Gravidanza e perdita di capelli: vale la pena allarmare?

La perdita dei capelli durante e dopo la gravidanza è un evento comune associato ad un aumento e una forte riduzione del livello di ormoni nel corpo femminile. Il meccanismo di sviluppo del fenomeno, possibili altre cause di caduta dei capelli, suggerimenti e metodi di trattamento.

Cause di perdita dei capelli

In attesa della nascita di un bambino, ogni madre aspetta che scompaiano la sua pancia grande e il peso in eccesso associato al peso del bambino. Ma c'è una cosa che ogni donna non vuole perdere: si tratta di capelli lussureggianti e lucenti.

La maggior parte delle donne crede che la gravidanza renda i capelli più lucenti e folti. Durante la gravidanza, lo sfondo ormonale della madre cambia drasticamente, questa è la causa più importante dei cambiamenti nella qualità dei capelli e della loro perdita nel periodo postpartum.

Uno dei primi ormoni che iniziano a essere prodotti dopo il concepimento (circa il 7 ° giorno dopo la fecondazione dell'uovo) è l'ormone gonadotropina corionica. Questo ormone è uno degli indicatori più importanti della presenza e dello sviluppo di successo della gravidanza..

La gravidanza provoca anche un aumento graduale dei livelli di altri ormoni come estrogeni, progesterone, ossitocina e prolattina. Anche il volume del sangue durante la gravidanza aumenta notevolmente, aumentando di quasi il 50% rispetto al suo livello normale..

Dopo il parto, i livelli di ormoni, inclusi estrogeni e progesterone, nel corpo materno diminuiscono rapidamente e ritornano a livelli quasi normali entro 24 ore dalla nascita del bambino. L'ormone prolattina, tuttavia, rimane alta durante l'allattamento..

Anche il volume del sangue nel corpo materno diminuisce gradualmente e ritorna ai livelli normali dopo alcune settimane.

Durante la gravidanza, un alto livello di estrogeni porta ad un aumento del contenuto del testosterone libero di ormoni nel corpo femminile, che rallenta il tasso naturale di cambio dei capelli, il cosiddetto ciclo del follicolo pilifero.

In conformità con questi cicli, i capelli cadono in piccole quantità ogni giorno, causando un processo naturale di sostituzione dei capelli vecchi con nuovi.

Durante la gravidanza, la perdita di capelli naturale è notevolmente ridotta. Questo effetto porta ad un aumento della quantità totale di capelli sulla testa, rendendoli più soffici e spessi..

Equilibrio ormonale

Dopo il parto, il livello degli ormoni materni scende drasticamente. Perdendo il supporto ormonale attivo, i capelli iniziano a cadere, reintegrando il ciclo del follicolo pilifero, garantendo così la crescita di nuovi capelli.

La quantità totale di capelli che cade non è di solito più di una persona che perde in nove mesi della sua vita, ma sembra grande, poiché la caduta dei capelli si verifica quasi contemporaneamente.

La perdita dei capelli dopo il parto può iniziare ogni giorno dopo il parto e talvolta continua per tutto l'anno. La ricaduta massima si verifica in genere 4-6 mesi dopo il parto.

In relazione a questi fattori, se sei mesi dopo la nascita del bambino, la madre sta ancora perdendo i capelli in ciuffi, questo non significa che è tempo di preoccuparsi, poiché questo è spesso un processo comune e naturale.

Quanto segue può anche contribuire alla perdita di capelli durante e dopo la gravidanza:

  • malnutrizione;
  • scarsa cura dei capelli;
  • carenza di vitamina (avitominosi);
  • esperienze, stress, mancanza di sonno;
  • diminuzione dell'immunità causata da uno squilibrio ormonale.

L'allattamento o l'allattamento al seno possono anche contribuire alla perdita di capelli in caso di insufficienza di proteine, carboidrati e grassi sani nel corpo della madre, poiché la madre li passa al bambino durante l'allattamento.

Il processo di nascita è di solito accompagnato da una significativa perdita di sangue. Ciò può causare lo sviluppo di anemia dovuta a carenza di ferro nel corpo della madre. L'anemia è una causa comune di perdita di capelli..

Se il parto è stato eseguito utilizzando il taglio cesareo, la perdita dei capelli può anche essere innescata dall'uso dell'anestesia..

In caso di sospetta amenorrea o perdita di capelli post-narcotici, è necessario consultare un medico per un trattamento adeguato.

Modi per affrontare la caduta dei capelli

Esistono diversi modi per ridurre gli effetti della caduta dei capelli e migliorarne sensibilmente l'aspetto..

Prima di tutto, dopo il parto, è consigliabile visitare il tuo parrucchiere e ottenere una consulenza professionale. Forse è il momento di cambiare l'acconciatura, che includerebbe i capelli nella parte anteriore del viso.

Con l'aiuto di cosmetici correttamente selezionati, puoi ottenere l'illusione di capelli spessi. Per fare questo, usa la mousse volumizzante acquistata nel salone o in farmacia.

Puoi anche usare i capelli arricciati, specialmente se i capelli sono sottili e lisci, dando loro la necessaria ondulazione. Tuttavia, riscaldare i capelli con un phon o una pinza può portare a diradamento, quindi si consiglia di farlo con attenzione.

L'uso di balsamo o crema idratante indelebile per capelli dopo lo shampoo è benefico..

Se si nota che l'attaccatura dei capelli sulla fronte si allontana, usando la tinta per capelli, puoi spingere in avanti il ​​colore più scuro come un "mimetico visivo".

Fasce per la testa, sciarpe, bandane e modi divertenti o eleganti per mascherare la caduta dei capelli sono particolarmente popolari tra le giovani madri che hanno poco tempo da dedicare alla cura dei capelli..

Rimedi popolari

Bianco d'uovo. Devi fare un impacco mescolando un bianco d'uovo e due cucchiai di olio d'oliva. Applicare un impacco sui capelli per circa 30 minuti, quindi risciacquare con acqua calda o fredda.

Semi di fieno greco. Questo noto prodotto che è stato usato efficacemente per secoli può fare miracoli nel trattamento dei capelli. Immergi i semi di fieno greco in acqua durante la notte. Il giorno successivo, sciacquare il cuoio capelluto con acqua filtrata e lasciare per 1-2 ore. Ripeti il ​​processo di lavaggio dei capelli una o due volte alla settimana fino a quando compaiono i primi risultati. L'estratto di semi di fieno greco rende i capelli sani e tratta anche la possibile forfora.

Amla o uva spina indiana. Amla è stata usata per secoli come medicazione. Questo è un potente tonico che può essere aggiunto alla dieta sotto forma di succo. Può anche essere bollito con olio fino a quando non diventa nero, quindi massaggia i capelli con questo olio.

Frutta secca e semi di lino. I frutti e i semi di lino sono ricchi di acidi grassi polinsaturi Omega-3. Mangiare grandi quantità di frutta secca con molta acqua durante il giorno può migliorare la salute e l'aspetto dei capelli. Puoi anche aggiungere semi di lino alla tua dieta quotidiana..

Vitamine e medicinali

Una dieta sana e nutriente, compresa una contenente frutta, proteine ​​e verdure, è il modo migliore per ricostituire tutti i nutrienti necessari nel corpo della madre..

I prodotti per la salute dei capelli comprendono verdure a foglia verde scuro contenenti ferro e vitamina C, patate dolci e carote contenenti beta-carotene e pesce e uova, tra cui vitamine omega-3, vitamina D e magnesio.

Le vitamine della farmacia non dovrebbero essere un sostituto completo di una dieta adeguata, perché una madre dovrebbe prendersi cura del suo bambino, ma possono aiutare come supplemento necessario se la dieta non è bilanciata correttamente.

Nonostante i farmaci specifici per la perdita dei capelli postpartum non siano di solito prescritti, i medici raccomandano di continuare a prendere vitamine prenatali, specialmente durante l'allattamento.

In casi particolarmente gravi, il medico può prescrivere farmaci che aumentano il livello complessivo di ormoni, poiché la mancanza, ad esempio, di estrogeni influisce non solo sulla salute dei capelli, ma anche su altre funzioni del corpo femminile.

Conclusione

Nella maggior parte dei casi, la perdita parziale dei capelli durante e dopo la gravidanza è assolutamente normale e non è motivo di preoccupazione e, se non causa gravi disagi, di solito non è necessario prendere alcuna misura medica.

Tuttavia, con la perdita di capelli attiva un anno o più dopo il parto, è necessario parlare con un dermatologo per assicurarsi che non vi siano motivi per curare la loro perdita.

Perdita di capelli durante la gravidanza

Dalle donne che portano un bambino, puoi spesso sentire che non ne hanno abbastanza dei loro ricci. I fili diventano più forti, più spessi, ottengono lucentezza e setosità. Questo è il risultato di cambiamenti nel background ormonale che si verificano in questo periodo. Ma questo accade, sfortunatamente, non sempre e per niente. Alcuni hanno la perdita dei capelli durante la gravidanza. Spesso questo fenomeno è fisiologico e non richiede un trattamento specifico.

Quando i fili iniziano a riversarsi intensamente già nel 1 ° trimestre, questo può davvero spaventare. Le future madri hanno paura che dovranno partorire con patch calve. "I capelli cadono durante la gravidanza, cosa fare" - si preoccupano.

Cercheremo di capire perché le condizioni dei riccioli peggiorano e scopriremo come rafforzarli..

Perché sta succedendo

Si noti che di solito nelle donne in gravidanza non si osserva un'intensa perdita di capelli. Soprattutto quando il periodo è già di 12-16 settimane (2 trimestre). Molto spesso, il corpo presenta una spiacevole sorpresa dopo il parto.

La perdita dei capelli in qualsiasi trimestre può essere dovuta a una serie di cause esterne. Eliminandoli, si interrompe la perdita di fili. Tuttavia, a volte alcune malattie si manifestano in questo modo. Pertanto, una donna non dovrebbe trascurare questo sintomo..

Cosa fare se i capelli cadono durante la gravidanza? Prima di tutto, informa il tuo medico o ginecologo. Prescriveranno ulteriori test. Bene, ovviamente, cerca di capirlo da solo, cosa potrebbe peggiorare le condizioni dei fili.

Cause esterne

Prima di tutto, è consigliabile escludere o confermare la presenza di cause esterne che potrebbero portare alla caduta dei capelli. La scelta sbagliata di shampoo e altri cosmetici in uscita è in testa tra loro. Puoi rovinare i riccioli troppo spesso o, al contrario, con un raro lavaggio della testa.

I fili si sgretoleranno anche a causa dell'uso costante di dispositivi termici: un asciugacapelli caldo, una piastra, un ferro arricciacapelli. Certo, la gravidanza non è un motivo per dimenticare completamente lo stile. Ma devi farlo in questa posizione con metodi delicati.

I cosmetici di scarsa qualità sono uno dei fattori che provocano la perdita. Pertanto, mentre aspetti il ​​bambino, dovresti usare solo mezzi comprovati. Preferibilmente naturale.

Per imparare a scegliere lo shampoo o il balsamo giusto, avrai bisogno di:

  • comprendere la composizione indicata sull'etichetta;
  • apprendere le tecniche per mascherare ingredienti dannosi a cui i produttori ricorrono.

Fattori intrinseci

Ci sono molte ragioni per cui le donne incinte perdono i capelli. Ma molto spesso questo problema è provocato:

  • anemia sideropenica (basso livello di emoglobina);
  • disturbi metabolici dovuti alla mancanza di vitamine;
  • squilibrio ormonale (si riferisce, in particolare, al rapporto tra estrogeni e androgeni);
  • fatica
  • infezione
  • disturbi autoimmuni;
  • malattie croniche che causano calvizie;
  • alcuni farmaci.

Tutti i motivi di cui sopra - un'occasione per una visita obbligatoria a un medico che prescriverà un trattamento adeguato alla gravidanza.

Come recuperare

Se noti che i tuoi capelli hanno iniziato a fluire, non farti prendere dal panico. Nella maggior parte dei casi, tutto è riparabile..

Di norma, le future madri decidono di aspettare fino al parto e pianificano di fare i capelli solo dopo la nascita del bambino. Tuttavia, è importante capire che il rinvio del trattamento per il periodo postpartum è molto indesiderabile. Dopotutto, è associato al processo di allattamento, quando il corpo femminile subisce un altro cambiamento. Il problema della perdita di filo può essere esacerbato. E poi devi scegliere tra la sua soluzione di successo e il mantenimento dell'allattamento al seno..

Oggi ci sono molti strumenti che possono curare la caduta dei capelli durante la gravidanza. Si consiglia di iniziare con la correzione della dieta.

Correzione della dieta

Per fermare la caduta dei capelli, trovandosi in una posizione interessante, è necessario apportare una serie di modifiche al menu familiare. Prima di tutto, è necessario aumentare la presenza in esso di prodotti arricchiti con vitamine del gruppo B. Si tratta, in particolare, di carne di manzo e legumi. Sarà inoltre necessario includere nella dieta cibi ricchi di silicio e piatti preparati da essi (ad esempio pane tostato e farina d'avena) più spesso.

Naturalmente, non dobbiamo dimenticare la necessità di ricostituire costantemente le riserve di calcio - utilizzare regolarmente qualsiasi latte e latte acido.

Molte persone preferiscono semplicemente prendere qualche complesso di vitamine e minerali. Tuttavia, l'autocontrollo non è possibile durante la gravidanza. Dopotutto, non esistono farmaci completamente innocui. Pertanto, prima di assumere qualsiasi pillola, è necessario consultare un medico che ti sta guardando.

Metodi di trattamento

Come già accennato, i cambiamenti ormonali influenzano le condizioni dei capelli durante il periodo di gravidanza. A volte - non nel migliore dei modi. Se i fili iniziano a cadere, è possibile trattare i riccioli indeboliti della futura mamma solo con maschere speciali o rimedi popolari.

Ma è meglio, ovviamente, provare ad aspettare che gli ormoni si bilancino. Quindi la perdita si fermerà da sola. Se ciò non accade, assicurati di visitare un tricologo esperto.

Sfortunatamente, prevenire la perdita di capelli fisiologica nelle donne in gravidanza è impossibile al cento per cento. Ma migliorare le condizioni dei capelli aiuterà sicuramente:

  • fortificazione;
  • dieta razionale;
  • meticolosa selezione di prodotti per il trucco;
  • semplici procedure.

Farmaco

L'opzione migliore è abbandonare completamente qualsiasi farmaco prima della nascita, e ancora meglio - fino alla fine dell'allattamento. In nessun caso non prendere preparazioni speciali per il ripristino dei capelli. Quasi tutti sono vietati alle donne in gravidanza..

Spesso la causa dell'alopecia nelle gestanti è una carenza di nutrienti. Il corpo risponde a una mancanza di vitamine e minerali..

Il problema viene risolto con successo correggendo la dieta e prendendo un complesso multivitaminico progettato specificamente per le donne in gravidanza (il medico può prescrivere "Theravit-pregna", "Vitrum", "Elevit" o altri).

Il farmaco "Perfetto" è uno dei pochi consentiti durante il periodo di gestazione. Migliora le condizioni del corpo nel suo complesso e, ovviamente, influenza positivamente i ricci. Il risultato dell'assunzione di questo farmaco è la normalizzazione della circolazione sanguigna e del metabolismo cellulare. E questo, a sua volta, porta ad una crescita accelerata dei capelli e rafforza i loro follicoli.

cosmetico

In attesa della nascita di un bambino, è estremamente indesiderabile utilizzare i soliti cosmetici per rafforzare i fili. Alcuni componenti della loro composizione possono provocare una reazione allergica, che può danneggiare sia te che il tuo bambino..

Per ridurre al minimo la caduta dei capelli, si consiglia di utilizzare prodotti per la cura speciali. I più utili sono considerati farmaci su base placentare..

Ricorda che devono essere prodotti da aziende con un'ottima reputazione. La speciale lavorazione e la sterilità di tali cosmetici consentiranno al cuoio capelluto di assorbire tutte le proteine ​​in esso contenute, gli acidi ialuronici e nucleici, le vitamine e il coenzima Q10. Il tricologo ti aiuterà a scegliere il farmaco più adatto.

Procedurale

Oltre alle cure di base per l'arricciatura, è necessario prestare particolare attenzione al massaggio del cuoio capelluto. Le radici dei capelli dovrebbero essere massaggiate ogni giorno. Si consiglia di farlo con olio vegetale di bardana o di oliva.

Un effetto eccellente può essere ottenuto utilizzando un pettine laser. Fornisce stimolazione della crescita dei capelli e arresta il processo di caduta dei capelli. L'uso di un pettine è consentito senza prescrizione medica.

Non ci sono state gravi controindicazioni per le donne in gravidanza e gli effetti collaterali. La durata del corso con una breve perdita di fili è di 4 mesi (sessioni di 15 minuti tre volte a settimana). In cronica - sei mesi (tre volte a settimana) e poi una volta alla settimana per tutta la vita, per consolidare il risultato.

Le ricette della nonna

Molto probabilmente, mamma o nonna ti diranno la ricetta di casa per rafforzare i ricci. Se non hai familiarità con i rimedi popolari per la caduta dei capelli nella tua famiglia, ecco alcuni degli esempi più popolari.

Nome della strutturaingredienticucinandoApplicazione
Maschera al miele di cipolla1 cipolla media e miele naturale (proporzioni - 4: 1).Grattugiare la cipolla su una grattugia fine e mescolare con miele.Strofina sulle radici dei capelli. Indossa una cuffia da doccia e avvolgi un asciugamano sopra. Mettere a bagno per mezz'ora. Quindi risciacquare abbondantemente.
Maschera al brandy al miele1 tuorlo d'uovo, miele, cognac e succo di aloe (1 cucchiaio ciascuno).Mescola bene tutti gli ingredienti.Strofina delicatamente le radici dei capelli. Isolare e lasciare per 20 minuti. Come lavare i capelli.
Balsamo di cipolla e querciaBuccia di cipolla e corteccia di quercia nella stessa proporzione.Versare acqua bollente su acqua bollente. Insisti 40 minuti. Sforzo.Strofina sul cuoio capelluto. Lascia asciugare Può essere applicato tutti i giorni.

Cosa è proibito

Qualsiasi effetto sui capelli (atmosferico o dalle mani di una persona) può danneggiare ipoteticamente la loro struttura. E durante la gravidanza, la gamma di mezzi per ripristinare i riccioli è molto limitata.

Pertanto, le future madri dovrebbero fare attenzione con i loro capelli.

  • Se non abbandonerai completamente la colorazione, almeno minimizza il numero di procedure. Quando si applica la vernice su un agente ossidante, assicurarsi di indossare una maschera respiratoria.
  • Cerca di limitare l'effetto termico sui fili (asciugacapelli, ferro da stiro, ferro arricciacapelli).
  • Forcine per capelli e forcine lasciano micro-graffi sul cuoio capelluto, allungano i riccioli già deboli. Se possibile, riduci il numero e il tempo di utilizzo..
  • Le vitamine speciali per capelli sono severamente vietate (le proporzioni di ingredienti attivi in ​​questi preparati non sono adatte alle donne in gravidanza).

Misure preventive

Qualsiasi problema è molto più facile da prevenire che affrontarlo quando tutto è già accaduto. Quindi con i capelli delle future madri. Le misure preventive tempestive adottate preserveranno la salute dei ricci.

CuraRifiuta una pettinatura complessa e traumatica, non stringere fortemente i capelli.
NutrizioneMangia verdure fresche e frutta satura di antiossidanti e flavonoidi. Ciò stimolerà la crescita del fusto del capello..
CosmeticiUsa shampoo e balsami con proteine, silicio e biotina. Queste sostanze rinforzano bene i follicoli..
VitamineIl tuo complesso multivitaminico deve contenere vitamine del gruppo B, nonché E, C, biotina e zinco. Sono responsabili per i capelli sani..

raccomandazioni

Quindi cosa fare se ti aspetti un bambino e i tuoi capelli iniziano a cadere? Segui 4 semplici regole:

  • La cosa più importante non è il panico. Il tasso giornaliero di perdita è fino a 100 capelli. Conta ciò che rimane sul pettine e sui vestiti e prendilo piano.
  • Hai notato che i capelli si stanno spargendo molto più forte del solito? Consultare un medico sull'assunzione del complesso vitaminico.
  • Regalati buone abitudini: rilassati di più, dormi almeno 8 ore, esci all'aria aperta ogni giorno.
  • Chiedi al tuo parrucchiere la sostituzione dello shampoo..

Alla fine, sii paziente. Solo pochi mesi dopo il parto, i fili iniziano di nuovo a crescere rapidamente. E l'acconciatura ti delizierà di nuovo.

Perdita di capelli durante la gravidanza

Ragioni per cui la perdita dei capelli durante la gravidanza?

Con il normale sviluppo di 9 mesi di gestazione, l'attaccatura dei capelli dovrebbe migliorare e rafforzarsi a causa della produzione di alcuni ormoni e della piena formazione della placenta. Ma spesso, oltre la metà delle donne in gravidanza soffre di perdita di capelli. Questa situazione può essere considerata la norma in assenza di manifestazione eccessiva e si osserva principalmente fino alla fine del secondo trimestre.

Nel primo trimestre di gravidanza, le cause della caduta dei capelli possono essere causate da una carenza di nutrienti essenziali. Perché il corpo è quasi completamente concentrato sulla conservazione del feto e la massima quantità di vitamine che viene fornita con il cibo viene inviata al bambino. Pertanto, sarà necessario rivedere la dieta, inoltre, il medico può raccomandare complessi vitaminici specificamente per le donne in gravidanza..

La causa più comune di perdita eccessiva è la presenza di un funzionamento insufficiente degli organi interni e la formazione di malattie della tiroide. Non di rado, a causa di un cambiamento nel background ormonale e di una diminuzione dell'immunità, vengono aggravate varie malattie che peggiorano i capelli, la pelle, le unghie e i denti.

Situazioni stressanti, depressione e qualsiasi effetto negativo sulla condizione dell'attaccatura dei capelli. I capelli sotto l'influenza dei cambiamenti ormonali possono cambiare la sua struttura, diventare più grassi e più sottili.

Nel secondo trimestre, la crescita intensiva del bambino inizia all'interno dell'utero, quasi tutte le vitamine in arrivo vanno alla costruzione del tessuto osseo fetale. È durante questo periodo che le donne si lamentano più spesso che i capelli cadano durante la gravidanza. Principalmente a causa di una carenza di sostanze come calcio, zinco, ferro, acidi grassi omega e mancanza di vitamine del gruppo B.

Cosa fare se i capelli cadono durante la gravidanza?

Il trattamento dei capelli durante la gravidanza dovrebbe iniziare, innanzitutto, dall'interno. È necessario regolare la dieta. Il menu giornaliero dovrebbe contenere un massimo di nutrienti. Tra gli alimenti dominanti ci sono frutta e verdura, quindi nella dieta dovresti includere cereali, carne di manzo e legumi, che contengono molta vitamina B e silicio. I prodotti lattiero-caseari e fermentati, così come la ricotta, compenseranno la mancanza di calcio nel corpo.

Altre raccomandazioni includono:

  • un adeguato riposo aiuterà il corpo a far fronte agli effetti negativi dell'ambiente e al superlavoro, perché durante il sonno il corpo viene ripristinato il più possibile;
  • lunghe passeggiate in luoghi con molta vegetazione (foresta, parco) satureranno il corpo con ossigeno, migliorando nel contempo la condizione dei capelli;
  • l'uso di cosmetici aiuterà a ripristinare la struttura dei capelli. Puoi applicare varie maschere, sieri o decotti, massaggiandoli sul cuoio capelluto con movimenti di massaggio per migliorare la circolazione sanguigna ai follicoli piliferi.
Dai prodotti naturali per la cura dei capelli, puoi usare i tuorli d'uovo, invece di shampoo o maschera. Decotti e infusi di ortica, radice di bardana o quercia sono usati come risciacqui, che aiutano a rafforzare i capelli. L'uso regolare di vari oli favorisce la crescita accelerata e influisce positivamente anche sulla condizione dei capelli e del cuoio capelluto.

Se i capelli cadono per un periodo sufficientemente lungo, non sarà superfluo consultare il medico per scoprire i motivi di questa condizione. Spesso la perdita è associata ad aspetti fisiologici e alla ristrutturazione del corpo, che è un fenomeno temporaneo e non richiede un trattamento speciale.

Perdita di capelli durante la gravidanza e dopo il parto

Perdita di capelli durante la gravidanza, cause e come aiutare i capelli dopo il parto

La perdita dei capelli durante la gravidanza può verificarsi a qualsiasi età della donna incinta o della donna durante il parto. Non c'è dipendenza da esso nel corso della gravidanza. Per scoprire la causa di questo fenomeno, un tricologo aiuterà.

Come risulta che dopo la gravidanza i capelli cadono

Il cuoio capelluto è costituito da una media di 100 mila capelli.

E allo stesso tempo sono in diverse fasi della propria crescita:

• la maggior parte - nella fase anagen, quando viene attivata la regione germinale del follicolo pilifero, si allunga. Questa fase dura in media 1000 giorni (2-5 anni);

• la parte più piccola è nella fase catagen. Qui, la divisione delle cellule germinali cessa, si forma una fiaschetta per capelli dalla parte terminale e il follicolo si accorcia. La durata del periodo è di 2-3 settimane;

• Il 10% dei capelli è in fase telogen, che dura circa 100 giorni. La divisione e la differenziazione delle cellule che compongono i capelli si ferma. La borraccia si trova in un follicolo accorciato e cade quando inizia un nuovo anagen.

Nelle donne non gravide, cadono ogni giorno circa 100 peli, che si trovano nella fase di transizione da telogen a anagen.

Durante la gravidanza, la quantità di ormoni estrogeni aumenta in modo significativo. Alcuni di essi sono sintetizzati dalla placenta, una piccola quantità dalle ghiandole surrenali della madre, mentre le ghiandole surrenali fetali svolgono il massimo lavoro sulla sintesi dell'estriolo. Oltre alla sua attività principale: migliorare l'afflusso di sangue all'utero, ottimizzare l'assorbimento di ossigeno da parte dei tessuti fetali, attivare il travaglio, gli estrogeni colpiscono i follicoli piliferi. In essi, aumentano la durata della fase telogen, quindi le donne in gravidanza abbandonano circa 50-80 capelli al giorno

Dopo la nascita di un bambino, il livello di estrogeni nel sangue diminuisce drasticamente. I capelli precedentemente "forzatamente trattenuti" nel telogen cessano di essere riparati e cadono (la quantità di capelli persi può arrivare fino al 60%).

Inoltre, dopo la nascita, aumenta il livello dell'ormone prolattina, necessario per l'allattamento. Questa sostanza biologicamente attiva, essendo in grandi quantità, provoca la caduta dei capelli durante la gravidanza.

Il contenuto di prolattina nel sangue sarà sempre elevato mentre il bambino sta allattando almeno 6 volte al giorno. Non appena l'alimentazione viene sostituita da un'alimentazione supplementare e quindi da alimenti complementari, il livello ormonale diminuirà e il cuoio capelluto si riprenderà.

Da cosa dipende la crescita dei capelli

A causa della maggiore quantità di estrogeni, il periodo di attesa di un bambino ha un effetto positivo sull'aspetto del cuoio capelluto. Perché, quindi, in alcune donne, i capelli cadono durante la gravidanza?

Ciò è dovuto ai seguenti fattori negativi:

1. Alti livelli di ormoni sessuali maschili. Ciò non è dovuto al sesso del bambino in via di sviluppo, ma a malattie delle ghiandole surrenali o delle ovaie di una donna. In questa condizione, il diidrotestosterone - l'ormone maschile più attivo - interrompe la sintesi delle proteine ​​da cui si formano i capelli.

2. Un basso livello di ormoni tiroidei, a seguito del quale tutti i processi nel corpo vengono rallentati e la crescita dei capelli tra cui.

3. Stress cronico, in cui la sostanza P. viene secreta nel sangue e causa il rilascio di istamina, fattori di necrosi tumorale, con conseguente aumento della perdita di verghe nello stadio telogen..

4. Una quantità insufficiente di zinco, il cui compito è migliorare la penetrazione di sostanze utili al follicolo al suo interno.

5. Un basso contenuto di ferro nel corpo porta a una diminuzione dei livelli di emoglobina. Di conseguenza, tutti i tessuti, incluso il cuoio capelluto, mancano di ossigeno, che viene trasportato proprio da questa emoglobina.

6. Una piccola quantità di calcio nel sangue di una donna incinta, necessaria per la permeabilità delle membrane cellulari, migliora la circolazione sanguigna al cuoio capelluto. Il calcio viene utilizzato durante la gravidanza per rendere forti le ossa e i denti di un feto in crescita, ma non è possibile prenderlo senza prescrizione medica - a causa di un aumento del tono uterino, aumenta il rischio di aborto spontaneo.

7. Carenza di vitamine del gruppo B nel corpo. Quindi, B1 è responsabile della normale struttura del fusto del capello, B2 regola la distribuzione del fluido tra la radice e il fusto, B6 migliora il flusso sanguigno al cuoio capelluto, B7 mantiene i capelli in posizione, prevenendo l'alopecia. La cianocobalamina (B12) è necessaria per attivare i follicoli piliferi.

8. Infiammazione trasferita da una donna incinta: organi respiratori, tratto gastrointestinale, organi riproduttivi, che influenzeranno sia l'equilibrio degli ormoni (in particolare quelli prodotti dall'ipotalamo) sia l'assorbimento nel sangue di sostanze utili per i follicoli piliferi.

Cosa fare con l'alopecia durante e dopo la gravidanza

Un tricologo dovrebbe prescrivere un trattamento insieme a un ostetrico-ginecologo che conduce questa gravidanza. La terapia prescritta non dipende direttamente dall'età della donna, ma si basa sulle malattie croniche che ha sofferto, sul corso di questa gravidanza (tono uterino, posizione della placenta, sviluppo fetale). Assicurati di prendere in considerazione i risultati dei test per il livello di ferro, ormoni tiroidei, prolattina, ormoni sessuali maschili.

Casi speciali di trattamento dell'alopecia durante la gravidanza e l'allattamento

Se l'alopecia è stata causata:

1. stress, hai bisogno di più riposo, cerca di proteggerti da situazioni stressanti. Se possibile, includi parenti, amici o una tata nella cura del bambino (se si tratta di una perdita di capelli postpartum);

2. emoglobina bassa, quindi è necessario scoprire la causa di questa condizione ed eliminarla. Di solito si tratta di anemia da carenza di ferro, quindi viene trattata con integratori di ferro, ma può esserci anemia da carenza folica e bianca;

3. basso contenuto di ferro - è necessario assumere "Sorbifer" o altri farmaci in cui il principio attivo è il ferro;

4. con carenza di calcio, quindi, in accordo con l'ostetrico-ginecologo (se stiamo parlando di alopecia durante la gravidanza), sono necessari farmaci contenenti calcio;

5. condizioni carenti di vitamina, sono trattate con agenti multivitaminici che possono essere assunti durante la gravidanza o l'allattamento;

6. l'aumento del contenuto di ormoni maschili, quindi durante il periodo di gravidanza o di alimentazione del bambino questa condizione non viene trattata, dopo di che l'endocrinologo si occupa di esso;

7. con l'ipotiroidismo, la nomina degli ormoni tiroidei sintetici viene decisa congiuntamente dall'endocrinologo e dall'ostetrico o dal ginecologo-endocrinologo.

Cosa devi fare per tutte le donne in gravidanza e in allattamento

Mentre una donna viene esaminata per l'alopecia, dovrebbe adottare tali misure per correggere questa condizione che non danneggia il bambino:

• Dormi abbastanza, chiedendo aiuto nelle questioni necessarie di genitori, fidanzate, marito, assumi una tata;

• Cerca di isolarti dallo stress;

• Includere carne, pesce e uova che contengono proteine;

• La dieta dovrebbe contenere vitamine ricche di vitamine del gruppo B: fegato, reni, semi, halva, noci, prodotti lievitati, cereali da riso e cereali di farina dura, prodotti a base di latte acido;

• Aggiungi antiossidanti: 2 cucchiai di olio di lino durante il giorno, un brodo di rosa canina;

• Eseguire un massaggio alla testa. Alla fine dei periodi di gravidanza e alimentazione, questo può essere fatto usando un pettine laser. Quando i capelli della mamma cadono durante l'allattamento, è vietato l'uso di un laser o di una farmacia;

• Prova a fare a meno di intrecciare i capelli in trecce, acconciature complesse, non coda di cavallo;

• Asciugare i capelli con asciugamani da bagno, senza ricorrere all'asciugacapelli, non modellarli con ferri o bigodini.

Terapia dei capelli locale

• Scegli o acquista foglie di ortica dioica, tagliarne alcune per fare un cucchiaio. Deve essere versato con un bicchiere di acqua bollente, insistere per 1,5 ore, filtrare. Questa infusione viene strofinata sul cuoio capelluto dopo il lavaggio, non risciacquare;

• Aggiungere all'acqua, che ha sciacquato la testa dopo il lavaggio, con il succo di ortica fresca mescolato con un brodo di farfara 1: 1;

• Una maschera di pane di segale, per la quale le sue fette devono essere semplicemente cotte a vapore in acqua calda, applicate su capelli puliti e umidi per mezz'ora, lavate via senza shampoo;

• Mescolare un cucchiaio di olio di ricino con un cucchiaio di bardana, scaldarlo, aggiungere il tuorlo crudo lì, applicare sui capelli bagnati. Dopo questo, devi avvolgere la testa con polietilene e indossare un asciugamano. La maschera viene applicata per mezz'ora; può essere applicato ogni 2 giorni;

• Mescolare la corteccia di salice schiacciata e le radici di bardana, prendere 4 cucchiai, versare un litro di acqua bollente, insistere per mezz'ora. Con questa infusione, sciacquare i capelli dopo il lavaggio.

Dei farmaci farmaceutici durante la gravidanza e dopo il parto, gli shampoo placenta funzionano bene (ad esempio, "Evinal con grave caduta dei capelli")

Con l'alopecia androgenetica, un buon effetto sarà se si strofina il cuoio capelluto con unguento di eparina (Lyoton, gel di eparina, epatrombina). Questo può essere fatto solo alla fine del periodo di alimentazione. Tale terapia è patogenetica: sotto l'influenza dell'eparina sodica, viene attivato l'enzima lipoproteina lipasi situato nella pelle. Distruggerà gli ormoni maschili, impedendo loro di agire sui recettori del follicolo.

Il metodo di applicazione dell'eparina è il seguente: nei primi 3 mesi, il gel viene applicato sulle aree calve 1 volta al giorno, dopodiché il farmaco viene applicato a giorni alterni. Trattamento a lungo termine - almeno 6 mesi. L'effetto è di solito visibile entro la fine del secondo mese di terapia..

Pertanto, la perdita di capelli durante la gravidanza e dopo il parto, se ciò non si verifica in "brandelli" e dura per i primi 4-6 mesi, è la risposta di questo particolare organismo a un cambiamento nell'equilibrio degli ormoni sessuali. Tutte le altre situazioni: quando l'alopecia inizia nella fase della gravidanza e quando dura più di 6 mesi del periodo postpartum e quando cadono molti capelli, richiede una diagnosi approfondita da parte di un tricologo. Il trattamento è prescritto dallo stesso specialista - in base ai risultati dell'esame. Tutte le donne con questo problema dovrebbero prendersi cura dei loro capelli con l'aiuto di mezzi locali, regolare la loro dieta e stile di vita..

Perdita di capelli durante la gravidanza

La gravidanza è un periodo cruciale nella vita di una donna, durante il quale si verificano grandi metamorfosi con il corpo. Il corpo si concentra sulla crescita di una nuova vita e getta tutte le sue forze nel fornire al feto nutrienti e ossigeno sufficienti. Tra le altre cose, lo sfondo ormonale cambia drasticamente: aumenta il livello di estrogeni. Di norma, la gravidanza influenza positivamente la crescita e le condizioni dei fili: la densità, il lustro, lo splendore e la lunghezza deliziano la futura mamma. Tali metamorfosi di capelli sono associate precisamente a un alto livello di estrogeni, che impedisce letteralmente alla caduta dei capelli. Pertanto, la maggior parte delle donne in gravidanza non si lamenta affatto delle condizioni dei loro capelli. In alcuni casi, le donne affermano che i loro capelli hanno iniziato a cadere nelle prime fasi. Questo fenomeno è temporaneo: da 4 mesi, la placenta inizia a produrre estrogeni in grandi quantità e la caduta dei capelli diminuirà o si arresterà completamente

Ma a volte capita che una ragazza abbia una grave perdita di capelli durante la gravidanza. I medici assicurano che non dovresti preoccuparti, se negli ultimi periodi noti una perdita più attiva - questo può essere un processo normale. Tuttavia, per il tuo comfort e per migliorare la qualità dei ricci, vale la pena prendere alcune misure. Le ragioni possono essere sia una carenza di oligoelementi, sia una cura inadeguata per i capelli. È necessario regolare la dieta, la modalità, lo stile di vita e è probabile che il problema scompaia da solo.

Perché i capelli cadono durante la gravidanza

Per scoprire perché i capelli cadono durante la gravidanza, devi fare dei test

Se la caduta dei capelli è significativamente più alta del normale, questa è un'occasione per pensare. Hai subito una malattia infettiva o un intervento chirurgico 1-2 mesi fa? Forse era stress o eccitazione eccessiva? In tal caso, non resta che attendere che le conseguenze sotto forma di perdita si fermino da sole.

Ma può essere tale che a causa di una carenza di ferro e zinco durante la gravidanza, i capelli cadono. È necessario un esame del sangue, che mostrerà se hai abbastanza ferro con il cibo. Se la carenza viene confermata, il ginecologo prescriverà preparazioni di ferro e zinco. Basta non prescrivere alcun integratore alimentare. L'assunzione di qualsiasi farmaco e la sua dose, anche le vitamine, devono essere concordate con il medico.

La mancanza di calcio, che spesso causa anche una perdita maggiore, può essere compensata aggiungendo una grande quantità di prodotti lattiero-caseari alla dieta. Mangia più ricotta, kefir, latte fermentato al forno; se tolleri bene il latte, lascia che sia più spesso sul tuo tavolo.

Una mancanza di silicio, vitamine del gruppo B, acidi grassi polinsaturi influirà negativamente anche sui ricci. Ciò è particolarmente pericoloso nel secondo e terzo trimestre: il feto sta attivamente crescendo, la massa sta aumentando, ha bisogno di sempre più nutrimento e oligoelementi. Se al corpo mancano elementi micro e macro, il corpo dà tutte le riserve al bambino, privando il corpo della madre. Dolori articolari, crampi, deterioramento dei denti: tutto ciò, associato a una riduzione dello stile dei capelli, può indicare una carenza di sostanze vitali.

Perdita di capelli durante la gravidanza: cosa fare?

È meglio rifiutare la colorazione dei capelli o utilizzare vernici senza ammoniaca

Nessun ginecologo consiglierà qualsiasi misura drastica per il trattamento dei capelli di una paziente incinta. La soluzione ottimale per rafforzare i capelli durante la gravidanza è considerata una serie di misure per migliorare il corpo nel suo insieme - che include nutrizione, sonno, rispetto del regime e attività fisica. Come rimedi locali per migliorare la qualità dei capelli, molti ginecologi aderiscono a una politica di "non danneggiare" e raccomandano rimedi popolari a quei pazienti che hanno la perdita di capelli durante la gravidanza. Inoltre, è pericoloso usare potenti farmaci ormonali durante la gravidanza.

L'uso di maschere e risciacqui a base di prodotti naturali è raccomandato come procedure cosmetiche.

  • Maschera di pane di segale. Immergi la mollica di pane in acqua calda durante la notte, impasta bene al mattino in modo che la massa diventi omogenea, con un minimo di briciole. Puoi filtrare il filtro spesso o battere in un frullatore. Applicare la massa risultante sulla testa, sfregandola attivamente nelle radici, coprire con pellicola e attendere 30 minuti. Dopo il tempo risciacquare con shampoo.
  • Per il risciacquo, i decotti di radice di bardana, foglie di betulla, farfara, ortica, camomilla sono buoni
  • L'henné incolore rinforza bene i capelli. Non macchia ed è adatto anche per le bionde. Versare un sacchetto di henné con kefir caldo e lasciarlo fermentare per diverse ore. Applicare delicatamente su fili lavati puliti e tenere premuto per 30 minuti a due ore. Fai questa procedura 1-2 volte a settimana e noti molto presto che il numero di peli sul pettine è diminuito.

Cerca di escludere anche i fattori che peggiorano la condizione dei capelli: acqua dura, asciugatura aggressiva dei capelli con aria calda, pinze e ferri da stiro, un'abbondanza di prodotti per lo styling. È anche meglio rifiutare la colorazione dei capelli o almeno scegliere le vernici senza ammoniaca più parsimoniose.

Se i capelli cadono a ciocche intere e noti una significativa riduzione del volume dei capelli durante la gravidanza, questo non è del tutto normale - dovresti visitare un tricologo per escludere condizioni e malattie pericolose.

Perdita di capelli durante la gravidanza: cause e metodi di prevenzione

La perdita dei capelli durante la gravidanza è una lamentela abbastanza comune. Molto spesso, questo è il modo in cui il corpo di una donna reagisce ai cambiamenti ormonali e ad altri associati al parto. E molto dipende da quanto è esteso il volume del danno all'attaccatura dei capelli.

Le cause

La condizione dei capelli può dire molto a un medico esperto, perché cambia in base a molti fattori interni. Spesso sono i capelli che "segnalano" prima la malattia interna ed è criminale ignorare la caduta durante la gravidanza..

Durante il parto di un bambino, l'ormone progesterone prevale nel corpo della futura mamma, è lui che è responsabile del mantenimento della gravidanza, del rilassamento delle pareti dell'utero, dell'accumulo di nutrienti e fluidi nel corpo della donna per nutrire il bambino. Il progesterone di solito colpisce i follicoli piliferi e il fusto del capello in modo rafforzato: nella maggior parte delle donne in gravidanza, in attesa del bambino, i capelli diventano più forti, più forti, più belli.

Pertanto, la perdita dei capelli dovrebbe allertare una donna e farla consultare un medico. Non c'è nulla di normale in questo stato..

La perdita è sia moderata che significativa. Può iniziare in qualsiasi momento, poiché il processo di perdita dei capelli non dipende dal periodo di gravidanza del bambino, è associato ad alcune condizioni patologiche.

Una leggera perdita di capelli nelle prime fasi, nel primo trimestre, può essere associata a una diminuzione dell'immunità, poiché il progesterone riduce la difesa immunitaria in modo che il corpo della futura madre non rifiuti l'embrione. Nel secondo trimestre e nell'ultimo terzo, la ragione potrebbe risiedere nella mancanza di alcune vitamine, calcio, ferro, magnesio. Un bambino nel grembo materno le toglie dal sangue tutte le sostanze utili di cui ha bisogno per la crescita e lo sviluppo, i follicoli piliferi di una donna potrebbero non avere le sostanze necessarie per il corretto funzionamento.

Pertanto, le principali cause di perdita di capelli possono essere formulate come segue:

  • cambiamenti ormonali;
  • una sensazione di stanchezza cronica;
  • forte sforzo fisico, mancanza di sonno;
  • cura impropria dei capelli;
  • stress, preoccupazioni, paure.

Le condizioni dei capelli possono essere influenzate da un'alimentazione sbilanciata, lavoro notturno, uso eccessivo di lacca per capelli, mousse per lo styling, asciugatura con phon, shampoo troppo frequente, in cui lo strato lipidico naturale del fusto del capello viene semplicemente lavato via, e quindi i capelli diventano più fragili.

In quali casi è considerata una patologia?

La perdita di oltre 500 peli al giorno è una situazione patologica. In questo caso, è necessario consultare un medico speciale - tricologo. È possibile che sia richiesto un esame da parte di un terapeuta, nonché test. Se i capelli cadono molto, letteralmente a brandelli, quindi la mancanza di vitamine, molto probabilmente, questo non è correlato.

Prima di tutto, la causa dell'alopecia può essere nascosta nei disturbi ormonali. Per scoprirlo, devi fare un esame del sangue per un profilo ormonale. Inoltre, nelle donne con malattie dello stomaco, del pancreas e dei disturbi del fegato e dell'intestino possono svilupparsi problemi di capelli. La perdita dei capelli può derivare dall'infezione da elminti.

Le donne in gravidanza sono più inclini a reazioni allergiche - questa è una conseguenza di una diminuzione dell'immunità. Il processo di alopecia può anche essere innescato da un fattore allergico. In questo caso, non puoi fare a meno di un immunogramma e la consultazione di un allergologo.

Se una donna fa acconciature troppo strette - coda di cavallo, trecce strette, ciuffi, i capelli possono diventare più sottili meccanicamente. Inoltre, la perdita dei capelli può essere innescata da una malattia virale, ad esempio influenza o SARS..

In ciascuno di questi casi, il trattamento avrà le sue caratteristiche, motivo per cui è così importante stabilire la causa principale dell'alopecia nelle donne in gravidanza.

Mezzi e metodi di trattamento

In caso di perdita di capelli patologica, il medico dovrebbe prescrivere un trattamento, poiché senza eliminare il motivo principale per interrompere il processo di perdita di capelli, non funzionerà. Con una leggera perdita di capelli, puoi fare con rimedi popolari e vitamine, la possibilità di usare una donna che deve necessariamente discutere con il suo ostetrico-ginecologo. Ad esempio, i multivitaminici non sono mostrati nel primo trimestre, perché un sovradosaggio di alcuni di essi può causare anomalie fetali.

Inoltre, non dovresti aspettarti un effetto rapido dal trattamento, perché di solito il trattamento della caduta dei capelli è a lungo termine.

A una donna può essere raccomandato un corso di fisioterapia. Grandi macchie calve sono irradiate con raggi UV, applicando in precedenza speciali composizioni fotosensibilizzanti sulla pelle. Se viene rilevata anemia concomitante (che accade molto spesso), si raccomanda l'integrazione di ferro.

Se i capelli cadono a causa di stress e ansia, si consiglia a una donna di visitare uno psicologo che conduce l'ammissione alla clinica prenatale gratuitamente.

Tra i rimedi popolari per la caduta dei capelli, una donna in una "posizione interessante" ha maschere sul cuoio capelluto da pappa di cipolla (le cipolle crude sono grattugia e applicate sulla testa per 20-30 minuti, quindi lavate via), le miscele di cipolle e aglio sono ben stabilite, e anche aglio, paprika e olio d'oliva. Queste procedure, a causa dell'irritazione locale del cuoio capelluto, miglioreranno la circolazione dei follicoli piliferi.

Gli oli di ricino e bardana possono essere usati per i capelli. Non vale la pena mescolarli, è meglio usarli singolarmente o alternativamente. Non è vietato lavarsi la testa con un decotto di radice di bardana e tuorli d'uovo.

Esistono linee di shampoo e balsami medicati contro la caduta dei capelli, che vengono venduti in farmacia.

Assicurati di dire al farmacista la tua "posizione interessante", nel qual caso ti dirà un mezzo per lavare e prendersi cura dei capelli su base naturale.

Come scegliere le vitamine?

Ci sono molti preparati vitaminici per le donne in gravidanza. Sono creati in modo tale da combinare in una capsula un insieme delle sostanze più necessarie per la futura madre e suo figlio.

Non dimenticare che riceviamo anche vitamine dal cibo e quindi l'assunzione non autorizzata di vitamine può causare ipervitaminosi. Questo fenomeno è molto pericoloso nelle prime fasi, pertanto l'assunzione multivitaminica per una donna incinta in buona salute è di solito mostrata solo dal secondo trimestre di gravidanza, quando l'assunzione di vitamine e minerali da parte del bambino aumenta e tutti i suoi organi e sistemi sono già formati e funzionano..

Prima di prendere una decisione sull'assunzione di vitamine, la futura mamma deve contattare un ostetrico-ginecologo e fare un esame del sangue biochimico. Mostrerà quali sostanze sono realmente necessarie e quali sono sufficienti per il corpo. Ciò contribuirà a fare la scelta giusta: una donna non può assumere preparati multivitaminici, ma una certa vitamina quando è carente (ad esempio, con una mancanza di vitamina A, vengono prescritte adeguate soluzioni di olio o capsule, se c'è una mancanza di calcio, preparati di calcio in dosaggi rigorosi).

Le vitamine A, E, B5, B2 e B3 sono considerate necessarie per i capelli. Queste vitamine possono essere acquistate in soluzioni oleose e hanno iniziato ad essere applicate localmente, creando maschere per capelli (nelle prime fasi è inaccettabile, poiché un eccesso di vitamina A può portare a malformazioni fetali).

Le soluzioni oleose di vitamine vengono miscelate e applicate su tutta la lunghezza dei capelli, sfregando delicatamente sul cuoio capelluto. Quindi la miscela non può essere lavata via. Se i capelli cadono all'inizio della gravidanza, puoi compensare la carenza di tali sostanze senza ricorrere a soluzioni oleose, ma semplicemente aggiungendo alla dieta alimenti come fegato di pollo, porridge di grano saraceno, uova di gallina, noci, cavolfiore ed erbe fresche. Il calcio può essere ottenuto da latte, ricotta, noci e alcune varietà di pesce di mare.

Tra i multivitaminici che hanno funzionato bene tra le donne in gravidanza, ci sono Elevit Pronatal, Vitrum Prenatal, Complivit Mom e altri.

Ma è pericoloso prescriverti un farmaco vitaminico, non dimenticartene, anche se ci sono solo recensioni positive su di esso su Internet.

Suggerimenti per la cura

La gravidanza è un periodo in cui i capelli hanno bisogno di cure speciali, che aiuteranno a prevenire la perdita e il danneggiamento dei capelli. Non tingere i capelli, fare permanente in questo periodo. Se è necessario colorare, è meglio usare prodotti naturali, come l'henné o il basma. I mezzi con ammoniaca e formaldeide sono molto pericolosi per il nascituro, soprattutto nelle fasi iniziali, quindi è meglio rifiutare la colorazione permanente.

I principi di una corretta cura dei capelli durante la gravidanza si basano sull'effetto delicato.

  • Usa l'asciugatura naturale dei capelli, non asciugarli dopo il lavaggio con un asciugacapelli, qualsiasi effetto termico durante questo periodo sullo sfondo dei cambiamenti ormonali può causare la caduta dei capelli.
  • Non usare arricciacapelli, arricciacapelli. Se è necessario fare riccioli, utilizzare i vecchi vecchi bigodini, non applicare prima i prodotti di fissaggio sui capelli.
  • Non pettinare mai i capelli bagnati, lasciarli asciugare naturalmente e solo dopo prendersi cura del pettine.
  • Non utilizzare prodotti per lo styling, vernici.
  • Usa solo un pettine di legno, evita le capesante di metallo e le varietà di massaggi. È meglio se la tua spazzola per capelli ha chiodi di garofano relativamente rari. Spazzola i capelli più a lungo rispetto a prima della gravidanza, questa semplice procedura stimolerà l'afflusso di sangue ai follicoli piliferi..
  • Non lavare i capelli ogni giorno - questo viola le condizioni dei capelli e del cuoio capelluto. Di conseguenza, la perdita di capelli e l'eccesso di grasso sono possibili a causa dell'aumentato lavoro delle ghiandole sebacee. Opzionalmente lavare i capelli 1-2 volte a settimana.
  • Approccio responsabile alla scelta dello shampoo. Acquista un prodotto senza solfati.
  • Non fare code strette, ciuffi, trecce, non tirare i capelli con forcine ed elastici. Se i capelli interferiscono, è meglio fare un taglio di capelli, in cui non sarà necessario legare i capelli in una coda di cavallo.

Per mantenere i capelli sani durante la gravidanza, è necessario mantenere un buon umore, perché gli ormoni dello stress, che vengono prodotti quando una donna è nervosa, influenzano negativamente non solo la condizione della pelle e dei capelli, ma anche a livello di ormoni sessuali, il che aumenta la probabilità di aborto spontaneo e parto prematuro.

È importante camminare di più, mangiare in modo equilibrato, saturare la dieta con frutta e verdura, carne, erbe e latticini. Se hai problemi di stomaco, intestino, digestione, è importante consultare un medico, non automedicare.

Importante: durante la gravidanza, cambia lo sfondo ormonale, che spesso provoca un cambiamento temporaneo nel tipo di capelli (se era asciutto, diventava oleoso, ecc.). Rivedi i prodotti per la cura che usi; potresti averne bisogno di altri completamente diversi. Ciò contribuirà ad evitare molti problemi con i capelli durante la gravidanza..

Maggiori informazioni sulla caduta dei capelli durante la gravidanza dicono allo specialista nel video qui sotto.