Sapone da bucato: benefici e rischi

Oggi, gli scaffali dei negozi sono pieni di una varietà di prodotti cosmetici e per la casa che sono adatti per l'uso domestico. Nei tentativi di trovare ciò che vogliono, le persone si perdono per scelta su larga scala. Ma tutti conoscono il sapone per la casa, le sue proprietà utili nella vita di tutti i giorni sono state accuratamente studiate. Ma c'è qualche altro valore dall'uso del prodotto? Il prodotto può essere dannoso? Considera tutto passo dopo passo.

Tipi di sapone da bucato

Il sapone da bucato differisce dal sapone da toilette in quanto contiene alcali e acidi. Grazie a questo elenco, il prodotto ha un elevato bilancio del pH. L'indicatore varia tra 11-12 unità. Nel processo di produzione del sapone, vengono utilizzati grassi animali e vegetali, acidi..

Se parliamo dei tipi, il sapone da bucato è disponibile in forma liquida e solida (barrette), unguenti, polvere. Un prodotto tradizionale è considerato ipoallergenico, a causa dell'assenza di irritazione, chi soffre di allergie può usarlo. Il sapone da bucato è famoso per le sue proprietà antibatteriche..
Molti prestano attenzione ai numeri in rilievo, che sfoggiano su una saponetta. È anche noto che la composizione ha una tinta dal giallastro al brunastro. Il sapone può essere ordinario e chiarito. Nel primo caso, il prodotto manca di chiarimenti, la barra ha un odore sgradevole e un colore scuro.
Le principali aziende manifatturiere dividono il sapone in diverse categorie:

65% - la composizione del prodotto include acidi grassi, che rappresentano il 61-65% del volume totale;
70% - la quantità di acidi grassi nel sapone è uguale al valore iniziale (circa 69-70%);
72% - sapone da bucato realizzato secondo GOST. La frazione di massa di acidi grassi varia dal 70,5 al 72%.
Al momento è difficile acquistare una saponetta con una grande quantità di acidi grassi, come era in URSS. Nonostante il fatto che i produttori lasciano un segno sull'elevato accumulo di queste sostanze, in realtà la situazione è diversa. Molto spesso, anche la composizione del 72% comprende 60, massimo 62% di acidi.

Composizione del sapone da bucato

Prima di acquistare il sapone, è consigliabile familiarizzare con la composizione in modo da non danneggiare la pelle e i tuoi prodotti preferiti.
Il prodotto include grassi naturali. Costituiscono la base del sapone. Dal grasso emette carne di manzo, pesce, maiale, montone e altri non adatti a scopi alimentari.
I produttori senza scrupoli spesso sostituiscono i grassi naturali con quelli artificiali. Prima di aggiungere sostanze, vengono disinfettate, deodorate, sottoposte a trattamento di massa e sbiancamento..
La composizione include argilla bianca o koalin. La maggior parte di questa sostanza si accumula nel 72% di sapone per la casa. L'argilla bianca è necessaria per neutralizzare l'azione degli alcali. Se non è presente koalin sulla confezione nella colonna "Composizione", non utilizzare tale sapone su capelli o pelle.
Il sapone da bucato include sodio. L'elemento è necessario per rimuovere contaminanti complessi. La composizione contiene anche acqua dolce, alcali, acidi grassi (laurico, palmitico). Grazie agli acidi, il sapone si schiuma bene.
In alcune specie, puoi notare la colofonia, che è responsabile della lunga durata. Aggiungi spesso sapone ai salomi di sapone - una sostanza rimasta dalla produzione di margarina.

Sapone d'azione

I benefici del sapone da bucato

  1. Le azioni antinfiammatorie e battericide del sapone da bucato consentono di utilizzare il prodotto nel trattamento di malattie dermatologiche e problemi della pelle. La composizione disinfetta la ferita, estrae il pus dalla sua cavità, favorisce la cicatrizzazione dei tessuti.
  2. Molto raramente, e come prescritto da un medico, il sapone da bucato viene utilizzato per eliminare i disturbi del sistema riproduttivo femminile. Vengono lavati con un organo appropriato per eliminare il fungo.
  3. Spazzolini da denti per la disinfezione dei denti. Questa procedura è estremamente importante per le persone che devono costantemente affrontare problemi dentali e il loro trattamento. Basta strofinare il pennello una volta al giorno con sapone e lasciarlo per una notte.
  4. Il sapone da bucato pulisce la pelle del viso e in particolare tutto il corpo. Il prodotto combatte efficacemente contro comedoni aperti, acne purulenta, acne e arrossamenti. Per scopi cosmetici, il sapone è sufficiente da applicare 1-2 volte a settimana.
  5. Dopo la rasatura o l'uso di crema depilatoria, l'irritazione appare sulla pelle. Per rimuovere i sintomi spiacevoli, lavare la zona trattata con acqua e sapone..
  6. È interessante notare che la composizione viene utilizzata anche per i raffreddori. Il sapone può curare il naso che cola. È sufficiente lubrificare i seni con una soluzione (densa). 3-4 ricevimenti sono sufficienti per eliminare la congestione e il gonfiore.

Uso del sapone da bucato per capelli

  1. I tricologi affermano all'unanimità che il sapone fa bene ai capelli. Gli specialisti sono giunti alla conclusione: per utilizzare la composizione, devi essere il proprietario di un tipo di mop grasso o combinato e avere anche disturbi del cuoio capelluto sotto forma di forfora, seborrea e altri problemi.
  2. È importante capire che il sapone eliminerà l'eccesso di grasso, il prurito della pelle, la forfora. Ma troppo spesso non può essere usato. Altrimenti, il mocio diventerà asciutto, senza vita, otterrai il risultato opposto..
  3. All'inizio, può sembrare che i capelli si stiano deteriorando. Tuttavia, dopo due o tre procedure, i capelli si adatteranno e tutto si normalizzerà. Con estrema cautela, è necessario lavare i capelli con sapone per coloro che tingono i capelli. Gli alcali non entrano sempre in contatto con il pigmento di vernice.
  4. Per ottenere solo il beneficio dall'uso di materie prime domestiche, non strofinare i capelli con una barra pulita. Macina del sapone su una grattugia, quindi riempilo d'acqua e prepara una soluzione. Dopo il lavaggio, sciacquare i fili con aceto di mele per ripristinare l'equilibrio alcalino..

I benefici del sapone nel campo della cosmetologia

Sapone da bucato nella medicina popolare

Sapone da bucato durante la gravidanza

  1. Durante la gravidanza, la ragazza deve selezionare attentamente i prodotti per l'igiene. Il sapone da bucato nel periodo cruciale aiuterà la futura mamma ad affrontare l'acne e le eruzioni cutanee. Il prodotto è efficace anche nello shampoo per migliorare la struttura dei capelli..
  2. Tieni presente che, dopo aver condotto una ricerca, si è scoperto che il sapone è strettamente controindicato per il trattamento del mughetto. La composizione è in grado di alleviare temporaneamente i sintomi, il disturbo rimarrà.
  3. Per eliminare prurito e bruciore, puoi ricorrere a un prodotto. In ogni caso, l'infezione deve essere trattata con i farmaci prescritti da un medico. Non impegnarti in spettacoli amatoriali, consulta uno specialista.

Sapone da bucato dannoso

Il sapone da bucato è considerato un rimedio universale per molti problemi. L'uso corretto e ragionevole della composizione aiuterà a risolvere l'elenco dei problemi. Non lasciarti trasportare dal sapone durante le procedure con acqua e il trattamento dei difetti della pelle. Se lo esageri, puoi peggiorare i disturbi esistenti di un ordine di grandezza.

Sapone da bucato - benefici per la salute. Composizione secondo GOST

Sono lavati da cose allergiche, vengono applicati alle ginocchia dei bambini rotti, aiuta a curare i funghi sulle gambe, le ustioni... Questo non è un elenco completo delle proprietà curative di questo tipo di sapone "buono, vecchio". E sebbene nel mondo moderno gli scaffali siano pieni di pezzi insaponati di qualsiasi colore, odore, forma e dimensione, ma pochi sono in grado

Benefici del sapone per la salute

Nessuno dubita delle proprietà detergenti del sapone da bucato. È improbabile che esista un altro prodotto di sapone che rimuove meglio i contaminanti complessi: le macchie di grasso, compresi i segni di deodorante. Ma non solo questo sapone sovietico è famoso per le sue proprietà detergenti. È anche usato in medicina..

Per la disinfezione

Vi siete mai chiesti perché nella metà "pediatrica" ​​dei pavimenti degli ospedali di maternità non vengono lavati con polvere, ma con una soluzione di sapone di sapone domestico? Anche se può essere usato oggi e non lui. Ma prima si lavavano solo in quel modo. Il risparmio, ovviamente, è buono, ma qui non gioca un ruolo importante. Proprio questo sapone è un ottimo antisettico.

Inoltre, in alcuni ospedali di maternità, i pediatri raccomandano di non lavare il neonato con alcune schiume ultra moderne (possono causare allergie), ma con questo pezzo marrone economico. È vero, le opinioni dei medici variano, quindi prima di fare lo stesso, consulta il tuo pediatra.

Per il trattamento delle ferite

Il sapone da bucato è perfetto per disinfettare le ginocchia / i gomiti del bambino rotti quando non c'è antisettico a portata di mano. Questa soluzione saponosa ha anche lavato la ferita con un insetto o un morso di animale. L'agente combatte bene l'infiammazione, lenisce.

Per ustioni

Se hai bruciato una piccola (!) Parte del corpo, insaponala con il sapone per la casa, quindi lascialo asciugare. Non ci saranno vesciche, la ferita guarirà più velocemente.

Per il trattamento del raffreddore comune

Il sapone da bucato aiuta a far fronte a un naso che cola. Il regime di trattamento è semplice: immergere un bastoncino di cotone in una soluzione di sapone e trattare i passaggi nasali.

Con mughetto

Una soluzione di questo sapone riduce le spiacevoli manifestazioni di mughetto nelle donne. Ma raccomandiamo di discutere il suo uso in un'area così delicata con un ginecologo.

Dal fungo del chiodo

Per quanto riguarda il fungo sui piedi, qui questo tipo di sapone può essere applicato in modo sicuro. Spazzola i piedi con una soluzione forte di questo sapone dovrebbe essere ogni giorno. Al termine della procedura, trattare il fungo con iodio.

Per il trattamento delle emorroidi

Il sapone da bucato, in base all'esperienza pluriennale dei guaritori, aiuta efficacemente a combattere le emorroidi (a meno che non sia gravemente trascurato). Quando si localizza all'esterno al mattino e alla sera, basta insaponare il punto dolente, immergere per un paio di minuti e risciacquare con acqua fredda (!). Se le emorroidi sono interne, crea candele dal sapone da bucato di notte per 10 giorni. Tali candele di sapone bloccano l'infiammazione e la guarigione..

Di cosa è fatto il sapone da bucato e cosa c'entra il grasso di maiale, manzo e capra?

Il fatto che il sapone da bucato stia producendo da mezzo secolo una tecnologia invariata, aderendo al sovietico GOST 30266-95, ispira fiducia e indica indirettamente il valore di questo prodotto.

La composizione secondo GOST era la seguente: grasso animale, alcali e acqua naturale. Tutti! Nessun "gustoso" "profumo, conservante, stabilizzante. Per quanto riguarda le varie speculazioni sul grasso animale usato (maiale, manzo o capra), questo componente non provoca danni - a meno che non emetta un odore non molto piacevole.

Sapone da bucato - prodotto naturale!

Se sei preoccupato per il motivo per cui uno è più scuro, l'altro è più leggero, dipende dal tipo di grasso, dalla sua quantità (65%, 70%, 72%) e dal tempo di preparazione del sapone.

Sapone per uso domestico solido, secondo GOST 30266-95 - solo il 72%. La percentuale di grasso dipende dalla quantità di prodotto lavato e schiumato. Se acquisti un detersivo esclusivamente per il lavaggio, prendilo con la più alta percentuale di grassi - le bolle di sapone saranno più spesse.

A conferma dei benefici per la salute del sapone da bucato, posso offrirti una ricetta del genere che aiuta bene le gambe doloranti.

Cos'altro è utile il sapone da bucato e come può essere usato, questi 2 videoclip ti diranno. Guarda il video numero 1.

Sapone da bucato

Grandi pezzi marroni di sapone da bucato erano familiari a qualsiasi persona sovietica. Abbiamo usato questo sapone non solo per lavarlo: alcuni li hanno sostituiti con shampoo e sapone da toletta. Ad oggi, questo prodotto ha subito alcuni cambiamenti: sono comparse varietà leggere e fragranti, che sono state in qualche modo spremute sugli scaffali dei negozi del fratello maggiore.

Materie prime e produzione

L'essenza della produzione domestica, tuttavia, come qualsiasi altro sapone, è combinare i grassi con gli alcali. Durante questa reazione si formano sali di acidi grassi, che sono tensioattivi anionici e hanno una buona detergenza.

Le materie prime grasse per il sapone da bucato sono grassi tecnici di origine vegetale e animale, acidi grassi sintetici, salomi, rifiuti grassi, sostituti grassi - colofonia, acidi di petrolio, olio alto. I saponificatori sono soda caustica (idrossido di sodio), idrossido di potassio, carbonato di sodio, carbonato di potassio. E, infine, le materie prime ausiliarie sono argilla, sali di cloruro, zinco o bianco di titanio, perossido di idrogeno, profumo.

Innanzitutto, in un digestore, vengono miscelate materie prime grasse e alcaline. La reazione procede gradualmente, di conseguenza, la massa diventa omogenea e trasparente, simile alla colla. Mentre si raffredda, inizia a indurirsi (tuttavia, il sapone a base di potassio non si congela affatto e risulta sempre essere oleoso o liquido). Questo è un sapone pronto, chiamato colla a causa delle caratteristiche esterne della massa di sapone caldo. La sua lavorazione meccanica è ridotta solo allo stampaggio e all'imballaggio. Ecco perché deve essere realizzato con materie prime ben raffinate. Il sapone per colla non contiene più del 60% di acidi grassi e spesso al livello del 40-50%. Non è troppo duro, quindi è possibile aggiungere argilla, silicato di sodio e altri riempitivi per ridurre il consumo e aumentare la duttilità..

Per aumentare la concentrazione di sali di acidi grassi e la qualità generale del sapone, la colla di sapone viene trattata con sostanze che separano i grassi saponificati dal resto della massa. Poiché ciò accade con l'aiuto di sali di acido inorganico, questo processo si chiama salatura. Di conseguenza, uno strato denso e concentrato di sapone viene separato dalla base del sapone e galleggia. Il sapone ottenuto, altrimenti un nucleo di sapone, contiene poche impurità e oltre il 60% di sali di acidi grassi e può essere utilizzato per ulteriori lavorazioni: re-salatura, essiccazione, macinazione in trucioli e macinazione sugli alberi. Questi processi aumentano il numero qualitativo di saponi, consentendo di raggiungere il settanta percento o più di concentrazione di sali di acidi grassi, migliorando anche la struttura, conferendo al sapone plasticità. Il sapone da bucato rimosso al massimo dalle impurità differirà per colore chiaro e consumi inferiori. Va notato che si ottengono saponi più concentrati da formulazioni con un alto contenuto di grassi animali. Al contrario, un aumento della composizione dei rifiuti contenenti grassi comporta una riduzione del numero di qualità.

Qualità

La qualità del sapone da bucato è divisa in gruppi. Il criterio principale per la divisione è un numero qualitativo. Il suo valore per il 1 ° gruppo dovrebbe essere di almeno 70,5 g per 100 g, per il 2 ° - 69 g, per il 3 ° - 64 g. Il sapone del 3 ° gruppo, inoltre, contiene una maggiore quantità di alcali liberi. E solo per questo gruppo è consentito utilizzare acidi di petrolio, olio alto e fusione (il precipitato formato durante lo stoccaggio di oli vegetali grezzi) come materie prime grasse. Il principale svantaggio di questa materia prima è il suo odore non molto gradevole e talvolta il colore scuro che il sapone avrà.

La concentrazione di sali di acidi grassi nel sapone da bucato è indicata in percentuale direttamente sulla barra. Pertanto, le cifre del 65% o del 72% mostrano quale percentuale di acidi grassi per 100 g di sapone.

difetti

La violazione della tecnologia di produzione, il mancato rispetto delle proporzioni dei componenti porta alla comparsa di difetti nel sapone. Quindi, una quantità eccessiva di salomi nella formulazione porta a una diminuzione della capacità di lavaggio del sapone, alla sua screpolatura. Ciò è dovuto alla formazione di acidi grassi sottoprodotti in grassi idrogenati con diverse temperature di fusione e solidificazione. E quando si utilizzano materie prime grasse di bassa qualità - grassi scarsamente raffinati o rancidi, rifiuti contenenti grassi - il sapone da bucato si ottiene con un odore sgradevole che viene trasmesso alla pelle e alle cose. Un effetto simile si osserva quando l'olio di pesce è incluso nel sapone.

La rapida abrasione del sapone da bucato, manifestata nella formazione di muco sulla sua superficie a contatto con l'acqua, è dovuta alle caratteristiche del reticolo cristallino del sapone finito. Quando solidificato in sapone, si formano cristalli di sali di acidi grassi. La loro forma può essere diversa, quindi le diverse proprietà del prodotto finito. Se nel sapone si formano cristalli della forma desiderata, allora l'acqua penetrerà nel sapone, causando il suo graduale e lento gonfiore. I cristalli “irregolari”, al contrario, formano una struttura in cui il sapone assorbe l'acqua solo sulla superficie con la formazione di una massa che si risciacqua rapidamente, aumentando il consumo di sapone. E il tipo di cristalli che si formano è influenzato dalle materie prime, ma le fasi della lavorazione del sapone contribuiscono alla formazione di alcuni cristalli in misura maggiore: essiccazione, raffreddamento e macinazione.

Il sapone da bucato bianco è preparato con materie prime ben purificate, inizialmente leggere. Inoltre, il nucleo di sapone dopo la fase di salatura può essere ulteriormente sbiancato con acqua ossigenata e, nella fase successiva, devono essere inclusi nella composizione del bianco. Il profumo viene spesso aggiunto a tale sapone. Per qualità, appartiene sempre al 1 ° gruppo (ovviamente, questo vale solo per il sapone domestico).

GOST 30266-2017 SOLID HOUSING HOAP. SPECIFICHE GENERALI

Aggiunto da: Bogdan Krivosheya

Data: [12.04.2019]

GOST 30266-2017 SOLID HOUSING HOAP. SPECIFICHE GENERALI

Sapone da bucato duro. Specifiche generali

Gli obiettivi, i principi di base e la procedura di base per l'esecuzione dei lavori sulla standardizzazione interstatale sono stabiliti in GOST 1.0-2015 "Sistema di standardizzazione interstatale. Principali disposizioni" e GOST 1.2-2015 "Sistema di standardizzazione interstatale. Standard da uno stato all'altro, regole e raccomandazioni per la standardizzazione da uno stato all'altro. Sviluppo, regole di adozione, aggiornamenti e cancellazioni "

Informazioni standard

1 Sviluppato dall'istituto scientifico del bilancio dello Stato federale "All-Russian Research Institute of Fats" (VNIIZhirov)

2 Presentato dall'Agenzia federale di regolamentazione tecnica e metrologia

3 Adottato dal Consiglio interstatale per la standardizzazione, la metrologia e la certificazione (verbale del 30 novembre 2017 N 52-2017)

Votato per adozione:

Nome abbreviato del paese secondo MK (ISO 3166) 004-97

Codice paese MK (ISO 3166) 004-97

L'abbreviazione dell'organismo nazionale di normalizzazione

Ministero dell'Economia della Repubblica di Armenia

Standard statale della Repubblica di Bielorussia

Gosstandart della Repubblica del Kazakistan

4 Con ordinanza dell'Agenzia federale di regolamentazione tecnica e metrologia del 12 dicembre 2017 N 1916-st, lo standard interstatale GOST 30266-2017 è stato applicato come standard nazionale della Federazione Russa dal 1 ° febbraio 2019.

5 Invece di GOST 30266-95

1 area di utilizzo

La presente norma si applica al sapone per bucato solido (di seguito - sapone) destinato al lavaggio di prodotti di vari tessuti, sanitari e per scopi igienici e industriali.

2 Riferimenti normativi

Questo standard utilizza riferimenti normativi ai seguenti standard:

GOST 12.1.005-88 Sistema di norme di sicurezza sul lavoro. Requisiti di igiene generali per l'aria sul posto di lavoro

GOST 177-88 Perossido di idrogeno. Specifiche tecniche

GOST 202-84 Bianco di zinco. Specifiche tecniche

GOST 790-89 Sapone per uso domestico solido e sapone di toletta. Regole di accettazione e procedure di misurazione

GOST 1045-73 Grasso animale tecnico. Specifiche tecniche

GOST 5100-85 carbonato di sodio tecnico. Specifiche tecniche

GOST 9808-84 Biossido di titanio pigmentato. Specifiche tecniche

GOST 10766-64 Olio di cocco. Specifiche tecniche

GOST 13302-77 Acidi di petrolio. Specifiche tecniche

GOST 14192-96 Etichettatura del carico

GOST 14201-83 Alto colofonia. Specifiche tecniche

GOST 15846-2002 Prodotti inviati nell'estremo nord e in aree equivalenti. Imballaggio, etichettatura, trasporto e stoccaggio

GOST 17483-72 Nutri il grasso animale. Specifiche tecniche

GOST 19113-84 Pino colofonia. Specifiche tecniche

GOST 21650-76 Mezzi di fissaggio di merci imballate in colli di trasporto. Requisiti generali

GOST 22477-77 Mezzi di fissaggio dei colli di trasporto in carri coperti. Requisiti tecnici generali

GOST 23285-78 Borse per il trasporto di alimenti e contenitori di vetro. Specifiche tecniche

GOST 24597-81 Pacchetti di merci imballate. Parametri chiave e dimensioni

GOST 25292-82 Grassi animali fusi. Specifiche tecniche

GOST 26663-85 Pacchetti di trasporto. Formazione mediante strumenti di imballaggio. Requisiti tecnici generali

GOST 28931-91 Sostituti del burro di cacao. Specifiche tecniche

GOST 31647-2012 Olio di palma deodorato raffinato per l'industria alimentare. Specifiche tecniche

Nota - Quando si utilizza questo standard, si consiglia di verificare la validità degli standard di riferimento nel sistema di informazione pubblica - sul sito Web ufficiale dell'Agenzia federale per la regolamentazione tecnica e la metrologia su Internet o l'indice di informazioni annuale "National Standards", pubblicato dal 1 ° gennaio di quest'anno, e sulle emissioni dell'indice mensile di informazioni "Norme nazionali" per l'anno in corso. Se lo standard di riferimento viene sostituito (modificato), quando si utilizza questo standard dovrebbe essere guidato dallo standard di sostituzione (modificato). Se lo standard di riferimento viene cancellato senza sostituzione, la disposizione in cui viene fornito il riferimento si applica nella misura in cui non influisce su questo riferimento.

3 Termini e definizioni

I seguenti termini sono usati nel presente Principio con le definizioni corrispondenti:

3.1 sapone da bucato solido: un prodotto costituito da sali di sodio di acidi grassi naturali con (o senza) sali di acidi grassi sintetici, di catrame, naftenici e altri componenti che ne migliorano le proprietà di consumo.

3.2 Periodo di validità del sapone: il periodo durante il quale il sapone, soggetto a condizioni di conservazione stabilite, soddisfa i requisiti specificati nel documento normativo o tecnico.

NOTA La scadenza non significa che il prodotto non è adatto all'uso previsto..

3.3 crack: una stretta rientranza sulla superficie risultante da una violazione della naturale uniformità della superficie di una saponetta.

3.4 timbro sfocato: impronta su un pezzo di sapone in cui almeno un elemento dell'iscrizione e / o del disegno è indistinguibile.

3.5 deformazione: distorsione della forma di una saponetta rispetto a quella fornita nel documento tecnico.

3,6 peso nominale: massa di sapone convenzionale indicata sull'etichetta del produttore.

4 Classificazione

A seconda del contenuto di acidi grassi, il sapone è diviso in tre gruppi:

- I o 72% (72%);

- II o 70% (70%);

- Ill o 65% (65%).

5 Requisiti tecnici

5.1 Il sapone viene prodotto in conformità ai requisiti della presente norma, [1] o dei documenti normativi in ​​vigore nel territorio dello stato che ha adottato la norma. I requisiti per un prodotto con un nome specifico sono stabiliti in documenti tecnici (formulazioni, istruzioni tecnologiche, standard di organizzazioni, condizioni tecniche).

5.2.1 In termini di caratteristiche organolettiche, il sapone deve essere conforme ai requisiti specificati nella tabella 1.

Caratteristica dell'indicatore per sapone di gruppo

Pezzi di qualsiasi forma. La superficie è liscia, con o senza un motivo, corrispondente alla forma del sapone del nome individuale, stabilita nel documento tecnico. Il timbro è chiaro. Placca bianca, deformazione, crepe, scarico oleoso, inclusioni estranee solide non sono consentite.

È consentita una struttura simile al marmo, la presenza di una traccia dalle ventose della macchina sul lato del pezzo quando lo si posa in un contenitore con macchine automatiche; leggera abrasione della superficie (non più che su due lati di una saponetta); la presenza di lievi irregolarità sui lati finali del pezzo, formata durante il taglio della saponetta; la presenza di contaminanti senza sapone facilmente pulibili sulla superficie dei pezzi di sapone

Sodo al tatto, non appiccicoso

Dal bianco al marrone, quando si usano i coloranti - caratteristica della tintura

Dal bianco al marrone scuro (è consentita una tinta verdastra), quando si usano i coloranti - caratteristici del colorante

Sapone specifico. Non dovrebbero esserci odori di prodotti di decomposizione di sostanze organiche, grassi rancidi, pesce e altri odori sgradevoli. Quando si usano i profumi - caratteristica della fragranza

5.2.2 La presenza di umidità facilmente essiccabile sulla superficie di pezzi di sapone impaccato non è un fattore di rigetto.

5.2.3 Secondo i parametri fisico-chimici, il sapone deve essere conforme ai requisiti [1] e specificati nella tabella 2.

Il valore dell'indicatore per il gruppo sapone

Numero qualitativo (massa di acidi grassi in termini di massa nominale di un pezzo di 100 g), g, non inferiore

Frazione di massa di alcali caustici liberi,%, non di più

Frazione di massa di carbonato di sodio libero,%, non di più

Il punto di scorrimento degli acidi grassi isolati dal sapone (titolo), ° C

5.2.4 Il sapone non ha un effetto tossico generale, irritante, che ripristina la pelle e allergenico.

5.2.5 In termini di indicatori di sicurezza, il sapone deve essere conforme ai requisiti di [1] o ai documenti normativi in ​​vigore nel territorio dello stato che ha adottato la norma.

Nota - È consentito abbassare il limite inferiore della norma dell'indicatore "Setpoint degli acidi grassi" a condizione che gli acidi grassi sintetici vengano aggiunti alla formulazione di almeno il 10% per il sapone dei gruppi I e II - di 1 ° C, per il sapone del gruppo III - di 2 ° C.

5.2.6 Il sapone posato per la conservazione a lungo termine deve soddisfare i seguenti requisiti: la frazione di massa del cloruro di sodio non deve essere superiore allo 0,5% della massa nominale di un pezzo, carbonato di sodio libero - non più dello 0,5%. Per altri indicatori, questo sapone deve soddisfare i requisiti specificati in 5.2.1-5.2.5.

5.2.7 Gli indicatori "Frazione di massa di sostanze organiche insaponificabili e grassi insaponificabili" e "Volume di schiuma iniziale" sono riportati nell'appendice A.

5.3 Requisiti per materie prime e materiali ausiliari

5.3.1 Le materie prime e le materie ausiliarie per la produzione di sapone devono soddisfare i requisiti di [1], i documenti normativi forniti in 5.3.2, 5.3.3 e 5.3.6, nonché i documenti normativi e tecnici in vigore nel territorio dello stato che ha adottato la norma.

5.3.2 Le seguenti materie prime sono utilizzate per la produzione di sapone dei gruppi I e II:

- acidi grassi di salomi tecnici con titolo di acidi grassi da 39 a 50 ° C;

- acidi grassi di grasso animale tecnico, non distillati e distillati con titolo di acidi grassi da 34 a 38 ° C;

- acidi grassi di grassi animali commestibili (carne bovina con titolo di acidi grassi da 39 a 44 ° C, carne di maiale da 34 a 37 ° C, agnello da 38 a 44 ° C, prefabbricato da 36 a 43 ° C);

- acidi grassi distillati di semi di girasole, soia e semi di cotone;

- salomi tecnici per sapone da toeletta e da bucato con titolo di acidi grassi da 39 a 50 ° C;

- frazioni di acidi grassi sintetici C10-CONsedici e C17-CONventi secondo GOST 23239;

- acidi grassi di stearina di palma con titolo di acidi grassi da 44 a 54 ° C;

- acidi grassi di palma con un titolo di acidi grassi da 44 a 48 ° C;

- olio di palma secondo GOST 31647;

- olio di cocco secondo GOST 10766;

- scorte di sapone di oli vegetali leggeri, salomi e grassi animali, sottoposti a raffinamento;

- acidi grassi distillati di scorte di sapone di oli vegetali leggeri e salomi;

- sapone distillato di cotone contenente acidi grassi con un titolo di acidi grassi di almeno 32 ° C;

- olio di colza sapone sapone acidi grassi;

- grasso animale tecnico secondo GOST 1045;

- grassi alimentari per animali secondo GOST 17483;

- grassi animali alimentari fusi secondo GOST 25292;

- sostituti del burro di cacao secondo GOST 28931;

- frazioni di olio di palma;

- olio di nocciolo di palma e sue frazioni;

- acidi grassi del palmare;

- intermedi contenenti sapone dalla produzione di sapone;

- resina di pino, grado A secondo GOST 19113 o resina alta del 1 ° e 2 ° grado secondo GOST 14201 (per il II gruppo di sapone).

5.3.3 Per la produzione di sapone del gruppo III, dovrebbero essere utilizzate le materie prime grasse specificate in 5.3.2, nonché:

- acidi grassi animali tecnici non distillati;

- acidi grassi non distillati di riserve di oli vegetali leggeri e salomi;

- fuze arricchito;

- acidi di petrolio distillati secondo GOST 13302;

- olio alto distillato;

- colofonia con un colore simile al colore del pino e colofonia alta specificata in gradi e varietà 5.3.2.

5.3.4 Un elenco specifico e un rapporto di materie prime per tutti i gruppi e nomi di sapone è stabilito dal produttore nelle formulazioni.

5.3.5 È consentito l'uso di altre materie prime grasse che forniscono sapone solido per bucato in conformità con i requisiti della presente norma.

5.3.6 È consentito l'uso di basi di sapone e scaglie di sapone già pronti.

5.3.7 I seguenti materiali ausiliari sono utilizzati per la produzione di sapone:

- soda caustica tecnica secondo il documento secondo il quale viene prodotta;

- sale commestibile secondo il documento secondo il quale viene prodotto, o cloruro di sodio per consumo industriale;

- carbonato di sodio tecnico secondo GOST 5100;

- biossido di titanio del pigmento secondo GOST 9808, gradi R-1, A-1, A-01;

- perossido di idrogeno secondo GOST 177;

- bianco zinco secondo GOST 202, marchi BTsO e BTsOM.

È consentito l'uso di altri materiali ausiliari che forniscono sapone solido per bucato in conformità con i requisiti della presente norma.

6 imballaggio

6.1 Il sapone viene prodotto sia in imballaggi di consumo che senza di esso.

Il peso nominale del pezzo è fissato dal produttore per il nome specifico del sapone.

6.2 Il sapone è confezionato in qualsiasi contenitore garantendo sicurezza e invariabilità delle sue caratteristiche identificative per tutta la durata di conservazione.

6.3 L'imballaggio del sapone deve soddisfare i requisiti di [1], [2] e / o dei documenti normativi in ​​vigore nel territorio dello stato che ha adottato la norma.

6.4 I requisiti per l'imballaggio e il trasporto del sapone destinati alla spedizione in aree con condizioni climatiche specifiche devono essere conformi ai requisiti di GOST 15846 e / o ai documenti normativi in ​​vigore nel territorio dello stato che ha adottato la norma.

7 Marcatura

7.1 L'etichettatura del sapone deve essere conforme ai requisiti di [1] o ai documenti normativi in ​​vigore nello stato che ha adottato la norma.

7.2 Per ogni pezzo di sapone senza imballaggio, deve essere applicato un timbro chiaro indicante:

- nome del produttore o marchio del produttore;

- massa nominale (condizionata) di un pezzo;

- designazioni di questo standard.

7.3 Le seguenti informazioni devono essere indicate sull'imballaggio di consumo di sapone:

- il nome e l'ubicazione del produttore, il nome e l'ubicazione dell'organizzazione autorizzata dal produttore, incluso quello straniero, ad accettare e soddisfare i reclami degli acquirenti, o il cognome, il nome, il secondo nome e l'ubicazione del singolo imprenditore autorizzato dal produttore, incluso quello straniero, ad accettare e soddisfazione dei reclami degli acquirenti, nome e ubicazione di una persona che svolge le funzioni di un produttore straniero (se presente);

- nome individuale (se presente);

- massa nominale (condizionata) di un pezzo;

- la composizione del prodotto al fine di ridurre la frazione di massa degli ingredienti. Se contenuti nel sapone in quantità inferiore all'1%, gli ingredienti sono indicati in ordine casuale;

- designazione di questo standard;

- informazioni sulla conferma di conformità.

7.4 La marcatura per il trasporto viene effettuata in conformità a GOST 14192 con l'applicazione del cartello di manipolazione "Conservare lontano dall'umidità".

Ogni unità di imballaggio per il trasporto deve contenere inoltre le seguenti informazioni:

- il nome e l'ubicazione del produttore [indirizzo legale, compreso il paese, e se l'indirizzo (a) della produzione (a)] e l'organizzazione nel territorio dello stato che ha adottato la norma autorizzata dal produttore ad accettare i reclami dei consumatori nel suo territorio (se presenti) non corrispondono all'indirizzo legale;

- la composizione del prodotto al fine di ridurre la frazione di massa degli ingredienti. Se contenuti nel sapone in quantità inferiore all'1%, gli ingredienti sono indicati in ordine casuale;

- il numero di pezzi nell'unità di imballaggio di trasporto che indica la massa nominale nominale (condizionata) dei pezzi;

- designazione di questo standard;

- informazioni sulla conferma di conformità.

8 Requisiti di sicurezza

Il sapone è ritardante di fiamma.

Per l'estinzione, è consentito l'uso di qualsiasi mezzo disponibile (acqua, schiuma chimica e aria-meccanica, tessuto di amianto, sabbia, estintori ad anidride carbonica).

Il lavoro associato alla produzione di sapone dovrebbe essere eseguito in locali dotati di fornitura di scambio generale e ventilazione di scarico e ventilazione naturale locale, garantendo lo stato dell'aria dell'area di lavoro dei locali industriali in conformità con i requisiti di GOST 12.1.005.

9 Regole di accettazione

9.1 Definizione batch - secondo GOST 790.

9.2 Regole di accettazione - secondo GOST 790 con le seguenti aggiunte:

Per controllare l'imballaggio e l'etichettatura del sapone, viene selezionato l'1% delle unità di imballaggio dal lotto, ma non meno di tre unità di imballaggio.

Se oltre l'1% delle unità di imballaggio selezionate da un lotto non soddisfa i requisiti della presente norma per l'imballaggio e l'etichettatura, viene nuovamente eseguito un doppio controllo. I risultati del nuovo test si applicano all'intero batch.

9.3 La differenza nella massa effettiva (barra) di sapone dal nominale non è un fattore di rifiuto, a condizione che il valore del numero di qualità non sia inferiore alla norma stabilita in 5.2.3.

10 metodi di controllo

Campionamento, determinazione degli indicatori organolettici, misurazione della frazione di massa di alcali caustici liberi, punto di scorrimento degli acidi grassi estratti dal sapone, calcolo del numero qualitativo - secondo GOST 790.

Misura della frazione di massa di carbonato di sodio libero - secondo GOST 790, sottosezione 3.4.

11 Trasporto e immagazzinamento

11.1 Il sapone viene trasportato con tutti i mezzi di trasporto in veicoli coperti, nonché in contenitori universali conformemente ai requisiti stabiliti in [1] o ai documenti normativi in ​​vigore nel territorio dello stato che ha adottato la norma. Se trasportato su strada, il sapone deve essere protetto dalle precipitazioni. Il trasporto del sapone in colli deve essere effettuato secondo GOST 22477, GOST 23285; mezzi di fissaggio - secondo GOST 21650, GOST 24597, GOST 26663.

11.2 Il sapone deve essere conservato in un'area asciutta, chiusa e ben ventilata. Non è consentita la conservazione di sapone insieme a fertilizzanti, candeggine e altre sostanze che influenzano le caratteristiche organolettiche e fisico-chimiche del sapone.

11.3 Durante lo stoccaggio, durante la posa non meccanizzata, le scatole o le scatole con sapone devono essere impilate in pile con un'altezza non superiore a 3 m con distanze tra le pile di almeno 100 mm per la circolazione dell'aria. Quando si impilano le scatole in pile, è consentito utilizzare guarnizioni di carta o cartone tra le scatole. Quando si esegue la posa meccanizzata con un metodo pacchetto pallet, l'altezza della pila della scatola con sapone non è superiore a 2,6 m, la distanza tra i pallet pacchetto intorno al perimetro non è inferiore a 100 mm per la circolazione dell'aria.

11.4 La conservazione a lungo termine del sapone viene effettuata in conformità con i documenti normativi degli Stati che hanno adottato la norma.

11.5 Il produttore garantisce la conformità del sapone ai requisiti della presente norma alle condizioni di trasporto e stoccaggio stabilite dalla presente norma.

11.6 La durata di conservazione del sapone è determinata dal produttore.

La durata può essere estesa se i risultati dei test documentati confermano che il sapone soddisfa i requisiti di questo standard..

Appendice A
(Informativo)

Indicatori e norme di riferimento per il sapone solido per uso domestico

GOST 30266-95
Sapone per uso domestico solido. Specifiche generali

Acquista GOST 30266-95 - un documento cartaceo con un ologramma e stampe blu. più dettagli

Distribuiamo documenti normativi dal 1999. Rompiamo gli assegni, paghiamo le tasse, accettiamo tutte le forme legali di pagamento per pagamenti senza interessi aggiuntivi. I nostri clienti sono protetti dalla legge. LLC "CSTI Normocontrol"

I nostri prezzi sono inferiori rispetto ad altri posti, perché lavoriamo direttamente con i fornitori di documenti.

Metodi di consegna

  • Consegna corriere espresso (1-3 giorni)
  • Consegna del corriere (7 giorni)
  • Spedizione a proprie spese dall'ufficio di Mosca
  • Posta Russa

Si applica al sapone solido per uso domestico e stabilisce condizioni tecniche generali per la fabbricazione, la vendita e l'uso di sapone solido per uso domestico progettato per lavare prodotti da vari tessuti, nonché per scopi igienico-sanitari e industriali.

Edizione (gennaio 2007) e successive modifiche (IMS 2-1997)

Sommario

1 area di utilizzo

2 Riferimenti normativi

4 Requisiti tecnici

5 Requisiti di sicurezza

7 metodi di prova

8 Trasporto e immagazzinamento

9 Garanzia del produttore

Appendice A Modulo scheda tecnica

Appendice B Descrizione tecnica di esempio per sapone al 72%

Appendice B Descrizione tecnica di esempio per sapone al 70%

Appendice D Descrizione tecnica di esempio per sapone al 65%

Appendice D Indicatori e norme di riferimento per il sapone solido per uso domestico

Data di introduzione1996/07/01
Aggiunto al database09.01.2013
Scadenza2019/02/01
attualizzazione2020/02/01

Questo GOST si trova in:

  • Sezione Ecologia
    • Sezione 71 INDUSTRIA CHIMICA
      • Sezione 71.100 Prodotti dell'industria chimica
        • Sezione 71.100.70 Cosmetici, articoli da toeletta
  • Sezione di elettricità
    • Sezione 71 INDUSTRIA CHIMICA
      • Sezione 71.100 Prodotti dell'industria chimica
        • Sezione 71.100.70 Cosmetici, articoli da toeletta

Organizzazione:

1995/04/26Approvato daConsiglio interstatale di standardizzazione, metrologia e certificazione7
10/05/1995Approvato daComitato della Federazione Russa per Standardizzazione, Metrologia e Certificazione517
PubblicatoStandardinformAnno 2007.
PubblicatoStandardinformAnno 2005.
PubblicatoPubblicazione di standard IPC1995 g.
Progettato daMTK 238 Oli vegetali e prodotti della loro lavorazione

Sapone lavanderia. Specifiche generali

  • GOST 3560-73 Nastro da imballaggio in acciaio. Specifiche tecniche
  • GOST 202-84 Zinco bianco. Specifiche tecniche
  • Etichettatura del carico GOST 14192-96
  • GOST 7376-89 Cartone ondulato. Specifiche generali
  • GOST 2228-81 Carta per sacchetti. Specifiche tecniche
  • GOST 8273-75 Carta da imballaggio. Specifiche tecniche
  • GOST 24597-81 Pacchetti di merci imballate. Parametri chiave e dimensioni
  • GOST 26663-85 Pacchetti di trasporto. Formazione mediante strumenti di imballaggio. Requisiti tecnici generali
  • GOST 21650-76 Mezzi di fissaggio di merci imballate in colli di trasporto. Requisiti generali
  • GOST 2263-79 Soda caustica tecnica. Specifiche tecniche
  • GOST 24831-81 Attrezzature per l'imballaggio. Tipi, parametri principali e dimensioni
  • GOST 10131-93 Scatole di legno e materiali di legno per prodotti dell'industria alimentare, dell'agricoltura e dei fiammiferi. Specifiche tecniche
  • GOST 10766-64 Olio di cocco. Specifiche tecniche
  • GOST 11354-93 Le scatole in legno e materiali a base di legno sono multigiro per i prodotti delle industrie alimentari e dell'agricoltura. Specifiche tecniche
  • GOST 13302-77 Acidi di petrolio. Specifiche tecniche
  • GOST 13511-91 Scatole di cartone ondulato per alimenti, fiammiferi, tabacco e detergenti. Condizioni tecniche Sostituito da GOST 13511-2006.
  • GOST 13512-91 Scatole di cartone ondulato per pasticceria. Specifiche tecniche
  • GOST 13515-91 Scatole di cartone incollato piatto per burro e margarina. Specifiche tecniche
  • GOST 13516-86 Scatole di cartone ondulato per alimenti in scatola, conserve e liquidi alimentari. Specifiche tecniche
  • GOST 13830-97 sale commestibile. Specifiche generali
  • GOST 13841-95 Scatole di cartone ondulato per prodotti chimici. Specifiche tecniche
  • GOST 14201-83 Alto colofonia. Specifiche tecniche
  • Pergamena GOST 1760-86. Condizioni tecniche Sostituito da GOST 1760-2014.
  • GOST 177-88 Perossido di idrogeno. Specifiche tecniche
  • GOST 18251-87 Nastro adesivo su base cartacea. Specifiche tecniche
  • GOST 19113-84 Pino colofonia. Specifiche tecniche
  • GOST 22477-77 Mezzi di fissaggio dei colli di trasporto in carri coperti. Requisiti tecnici generali
  • GOST 23239-89 Acidi grassi sintetici delle frazioni C5-C6, C7-C9, C5-C9, C10-C13, C10-C16, C17-C20. Specifiche tecniche
  • GOST 23285-78 Pacchetti di trasporto per prodotti alimentari e contenitori di vetro. Specifiche tecniche
  • GOST 5100-85 Soda ash tecnico. Specifiche tecniche
  • GOST 6290-74 Carta da pacchi a due strati per il confezionamento di sigarette e sigarette. Specifiche tecniche
  • GOST 790-89 Sapone per uso domestico solido e sapone di toletta. Regole di accettazione e metodi di prova
  • GOST 7933-89 Cartone per imballaggi di consumo. Specifiche generali
  • GOST 9808-84 Pigmento al biossido di titanio. Specifiche tecniche
  • GOST 15846-2002Prodotti spediti nell'estremo nord e aree equivalenti. Imballaggio, etichettatura, trasporto e stoccaggio
  • mostra tutto

Per scaricare gratuitamente questo documento in formato PDF, supporta il nostro sito e fai clic sul pulsante:

STANDARD INTERSTATO

SOLIDO ALLOGGIAMENTO SAPONE

Specifiche generali

CONSIGLIO INTERSTATO SU STANDARDIZZAZIONE, METROLOGIA E CERTIFICAZIONE

1 SVILUPPATO dal Comitato tecnico interstatale per la standardizzazione MTK 238 INTRODOTTO dallo standard statale della Federazione russa

2 ADOTTATO dal Consiglio interstatale per la standardizzazione, la metrologia e la certificazione (processo verbale n. 7 del 26 aprile 1995)

Votato per adozione:

Nome dell'autorità nazionale

3 Con decreto del Comitato della Federazione Russa per la standardizzazione, metrologia e certificazione del 5 ottobre 1995, n. 517, lo standard interstatale GOST 30266-95 è stato applicato direttamente come standard statale della Federazione Russa il 1 luglio 1996.

4 PRIMA VOLTA PRESENTATA

5 EDITION (gennaio 2007) e successive modifiche (IMS 2-97)

© Casa editrice di standard IPK, 1995 © Standartinform, 2007

Il presente standard non può essere riprodotto, duplicato e distribuito in tutto o in parte come una pubblicazione ufficiale sul territorio della Federazione Russa senza il permesso dell'Agenzia federale di regolamentazione tecnica e metrologia

APPENDICE A (informativo)

La forma del frontespizio della descrizione tecnica

nome dell'organizzazione che ha approvato la descrizione tecnica

REGOLAZIONE REGOLATA APPROVATA

posizione manageriale e

posizione manageriale e

firma e trascrizione

firma e trascrizione

firma e trascrizione

SOLIDO ALLOGGIAMENTO SAPONE

nome DESCRIZIONE TECNICA

firma e trascrizione

* Gostorginspektsiya in caso di presenza di forniture obbligatorie di sapone attraverso il commercio statale.

** L'ente dell'Autorità statale di vigilanza sanitaria ed epidemiologica, che ha il diritto di rilasciare un certificato igienico e concordare la documentazione tecnica per i nuovi prodotti.

GOST 30266-95

ALLEGATO B (raccomandato)

Descrizione tecnica di esempio per sapone al 72%

BC Il sapone solido commerciale con il nome "72%" si riferisce al gruppo CRESCITA I ed è prodotto in conformità ai requisiti della presente norma con le aggiunte seguenti.

B.2 Il sapone da bucato solido con il nome "72%" corrisponde alle caratteristiche organolettiche indicate nella tabella BL.

I pezzi sono di forma rettangolare, la superficie è liscia. Timbro chiaro.

Non consentito: rivestimento bianco, deformazione, crepe, inclusioni solide estranee.

Consentito: struttura simile al marmo, la presenza di una traccia dalle ventose della macchina sul lato del pezzo quando viene posato in contenitori dalle macchine; leggera abrasione della superficie (non più che su due lati di una saponetta); la presenza di lievi irregolarità sui lati finali del pezzo, formata durante il taglio della saponetta; la presenza di contaminanti senza sapone facilmente pulibili sulla superficie di pezzi di sapone confezionato

Sapone solido

Da giallo chiaro a giallo

Sapone specifico. Non dovrebbero esserci odori di prodotti di decomposizione di sostanze organiche, grassi rancidi, pesce e altri odori sgradevoli

Nota - Quando si utilizzano acidi grassi di colore scuro con la massima caratteristica di colore ammissibile, in accordo con il consumatore, è consentito il sapone con un colore dal giallo chiaro al giallo scuro.

ALLEGATO B (raccomandato)

Un esempio di una descrizione tecnica per un sapone al 70%

Il sapone solido commerciale VL con il nome "70%" si riferisce all'II gruppo per GROWTH ed è prodotto in conformità con i requisiti della norma specificata con le aggiunte seguenti.

B.2 Il sapone da bucato solido "70%" corrisponde alle caratteristiche organolettiche riportate nella tabella delle linee aeree.

Pezzi di forma rettangolare. Timbro chiaro.

Non consentito: deformazione, crepe, inclusioni solide estranee.

Consentito: struttura simile al marmo, presenza di una traccia dalle ventose della macchina sul lato del pezzo quando lo si mette in contenitori dalle macchine; leggera abrasione della superficie (non più che su due lati di una saponetta); la presenza di lievi irregolarità sui lati finali del pezzo, formata durante il taglio della saponetta; la presenza di contaminanti senza sapone facilmente pulibili sulla superficie di pezzi di sapone confezionato

Sapone solido

Da giallo a giallo scuro

Sapone specifico. Non dovrebbero esserci odori di prodotti di decomposizione di sostanze organiche, grassi rancidi, pesce e altri odori sgradevoli

Nota - Quando si utilizzano acidi grassi di colore scuro con la massima caratteristica di colore ammissibile, previo accordo con il consumatore, è consentito il sapone con un colore dal giallo al marrone chiaro.

GOST 30266-95

ALLEGATO E (raccomandato)

Un esempio di una descrizione tecnica per il 65% di sapone

EL Il sapone per uso domestico solido con il nome "65%" si riferisce all'III gruppo per GROWTH ed è prodotto in conformità ai requisiti della presente norma con le aggiunte seguenti.

E.2 Il sapone da bucato solido "65%" corrisponde alle caratteristiche organolettiche indicate nella tabella E. 1.

Nota - Quando si utilizzano acidi grassi di colore scuro con la massima caratteristica di colore consentita, in accordo con il consumatore, è consentito il sapone con un colore dal giallo al marrone.

Pezzi di forma rettangolare. Timbro chiaro.

Non consentito: deformazione, crepe, inclusioni solide estranee.

Consentito: struttura simile al marmo, la presenza di una traccia dalle ventose della macchina sul lato del pezzo quando viene posato in contenitori dalle macchine; leggera abrasione della superficie (non più che su due lati di una saponetta); la presenza di lievi irregolarità sui lati finali del pezzo, formata durante il taglio della saponetta; la presenza di contaminanti senza sapone facilmente pulibili sulla superficie di pezzi di sapone confezionato

Sapone solido

Da giallo a marrone chiaro

Sapone specifico. Non dovrebbero esserci odori di prodotti di decomposizione di sostanze organiche, grassi rancidi, pesce e altri odori sgradevoli

Indicatori e norme di riferimento per il sapone solido per uso domestico *

Norma per sapone di gruppo

Frazione di massa di sostanze organiche insaponificabili e grassi insaponificabili,% rispetto alla massa di acidi grassi, non più

Il volume iniziale di schiuma, cm 3, non inferiore

* Definizione degli indicatori di riferimento - secondo GROWTH 790.

UDC 661.187.83: 006.354 ISS 71.100.70 R16 OKP 91 4400

Parole chiave: sapone da bucato solido, requisiti di sicurezza, gruppi, indicatori di qualità, materie prime, materiali ausiliari, etichettatura, imballaggio, trasporto, stoccaggio, garanzie del produttore

Redattore L. I. Nakhimova Redattore tecnico Y. S. Grishanova Correttore V. I. Varentsova Layout del computer A. Ya. Zolotareva

Firmato per la pubblicazione il 14 febbraio 2007. Formato 60x84 * / 8- Carta offset. Tempi dell'auricolare. Stampa offset. Bene. forno l 1.86.

Casa editrice l 1.30. Circolazione 98 copie. Zach 147. C 3727.

FSUE "Standardinform", 123995 Mosca, Garny per., 4. www.gostinfo.ru [email protected] Reclutato presso la Federal State Unitary Enterprise "Standardinform" su un PC.

Stampato presso il ramo "Standartinform" di tipo FSUE. Stampante di Mosca, 105062 Mosca, Lyalin per., 6.

1 area di utilizzo. 1

2 Riferimenti normativi. 1

3 Classificazione. 2

4 Requisiti tecnici. 2

5 Requisiti di sicurezza. 6

7 metodi di prova. 7

8 Trasporto e immagazzinaggio. 7

9 Garanzie del produttore. 7

Appendice A La forma del frontespizio della descrizione tecnica. 8

Appendice B Descrizione tecnica di esempio per sapone al 72%. 9

Appendice B Descrizione tecnica di esempio per sapone al 70%. 10

Appendice D Descrizione tecnica di esempio per sapone al 65%. undici

Appendice D Indicatori e norme di riferimento per il sapone solido per uso domestico. 12

STANDARD INTERSTATO

SOAP HOUSEHOLD solid Specifiche generali

Saponette da bucato. Specifiche generali

Data di introduzione 1996—07—01

1 area di utilizzo

La presente norma si applica al sapone solido per uso domestico e stabilisce le condizioni tecniche generali per la fabbricazione, la vendita e l'uso di sapone solido per uso domestico progettato per lavare prodotti da vari tessuti, nonché per scopi sanitari, igienici e industriali.

I requisiti di sicurezza per il sapone da bucato solido per la vita e la salute umana sono indicati nella Sezione 5.

2 Riferimenti normativi

I riferimenti ai seguenti standard sono utilizzati in questo standard:

GOST 177-88 Perossido di idrogeno. Specifiche GOST 202-84 Zinco bianco. Specifiche tecniche

GOST 790-89 Sapone per uso domestico solido e sapone di toletta. Regole di accettazione e procedure di misurazione

Pergamena GOST 1760-86. Specifiche GOST 2228-81 Sacco di carta. Specifiche GOST 2263-79 Soda caustica tecnica. Specifiche GOST 3560-73 Nastro in acciaio per imballaggio. Specifiche GOST 5100-85 carbonato di sodio tecnico. Specifiche GOST 6290-74 Carta a doppio strato per il confezionamento di sigarette e sigarette. Specifiche tecniche

GOST 7376-89 Cartone ondulato. Specifiche generali GOST 7933-89 Cartone per imballaggi di consumo. Specifiche generali GOST 8273-75 Carta marrone. Specifiche GOST 9808-84 Biossido di titanio a pigmenti. Specifiche tecniche

GOST 10131-93 Scatole di legno e materiali di legno per prodotti dell'industria alimentare, dell'agricoltura e dei fiammiferi. Specifiche GOST 10766-64 Olio di cocco. Specifiche tecniche

GOST 11354-93 Scatole realizzate in legno e materiali a base di legno a più giri per prodotti dell'industria alimentare e dell'agricoltura. Specifiche GOST 13302-77 Acidi di petrolio. Specifiche tecniche

GOST 13511-91 Scatole di cartone ondulato per alimenti, fiammiferi, tabacco e detergenti. Specifiche tecniche

GOST 13512-91 Scatole di cartone ondulato per pasticceria. Specifiche tecniche

GOST 13515-91 Scatole di cartone incollato piatto per burro e margarina. Specifiche tecniche

GOST 13516-86 Scatole di cartone ondulato per alimenti in scatola, conserve e liquidi alimentari. Specifiche tecniche

GOST 13830-97 1 Sale da cucina per alimenti. Specifiche tecniche

GOST 13841-95 Scatole di cartone ondulato per prodotti chimici. Specifiche tecniche

GOST 14201-83 Alto colofonia. Specifiche tecniche

GOST 15846-2002 Prodotti inviati nell'estremo nord e in aree equivalenti. Imballaggio, etichettatura, trasporto e stoccaggio

GOST 18251-87 Nastro adesivo su base cartacea. Specifiche GOST 19113-84 Pino colofonia. Specifiche tecniche

GOST 21650-76 Mezzi di fissaggio di merci imballate in colli di trasporto. Requisiti generali

GOST 22477-77 Mezzi di fissaggio dei colli di trasporto in carri coperti. Requisiti tecnici generali

GOST 23239-89 Acidi grassi sintetici delle frazioni C5 - Cg, C7 - C9, C5 - C9, Csc - C13, Cdo - 1 Csc, C17 - C20. Specifiche tecniche

GOST 23285-78 Borse per il trasporto di alimenti e contenitori di vetro. Specifiche tecniche

GOST 24597-81 Pacchetti di merci imballate. Principali parametri e dimensioni GOST 24831-81 Attrezzature per l'imballaggio. Tipi, parametri principali e dimensioni GOST 26663-85 Pacchetti di trasporto. Formazione mediante strumenti di imballaggio. Requisiti tecnici generali

PCT dell'SSR ucraino 1866–89 Acidi grassi del grasso animale commestibile TU 10 Uz SSR 32–91 Scatole di filacce di cotone TU 10 Uz SSR 76–91 Acidi grassi di cotone fuliggine TU 10 RSFSR 577–90 Acidi grassi stearina di palma TU 10 MSSR 095-166-90 Foose

TU 10–04–02–55–89 Acidi grassi per la lavorazione industriale TU 10–04–02–70–90 Salomas tecnico TU 10-04-02-80-91 Scorte di sapone

TU 10.04.40.23—89 Acidi grassi provenienti da scorte di oli vegetali e salomi leggeri TU 10 della Federazione Russa 1048–92 Cassetta multigiro in plastica per il trasporto di sapone da bucato in pezzi

TU 10.18 della SSR ucraina 213–90 Acidi grassi della palma stearina TU 10.18 della SSR ucraina 451–91 Acidi grassi degli oli vegetali TU 13–4000177–26–85 Olio alto TU 18 della RSFSR 627-85 Fuz

TU 18—11—3—85 Cloruro di sodio per consumo industriale

TU 38.507–63–285–92 Acidi grassi sintetici Ssch - C22 per la produzione di sapone TU 63–072–58–91 Scatola multigiro in polimero con materiali riciclati

3 Classificazione

3.1 A seconda del contenuto di acidi grassi, il sapone solido per uso domestico è suddiviso in gruppi: I, II, III.

3.2 In ciascun gruppo, a seconda della formulazione, viene fornito il rilascio di sapone con vari nomi di assortimento..

3.3 codice OKP per sapone con un nome specifico è dato nella descrizione tecnica per sapone.

4 Requisiti tecnici

4.1 Il sapone solido per uso domestico deve essere prodotto in conformità con i requisiti della presente norma per le formulazioni concordate con gli organi della Vigilanza epidemiologica sanitaria statale, secondo le istruzioni tecnologiche e le descrizioni tecniche approvate secondo le modalità stabilite.

GOST 30266-95

È consentito combinare specifiche tecniche e ricette secondo la procedura stabilita in un determinato stato.

La forma del frontespizio e gli esempi di descrizioni tecniche del sapone con un nome specifico sono riportati negli allegati A, B, C e D.

4.2 Caratteristiche

4.2.1 Secondo gli indicatori organolettici, il sapone solido per uso domestico dovrebbe soddisfare i requisiti specificati nella tabella 1, nonché i requisiti specificati nelle descrizioni tecniche per il sapone con un nome specifico.

Pezzi di sapone nella forma corrispondente specificata nella descrizione tecnica per sapone di un nome specifico

Sapone solido

In conformità con la descrizione tecnica per il sapone di un nome specifico

In conformità con la descrizione tecnica per il sapone di un nome specifico

4.2.2 La presenza di umidità facilmente essiccabile, nonché contaminanti non saponati facilmente rimovibili sulla superficie di pezzi di sapone confezionato non è un fattore di rigetto.

4.2.3 In termini di parametri fisici e chimici, il sapone solido per uso domestico deve essere conforme ai requisiti specificati nella tabella 2.

Norma per sapone di gruppo

Numero qualitativo (massa di acidi grassi in termini di massa nominale di un pezzo di 100 g), g, non inferiore

Frazione di massa di alcali caustici liberi,% della massa nominale di un pezzo, non di più

Frazione di massa di carbonato di sodio libero,% rispetto alla massa nominale di un pezzo, non di più

Il punto di scorrimento degli acidi grassi isolati dal sapone (titolo), ° C

4.2.4 Gli indicatori "Frazione di massa di sostanze organiche insaponificabili e grassi insaponificabili" e "Volume di schiuma iniziale" sono riportati nell'appendice D.

4.2.5 L'abbassamento del limite inferiore della norma dell'indicatore "Il punto di scorrimento degli acidi grassi" purché gli acidi grassi sintetici siano aggiunti alla formulazione di almeno il 10% per il sapone dei gruppi I e II - di 1 ° C, per il sapone del gruppo III - di 2 ° C non è difettoso fattore.

4.2.6 La riduzione del numero di qualità del 65% di sapone al momento della laurea dall'impresa al 63,5 non è un fattore di rigetto.

4.2.7 Il sapone posato per lo stoccaggio a lungo termine deve soddisfare i seguenti requisiti:

la frazione di massa del cloruro di sodio non deve essere superiore allo 0,5% della massa nominale di un pezzo, carbonato di sodio - non più dello 0,5% della massa nominale di un pezzo.

Per altri indicatori, questo sapone deve essere conforme ai requisiti specificati in 4.2.1-4.2.5.

4.3 Requisiti per materie prime e materiali ausiliari

4.3.1 Le seguenti materie prime sono utilizzate per la produzione di sapone solido per uso domestico dei gruppi I e II:

- acidi grassi di salomi tecnici, nonché acidi grassi di grassi animali tecnici, di prima scelta non distillati e distillati secondo TU 10-04-02-0255-89 o acidi grassi di grassi tecnici, la cui qualità non è inferiore ai requisiti delle condizioni tecniche specificate;

- acidi grassi di grassi animali commestibili secondo il PCT della SSR ucraina 1866–89;

- acidi grassi distillati di girasole e olio di semi di cotone, nonché acidi grassi distillati di semi di girasole, di soia, di olio di semi di cotone, distillati, secondo la TU 10 18 della SSR ucraina 451-91;

- salomi tecnici - secondo TU 10-04-02-027090;

- frazioni di acidi grassi sintetici di Syu-Siu e C17-C20 secondo GOST 23239; è consentito l'ingresso in altri acidi grassi sintetici delle frazioni Si - Si e C17 - C20, la cui qualità non è inferiore ai requisiti stabiliti da GOST 23239;

- acidi grassi sintetici Сy - С22 per la produzione di sapone - secondo TU 38.507–63–285-92;

- acidi grassi di stearina di palma - secondo TU 10.18 dell'ucraino SSR 213–89, TU 10 dell'RSFSR 577–90 o acidi grassi di stearina di palma, la cui qualità non è inferiore ai requisiti delle condizioni tecniche specificate;

- acidi grassi di palma con un titolo di acidi grassi di 44–48 ° C;

- olio di palma con un numero di acidità non superiore a 10 mg KOH / g, numero di iodio di 50–55 g J2 / IOO g, frazione di massa di sostanze insaponificabili non superiore all'1,0%;

- olio di cocco - secondo GOST 10766;

- scorte di sapone di oli vegetali leggeri, salomi e grassi animali - secondo TU 10-04-02-02-91, sottoposti a raffinamento;

- acidi grassi distillati di scorte di sapone di oli vegetali leggeri e salomi - secondo TU 10.04.40.23-89;

- sapone distillato di cotone e acidi grassi - secondo TU 10 della Uzbek SSR 76–91;

- prodotti intermedi contenenti sapone dalla produzione di sapone - secondo lo standard aziendale;

- marca A colofonia secondo GOST 19113 o colofonia alta di 1 ° e 2 ° grado - secondo GOST 14201 (per il II gruppo di sapone).

4.3.2 Per la produzione di sapone del gruppo III, devono essere utilizzate le materie prime grasse specificate in 4.3.1, nonché:

- acidi grassi di grassi animali industriali, non distillati, se necessario, sottoposti a raffinamento - secondo TU 10-04-02-0255-89;

- acidi grassi non distillati di riserve di oli vegetali leggeri e salomi - secondo TU 10.04.40.23—89, sottoposti a raffinamento;

- fuz: secondo TU 18 dell'RSFSR 627–85, TU 10 dell'MSSR 095-166–90, soggetto a raffinamento;

- acidi di petrolio distillati - secondo GOST 13302;

- olio alto distillato - secondo TU 13-4000177-26-85;

- colofonia di pino di grado A - secondo GOST 19113 o colofonia alta di 1a e 2a classe secondo GOST 14201; è consentito l'inserimento di altri tipi di colofonia con un colore simile al colore del pino e colofonia alta dei gradi e varietà sopra indicati.

4.3.3 Un elenco e un rapporto specifici delle materie prime per tutti i gruppi e nomi di sapone sono stabiliti da formulazioni approvate nel modo prescritto.

4.3.4 È consentito inserire altre materie prime grasse che hanno un documento di sicurezza, corrispondenti in termini di composizione degli acidi grassi, parametri fisico-chimici e requisiti biomedici per le materie prime tradizionali per la produzione di sapone, elencate sopra. È richiesto un documento di sicurezza nei paesi in cui è stato adottato un sistema di certificazione..

4.3.5 I seguenti materiali ausiliari sono utilizzati per la produzione di sapone da bucato:

- soda caustica tecnica secondo GOST 2263 o soda caustica tecnica, la cui qualità non dovrebbe essere inferiore ai requisiti di GOST 2263;

- sale commestibile secondo GOST 13830 o cloruro di sodio per consumo industriale secondo TU 18—11—3—85;

- carbonato di sodio tecnico secondo GOST 5100 o carbonato di sodio, la cui qualità non dovrebbe essere inferiore ai requisiti di GOST 5100;

- biossido di titanio del pigmento secondo GOST 9808, gradi R-1, A-1, A-01;

- perossido di idrogeno secondo GOST 177;

- bianco zinco secondo GOST 202, marchi BTsO e BTsOM.

È consentito inserire profumi e additivi che migliorano le proprietà dei consumatori di saponi consentiti dagli organi della Vigilanza sanitaria ed epidemiologica statale, secondo la ricetta approvata.

4.4 Imballaggio

4.4.1 Il sapone solido da bucato viene prodotto sotto forma di pezzi con un peso nominale (condizionale) di 150, 200, 250, 300, 350, 400 e 500 ge con una diminuzione della massa nominale di un pezzo di non più di 30 g per i singoli nomi commerciali di sapone di una forma migliorata, dato nella descrizione tecnica.

La differenza nella massa effettiva (barra) di sapone dal nominale non è un fattore di rifiuto, a condizione che il valore del numero di qualità non sia inferiore alla norma stabilita in 4.2.3 al fine di evitare disaccordi con il consumatore.

4.4.2 Il sapone è imballato con un peso nominale (condizionale) totale non superiore a 30 kg:

- pannelli non pieghevoli secondo GOST 10131 n. 33, 34, 35, 36, 50, 61, 64, contenenti fino a 30 kg di sapone;

- scatole multigiro in legno secondo GOST 11354 n. 18 e 24 (il peso massimo del carico in una scatola è di 15-25 kg);

- cassette di legno per prodotti della carne e dell'industria lattiero-casearia secondo GOST 10131, n. 10, 11, contenenti 22,4 kg di sapone (il peso massimo in una scatola è di 45 kg) - come concordato con il consumatore.

Il sapone solido commerciale, in accordo con il consumatore, è anche confezionato:

- in scatole di cartone ondulato secondo GOST 13511 n. 1, 5, 7, 8, 10, 11, 15-18, 24 (la massa massima del carico nella scatola è di 20-30 kg);

- in scatole di cartone per container secondo GOST 13515 (il peso massimo in una scatola è di 20 kg);

- in scatole di cartone ondulato secondo GOST 13516 n. 27, 36, 52 (la massa massima del carico nella scatola è di 20 kg);

- in scatole di cartone ondulato secondo GOST 13512 n. 17, 22 (la massa massima del carico in una scatola è di 15-20 kg); quando si imballa il sapone nelle scatole n. 22, è consentita una massa di carico massima di 25 kg;

- scatole di cartone ondulato - secondo GOST 13841 n. 90.91;

- in scatole di filacci di cotone conformi a TU 10 della Uzbek SSR 32–91 (la massa massima del carico nella scatola è di 30 kg);

- scatole di cartone ondulato secondo GOST 7376 e cartone di scatola secondo GOST 7933, gradi A, B, C, D, fabbricati secondo la documentazione tecnologica o tecnica tecnologica o attuale (il peso massimo del carico nella scatola è di 15 kg);

- scatole polimeriche multigiro con utilizzo di materie prime secondarie secondo TU 63-072-58-59 (il peso massimo del carico in una scatola è di 20 kg);

- scatola di plastica a più giri per il trasporto di sapone da bucato in pezzi secondo TU 10 della Federazione Russa 1048–92 (il peso massimo del carico in una scatola è di 25 kg) e in altre scatole di polimeri, in cui il sapone è conservato allo stesso modo del sapone, confezionato in scatole di legno, legno e cartone ;

- contenitori a rendere, riutilizzati dopo l'imballaggio del sapone in un nuovo contenitore secondo GOST 10131, GOST 11354, GOST 13511, GOST 13515, GOST 13516, GOST 13512 (i numeri di scatola sono indicati sopra), in scatole di polimeri.

La qualità degli imballaggi restituibili, nonché la consegna, la restituzione e il riutilizzo degli imballaggi devono soddisfare i requisiti delle "Istruzioni sulla procedura di consegna, restituzione e riutilizzo degli imballaggi in legno e cartone", approvata dal decreto dell'URSS Gosnab 5.06.89, n. 77.

Di conseguenza, quando si accettano prodotti da parte del consumatore in contenitori a rendere, dovrebbero essere prese in considerazione 3 categorie di qualità del contenitore (a, b, c).

L'imballaggio a rendere utilizzato per il trasporto del carico deve garantire la completa sicurezza del carico trasportato;

Per i consumatori dell'estremo nord, oltre che previo accordo con il consumatore, è consentito imballare il sapone da bucato con una massa totale non superiore a 50 kg in scatole di legno non separabili secondo GOST 10131 n. 19, 20, 64 (il peso massimo del carico in una scatola è di 35–55 kg).

Previo accordo con il consumatore, vengono utilizzati anche altri tipi di contenitori (incluso il reso), garantendo la sicurezza del sapone confezionato.

4.4.3 Se trasportato su rotaia, acqua, sapone viene imballato in scatole di legno e cartone e in modi misti di trasporto con sovraccarichi - solo in scatole di legno chiuse dense.

Se spedito in contenitori universali o trasporto all'interno della città, il sapone viene imballato in qualsiasi contenitore previsto al punto 4.4.2.

Le scatole di cartone devono essere avvolte attorno ai bordi con nastro da imballaggio in filo metallico o acciaio secondo GOST 3560.

4.4.4 L'imballaggio del sapone solido per uso domestico spedito nell'estremo nord e in aree equivalenti deve essere effettuato in conformità con GOST 15846.

4.4.5 Per le forniture di sapone posate per la conservazione a lungo termine, devono essere utilizzate scatole secondo GOST 10131 n. 19, 64 con coperchi. Le scatole di imballaggio devono essere conformi ai requisiti di GOST 15846.

4.4.6 I contenitori utilizzati per l'imballaggio del sapone devono essere puliti, asciutti e privi di odori.

4.4.7 Il contenitore utilizzato per l'imballaggio del sapone (incluso il reso), se necessario, è rivestito con carta da imballaggio secondo GOST 8273, pergamena secondo GOST 1760 o altri tipi di carta con caratteristiche tecnologiche non inferiori a quelle sopra indicate e attrezzature per l'imballaggio - cartone ondulato secondo GOST 7376.

4.4.8 Ogni scatola deve essere strettamente avvolta con nastro di carta (uno o due) di carta da imballaggio secondo GOST 8273 grado A con un peso di almeno 90 g / m 2, carta da imballaggio secondo GOST 6290, carta da imballaggio secondo GOST 2228, nastro adesivo su base di carta secondo GOST 18251 grado B.

4.4.9 L'incollaggio delle valvole delle scatole di cartone deve essere eseguito con nastro adesivo su base cartacea secondo GOST 18251 grado B o con nastro adesivo secondo specifiche tecniche non inferiori allo standard specificato.

Non è un fattore difettoso cucire le valvole dei contenitori di cartone con filo su macchine avvolgitrici, incollare solo il fondo della scatola con nastro di carta, a condizione che l'imballaggio sia sicuro durante il trasporto e lo stoccaggio, nonché incollare solo le valvole dei contenitori di cartone, arrotolarle o incollarle con carta da imballaggio secondo GOST 8273, imballare la carta secondo GOST 6290, carta per sacchetti secondo GOST 2228.

I requisiti specificati si applicano ai cartoni restituibili..

4.4.10 I contenitori di legno a rendere con imballo di sapone devono essere avvolti attorno ai bordi con nastro metallico o di acciaio in conformità a GOST 3560.

4.5 Marcatura

4.5.1 Ogni saponetta deve avere un timbro chiaro che indica:

- il marchio o il nome del produttore;

- nome abbreviato di sapone da bucato (72%, 70%, 65%, nuovo o 72%, 70%, 65%, "Nuovo", ecc.);

- designazioni di questo standard.

4.5.2 La marcatura di trasporto delle merci deve essere effettuata in conformità a GOST 14192 con l'applicazione del cartello di manipolazione "Conservare lontano dall'umidità".

4.5.3 Per ogni unità di imballaggio per il trasporto, un'etichetta viene applicata su un'etichetta di carta o un'etichetta che caratterizza il prodotto:

- marchio e nome del produttore, il suo indirizzo;

- nome e gruppo di sapone;

- il numero di pezzi in una scatola che indica la massa nominale totale dei pezzi;

- il numero e la data di rilascio del certificato di conformità o i dettagli della dichiarazione di dichiarazione;

- nome dell'organismo di certificazione;

- designazione di questo standard.

5 Requisiti di sicurezza

Il sapone solido per bucato non ha un effetto tossico, irritante, riassorbente e allergenico generale.

6 Ricezione

6.1 Regole di accettazione - secondo GOST 790.

6.2 Il sapone solido per bucato è soggetto alla certificazione secondo le modalità prescritte.

6.3 Gli indicatori di sicurezza sono monitorati secondo le regole per la certificazione dei detergenti a base di grassi.

7 metodi di prova

7.1 Campionamento, determinazione degli indicatori organolettici e fisico-chimici previsti ai punti 4.2.1, 4.2.3, 4.2.4, 4.2.7, effettuati secondo GOST 790.

7.2 La determinazione degli indicatori di sicurezza previsti nella Sezione 5 viene effettuata secondo i metodi approvati dalla Vigilanza sanitaria ed epidemiologica statale.

8 Trasporto e immagazzinamento

8.1 Il sapone solido per uso domestico viene trasportato con tutti i mezzi di trasporto in veicoli coperti, nonché in contenitori universali conformemente alle norme per il trasporto di merci in vigore su questo tipo di trasporto, con il massimo utilizzo possibile della capacità di trasporto del trasporto.

Se trasportato su strada, il sapone deve essere protetto dalle precipitazioni..

Il trasporto del sapone in colli deve essere effettuato in conformità con GOST 22477, GOST 23285; elementi di fissaggio secondo GOST 21650, GOST 24597, GOST 26663.

8.2 Il sapone deve essere conservato in un'area asciutta, chiusa e ben ventilata (produttore e consumatore). Non è consentita la conservazione di sapone insieme a fertilizzanti, candeggine e altre sostanze che influenzano le caratteristiche organolettiche e fisico-chimiche del sapone.

8.3 Durante lo stoccaggio, durante la posa non meccanizzata, le scatole con sapone devono essere impilate in pile con un'altezza non superiore a 3 m con una distanza tra loro di almeno 60 mm per la circolazione dell'aria. Quando si impila, è consentito impilare tra i cassetti.

Durante la posa meccanizzata con un metodo pacchetto pallet, l'altezza della pila del cassetto con sapone non è superiore a 2,6 m.

8.4 La conservazione a lungo termine del sapone da bucato viene effettuata secondo le istruzioni approvate nel modo stabilito.

9 Garanzie del produttore

9.1 Il produttore deve assicurarsi che il sapone da bucato soddisfi i requisiti della presente norma, fatte salve le condizioni di trasporto e conservazione stabilite dalla presente norma..

9.2 Periodo di validità garantito del sapone da bucato - 12 mesi dalla data di produzione.

GOST R 51574-2000 è valido nel territorio della Federazione Russa.