circoncisa e breve di un bambino che nasce.
  2. Nascita di un bambino morto, aborto spontaneo.
  3. Nascita di una ragazza anziché di un ragazzo più ambito.
  4. Privare un bambino con una maggiore protezione del potere, che viene effettuato anche attraverso i capelli materni.

Naturalmente, tutti questi motivi per non tagliare i capelli sono completamente non scientifici..

È vero che c'è un danno reale dal parrucchiere durante la gravidanza?

Da un punto di vista puramente razionale, le persone non superstiziose non hanno nulla da temere. Qualsiasi dipendente di un salone di bellezza può rispondere alla domanda se le donne incinte si tagliano i capelli - al giorno d'oggi, le donne entrano per un taglio di capelli in momenti diversi e viene loro chiesto di tagliarlo a qualsiasi lunghezza. Naturalmente, ciò non influisce sulla gravidanza.

Se i capelli hanno iniziato a deteriorarsi, è meglio contattare il parrucchiere

Tuttavia, "Beautiful and Successful" consiglia di osservare le condizioni dei capelli durante questo periodo - dopo tutto, i cambiamenti ormonali colpiscono i follicoli piliferi. Indipendentemente dal fatto che i capelli vengano tagliati durante la gravidanza, in alcune donne smettono di cadere, a causa della quale i capelli sembrano più spessi e le estremità cessano di essere divise. In questo caso, puoi tagliare solo le estremità dei capelli precedentemente tagliate e far crescere il resto della lunghezza. Dopotutto, è possibile che dopo il parto ci sarà un salto ormonale dall'altra parte e i capelli usciranno molto, diventeranno fragili - quindi arriverà il momento di accorciare il taglio di capelli.

In altre donne, al contrario, già durante la gravidanza, le condizioni dei riccioli peggiorano. Questo è un caso in cui puoi tagliare i capelli all'inizio della gravidanza e iniziare a crescere un po 'di tempo dopo il parto, quando il corpo recupera e compensa la mancanza di minerali necessari per la crescita dei capelli.

Solo tu decidi se fare un taglio di capelli o seguire i segni fino alla fine

Sul fatto che sia possibile tingere i capelli o applicare loro vari prodotti per la cura durante la gravidanza, i segni non dicono.

In realtà, i rischi sono insignificanti: riguardano principalmente i casi di allergia alla tintura e non danno alla gravidanza.

Per evitare problemi, utilizzare coloranti senza ammoniaca e rifiutare di macchiare se in precedenza si sono verificati casi di allergie e irritazione del cuoio capelluto. Puoi trovare alcuni forum e leggere recensioni su un rimedio specifico: ha causato effetti collaterali, cosa dicono le persone al riguardo.

Le donne incinte possono tagliare i capelli e partecipare ai funerali?

Posso fare un bagno durante la gravidanza - e altre 14 superstizioni

Candidata alle scienze storiche Irina Chesnova, psicologa della famiglia, autrice di libri per genitori

Quali segni sulla gravidanza credere e quali no? Ad esempio, le donne incinte possono dormire sulla schiena e appendere i vestiti? Le superstizioni legate alla gravidanza vengono tramandate di generazione in generazione, e talvolta è davvero difficile capire se hanno un kernel razionale. Le ultime informazioni su ciò che le donne in gravidanza possono fare sono nel libro di Irina Chesnova "I am a Supermam".

La paura dell'ignoto durante la gravidanza ha sempre causato la superstizione. Un uomo li inventa quando si rende conto di non avere alcun potere sulla natura, sulla sua forza misteriosa e potente, e quindi crea rituali "magici" di protezione per se stesso. Questi rituali possono ridurre l'ansia, "abbattere" una forte tensione interna e sentire l'illusione del controllo sugli eventi della vita.

È il mistero dell'emergere di una nuova vita, poiché, probabilmente, il fenomeno più incomprensibile, provoca un gran numero di superstizioni e paure mistiche. Molti di loro sono assolutamente ridicoli e non sono confermati da alcuna ricerca scientifica, in alcuni - la saggezza delle antiche credenze si trova.

  1. Il fatto della gravidanza dovrebbe essere nascosto il più a lungo possibile: il malocchio.
    Infatti. Il segno è dovuto al fatto che ci sono casi in cui una gravidanza viene interrotta per vari motivi nelle prime fasi - proprio quando è ancora invisibile agli altri. In caso di gravidanza fallita, le indagini possono ferire una donna e aumentare i suoi sentimenti. Pertanto, è meglio segnalare la gravidanza nel secondo trimestre, dopo le pericolose prime settimane.
  2. Se la famiglia sta aspettando il ragazzo, allora la mamma sembra sbocciare, è attratta dal salato e il suo stomaco si sporge in avanti. Se c'è una ragazza, la madre assorbe i dolci, sembra peggio ("la figlia prende la sua bellezza") e lo stomaco ha una forma arrotondata.
    Infatti. La forma dell'addome dipende solo dalle condizioni dei muscoli addominali e della pelle della donna, dal numero di precedenti gravidanze e dal parto. In misura minore, la forma dell'addome è influenzata dalla posizione del bambino in esso. Ogni futura mamma ha le sue stranezze alimentari. Il deterioramento dell'aspetto di alcune donne durante la gravidanza è anche fisiologia e niente di più.
  3. Se la futura madre ha il bruciore di stomaco, il bambino nascerà peloso.
    Infatti. La quantità di peli sulla testa del bambino, così come il loro colore, è geneticamente posata. Il bruciore di stomaco durante la gravidanza si verifica per motivi completamente diversi..
  4. Durante la gravidanza, non puoi tagliare i capelli per non togliere l'energia vitale dal bambino e non accorciarne la vita.
    Infatti. Il segno è dovuto al fatto che durante la gravidanza la struttura dei capelli migliora, quindi la treccia (il principale gioiello femminile nei tempi antichi) è diventata più bella e più spessa. Perché tagliare tale ricchezza? La moda per le acconciature è cambiata da tempo, ma rimane il desiderio di essere particolarmente attraente durante la gravidanza. E quindi - inoltra al parrucchiere: nulla decora la futura mamma come una bella forma di capelli ben curati.
  5. Non puoi cucire e ricamare: il bambino rimarrà impigliato nel cordone ombelicale.
    Infatti. In precedenza, si credeva che il nodo “nodi” (e cucendo “cuce”) l'accesso del bambino al mondo. Le corde erano associate al cordone ombelicale, in cui il bambino poteva confondersi. In effetti, cucire e lavorare a maglia sono attività piacevoli e rilassanti, alle quali molte donne incinte sono molto attratte.

Segui i segni o no - ognuno decide da solo. Se vuoi davvero osservare alcune credenze, significa che è necessario, quindi la psiche sta lottando con una maggiore ansia. Tuttavia, come dimostra la pratica, più emozioni e sentimenti positivi di sicurezza nella vita della futura mamma (futuri padri, questo è il tuo compito!), Meno bisogno di seguire i segni.

Per domande di carattere medico, assicurati di consultare prima il medico.

È possibile tagliare i capelli durante la gravidanza: i pro ei contro, le opinioni dei medici

Vuoi sempre essere una donna bella e attraente e il periodo in cui nasce un figlio non fa eccezione. Ma nei tentativi di "creare bellezza", molte donne incinte trovano informazioni sul divieto di tagli di capelli mentre aspettano il bambino. Che sia questo o no, lo capiremo nel quadro di questo articolo..

Perché c'era un divieto di tagli di capelli?

Viviamo nel 21 ° secolo e ciò che sembrava impossibile ai fantastici scrittori del secolo scorso è la realtà più comune per noi. Comunicazioni mobili, Internet, voli nello spazio, comunicazioni video a distanza: tutto ciò non sorprende. Allo stesso tempo, superstizioni e idee antiche convivono sorprendentemente in noi, trasmesse amorevolmente alle persone di generazione in generazione.

Leggende, segni e superstizioni sono molto più forti di tutte le tendenze politiche, leggi e tassi di cambio, poiché sono sopravvissuti a più di un sovrano, a un politico, a più di una rivoluzione e a un cambiamento nel sistema di valori.

Sin dai tempi antichi, l'uomo ha attribuito grande importanza ai capelli. Erano considerati un simbolo di protezione, vita, comunicazione con poteri superiori. Nei tempi antichi, si credeva che nella linea sottile di una persona fosse concentrata la sua forza, la sua conoscenza, esperienza, spiritualità. La circoncisione dei capelli faceva parte di una vasta gamma di misure di tortura utilizzate dai carnefici per gli interrogatori con dipendenza. Quindi, nel Medioevo, una strega particolarmente pericolosa, prima di essere bruciata sul rogo o annegata, era la prima preferita da tagliare i capelli in modo che non potesse usare le sue abilità magiche e sopravvivere.

Nella paura della privazione della vitalità e dell'esperienza, non solo le donne, ma anche i rappresentanti del sesso più forte, non si sono tagliati i capelli. Poco dopo, gli uomini hanno ancora cominciato a tagliarsi i capelli, rendendosi conto che i lunghi riccioli interferiscono con la caccia, mirando accuratamente e sono un punto debole nel combattimento corpo a corpo. Ma le donne non avevano bisogno di fare tutto questo, e quindi hanno mantenuto le loro trecce, considerandolo parte dell'obbligo di preservare il focolare e la spiritualità in famiglia.

Poco dopo, i rappresentanti delle popolazioni slave hanno iniziato a tagliare un po 'le estremità dei capelli, ma esclusivamente sulla luna crescente, per garantire una crescita più rapida dei capelli.

Non era consuetudine sfoggiare i capelli: le donne li intrecciavano e li nascondevano sotto il copricapo. Da questa tradizione è nata l'idea del posseduto e del matto: sono sempre stati ritratti con capelli sciolti e arruffati.

Prima del matrimonio, le ragazze tessevano una treccia e dopo il matrimonio - due. La falce era considerata un amuleto femminile, la sua protezione affidabile, quasi corazzata dal malocchio, dalla calunnia di qualcun altro, dalla stregoneria dei nemici. Fu permesso di sciogliere la treccia solo al rito funebre, quando una donna salutò qualcuno dei suoi parenti stretti.

Il divieto di tagli di capelli era particolarmente severo per le donne che presto sarebbero diventate madri. Non erano autorizzati a fare nulla, nemmeno a tagliare le punte sulla luna crescente. Si credeva che in un momento in cui una donna è responsabile non solo di se stessa, ma anche del bambino, l'esposizione ai capelli può portare via la forza e la salute di entrambi.

Devi capire che la medicina di quel tempo era tutt'altro che avanzata e che il tasso di mortalità delle donne durante il parto e i bambini era di alto livello.

Qualsiasi complicazione durante il parto o durante la gravidanza divenne spesso la causa di tragiche conseguenze. Pertanto, le donne erano alla ricerca di possibili modi per salvare se stessi e il feto e uno di questi metodi era il divieto di tagliare.

Quale di questi segni è arrivato ai nostri tempi:

una ragazza che si taglia i capelli durante la gravidanza accorcia la vita del suo bambino, e più taglia, più il bambino vivrà;

un taglio di capelli durante il periodo di gestazione era considerato vietato a causa del possibile rischio in connessione con esso di partorire prima del termine di un bambino indebolito;

si credeva che una donna che si taglia i capelli in una "posizione interessante" priva un bambino di connessione spirituale con poteri superiori, il loro aiuto e supporto, quindi questi bambini possono trovare difficoltà a trovarsi nella vita, adempiere alla loro missione, ad essere felici e sono letteralmente condannati sfortuna;

si credeva che una donna che si tagliasse i capelli condannasse il bambino a una "mente breve", alla vita in condizioni di bassa intelligenza innata, deboli capacità mentali e persino alla follia o alla demenza;

il venerdì, alle ragazze incinte era vietato persino fare acconciature - pettinare i capelli e legare le trecce. Questo, secondo i segni, ha promesso una nascita difficile. Quindi si intrecciarono da giovedì a sabato.

Oggi queste affermazioni sembrano ridicole e ridicole, ma le donne in gravidanza sono sospettose, e quindi sorgono molte domande che rivolgono a medici, amici e parenti più anziani. Non sorprende che le superstizioni sopravvissute fino ad oggi continuino a diffondersi, perché c'è sicuramente qualcuno che risponderà alla donna incinta che le è categoricamente vietato tagliarsi i capelli e lo giustificherà con uno dei "argomenti" sopra menzionati..

Cosa resta da fare per una donna che ha già paura di tutto nel mondo: possibili complicazioni, malattie e malformazioni nel bambino, dolore alla nascita? Se ha i capelli lunghi, è più facile venire a patti con i divieti: la bellezza è anche intrecciata o raccolta in una coda di cavallo. Ma che dire delle ragazze che sono abituate a mantenere i loro tagli di capelli corti in una forma estetica e corretta, visitando un parrucchiere quasi ogni mese? Ci sono due opzioni: o dimenticare i divieti ed essere bella, o ascoltare i segni e andare alla nascita con una pettinatura invasa e sciatta.

Se dicono che le donne in gravidanza non dovrebbero tagliarsi i capelli, questo è particolarmente pericoloso nelle prime fasi, assicurati di chiedere perché. Forse il motivo sarà chiamato completamente esotico, e quindi puoi integrare l'elenco sopra delle "terribili" superstizioni dell'antichità con un nuovo paragrafo, per il quale i discendenti ti saranno sicuramente grati.

"Pro e contro"

Accettare antiche superstizioni sulla fede e seguirle o non prestare attenzione ai segni è una questione personale di ogni donna specifica. Pertanto, la questione se ottenere un taglio di capelli o meno, le future madri devono decidere da sole. La scienza non ha trovato una singola conferma che un taglio di capelli può danneggiare un bambino o complicare il processo di nascita in alcun modo. Pertanto, le donne che sono abituate al taglio di capelli non hanno nulla da temere.

Basti ricordare che in Cina, ad esempio, esiste un'antica tradizione: una donna, dopo aver appreso di essere incinta, si taglia brevemente i capelli in modo che durante la gravidanza non le tolgano vitamine e minerali in eccesso, lasciando la parte del leone del frutto che si sviluppa sotto il cuore. La tradizione di tagliare i capelli in stato di gravidanza non ha influenzato la popolazione del paese e lo scorso anno ha raggiunto quasi un miliardo e mezzo di persone, confermando ancora una volta che la Cina è il paese più popolato del mondo.

Se vuoi un taglio di capelli, ma le paure e le superstizioni sono più forti, allora è meglio rimandare la visita dal parrucchiere fino a un momento più favorevole e fare un taglio di capelli dopo la nascita del bambino.

Nulla di buono per i sentimenti per una donna incinta e il suo bambino non funzionerà sicuramente se ora fa un taglio di capelli, e quindi i restanti mesi non dormiranno di notte, saranno nervosi e si preoccuperanno delle condizioni del bambino. La paura del parto, che può essere difficile a causa di un taglio di capelli nelle prime fasi, può di per sé causare una nascita difficile, perché in uno stato di paura, la produzione di ormoni dell'adrenalina e del cortisone contribuisce al bloccaggio muscolare.

L'umore psicologico per un portamento favorevole, un parto facile e di successo - questo è ciò che gioca un ruolo importante. Allo stesso tempo, la lunghezza dei capelli non ha alcun ruolo né nel destino del bambino né nel destino di sua madre. Pertanto, se è più comodo con un taglio di capelli corto (seguendo l'esempio delle donne incinte cinesi), puoi tagliare i capelli tutte le volte necessarie per mantenere il tuo benessere emotivo e benessere.

Se la futura mamma si sente più protetta con i capelli ricresciuti, allora puoi vivere per partorire e con una tale acconciatura, la cosa principale è la pace.

In diverse religioni, esiste una visione personale del taglio dei capelli femminili e di solito non è collegata al periodo della vita incinta. L'ortodossia non incoraggia un taglio di capelli, ricordando nell'Antico Testamento di Sansone, che ha perso la forza con i capelli, ma non condanna anche il desiderio di una persona di essere tagliato, e quindi assolutamente non consiglia alle donne in gravidanza: la lunghezza dei capelli è affar loro.

Nel buddismo, c'è la pratica di raderti la testa calva, quindi una persona viene ripulita dallo sporco corporeo e si rivela alla saggezza celeste. Ma ci sono yogi e sadhu che, al contrario, non si radono i capelli e non si tagliano i capelli per preservare tutte le loro pratiche spirituali. Il buddismo ha un atteggiamento molto rispettoso nei confronti delle donne in gravidanza e senza radersi la testa, nei confronti di coloro che hanno toccato la santità più elevata e raggiungono la grazia, e quindi anche la lunghezza dei loro capelli non è regolata dalla religione.

Nell'Islam, i tagli di capelli corti per le donne non sono i benvenuti, ma solo per il motivo per cui una donna non dovrebbe essere paragonata agli uomini né esternamente né mediante azioni. Non esiste un divieto separato di tagliare i capelli durante la gravidanza in religione.

Nell'ebraismo, intere sezioni della Torah sono riservate ai tagli di capelli e alla rasatura, poiché descrivono non solo la ammissibilità dei tagli di capelli, ma anche descrizioni dettagliate dei modi consentiti di tagliare, ma i tagli di capelli delle donne, purtroppo, non sono descritti. In generale, questa religione non accetta il taglio dei capelli femminili, ma non lo proibisce severamente..

L'opinione dei medici e un aspetto moderno

Poiché la comparsa di segni sui capelli delle donne in gravidanza era principalmente dovuta al basso livello di sviluppo della scienza medica nell'antichità, oggi ostetrico-ginecologi e neonatologi concordano sul fatto che un taglio di capelli non può in alcun modo danneggiare una donna incinta e lo sviluppo del suo bambino. Pertanto, l'esperto risponde alla domanda, è possibile o no fare un taglio di capelli corto alla moda per una donna incinta, è ovvio - puoi.

Un'altra domanda è che le condizioni dei capelli, della pelle e delle unghie cambiano durante il periodo di gestazione. I capelli sotto l'influenza di uno sfondo ormonale con la predominanza del progesterone diventano sempre più forti, le estremità dei capelli sono divise meno, rispettivamente, la necessità del loro allineamento è ridotta. Ma molte mamme in attesa prestano attenzione al fatto che i capelli iniziano a crescere più velocemente, e questo è anche vero.

Se l'acconciatura adulta non piace alla donna incinta, non ci sarà nulla di male nel fatto che andrà al salone di bellezza e farà un taglio di capelli con il quale si sentirà più a suo agio.

Si consiglia alle dottoresse in dubbio, sospette e preoccupate di prestare attenzione a quante donne fanno tagli di capelli ogni giorno, non sapendo di essere in gravidanza, così come quante donne continuano a farsi tagliare i capelli durante la gravidanza, senza sapere nulla dei segni corrispondenti. Sia quello che altri, finiscono con successo fino al termine, danno alla luce bambini sani e diventano belle madri.

E se sorgono complicazioni durante il parto o nello stato di salute del bambino, entrambi i proprietari di trecce lunghe e donne con una testa rasata calvo sono ugualmente colpiti, poiché la lunghezza dell'attaccatura non ha alcun effetto sul corso della gravidanza, né a livello di fisiologia, né a livello fisiologico o biochimico o di altro livello non rende.

Cura dei capelli durante il periodo di gestazione

Indipendentemente dal fatto che la futura mamma si taglierà i capelli o meno, è necessario apportare alcune modifiche alle loro cure, perché durante la gravidanza lo stato dell'attaccatura cambia. Una cura adeguata aiuterà ad evitare problemi come la forfora, la seborrea, una sezione delle punte nel periodo postpartum, la perdita di capelli massiccia dopo il parto. Per coloro che hanno paura di tagliare i capelli in una "posizione interessante", una cura adeguata aiuterà a mantenere i capelli in buona forma, anche se sono cresciuti.

Prima di tutto, si dovrebbe capire che mentre una donna aspetta un bambino, il tipo di capelli in una donna può cambiare. Se prima erano secche e fragili, possono diventare normali e normali possono diventare unte, specialmente negli ultimi mesi prima del parto..

Pertanto, è importante rivedere i prodotti per la cura dei capelli: potrebbe essere necessario uno shampoo o un balsamo per un diverso tipo di capelli rispetto a prima.

Quando acquisti shampoo, i balsami dovrebbero prestare attenzione alla composizione. La composizione chimica del prodotto, diversamente dal fatto di un taglio di capelli, può influire sulla salute del bambino e della madre, e quindi vale la pena evitare fondi con un gran numero di conservanti, fragranze di profumi. L'ultimo punto è molto importante dato che tutte le future mamme sono più a rischio di sviluppare allergie anche a sostanze che non hanno causato reazioni negative al corpo prima della gravidanza.

È meglio usare cosmetici medici, che vengono venduti in farmacia. Puoi usare numerosi rimedi popolari per lavare i capelli: tuorli d'uovo, decotto di corteccia di quercia, pappa di cipolla per fragilità e perdita, oli vegetali per fare maschere per capelli e siero di latte.

Le estremità dei capelli, se sono divise, possono essere nutrite separatamente, acquistando in fiale soluzioni di olio di vitamine A, E, B. Una miscela così nutriente applicata a loro sarà molto utile. Ma prendere le vitamine dentro è possibile solo con il permesso di un medico. L'ipervitaminosi può portare a gravi malformazioni fetali.

Ogni giorno è necessario trascorrere circa 10 minuti di tempo libero per massaggiare il cuoio capelluto. Puoi massaggiarlo con la punta delle dita con un movimento circolare, puoi usare un pettine: questo influenzerà positivamente la nutrizione e l'afflusso di sangue dei follicoli piliferi. La cosa principale è che la pettinatura non è traumatica, per questo uso pettini di legno con una grande distanza tra i denti.

Si consiglia di tingere i capelli con composti naturali che non contengono ammoniaca, formaldeide, parabeni, preferibilmente henné, basma. L'uso di shampoo, schiuma o gel colorati non è proibito. Una tale colorazione, ovviamente, non può vantarsi di resistere, ma ci sarà meno danno da essa.

Se una donna non si è tinta i capelli prima della gravidanza, è meglio non iniziare tali esperimenti durante il periodo di gestazione. La colorazione permanente e permanente è indesiderabile. Una donna dovrebbe essere particolarmente attenta alla composizione delle vernici e dei prodotti per la cura nel primo trimestre, nonché alla fine della gravidanza. All'inizio del periodo di gestazione avvengono processi sottili e delicati di embriogenesi e, alla fine della gravidanza, la placenta inizia a far peggiorare la sua funzione protettiva di barriera, quindi è meglio non correre rischi, esponendo la salute del bambino a rischi ingiustificati.

Se le donne in gravidanza possono tagliarsi i capelli, guarda il prossimo video.

Le donne incinte possono tagliarsi i capelli

La gravidanza è un periodo molto interessante e magico per ogni donna, ma numerosi segni e superstizioni della "nonna" vietano le procedure familiari di una donna. Secondo antiche credenze, le donne in gravidanza prima del parto dovrebbero abbandonare un numero enorme di cose per non danneggiare il bambino. Alcuni di questi divieti sono necessari, mentre altri sono in dubbio. Alle donne in gravidanza è permesso tagliarsi i capelli??

Perché le donne in gravidanza non dovrebbero farsi tagliare i capelli

Quasi tutte le ragazze incinte almeno una volta durante il periodo del parto riconosceranno molte superstizioni e segni associati al parto. Tuttavia, quanto sono veri? Per capire perché le donne incinte non dovrebbero tagliarsi i capelli, scopriamo come questo può minacciare il bambino e la madre stessa. È importante trovare la linea in cui finiscono i solidi argomenti e iniziano racconti orrendi inverosimili.

Superstizioni e segni popolari

Secondo le antiche credenze russe, la domanda "è possibile per le donne in gravidanza tagliarsi i capelli?" Fornisce una risposta negativa definitiva. Alcuni segni suggeriscono di astenersi dal tagliare durante la gravidanza, mentre altri parlano di questo divieto solo negli ultimi mesi. Coloro che hanno infranto questo tabù hanno predetto la morte di un bambino. Si credeva che i capelli fossero la principale fonte di forza femminile, che protegge il bambino dal mondo esterno. Alcune credenze affermano che l'anima del bambino scende attraverso i capelli della madre, quindi, se vengono tagliati, il bambino potrebbe non vivere per partorire.

Altre opzioni per la superstizione dicono che se una donna incinta ha un taglio di capelli, il bambino nascerà prematuramente o la sua vita sarà ridotta. La medicina e ancor più la scienza rifiutano categoricamente tali teorie. Non ci sono prove ragionevoli che un taglio di capelli possa in qualche modo influenzare il bambino. In Cina, al contrario, le donne in gravidanza si tagliano i capelli mentre portano un bambino, e non si può dire che ciò abbia un effetto negativo sul tasso di natalità nello stato.

Ogni donna stessa decide se credere o meno a tali segni e credenze. Migliaia di donne in gravidanza si tagliano i capelli, dando alla luce bambini sani e forti. Una possibile via di mezzo è un taglio di capelli moderato. Per ogni evenienza, non dovresti lasciarti trasportare da un accorciamento dei capelli troppo radicale durante la gravidanza, ma devi comunque tagliare di tanto in tanto le estremità tagliate.

Punto di vista medico

Il punto di vista dei medici sui segni esistenti è inequivocabile, sono sicuri che la futura mamma non possa danneggiare il bambino tagliandosi i capelli. Tuttavia, con lo stile, che utilizza mezzi di fissaggio e colorando i fili, la situazione è diversa. L'uso di prodotti chimici (vernici, vernici, mousse) può influire negativamente sulla salute del bambino. La colorazione dei capelli dovuta allo speciale sfondo ormonale delle ragazze in gravidanza spesso dà un risultato inaspettato - il tono dei capelli è molto diverso dal colore indicato sulla scatola.

Le donne incinte possono tagliare i capelli ad altre persone

Ogni ragazza decide autonomamente se tagliare o meno i capelli durante la gravidanza. Molte donne fanno con calma tagli di capelli ad altri, dando alla luce bambini sani in modo tempestivo. Tuttavia, ci sono parrucchieri che preferiscono non peccare, rifiutano di tagliare i loro clienti durante la gravidanza, offrendo loro di venire dopo il parto. In questo caso, vale la pena basarsi sui tuoi sentimenti e sul buon senso..

Come prendersi cura dei capelli durante la gravidanza

Dovresti monitorare il tuo aspetto anche durante la gravidanza. E sebbene i cambiamenti ormonali nel corpo spesso diano alle donne una posizione folta, capelli lucenti, i capelli hanno ancora bisogno di cure e cure. Le ragazze incinte dovrebbero usare esclusivamente shampoo e maschere naturali di alta qualità. Alcune procedure di cura non sono difficili da eseguire a casa utilizzando prodotti familiari:

  • Olio d'oliva. È un trattamento ideale per capelli fragili o secchi. Un'ora prima di lavarti i capelli, applica un po 'd'olio sui capelli, evitando la zona basale, avvolgi la testa con polietilene e un asciugamano. Puoi aggiungere un po 'di miele liquido e tuorlo d'uovo all'olio - una maschera del genere nutre perfettamente i capelli.
  • Birra. Prima dell'uso, dovrebbe durare 1-2 ore in un contenitore aperto, quindi la bevanda può dare ai fili un volume aggiuntivo. I capelli bagnati vengono bagnati con la birra, dopo di che vengono posati nel solito modo..
  • Foglie di lattuga. I composti di zolfo, fosforo, magnesio che si trovano nelle foglie di questo ortaggio sono molto utili per i capelli delle donne in gravidanza. Per preparare la maschera, macina l'insalata nella pappa, aggiungi dell'acqua e del succo di carota. Applicare la miscela su fili puliti, lasciare per 5-10 minuti e risciacquare con acqua calda.

Video: le donne incinte possono tagliare frangia e consigli

Ogni donna incinta si sforza di apparire bella, per questo è spesso necessario cambiare l'acconciatura, fare un taglio di capelli, arricciare i riccioli o almeno tagliare le estremità e la frangia. Tuttavia, si ritiene che tali procedure siano vietate per le ragazze che indossano un bambino sotto i loro cuori. Probabilmente ogni donna nella situazione almeno una volta si chiedeva se le donne in gravidanza possono avere un taglio di capelli? Dopo aver visto il video qui sotto, puoi far luce su questo problema e decidere se credere in tali superstizioni.

Recensioni

Ksenia, 26 anni: non ho ascoltato le opinioni degli altri sul taglio di capelli durante la gravidanza, penso che sia stupido credere in questi molti segni sulle future mamme e sui loro figli. Prima, per abitudine, sono andato dal parrucchiere, poi ho iniziato a chiamare il padrone a casa. Non credo che qualcosa potrebbe minacciare il bambino se sua madre le taglia i capelli. Perché una ragazza in una posizione dovrebbe apparire curata, incolore o invasa??

Daria, 25 anni: non mi sono tagliata i capelli durante la gravidanza, ma non a causa della superstizione - inizialmente avevo i capelli lunghi. Sono diventati ancora più lunghi e spessi, io e mio marito siamo lieti di questo effetto. Durante la gravidanza, non ci sono stati problemi con i fili, al contrario, sono diventati più belli, divisi meno, brillano. Probabilmente, se prima avessi indossato un taglio di capelli corto o i miei capelli avessero iniziato a tagliarmi, avrei tagliato i capelli senza pensarci.

Tatyana, 29 anni t: ho colto l'occasione per far crescere il botto. Per molti anni ho sognato capelli lunghi e sani sotto le scapole, ma le estremità erano divise e ho dovuto tagliare costantemente la lunghezza. Durante la gravidanza, i fili sono diventati chiaramente più sani, hanno iniziato a crescere più velocemente. Non sono contento del risultato. La mia decisione di non farmi tagliare i capelli non era legata alle storie dell'orrore raccontate dalle nonne, ma consiglio comunque alle ragazze di cogliere l'occasione e di crescere una bella treccia.

È possibile tagliare i capelli durante la gravidanza?

Il periodo di gestazione dura 9 mesi. Questo è un momento felice, ma allo stesso tempo molto difficile ed eccitante per ogni mamma. Nonostante ciò, una donna vuole avere un bell'aspetto e una domanda frequente durante la gravidanza: è possibile tagliare i capelli? Proviamo a capirlo..

Superstizioni e leggende

Sembrerebbe che nel nostro tempo di scoperte e civiltà moderne, poche persone credano nei segni e nelle superstizioni, ma questo non è del tutto vero. Particolarmente propenso a credere alle leggende della ragazza durante la gravidanza, perché in questa situazione sono più che mai sentimentali. Molte superstizioni sono associate ai capelli.

I segni vengono tramandati di generazione in generazione e alcuni suggeriscono che è assolutamente impossibile tagliare i riccioli alle madri che portano un bambino. In ogni momento, ai capelli è stata data particolare importanza. Si credeva che fossero i guardiani dell'energia vitale, della conoscenza e dell'esperienza. Se tagli i ricci, puoi perdere la protezione ed esporsi a sventure. Nessuna meraviglia nei tempi antichi, sia uomini che donne indossavano lunghe trecce e non le tagliavano.

Credenze popolari

Secondo dati storici, gli uomini non si sono tagliati i capelli per molto tempo. La maggior parte della metà giusta fino ad oggi conserva lunghi riccioli, considerandoli il loro orgoglio. Esistono diverse credenze slave associate ai capelli. Diamo un'occhiata a loro:

  • Nell'era prebellica, per le donne non era consuetudine mostrare e perdere i capelli. Questo è stato considerato un segno di demonismo. Le trecce erano nascoste sotto scialli e vari acconciature.
  • Ai vecchi tempi, le trecce della bella metà potevano essere tessute solo durante il funerale dei parenti.
  • La gente credeva che se si tagliavano i riccioli, si poteva perdere il contatto con i poteri supremi, cioè erano considerati un simbolo di una sorta di protezione.
  • Era vietato tagliare i fili in testa e le ragazze in una posizione nell'Islam.
  • Le nostre bisnonne credevano che i capelli proteggessero dal malocchio e dai danni. Per rimuovere tutta la negatività, è stato sufficiente lavare i capelli.

Nella società moderna, queste superstizioni possono sembrare strane a molti, ma alcune donne continuano a rispettarle. Particolare attenzione è rivolta al taglio dei capelli durante la gravidanza.

Credenze sul taglio dei capelli

In ogni momento, le ragazze che trasportavano il bambino appartenevano a vari segni con particolare attenzione. Questo vale anche per i tagli di capelli. E ora molti credono che qualsiasi manipolazione dei capelli durante la gravidanza sia meglio rimandare. Tutti questi pregiudizi sono in un modo o nell'altro legati alla salute della donna o alla vita del bambino. Ciò può essere spiegato dal fatto che la mortalità precedente tra i neonati era molto più elevata e il livello di medicina, al contrario, era inferiore. Molte madri associavano problemi di salute a varie convinzioni.

Ecco alcune delle leggende:

  • Tagliare i fili o addirittura tagliarne le estremità accorcia la vita del nascituro.
  • Se i capelli sono tagliati, il bambino può nascere prematuramente o morire.
  • Alcuni credevano che privare la mamma di una parte dei fili potesse derubare un bambino di vitalità e connessione con il cosmo..
  • Secondo altre credenze, si credeva che se ti tagliassi i capelli, una donna avrebbe dato alla luce una ragazza, poiché la circoncisione dei fili simboleggia la privazione dei genitali del ragazzo.
  • Per prevenire il lavoro pesante, si riteneva che la pettinatura dei riccioli non dovesse essere eseguita il venerdì..

Credere in questi segni o no è un affare personale di ogni donna.

Fatto interessante

Qualsiasi leggenda può essere confutata. Ad esempio, in Cina, le ragazze che hanno imparato il concepimento, al contrario, si sono tagliate i riccioli. Se prendiamo in considerazione le dimensioni della popolazione cinese, le leggende che non puoi tagliare i capelli per non danneggiare il bambino sono prive di fondamento.

Cosa pensano i medici

Quando si chiede perché è impossibile tagliare i capelli mentre si trasporta un bambino, è necessario tenere conto dell'opinione degli specialisti. Qui i medici sono d'accordo. I tagli di capelli precoci e tardivi non possono influenzare la salute del bambino che si sviluppa nell'utero.

A proposito, le recensioni di molte madri indicano che durante la gravidanza la necessità di tagliare le estremità spesso scompare da sola. Spesso i fili diventano spessi, lucenti e le doppie punte non danno fastidio. Ciò è spiegato da un cambiamento nel background ormonale. L'aumento della produzione di queste sostanze ha un effetto positivo sull'aspetto della mamma. La pelle e i capelli cambiano in meglio, la ragazza diventa più femminile e attraente.

La conferma che non è pericoloso tagliare la frangetta e altre parti della testa durante la gravidanza è il fatto che decine di migliaia di donne che si trovano in una posizione interessante visitano regolarmente un parrucchiere e questo non influisce in alcun modo sulla salute del bambino. Inoltre, gli esperti ritengono che puoi tingere i capelli e tagliare le unghie. Tutto ciò non può in alcun modo peggiorare la salute delle briciole, ma rallegrerà solo la mamma.

A proposito, sarà interessante per te leggere un articolo sull'argomento "Posso dipingere durante la gravidanza?". Tutte le informazioni necessarie sono qui..

Può una donna incinta tagliare i capelli ad altre persone?

Secondo i medici, le ragazze incinte possono tagliare i capelli ad altre persone. Questo non può in alcun modo riflettersi sulla salute della madre e del feto. Un'eccezione è quando un taglio di capelli viene eseguito da una macchina.

Allo stesso tempo, piccole fibre possono entrare nell'aria, che una donna può inalare con l'aria. Ciò causerà complicazioni respiratorie..

L'opinione degli psicologi

Comprendendo questo importante problema, dovresti prestare attenzione all'opinione di uno psicologo. Gli specialisti di questo profilo vedono due lati di questo problema:

  • Tagliare Le ragazze che non hanno mai creduto nei segni non pensano nemmeno se è possibile tagliarsi i capelli. Dopo essere rimaste incinte, continuano a visitare i maestri con la stessa regolarità e hanno sempre un bell'aspetto. Questo è giusto, perché l'aspetto attraente è la chiave per un eccellente benessere emotivo.
  • Non tagliare. Un cambiamento nel background ormonale influisce non solo sul benessere fisico, ma anche sull'umore psicologico. Molti della metà giusta diventano sospettosi e superstiziosi. Sono sconvolti anche da sciocchezze come un gatto nero che ha attraversato la strada. L'effetto di autoipnosi può funzionare qui. Se la mamma dubita e ha paura, si consiglia di rimandare il taglio di capelli.

La decisione di andare dal parrucchiere o meno, ovviamente, dovrebbe essere presa da una donna. Nonostante ciò, il sostegno dei propri cari non la farà del male.

Come prendersi cura dei capelli durante la gravidanza?

Durante il trasporto del bambino, la cura competente per i capelli sarà un'ottima alternativa al taglio. L'attenzione ai tuoi ricci ti permetterà di evitare le estremità delle punte e la necessità di tagliarle.

Ecco alcuni consigli per la cura:

  • La giusta scelta di shampoo. Durante la gravidanza, la struttura dei fili può cambiare, a causa di un cambiamento nel background ormonale. È importante scegliere lo shampoo giusto, ad esempio, per il cuoio capelluto grasso o, al contrario, asciutto.
  • I cosmetici sono scelti al meglio su base vegetale. Ciò minimizzerà il rischio che sostanze chimiche dannose entrino nel bambino attraverso la placenta..
  • Per combattere le doppie punte, puoi usare oli naturali. Idratano perfettamente i fili e aiutano ad evitare i tagli di capelli. L'olio può essere acquistato in farmacia. Viene applicato alle estremità dei capelli prima di lavare i capelli o dopo questa procedura..
  • I fili opachi e inanimati possono apparire con una carenza di alcuni oligoelementi nel corpo. Una corretta alimentazione aiuterà a far fronte a questo problema. È importante garantire che sul tavolo ci siano abbastanza alimenti ricchi di vitamine e minerali.
  • Coccola i tuoi ricci con le maschere. Dovrebbero essere su base naturale. Per fare questo, usa prodotti come uova, miele, kefir e altri. Nelle farmacie puoi trovare maschere già pronte. Non dimenticare di garantire che contengano solo ingredienti naturali.

Prima che la mamma decida di tagliarsi i capelli, devi prima valutare i pro e i contro. Se vuoi ancora cambiare l'immagine, sentiti libero di cambiarla. Ricordiamo che i medici all'unanimità affermano che il taglio durante una posizione delicata non può influenzare il bambino.

video

Puoi ottenere maggiori informazioni su questo argomento guardando questo video..