Tingere i capelli con coloranti naturali

Milioni di donne in tutto il mondo cambiano quotidianamente il loro aspetto, sperimentando trucco, manicure e capelli. Sembrerebbe che un processo come la colorazione dei capelli sia un compito molto semplice, perché le vernici corrispondenti possono essere acquistate in qualsiasi negozio di cosmetici. Tuttavia, molti dei prodotti offerti hanno un effetto negativo sui capelli, perché contengono molte sostanze nocive, come ammoniaca o alcali forti. In questo caso, puoi ottenere il risultato desiderato sostituendo i prodotti sintetici con coloranti naturali di origine naturale. Non solo aiuteranno a raggiungere qualitativamente la necessaria tonalità di capelli, ma contribuiranno anche al ripristino e al trattamento delle punte malate e doppie..

Selezioniamo una tonalità di tintura naturale per capelli

Affinché il risultato della colorazione corrisponda alle idee iniziali, è necessario scegliere la tintura giusta in base al tono dei capelli. Di seguito sono riportati i principali tipi di strumenti di tintura in conformità con il colore naturale dei riccioli.

Per la pittura di colore scuro

Per dare ai tuoi capelli una tonalità più scura, puoi usare una combinazione di prodotti naturali come l'henné e il basma. La saturazione del colore è determinata dalla percentuale di ingredienti:

  • marrone - 2 parti di henné sono mescolate con 1,5 parti di basma;
  • per ottenere un marrone più scuro, è necessario osservare una proporzione da uno a uno;
  • il colore nero risulterà se mescoli una parte di hennè e due parti di basma in un contenitore.

Inoltre, per dare ai ricci un colore più scuro, puoi usare un brodo di salvia, che per qualche tempo deve essere applicato alle radici dei capelli - questo dipingerà anche sui capelli grigi.

Per ottenere una sfumatura di cioccolato

Per ottenere un colore al cioccolato di varie tonalità, puoi applicare decotti di erbe diverse, come foglie di tiglio, tè nero o bucce di cipolla, ma in questo caso i capelli acquisiranno un tono marrone più chiaro. La saturazione del colore dipende dalla forza dell'infusione..

Se conduci diversi esperimenti, puoi scegliere il prodotto più adatto e diluirlo con acqua per modificare il grado di concentrazione. Per ottenere un ricco colore di cioccolato, un'infusione su una buccia di noci tritata è perfetta.

Per capelli chiari

Puoi ottenere un colore marrone chiaro con una combinazione di rabarbaro e vino bianco. Questi ingredienti ti consentono di ottenere il miglior risultato nel convertire i capelli bianchi o giallastri in un ricco tono biondo chiaro..

  • Per ottenere una tonalità marrone chiaro con straripamento di rame, viene utilizzata una tintura di rabarbaro. Ricetta per il decotto: 2 cucchiai. l rabarbaro tritato finemente versare un bicchiere d'acqua e far bollire per circa 20 minuti a fuoco basso. Di conseguenza, si ottiene un balsamo che deve risciacquare i capelli dopo il lavaggio. Per migliorare l'effetto dell'uso del rabarbaro, un po 'di vino bianco viene aggiunto all'infuso.
  • Per ottenere una bella tonalità biondo chiaro uso il tiglio. Per preparare un brodo da colorare, 8 cucchiai. l tiglio essiccato versare 400 ml. acqua, bollire, filtrare. Il brodo viene trattato con i capelli e conservato per circa 30 minuti. Se tieni la macchia a base di tiglio per più di un'ora, puoi ottenere una bella tinta di castagna.
  • Se dal marrone chiaro vuoi diventare un colore castano, usa un caffè e un prodotto all'henné. Per questo, 4 litri. caffè macinato versare 200 ml. acqua e far bollire per 5 minuti. Dopo aver raffreddato la bevanda al caffè, aggiungi 1 bustina di henné. I componenti devono essere miscelati e distribuiti su tutta la lunghezza dei capelli. Metti un berretto di plastica sopra e avvolgi i capelli in un asciugamano. Tieni la vernice da 10 a 40 minuti, a seconda dell'ombra che vuoi ottenere, castano chiaro o scuro.

Per colorare i capelli grigi

Se il compito è quello di trasformare leggermente i capelli bianchi o grigi, aggiungendo lucentezza e giallo a loro, sciacquali con un decotto di camomilla. Una miscela di curcuma e cannella, infusa o diluita in una piccola quantità di acqua, può essere adatta per lo stesso effetto..

Se è necessario colorare i riccioli in un buio, ad esempio marrone, colorare e farlo più rapidamente, quindi è necessario mescolare il classico tè nero, caffè istantaneo e cacao in polvere. Questa miscela è in grado di eliminare i capelli grigi in meno tempo rispetto alla costosa vernice sintetica.

  • Cacao con tè. Per creare vernice naturale 4 cucchiai. l foglie di tè versare 0,4 tazza di acqua bollente. Il tè viene preparato a fuoco basso per circa 40 minuti, dopodiché viene filtrato e combinato con 4 cucchiaini. cacao. La miscela dovrebbe essere in fiamme fino a quando il liquido non è evaporato e si trasforma in una miscela densa. Applicare la vernice sui capelli bagnati, avvolgere e lasciare riposare per circa 1 ora.

Tipi di coloranti naturali e loro utilizzo

Va notato subito che la colorazione con coloranti di origine naturale non dovrebbe essere effettuata su estensioni di capelli o capelli dopo la permanente, così come sui ricci che erano stati precedentemente tinti con vernici sintetiche. Gli ingredienti coloranti naturali vengono applicati solo su capelli puliti, solo lavati, ancora bagnati. Per l'applicazione è meglio usare spugne, spazzole o dischetti di cotone, non dimenticare i guanti, poiché anche la pelle delle mani può cambiare colore.

È importante notare che diversi tipi e colori naturali di capelli possono essere colorati in modo diverso - questo è in parte dovuto alle caratteristiche individuali dei capelli. I fili sottili e rari possono cambiare il loro colore abbastanza rapidamente - per la procedura di colorazione, sarà richiesta una concentrazione inferiore della soluzione e il numero di componenti inclusi nella miscela. I riccioli spessi, lunghi e grossolani richiedono un invecchiamento più lungo per ottenere il tono desiderato. Sfortunatamente, non esiste una formula universale, che richiede un ulteriore controllo sui capelli durante la sua saturazione con la vernice. Di seguito sono riportati i principali tipi di coloranti che raggiungeranno questo o quel risultato.

Hennè e Basma

L'henné e il Basma sono i prodotti di tintura per capelli più famosi e comunemente usati. Entrambi questi elementi sono polvere di foglie essiccate e frantumate di piante, che hanno un numero enorme di proprietà curative, oltre ai pigmenti coloranti..

L'henné stesso dona ai capelli un colore ramato, ricco e luminoso, molto spesso è usato come mezzo per tingere i capelli di colore rosso. Basma, a sua volta, è un componente usato come colorante naturale solo in combinazione con altri ingredienti. Questo è un prerequisito, perché nella sua forma pura, l'erba tinge i capelli di un blu-verde, condannandoli alla correzione immediata. Combinando entrambi i mezzi, puoi ottenere qualsiasi tipo di ricciolo, dal morbido cioccolato caldo al nero intenso.

Corteccia di quercia per la colorazione dei capelli

Un decotto di corteccia di quercia non viene utilizzato solo come sostituto naturale delle vernici industriali, ma anche come balsamo efficace che nutre i capelli e dona forza, volume e lucentezza naturale. Lo strumento tonifica perfettamente i riccioli ed è in grado di scurire i fili in quattro toni.

Per la preparazione di materie prime, è necessario versare quattro cucchiai di corteccia di quercia schiacciata con un litro di acqua bollente. Successivamente, la miscela viene coperta e insistita per 3-4 ore. Trascorso questo tempo, la composizione viene filtrata e applicata sui capelli. Un prerequisito è avvolgere i fili trattati in cellophane, dove dovrebbero languire per circa 4-5 ore. Un asciugamano è avvolto sulla testa, il che è importante anche durante la colorazione. La durata dell'invecchiamento dei capelli determina il grado di oscuramento, per questo motivo è necessario regolare il tempo in modo che il risultato soddisfi al meglio le aspettative.

Brodo di camomilla

Un decotto di camomilla ti consente di ottenere una vasta gamma di sfumature, soprattutto se combini il prodotto con altri ingredienti. Ecco alcune buone ricette per colorare i fili usando il decotto di camomilla:
per alleggerire i riccioli e dare loro un leggero bagliore dorato, dovresti fare una tintura di camomilla (un cucchiaio di foglie secche su mezzo bicchiere di acqua bollente) e aggiungerla alla polpa calda dell'henné;

per colorare i capelli grigi, è necessario versare foglie di camomilla asciutte nel volume di un bicchiere con mezzo bicchiere di acqua bollente, quindi lasciare fermentare la miscela per diverse ore. Alla fine dei tempi, 3 cucchiai di glicerina vengono aggiunti alla composizione. Ora il prodotto può essere applicato sui capelli, distribuendolo su tutta la lunghezza e concentrandosi su aree che richiedono una colorazione. È necessario resistere all'impacco colorante per circa un'ora, quindi risciacquare con acqua; il risciacquo dei capelli dopo ogni lavaggio con infusione non concentrata di camomilla darà ai capelli un tono dorato con una lucentezza naturale.

Buccia di cipolla

La buccia di cipolla è principalmente un agente terapeutico che può consentire di rafforzare e migliorare qualitativamente i capelli. Tingendo i capelli con questo prodotto, puoi ottenere una tonalità dorata o marrone chiaro, ma solo a condizione che i fili naturali non siano scuri. Questa tintura è perfetta per le bionde con l'obiettivo di colorare facilmente i ricci.

Per preparare una miscela colorante in oro, versare 50 grammi di materie prime con un bicchiere di acqua bollente e mettere a fuoco basso per 20 minuti. Per ottenere un tono più scuro, è necessario aumentare il volume del prodotto originale a 200 grammi e mescolare con la stessa quantità di acqua e secondo lo stesso schema, far bollire la composizione per 20 minuti.

Si consiglia di utilizzare questo colorante in misura maggiore per colorare i capelli più scuri al fine di ottenere un ricco tono nero o marrone scuro. È utile sapere che la soluzione di caffè consentirà alle donne dai capelli castani di affogare la rossa e rendere i fili più uniformi e di colore scuro. Una ricca sfumatura di cioccolato esce quando macchiata con ciocche di caffè medio e marrone chiaro. Per le brune, una tintura a base di caffè non darà uno speciale cambiamento costruttivo nel tono, ma aggiungerà lucentezza e bellezza.

Per fare la vernice al caffè, mescola i seguenti ingredienti:

  • un cucchiaino di caffè;
  • 1 cucchiaino di olio d'oliva;
  • cognac nella quantità di un cucchiaio;
  • 2 tuorli d'uovo;
  • 2 cucchiaini di acqua calda.

saggio

Foglie prevalentemente secche e gambi di salvia sono usati per tingere i capelli scuri, ma lo strumento è adatto per ciocche grigie. Di conseguenza, puoi ottenere i colori più inaspettati, che vanno dal marrone chiaro con il giallo al marrone scuro. Per preparare la vernice, 6 cucchiai di materia prima devono essere riempiti con 2 tazze di acqua bollente, quindi lasciarli fermentare per 30 minuti. Questa miscela può essere utilizzata per risciacquare i capelli per dargli un leggero accento di cenere o applicare su ciocche in una concentrazione più elevata per ottenere un colore scuro.

Video: tinture per capelli all'henné a casa

Come parte del video, il processo di tintura dei capelli con l'henné è descritto passo dopo passo. Il materiale include una descrizione qualitativa della preparazione di una miscela a base di polvere di henné, seguita dall'applicazione della composizione sui capelli. L'autore del video condivide la sua opinione e rivela segreti che ti consentono di scegliere più accuratamente il tono per te stesso durante il dipinto.

Recensioni

Karina: Sono una bruna e uso una miscela di henné e basma per ottenere i capelli neri - questa è un'opzione efficace.

Sveta: Spesso mi lavo i capelli con un brodo di salvia - di conseguenza, un'eccellente tonalità giallastra viene fuori per i miei capelli biondi.

Kira: Voglio provare tutti i coloranti naturali, dato che alla fine ho già rovinato i miei capelli con coloranti chimici, ma non so se uscirà il colore necessario. Mi sembra che con l'aiuto di coloranti vegetali sia impossibile ottenere un risultato qualitativo.

Capelli naturalmente colorati a casa

Cambiare il colore dei capelli senza danni non è un mito, prima della comparsa della tintura di ammoniaca, le donne usavano solo rimedi popolari. Alleggerimento o colorazione con effetto terapeutico sono stati raggiunti grazie a componenti testati per decenni.

La tintura naturale è sicura, non danneggia la struttura dei capelli, non distrugge le punte, ha un effetto benefico sulla crescita e sulla densità. Fai attenzione, alcuni componenti causano una grave reazione allergica. Test di sensibilità.

I metodi di colorazione naturali includono:

  1. Alleggerimento con le spezie;
  2. Colorazione del miele;
  3. Colorazione con bucce di cipolla, rabarbaro, caffè, senape, ecc.;
  4. Macchia di hennè e basma.

Pitture a base vegetale

Le vernici a base vegetale includono henné (lavsonia), basma e altri componenti che non contengono perossido di idrogeno. Questi coloranti sono raccomandati per le donne che non hanno precedentemente sperimentato gli effetti della vernice permanente o non sono state esposte ad altre influenze chimiche, come intaglio, perm, laminazione, ecc..

Esistono due tipi di colorazione:

  1. Giunto (quando vengono utilizzati due o più componenti);
  2. Separato (uso di uno o uso alternativo di componenti);
  3. Il primo tipo include anche la miscelazione di ingredienti di diverse temperature.

Macchia di hennè e basma

Tingere i capelli con ingredienti a base di erbe dà sempre risultati imprevedibili. Lo stesso colore non può mai essere ottenuto. La lavsonia di alta qualità darà una tonalità luminosa e ricca, che dipenderà principalmente dal colore originale dei capelli.

Per ottenere una tinta rossa ramata su capelli medio-lunghi, avrai bisogno di:

  • 100 gr di henné;
  • Un bicchiere di kefir o acqua;
  • Ciotola di vetro;
  • Pennello, flacone spray con acqua e una goccia di olio aromatico.

Kefir viene riscaldato a bagnomaria a temperatura corporea, versare l'henné, mescolare. Lasciare in infusione fino a quando il kefir non è completamente raffreddato.

Preparazione per la colorazione:

  • Pettina e spargi leggermente tutta la testa con uno spray (l'olio aprirà le squame e la vernice naturale penetrerà più in profondità, dando un colore più saturo e duraturo);
  • Coprire il pavimento con i giornali;
  • Getta un asciugamano sulle spalle;
  • Prepara un cappello o una borsa di plastica.

Devi iniziare a macchiare dalla parte posteriore della testa, spostandoti gradualmente verso la fronte e le orecchie. La vernice viene applicata su tutta la lunghezza dei capelli, a partire dalle radici. Al termine, dovresti avvolgere la testa in un cappello o una borsa preparati. Il tempo dipende dalla tonalità desiderata. Saranno sufficienti 1,5-2 ore per un colore rame persistente. L'esposizione a 1,5 ore darà un ricco colore arancione arrugginito.

La colorazione di Basma senza lavsonia è altamente indesiderabile. Il puro basma può dare ai capelli una tinta blu o il colore dell'ala di un corvo. Per evitare ciò, mescola basma e hennè in proporzione:

  • 1: 1 - per diventare nero;
  • 1: 2 - per ottenere un colore cioccolato;
  • 1: 3-3.5 - per tonalità castano.

La tecnologia di preparazione e applicazione della vernice è identica a quanto sopra. Per diventare neri, hai bisogno di 50 grammi di basma e 50 grammi di henné. Il tempo di esposizione va da 2 a 7 ore. Più chiaro è il colore originale dei capelli, meno tempo è necessario per ottenere la tonalità desiderata.

Se lo si desidera, è possibile impostare il caffè all'henné e la tonalità del cioccolato, per questo, aggiungere un cucchiaio di caffè macinato alla composizione originale.

Per ottenere un colore castano, questa erba dovrebbe essere prodotta su un decotto di buccia di cipolla o corteccia di quercia. In una padella con un fondo spesso, versare la buccia, versare acqua e far bollire per 15-20 minuti. Raffredda la soluzione risultante a 60 gradi, versaci sopra l'henné. Tingi i capelli come una normale vernice. Tempo di esposizione 30-90 minuti ai capelli castani.

Come lavare la tintura per capelli con un colore naturale

La vernice permanente può essere lavata via in un paio di settimane. Per questo è necessario:

  • Qualsiasi olio essenziale;
  • Cannella in polvere, senape o zenzero;
  • Succo di limone;
  • Sapone domestico o di catrame.

Lavare con olio e spezie:

  • L'olio essenziale viene applicato su una testa pulita. Ciò è necessario per consentire alle scaglie di capelli di aprirsi e far entrare particelle di spezie. L'olio dovrebbe essere tenuto in testa per almeno 20 minuti, dopo di che risciacquare con acqua tiepida senza sapone o shampoo. Diluire in un litro e mezzo di acqua 5 cucchiai di cannella. Scuoti e risciacqua i capelli con questa soluzione, quindi lavali con lo shampoo come al solito. Invece di cannella, si possono usare zenzero o senape..
  • Puoi tornare al colore originale dei capelli con succo di limone e sapone da bucato. Questa composizione asciuga il cuoio capelluto, ma rapidamente e praticamente senza danni ritorna al suo colore naturale. Ripristinare l'equilibrio del ph della pelle aiuterà un semplice balsamo o balsamo.
  • Per lavare via la vernice, è necessario lavare bene i capelli con sapone o sapone di catrame, quindi spremere il succo da 1-2 limoni, a seconda della lunghezza dei capelli. Inumidisci i capelli con il succo di limone, prova a immergerli interi senza toccare le radici. Lasciare durante la notte. Lavare la mattina con shampoo e balsamo. Ripeti la procedura 1-2 volte a settimana.

I metodi di colorazione naturali salveranno i nervi e non renderanno il tuo portafoglio più semplice. Vale la pena affrontare questo processo in modo creativo e di buon umore. Quindi tutto funzionerà sicuramente.

Recensioni

Mi tingo i capelli con coloranti naturali da più di 10 anni, uso ricette standard, parte di acqua, 3 parti di lavsonia e un po 'd'olio. I miei ricci sono morbidi, soffici e forti. Una volta si sono persino fermati in strada, chiedendo come ho ottenuto un colore così naturale. Cosa ha dipinto? Dopo la risposta che dipingo solo con questa erba, mi è stata anche chiesta una ricetta. Il prezzo è ragionevole, il risultato è eccellente. Consiglio questo tipo di pittura a coloro che apprezzano la loro bellezza, il loro tempo e il portafoglio.

Ho deciso di tingermi i capelli con coloranti naturali, dopo che i miei capelli hanno iniziato a rotolare pesantemente. Per rafforzarli, si è deciso di dipingere solo con l'henné. Per circa cinque anni ho dipinto esclusivamente per lei. Ma poi, sfortunatamente, i miei capelli grigi hanno iniziato ad apparire. E la lavsonia cominciò a distendersi su di lei con piume luminose e infuocate. Ho dovuto dipingere con la tinta dello shampoo. Ma continuerò ancora a tingermi i capelli con l'henné, si rafforza perfettamente, li rende più spessi e più forti.

Ho fatto molti esperimenti diversi con i miei capelli. Li ho tinti e decolorati, ma alla fine sono ancora giunto alla conclusione che le tinture naturali per capelli sono molto migliori e più sicure. Ci furono esperimenti riusciti e non molto riusciti. Hennè + vari additivi (curcuma, caffè, kefir), tutto ciò ha dato diverse tonalità e grado di saturazione. Alla fine, ho appena iniziato ad allevare e usare questa erba secondo la ricetta della confezione. Una volta, essendo diventato molto forte sul lavoro, mi sono persino addormentato con questo composto in testa. Non è successo niente di terribile, l'effetto è stato lo stesso di due ore. Affinché nulla si sporchi, dovresti assolutamente indossare una maglietta non necessaria. Copri il pavimento con un film, seleziona un asciugamano speciale, che non è un peccato. E assicurati di usare i guanti, l'henné non lava via la pelle per molto tempo.

Ciao! Dipingo l'henné da quando avevo 14 anni. Ci sono stati casi in cui ho smesso del tutto di dipingere e poi sono passato bruscamente a dipingere con ammoniaca nella composizione. I miei capelli sono andati male e ho dovuto tornare all'henné. L'unico aspetto negativo della transizione dalla pittura all'henné, credo, è il fatto che questa transizione dovrebbe avvenire gradualmente, per un periodo da tre a quattro mesi. Meglio tenerlo per tutta la notte sotto un berretto caldo. Di solito risciacquo con acqua, quindi risciacquo con succo di limone e applicazione di balsamo. Con esso, le particelle di erba vengono lavate molto più velocemente e meglio. Per evitare il cuoio capelluto secco, circa una volta ogni due settimane faccio una maschera di olio di jojoba.

Cerco di non tingermi affatto i capelli, ma in estate i miei capelli castano chiaro si sbiadiscono in un rosso sgradevole. Per non rovinare molto i capelli, ho deciso di non avvelenarli con coloranti chimici, ma semplicemente usare coloranti naturali, henné e basma. Il risultato mi ha sorpreso piacevolmente, i miei capelli brillavano al sole ed erano leggermente più scuri di prima della tintura.

Di recente, ho voluto provare tinture naturali per capelli: henné e basma. Mi è stato chiaro che con l'aiuto di questi composti posso ottenere colori vicini al naturale. Volevo davvero il colore dei capelli al cioccolato, ma questo colore ho sempre dipinto solo con vernice chimica. Dopo aver letto le ricette, sono giunto alla conclusione inequivocabile che anche il caffè macinato dovrebbe essere aggiunto all'henné. Il risultato mi rattristò un po ', il colore si rivelò più vicino al castagno, ma non mi fermo qui. Continuerò a sperimentare la composizione e raggiungere il colore dei capelli al cioccolato.

Ricette da tinture per capelli naturali

Fili d'argento nei capelli, una chioma bianca o ciocche sbiancate possono aggiungere visivamente una dozzina di anni e non sono particolarmente graditi ai loro proprietari. Dopotutto, a qualsiasi età vuoi apparire giovane e fresco. Pertanto, oltre a uno stile di vita sano e alla cura del proprio stato fisico ed emotivo, ha senso cercare rimedi naturali per sbarazzarsi di questo spiacevole cambiamento nei capelli.

Cause di capelli grigi

Contrariamente allo stereotipo prevalente che i capelli grigi sono un segno della vecchiaia, un numero crescente di persone e fino a 30 anni trovano i capelli grigi nei loro capelli, o persino intere ciocche.

I capelli grigi sono una violazione della pigmentazione dei capelli causata dalla mancanza dell'ormone melanina. Nei follicoli piliferi sani c'è un processo continuo di crescita e divisione di nuovi capelli e con una mancanza di produzione ormonale sufficiente o con carenza di proteine, questo processo viene interrotto. Ciò porta allo scolorimento dello strato di cheratina e alla depigmentazione dei capelli. I capelli iniziano a diventare grigi dalle radici, quindi è impossibile estrarre i fili bianchi rilevati - questo accelererà il processo.

La carenza di melanina si verifica per diversi motivi:

  • Sovraccarico emotivo e mentale frequente. Con un ritmo di vita accelerato e riposo insufficiente, preoccupazioni e stress costanti e persino gravi colpi mentali, il rischio di sviluppare una mancanza di melanina e un'alimentazione insufficiente dei follicoli piliferi porta alla decolorazione dei capelli cheratina - capelli grigi.
  • Mancanza cronica di vitamine. Una dieta scorretta e una dieta rigida provocano una carenza di proteine ​​e aminoacidi nel corpo, che a sua volta influisce negativamente sulla produzione di melanina.
  • Gravi malattie infettive, malattie della tiroide, presenza di disturbi ormonali possono causare capelli grigi e in giovane età.
  • Predisposizione genetica ai capelli grigi. Se i genitori hanno acquisito i capelli grigi prima dei 40 anni, allora c'è un'altissima probabilità di trasmettere questa patologia ai figli per eredità.
  • Esposizione incontrollata alla luce solare sulla struttura del capello. L'ultravioletto è dannoso per i capelli, lo rende secco e fragile e porta a un invecchiamento precoce e a una pigmentazione compromessa.
  • Gravi malattie del sangue, sistema cardiovascolare, patologia renale.

Come sbarazzarsi dei capelli grigi

Il trattamento e la prevenzione dei capelli grigi dovrebbero essere affrontati il ​​più presto possibile, quindi ci sono tutte le possibilità di prolungare la giovinezza e preservare il colore dei capelli.

  • Prima di tutto, prenditi cura della tua dieta. Un tricologo esperto prescriverà sempre preparati con un complesso di vitamine e minerali per ripristinare il normale metabolismo e contenere componenti come rame e zinco a colpo sicuro. Si consiglia di mangiare più proteine ​​e cibi ricchi di aminoacidi, erbe, legumi, noci. Il lievito di birra sarà utile anche con una tale dieta..
  • Evita il sovraccarico emotivo e lo stress, è anche necessario stabilire un sonno e un riposo completi.
  • È possibile utilizzare dispositivi medici, come terapia laser, darsonvalorizzazione, ionoforesi, ultrasuoni. Tali procedure hanno un effetto benefico sul follicolo pilifero, stimolano la produzione di melanina e l'attivazione dei processi metabolici. Il risultato promesso da tali procedure è evidente dopo diverse applicazioni, la struttura dei capelli migliora e la pigmentazione inizia gradualmente a riprendersi. Tuttavia, il loro costo è piuttosto elevato.
  • L'uso di metodi alternativi di trattamento ed eliminazione dei capelli grigi, disponibili a tutti, e i loro inestimabili benefici sono stati testati per millenni.

Certo, la prevenzione e il trattamento danno buoni risultati, ma ora voglio essere bello. Pertanto, i coloranti naturali per i capelli grigi sono sempre stati molto popolari. Con la perdita di melanina, i capelli diventano non solo privi di pigmento, ma perdono anche la loro lucentezza ed elasticità.

Per ripristinare la bellezza naturale e il colore dei capelli, ci sono molte ricette e tecniche popolari.

La tintura naturale per capelli, che dipinge sui capelli grigi, che è un'ottima alternativa ai coloranti chimici del negozio, è particolarmente popolare. Sono disponibili molte ricette per questa vernice e chiunque può scegliere la composizione più adatta per ottenere il colore desiderato. Un bel vantaggio di questa procedura è il ripristino della struttura, lucentezza ed elasticità del capello.

Henné e Basma dai capelli grigi

  1. Henné iraniano: 125 g.;
  2. Basma: 63 g.;
  3. Acido citrico: 0,5 cucchiaini;
  4. Brodo di camomilla: mezzo litro.
  • Mescola la polvere di henné, il basma e l'acido citrico in una ciotola di ceramica;
  • Aggiungi un brodo caldo di camomilla e mescola alla consistenza della panna acida;
  • Applicare uniformemente sulle radici di capelli puliti e leggermente umidi, quindi pettinare per tutta la lunghezza;
  • Copriti la testa con una cuffia da doccia e avvolgi un asciugamano;
  • Mantenere i capelli per almeno 1 ora, sciacquare bene con acqua tiepida.

Il risultato di un tale dipinto sarà un colore scuro saturo, che si avvicina al nero. La ricetta con basma e henné è buona per uomini e donne e dipinge i capelli grigi per molto tempo..

Ricetta foglie di tè con henné e basma

  1. Polvere di henné: 4 cucchiai;
  2. Basma: 2 cucchiai;
  3. Forte preparazione di tè nero: 200 ml;
  4. Olio di pesca: 1 cucchiaio;
  5. Tuorlo di pollo: 40 g.
  • Mescolare l'henné e la polvere di basma con l'infuso di tè a uno stato molle;
  • Sbattere il tuorlo di pollo con burro alla pesca con una forchetta e versare nel composto;
  • Mescola tutto bene e applicalo sulle radici dei capelli, muovendoti gradualmente per tutta la lunghezza.

Il colore è molto scuro e bello e i capelli ricevono una nutrizione extra..

Ricetta a base di henné e cacao

  1. Cosmetico all'henné: 120-150 g.;
  2. Cacao in polvere: 1 cucchiaio;
  3. Acqua bollente: 200 ml.
  • Mescolare l'henné con il cacao in polvere e preparare un bicchiere di acqua bollente fino a ottenere una pasta densa;
  • Applicare sui capelli puliti e leggermente umidi con movimenti di massaggio e pettinare per tutta la lunghezza:
  • Ruota i capelli in un laccio emostatico, posizionali sotto un tappo di plastica e avvolgi con un asciugamano;
  • Per resistere a tale tintura per capelli per un massimo di due ore, quindi risciacquare con abbondante acqua calda.

Per ottenere un effetto duraturo, utilizzare vernici vegetali per capelli grigi almeno una o due volte ogni 30 giorni.

Ricetta Noce

  1. Buccia di noci verdi: 1 tazza;
  2. Acqua bollita: 4-5 cucchiai;
  • Macinare la buccia verde in un tritacarne;
  • Aggiungi un po 'd'acqua bollita fino alla pappa;
  • Applicare sui capelli, partendo dalle radici;
  • Mantieni la vernice sui capelli per non più di mezz'ora, quindi risciacqua abbondantemente con shampoo e abbondante acqua.

La buccia delle noci verdi ha forti proprietà coloranti e abbronzanti, quindi usa i guanti durante la colorazione. In questo modo, puoi ottenere un bellissimo colore castano.

Ricetta con un guscio d'arco dai capelli grigi

  1. Forte brodo di buccia di cipolla: 200 ml.;
  2. Glicerina: 2 cucchiai. L.
  • Prepariamo un decotto di buccia di cipolla, per il quale facciamo bollire 1 litro di buccia di cipolla in un litro di acqua e lasciamo fermentare fino a quando non si raffredda;
  • Filtrare il brodo risultante e mescolarlo bene con glicerina;
  • Con questa miscela, immergere abbondantemente i capelli, coprirli con cellophane e scaldarli con un asciugamano;
  • Immergere i capelli per un massimo di due ore, quindi sciacquare la testa con acqua calda.

Per ottenere un risultato duraturo, dovresti usare un metodo simile per tingere i capelli grigi almeno una volta alla settimana..

Ricetta Camomilla

  1. Farmacia di camomilla: 20 g.;
  2. Acqua bollente: 200 ml.
  • Versa i fiori di camomilla con acqua bollente e insisti per mezz'ora;
  • Filtra l'infuso risultante e applica sui capelli puliti
  • È meglio non risciacquare questa vernice, ma lasciare asciugare i capelli.
  • Ripeti a giorni alterni fino a ottenere l'effetto desiderato..

La camomilla renderà i ricci forti, densi e colorati in un piacevole colore dorato..

Fiori di tiglio per sbarazzarsi dei capelli grigi

  1. Fiori di tiglio: 5 bustine;
  2. Acqua: 500 ml.
  3. Glicerina: 1 cucchiaino.
  • Versa i fiori nell'acqua e fai sobbollire per circa un'ora.
  • Raffreddare la composizione risultante, filtrare e mescolare con glicerina;
  • Applicare sui capelli puliti e riposare per circa un'ora;
  • Risciacquare con acqua tiepida.

Questo metodo di colorazione è adatto sia per biondo che per natura e biondo scuro, schiarisce 1-2 toni e colora i capelli grigi in un piacevole colore miele.

Perché i capelli grigi sono scarsamente colorati

Nel tempo, la struttura dei capelli perde la sua composizione originale, il livello di melanina diminuisce e i capelli diventano rigidi al tatto, perdono la loro lucentezza e sembrano privi di vita. L'uso di componenti vegetali naturali aiuta ad eliminare tali problemi, i capelli sono nutriti con forza ed energia e sembrano più giovani e ben curati.

Dipingere efficacemente i capelli grigi senza danneggiare i capelli aiuterà le maschere a base di componenti naturali. Tali maschere possono essere realizzate a casa con prodotti che si trovano in ogni cucina.

Come usare le tinture per capelli naturali?

Oggi sul sito "Bello e di successo" articolo su come cambiare il colore dei capelli usando coloranti naturali. Se vuoi solo leggermente trasformare la tua immagine e non cambiare radicalmente il colore dei tuoi capelli, danneggiandoli dalle vernici chimiche, questo articolo è solo per te. Quali coloranti naturali per capelli danno tonalità scure o chiare? Come applicarli correttamente e in quali quantità? Come ottenere il risultato desiderato?

Nuovo colore e salute dei capelli

La popolarità dei coloranti naturali tra gli amanti di tutto ciò che è naturale è logica: tali coloranti non danneggiano i tuoi capelli, agiscono delicatamente su di loro e persino curano i tuoi ricci, conferiscono loro un aspetto più naturale e sano.

Quindi, se vuoi rendere i tuoi capelli sani, prova a tingerli con ingredienti naturali.

Ricorda solo che dopo la "pianta" i prodotti chimici non funzioneranno per circa tre settimane.

Leader della macchia naturale: hennè e basma

L'henné (lavsonia essiccata) e il basma (polvere dalle foglie essiccate dell'indigosfera di tintura) sono i coloranti naturali più popolari tra i capelli. L'henné nella sua forma pura darà ai tuoi capelli un colore rosso brillante, ma molto spesso viene usato insieme al basma: in questo modo puoi ottenere una tavolozza di colori più ampia, che va dal marrone chiaro al castano scuro e al nero.

Gli esperti ti consigliano di acquistare l'henné indiano nei negozi di temi orientali, quindi aumenteranno le tue possibilità di acquistare un prodotto di qualità.

Scegli il classico hennè colorato, poiché il basma mescolato con l'henné incolore ti renderà il proprietario di una capigliatura blu-verde unica.

Mescolare a seconda del colore desiderato:

  • hennè e basmu 50x50 - colore castagna
  • henné e basmu da 1 a 2 - nero
  • henné e basmu 2 a 1 - colore bronzo

Concentrandoti sulla lunghezza dei capelli, prendi 25-100 gr. miscele di coloranti naturali per capelli (basma con l'henné). Con acqua calda (ma non acqua bollente), diluire la polvere e strofinare in una ciotola di vetro fino a ottenere una consistenza polpa. Lava i capelli, asciugali leggermente con un asciugamano e distribuisci uniformemente la tinta sui capelli.

Sympaty.net consiglia di eseguire l'intera procedura con i guanti, nonché di ingrassare l'attaccatura con crema oleosa o vaselina, in modo da non macchiare la pelle.

Se diluisci l'henné con kefir a temperatura ambiente o aggiungi un po 'di shampoo, la miscela si applicherà più facilmente e in modo più uniforme.

I capelli sono nascosti sotto il polietilene e avvolti in un asciugamano. Per un tono leggero, basterà tenere la composizione per circa 40 minuti, per una più scura - circa un'ora e mezza. Dopo la procedura, lavare i capelli con acqua calda..

Colorazione naturale dei capelli

Come per le altre tinture naturali per capelli, non hanno un effetto così drastico sul colore originale dei capelli, quindi possono essere utilizzate per mantenere il colore dopo la tintura chimica o per dare alle ciocche una tonalità particolare.

  • La buccia di cipolla, infusa per diverse ore, darà ai capelli una leggera tinta rossastra.
  • Decorare i capelli grigi aiuterà un decotto di foglie di mela cotogna.
  • Un decotto di foglie di noce dà un colore castano.
  • I fiori di camomilla (farmacia ordinaria) danno una tonalità dorata.
  • I fili marroni possono essere ottenuti usando un decotto di foglie di tiglio.
  • Un colore paglierino naturale risulterà se lavi i capelli con un decotto di radice di rabarbaro.

La quantità di acqua bollente necessaria per preparare un decotto per tingere i capelli con coloranti naturali dovrebbe essere tale da avere abbastanza per sciacquare i capelli. Ma la saturazione finale del colore dei capelli dipenderà dalla quantità di "materie prime". Se risciacqui i capelli con un tale decotto dopo il lavaggio, il colore cambierà gradualmente. Per una verniciatura più rapida, è necessario inumidire i capelli nel brodo, avvolgerli con cellophane e un asciugamano, tenerli per circa un'ora e risciacquare con acqua calda.

Tè, caffè, vernice?

Molte ragazze colorano anche i loro riccioli con tè nero, caffè e persino cacao in polvere. Per fare questo, prendi tre cucchiai di tè nero, versa un bicchiere di acqua bollente. Il tè deve essere bollito per circa 25 minuti, quindi aggiungere un cucchiaino di cacao e caffè.

Per evitare che i capelli diventino rigidi, puoi aggiungere un cucchiaino di glicerina a una tale maschera colorante: ammorbidisce i capelli e li aiuta a trattenere l'umidità.

Bagna i capelli in questa miscela, avvolgili con cellophane e un asciugamano e mantieni da 20 a 40 minuti, a seconda di quanto scuro vuoi raggiungere. Questa miscela si colora sui capelli grigi, dando ai capelli un colore marrone naturale..

Vale la pena dire che tingere i capelli con coloranti naturali - o piuttosto il risultato - dipenderà non solo dal tono iniziale dei capelli, ma anche dalla loro struttura, densità e persino suscettibilità individuale. Quindi, forse, per cominciare, vale la pena sperimentare su una ciocca di capelli separata.

A differenza delle vernici "industriali", le tinture naturali per capelli si lavano molto più velocemente (escluso l'henné). Quindi, se non ti piace il colore, se ti annoi o tingi, non dovrai aspettare che i tuoi capelli crescano. Per prolungare la vita del colore naturale, usa uno shampoo delicato che deterge delicatamente i capelli.

Dipingiamo senza danno: cosa dovrebbe fare un maestro per non bruciarsi i capelli

Molte ragazze si tingono regolarmente i capelli, ma non tutti capiscono ossidi, toni e altre sottigliezze. Ma questo è importante, quindi manterrai la qualità dei capelli in altezza. In modo che tu sia a conoscenza di tutto e possa discutere la procedura con il maestro prima che iniziasse, abbiamo parlato con i coloristi e fatto domande che ci interessavano. Ora i tuoi capelli sono al sicuro, perché sarai in allerta!

La colorazione dei capelli è un passo serio, quindi dobbiamo capire chiaramente come influenzerà la qualità dei capelli. Non otterrai un bel colore su fili malsani, poiché la mancanza di lucentezza distorce la tonalità desiderata. E cos'è il lustro? Questa è una cuticola chiusa che riflette la luce da se stessa, è piena di capelli. Cominciamo dal fatto che i componenti importanti dei capelli - proteine, acqua e lipidi.

Durante la colorazione, dobbiamo considerare diversi fattori:

  • base iniziale (colore): se i capelli erano precedentemente tinti o se erano naturali;
  • danno, aree sensibili, porosità, spessore ed elasticità dei capelli;
  • desiderio del cliente e opportunità reali;
  • la scelta di colorante e ossido e la colorazione obbligatoria dei capelli dopo la decolorazione;
  • ulteriore cura di capelli e colore.

Parliamo di più su questo..

Base di origine

Ogni maestro sa che è più facile lavorare con i capelli naturali: ci sono più opzioni e opzioni, diverse tecniche e coloranti (devi solo prendere in considerazione il livello di tono dal 1 ° al 10 °), determinare lo sfondo schiarente e la tonalità a cui miriamo e impostare la neutralizzazione. Qui è tutto semplice. Ma se i capelli sono stati precedentemente tinti, allora abbiamo bisogno di una consultazione più dettagliata: quando è stata l'ultima tintura, con che frequenza viene eseguita, cosa? E, naturalmente, la qualità della tela.

Il passo più importante nella preparazione per la tintura è il test del filo. Se il compito è quello di creare un colore molto più chiaro, ma non sappiamo cosa il cliente ha tinto in precedenza, allora è impossibile rivelare la storia dei capelli senza un test di ciocche. Non rassicurare te stesso o il cliente in anticipo. Quindi è già possibile offrire una versione reale del risultato degli eventi, la tecnica e il prodotto con cui viene eseguita la colorazione.

Selezione di coloranti e ossidi

Questo fatto influenza la scelta dell'ossido, che useremo, la tintura e la creazione di lucentezza, che è importante. I coloranti sono diversi: permanente (persistente), semi-permanente (colorazione), diretto e naturale (henné).

La tintura persistente è in grado di illuminare, scurire, cambiando il pigmento naturale dei capelli. In Russia, la concentrazione di ossido è determinata in percentuale, in Europa e in America in volume: 3% - 10 vol; 6% - 20 vol; 9% - 30 vol; 12% - 40 vol.

L'ossido stesso non è in grado di alleggerire, ma quando interagisce con i componenti attivi che si trovano nel colorante, viene rilasciato ossigeno atomico. Questo è solo il suo volume / quantità (Volumi) ed è indicato sugli ossidi. Maggiore è il numero, più forte e veloce è il processo di alleggerimento del pigmento naturale. Tu chiedi: “Perché all'alba? Voglio solo tingere una tintura persistente. ".

Se macchiamo con un colorante permanente, dobbiamo capire che i processi sono i seguenti: il primo è un reagente alcalino (ammoniaca o monoetanolamina), che allenta i capelli, aprendo la cuticola; seguito da ossido. A seconda del volume, si "stacca", cioè si ossida, il pigmento naturale, libera spazio per il pigmento artificiale (il colore che hai scelto), e quindi il pigmento artificiale "entra" nei punti vuoti. Tutto ciò accade nella struttura dei capelli. Il compito più importante è colorare i fili senza danneggiarli. Per questo, consiglio di scegliere un colorante a bassa ammoniaca..

Ora considera la colorazione semipermanente. Tale colorante non influenza il pigmento naturale, non cambia e non illumina, rispettivamente. È distribuito nello strato cuticolare, si prende cura dei capelli, garantisce stabilità del colore per un mese (dipende anche da ciò che usi a casa, ma tornerò su questo). Usiamo questi tipi di coloranti per dare lucentezza e ombra ai capelli precedentemente decolorati o tinti. Non sono aggressivi.

Adoro i coloranti acidi, cioè con un pH acido. Redken ha il leggendario colorante Shades Eq Gloss - letteralmente "una tinta per capelli che pensa di essere un balsamo". La sua formula di cura semi-permanente a base di un livello di pH acido lascia i capelli sani e lucenti, rendendo il colore più ricco e più attraente. La tintura Shades EQ è ideale per aggiungere ulteriore lucentezza e cura ai capelli naturali, non verniciati in precedenza, e per aggiornare il colore delle tinture permanenti precedentemente tinte.

E ora arriviamo a un punto importante: perché è necessario tingere i capelli precedentemente decolorati una volta al mese? Cito molto spesso la produzione di petrolio come esempio. Quando vengono estratti nelle viscere, si formano dei vuoti che devono essere riempiti, nel peggiore dei casi, con acqua, nella migliore delle ipotesi - con una composizione speciale in modo che non ci siano collassi. La stessa cosa accade nella struttura dei capelli: se abbiamo preso il pigmento, e questa è una proteina, allora dobbiamo mettere un pigmento artificiale nella struttura dei capelli, che aggiungerà densità ai capelli, a causa della quale la cuticola verrà chiusa e rifletterà la luce, cioè la lucentezza. Ti ricordo che la qualità dei capelli dipende dalla sua densità e contenuto. Dopo l'esposizione ai raggi UV, in altre parole, dopo essermi rilassato in mare, ti consiglio di tonificare i capelli. I capelli bruciati hanno la stessa struttura di quelli decolorati. E, naturalmente, alcune parole sull'assistenza domiciliare. La bella colorazione non è tutto. Va ricordato che l'assistenza domiciliare influisce sulla durata della colorazione e sulla qualità dei capelli. Le cure selezionate professionalmente (shampoo, balsamo, maschere, oli, spray, styling, ecc.) Per tipo di capelli e cuoio capelluto consentono di ammirare i capelli di tutti, senza eccezioni, e soprattutto a se stessa.

Il primo passo nella tintura è la diagnostica dei capelli. Tutto è importante: struttura dei capelli, cura, storia della tintura. Quindi determinare la base naturale, discutere il risultato desiderato ed elaborare un algoritmo di azioni.

Come dare ai capelli una tonalità morbida e interessante senza danni e costi elevati? Piante di tintura

Oggi parlerò delle piante di tintura. Quindi, come dare ai tuoi capelli una tonalità morbida e interessante senza danni e costi elevati?
Piante di tintura

- sono piante che producono e contengono nelle loro parti separate (radici, steli, foglie, fiori, frutti, semi) e tessuti (legno, corteccia) coloranti contenuti nei plastidi (componenti intracellulari contenenti pigmenti e che svolgono la sintesi di composti organici) o sciolto nel succo cellulare.
La ricchezza di sfumature di coloranti naturali non ha eguali, perché danno toni profondi e morbidi.

Puoi ottenere una soluzione colorante evaporando le radici, le foglie e i fiori delle piante nell'acqua. Fresco, non essiccato, conferisce al colore più vivido, anche se meno persistente. Le sfumature dipendono dall'età della pianta, dalla composizione del terreno e dal momento della raccolta. Foglie e fiori sono meglio raccolti appena sbocciati, corteccia - in primavera e radici e rizomi - in autunno.
I coloranti naturali non solo cambiano il colore dei capelli, ma nutrono anche il cuoio capelluto, rafforzano le radici dei capelli.

Ricette per tingere i capelli con coloranti naturali.

Infuso dell'ombelico

(2 cucchiaini di cestini di fiori vengono versati con 1 bicchiere di acqua bollente, insistono per 30 minuti, quindi filtrati e l'infusione raffreddata viene applicata sulla testa per 15 minuti) conferisce ai capelli una tonalità marrone chiaro.

Infuso annuale di girasole:

2 cucchiai di fiori vengono versati con 1,5 tazze di acqua bollente, insistito per 2 ore, capelli filtrati e sciacquati 1 volta al giorno. Per mantenere la naturale freschezza dei capelli castano chiaro.

Un decotto di rizomi di camomilla e ortica

Un decotto di farmacia di camomilla

Per capelli chiari, prendere 100 g di infiorescenze di camomilla secca, versare 0,5 l di acqua bollente, far bollire per 5-10 minuti, insistere per 1 ora, quindi filtrare. Per i capelli più scuri, devi assumere 150-200 g di camomilla. Brodo inumidire i capelli e lasciare agire per 30-40 minuti. Per rendere più chiari i capelli scuri, si versano 100 g di camomilla in 1,5 tazze di acqua bollente, si mescolano bene, si insiste per 30-60 minuti, si filtra, si spreme il residuo e si aggiunge 1/4 di tazza di acqua ossigenata al 30%. Lubrificare i capelli e lasciare senza strofinare per 30-40 minuti.

Buccia di cipolla

Erba di San Giovanni per capelli

L'erba aiuta a rafforzare il follicolo pilifero, influenza profondamente la struttura del capello, rafforzandolo e tonificandolo. I prodotti a base di iperico aiutano a sbarazzarsi dei capelli grassi, normalizzando il funzionamento delle ghiandole sebacee. Con il loro aiuto, puoi ridurre efficacemente i sintomi della calvizie e superare la forfora, dare ai capelli splendore, setosità. Le proprietà benefiche dell'erba di San Giovanni si applicano non solo ai capelli, ma anche al cuoio capelluto. Sciacquare la testa con un decotto aiuterà ad eliminare il prurito, idratare e tonificare la pelle.

Brodo di iperico per capelli.

Per preparare il brodo avrai bisogno di fiori freschi (2 cucchiai) o secchi (1 cucchiaio) di erba di San Giovanni, che devono essere versati con acqua bollente e lasciati per un'ora, il brodo dona ai capelli una tinta di castagna. È inoltre possibile utilizzare la tassa di farmacia. Lo strumento viene utilizzato per sciacquare i capelli dopo il lavaggio con shampoo. Un decotto per capelli grassi è preparato più concentrato. Se il cuoio capelluto è molto sensibile, si consiglia di aggiungere la camomilla al brodo.

Colorante vegetale a guscio di noce

Di conseguenza, i capelli diventano un bellissimo colore marrone. Tale colorante viene preparato dal guscio di una noce verde, che deve essere bollita in acqua per 3-4 ore. Il risultato è un liquido marrone scuro, che viene quindi evaporato per ottenere un estratto puro. Quindi, aggiungere l'olio di oliva e di girasole all'estratto ottenuto nel rapporto: per 1 parte dell'estratto ottenuto, 2 parti di olio. Quindi evaporiamo la miscela risultante fino a quando l'acqua evapora completamente. Raffreddiamo la tintura risultante a 40-50 gradi, la applichiamo ai capelli, restiamo in posa per 25-30 minuti, quindi risciacquiamo.

Tintura per capelli all'ortica

Pianta tinta per capelli da foglie di betulla cadute

Usa la tintura per ottenere il colore dei capelli dorati. È preparato allo stesso modo della tintura di ortica.

Tintura di erbe per capelli dalla corteccia dell'olivello spinoso

Dona ai capelli un colore rosso-dorato. Per preparare la tintura, prendiamo la corteccia di olivello spinoso - 1 cucchiaio, lo versiamo con acqua bollente e cuociamo per 10-15 minuti. Successivamente, raffredda la tinta rosso-marrone, applica sui capelli, lascia riposare per 30 minuti, quindi risciacqua.

Tintura folle

L'uso di tinture e la produzione di coloranti naturali non è solo utile, ma anche molto piacevole.

Spero ti sia stato utile! Tutti i capelli belli e sani!

Coloranti naturali per capelli: tipi e applicazioni

unisciti alla discussione

condividi con i tuoi amici

Nel prendersi cura della salute dei loro capelli, le donne moderne cercano di ricorrere a vari mezzi. Uno di questi è tingere i riccioli con vernice naturale. In questo articolo, ci soffermeremo in dettaglio sulle sfumature di tali coloranti, ne designeremo i vantaggi e gli svantaggi e impareremo anche le regole chiave per la loro scelta.

Caratteristiche

Le tinture naturali per capelli sono un'alternativa alle tinture chimiche. Al contrario, questi prodotti non danneggiano il cuoio capelluto o la struttura dei capelli stessi. In realtà, si tratta di coloranti vegetali naturali, che oltre all'effetto colorante hanno un effetto curativo e sono vernici con un focus terapeutico e profilattico. Possono avere effetti antibatterici e includere un complesso vitaminico..

Una delle loro caratteristiche è il fatto che con loro è più difficile scegliere la tonalità desiderata del colore dipinto.

Rispetto agli analoghi chimici, non sono così resistenti e vengono lavati via con ogni shampoo. In media, il loro effetto dura 2-3 settimane. In questo caso, ad ogni lavaggio, il colore sbiadirà.

Il principio di funzionamento di tali vernici è diverso dal solito: il pigmento avvolge i capelli senza penetrare all'interno e senza distruggere la sua struttura. Inoltre, tali vernici hanno altre caratteristiche, ad esempio:

  • hanno bisogno di tingere i capelli di un colore naturale;
  • non sono adatti per colorare i riccioli dopo le permanenze;
  • dopo tale colorazione, la chimica è severamente vietata;
  • per prolungare l'intensità del colore, è necessario prestare particolare attenzione ai riccioli colorati;
  • la pittura deve essere eseguita esclusivamente su capelli lavati;
  • risciacquare i fili alla fine del dipinto richiederà molto tempo;
  • alcuni tipi di vernice sono influenzati dall'ambiente (ad es. l'acqua di mare cambia colore).

Vantaggi e svantaggi

Le tinture per capelli naturali hanno molti vantaggi.

  • Non hanno una chimica dannosa che asciuga i capelli, li rende porosi, inclini alla fragilità.
  • Nella maggior parte dei casi, tali coloranti non irritano la pelle e quindi sono adatti per chi soffre di allergie..
  • Tali prodotti si distinguono per naturalezza e bellezza delle sfumature. Possono rinfrescare il colore naturale dei capelli, rendendo il tuo aspetto più fresco e luminoso..
  • Sia le donne che gli uomini possono utilizzare tali fondi e la fascia d'età può essere molto diversa.
  • Oltre alla guarigione e al rafforzamento, le tinture naturali per capelli possono essere una misura preventiva della calvizie. Non solo combattono, ma sono anche in grado di influenzare lo spessore dei capelli, rendendolo più.
  • Tali pigmenti dipingono perfettamente i capelli grigi, il che è particolarmente importante per coloro che devono affrontare i primi capelli grigi a causa di frequenti situazioni stressanti..
  • La formulazione del colorante può essere diversa, poiché è preparata a casa..
  • Per ottenere la tonalità desiderata, è possibile combinare alcuni tipi di coloranti.

Vale la pena notare gli svantaggi delle vernici naturali.

  • Spesso macchiare con loro non è il più conveniente. Alcune formulazioni sono sgradevoli da applicare o hanno un odore specifico..
  • Altri tipi di coloranti sono difficili da lavare, ci vuole molto tempo.
  • Queste vernici hanno una piccola tavolozza di colori. Allo stesso tempo, non ci sono sfumature creative popolari oggi (ad esempio, viola, rosa, blu-verde).
  • Queste vernici sono destinate alla colorazione completa dei capelli. Colorarli parzialmente è praticamente inutile..
  • Per rendere i tuoi capelli freschi e saturi, dovrai tingerli regolarmente.

Le tinture per capelli vegetali possono essere molto diverse. Può essere fiori di piante, i loro bulbi o addirittura foglie. Consideriamo le migliori opzioni richieste dalle donne moderne che si preoccupano della salute dei loro capelli.

Basma

Il pigmento è ottenuto dalla pianta dell'indigofer, ha una tinta nerastra ed è adatto per colorare i capelli scuri. La vernice elimina la forfora, dona morbidezza ai fili, restituisce forza e una bella luminosità. Se lo si desidera, utilizzando questo pigmento, è possibile ottenere una tinta marrone chiaro, in una versione più scura è anche possibile il blu-nero. Tuttavia, non dovresti usare basma da solo: questo può rendere i tuoi capelli sporchi di verde o blu opaco..

Basma deve essere miscelato con l'henné per ottenere una bella tonalità..

Questa vernice è ottenuta dalla lavorazione delle foglie di lavsonia. Può essere utilizzato sia in modo indipendente che in combinazione con basma, variando il rapporto dei componenti per ottenere il tono desiderato. Questa è una tinta per capelli curativa e rinforzante che dona elasticità e setosità ai capelli.

Inoltre, aiuta a stimolare la crescita di ogni capello. In media, l'ombra dei fili diventa rosso-rame.

Cannella

Questa vernice è usata per i capelli biondi. Oltre a un odore e una colorazione gradevoli, ha un effetto tonico e antisettico. Maschere per capelli utili sono spesso fatte di cannella, questo aiuta ad accelerare la loro crescita. I fili acquisiscono un bel bagliore, mentre il dipinto può avere un trabocco di toni. Nella sua forma pura, la vernice dà un leggero colore brunastro dei fili, inoltre, con il suo aiuto puoi ottenere un tono dorato di riccioli.

Camomilla

Tali materie prime per la colorazione dei capelli vengono utilizzate quando è necessario alleggerire le ciocche. La camomilla è perfetta per i proprietari di capelli biondi. Non poteva cambiare il colore delle brune e anche per le bionde il tono non sarebbe cambiato molto. Ma la stessa camomilla rafforzerà i fili, alleviando la testa di prurito e desquamazione. Questa pianta darà alle ragazze dai capelli biondi l'aspetto di ciocche bruciate dal sole.

rabarbaro

In questo caso, le radici della pianta vengono utilizzate per tingere i capelli. È adatto per i capelli biondi, conferisce loro una tonalità cenere o marrone chiaro. Se lo usi sotto forma di decotto, puoi ottenere una tonalità con una tinta rame. Il rabarbaro è adatto per dipingere i capelli grigi, oltre a migliorare l'effetto del brodo spesso aggiunge vino.

Tale colorante viene utilizzato per ottenere tonalità di cioccolato dei fili. Questa è un'opzione per i capelli scuri, anche se puoi tingere i capelli castani con un drink se aggiungi un po 'di henné. Questo otterrà un bellissimo tono di castagna. Questa vernice è buona per accelerare la crescita dei capelli, li rafforza, ma ha bisogno di una regolazione regolare. Spesso con tale colorazione, il caffè viene utilizzato come scrub per il cuoio capelluto..

Limone

Con l'aiuto del limone, i capelli sono schiariti, tuttavia, affinché l'effetto sia evidente, dovrai eseguire non uno, ma diverse procedure con un piccolo intervallo tra di loro. L'uso di tale vernice ti consente di rafforzare i fili, pulire il cuoio capelluto, restituire i riccioli a un sano bagliore di vita.

Lo svantaggio di questa tintura è il fatto che non può essere fatto su capelli asciutti.

Altri coloranti

Oltre ai colori naturali sopra descritti, per colorare i capelli possono essere usati tiglio, luppolo, salvia, noci e bucce di cipolla. Inoltre, ogni tipo di materia prima avrà il suo effetto. Ad esempio, il luppolo è buono per i capelli biondi, li rende dorati. La salvia conferisce ai fili un tono marrone chiaro. Le noci vengono spesso aggiunte ad altre vernici per ottenere un colore più scuro. La buccia è efficace quando vuoi un po 'di doratura nel trabocco di capelli.

Come scegliere?

La scelta di una vernice particolare dipende dall'effetto desiderato e dalla tonalità dei tuoi capelli. È inutile provare a tingere i capelli scuri con pigmenti che non sono destinati a questo. Certo, puoi ottenere un effetto terapeutico, ma non puoi ottenere un cambiamento di colore dei fili. Inoltre, è necessario scegliere il tipo di pigmento in base alla sua durata e frequenza d'uso.

Ad esempio, l'henné ha un effetto cumulativo. Con ciascuna delle sue applicazioni, puoi ottenere una maggiore intensità e durata della vernice. Esistono diverse sfumature di scelta:

  • l'henné dura fino a 4 settimane, ma è molto difficile lavarsi dopo aver dipinto;
  • Basma, come l'henné, non può essere usato dopo la permanente;
  • per colorare i capelli grigi, puoi usare rabarbaro o cacao in polvere, nonché una miscela di rosmarino e salvia;
  • è meglio mascherare i capelli grigi di ciocche di castagno con vernice con una sfumatura rossastra o cioccolato;
  • scegliere il tono della vernice è preferibilmente vicino al naturale;
  • È possibile acquistare "coloranti" in farmacia, scegliendo prodotti erboristici;
  • quando acquisti un colorante, devi prestare attenzione alla data di scadenza;
  • acquistando l'henné o il basma, vale la pena dare la preferenza ai prodotti di produzione indiana.

Come fare a casa?

A seconda della vernice selezionata, viene preparata in diversi modi. Ad esempio, potrebbe essere:

  • decotto;
  • infusione;
  • mescolando con acqua;
  • preparazione della miscela.

Altri ingredienti insistono sulla vodka per diversi giorni. La cottura dipenderà dalla tonalità desiderata. Ad esempio, se vuoi ottenere una tinta rossa, puoi versare la buccia di cipolla con acqua bollente, lasciare per 2 ore e risciacquare con una tintura del filo dopo il lavaggio. Quando vuoi che un'acconciatura marrone chiaro emetta un tono castano, le foglie di noce vengono prodotte, possono essere lasciate in infusione per diverse ore. Successivamente, i trefoli ottenuti vengono lavati con trefoli..

Anche il tono del grano, che può essere ottenuto su capelli chiari sciacquando i capelli con un decotto di camomilla, sembra anche bello. Quando è necessario un colore cenere, il rabarbaro viene preparato e insistito per circa due ore. Dopo viene applicato sui capelli e tenuto sulla testa per un paio d'ore, coprendolo con un asciugamano. Puoi fare vernici secondo diverse ricette. Mescolando henné e basma in un rapporto 2: 1 e mantenendolo sulla testa per 20 minuti, puoi cambiare il tono dei capelli da bianco a rosso pallido.

Ai capelli biondi acquisiti una tonalità dorata, puoi versare mezzo cucchiaio di salvia con mezzo litro di acqua bollente. Il brodo viene lasciato languire per 20 minuti, raffreddato e applicato su ciocche asciutte. Mescolando calendula, camomilla e limone in proporzioni uguali, versandole con acqua bollente e raffreddandola, aggiungendo un paio di cucchiai di aceto di mele, puoi schiarire i capelli delle bionde.

Come applicare?

L'uso della vernice naturale dipende dal suo tipo, dal tono, dall'effetto e dalla formulazione desiderati della composizione stessa. Ad esempio, in un caso sarà un risciacquo, in un altro - una maschera, nel terzo - un impacco, nel quarto - una tecnica che ricorda la tradizionale colorazione dei capelli. Se è henné o basma, la pittura verrà eseguita secondo lo schema standard.

Quando si tinge con il caffè, i capelli vengono immersi in una bevanda, viene messa una borsa sulla testa e quindi un asciugamano da bagno. È possibile eseguire questa procedura più volte con un intervallo a giorni alterni. Se si utilizza una composizione con l'aggiunta di olio per la pittura, deve essere lavata via. La tintura del miele viene eseguita su capelli puliti, massaggiandoli con movimenti di massaggio. Inoltre, tale colorazione può essere eseguita di notte..

Cura dei capelli

La cura dopo la verniciatura consisterà nell'uso di shampoo con un effetto delicato, l'uso di maschere speciali. Dopo aver dipinto, non puoi lavare i capelli con acqua troppo calda: si sfumano molto rapidamente. Inoltre, l'acqua calda porta all'indebolimento delle radici e alla caduta dei capelli. I capelli dovrebbero essere protetti dal sole, spesso è necessario pettinarli, la pettinatura e l'uso di mezzi aggressivi per il fissaggio sono indesiderabili.

Su come fare la tintura naturale per capelli con oli, vedi oltre.